L’IDEA

Bene la dismissione delle caserme, purché gli utili vadano al ministero. La pensa così il ministro della Difesa Ignazio La Russa sulle vendite per far fronte ai tagli della manovra. Il ministro condivide l’ipotesi di dismettere alcuni immobili non usati, ma «a patto che non si pensi che questa dismissione non torni utile alla Difesa». In particolare vuole assicurarsi che le vendite non intacchino «l’efficienza e la capacità dei nostri militari». Secondo il ministro, è anche opportuno «rendere più facile e più agevole, attraverso una norma, la possibilità di dismettere gli immobili».