L'Unità preferisce chiudere che farsi salvare dalla Santanchè

La Santanchè avrebbe presentato un'offerta di acquisto attraverso la società editrice Visibilia

Allarme rosso all'Unità, il quotidiano che fu del Pci e ora è vicino al Pd, che sarebbe nel mirino di Daniela Santanchè, deputata di Forza Italia e imprenditrice. Per la testata fondata da Antonio Gramsci che si trova in stato di pre-fallimento, la Santanchè avrebbe infatti presentato un'offerta di acquisto attraverso la società editrice Visibilia, della quale è amministratore unico. I giornalisti dell'Unità scendono sul piede di guerra e chiedono lumi a chi dovere. «In merito alle indiscrezioni riguardanti un'offerta di Daniela Santanché per rilevare l'Unità - si legge in una nota diffusa nel pomeriggio dal Comitato di redazione della testata -, il Cdr del giornale informa che si tratta di un'ipotesi che non avrà alcun futuro. Da quanto ci dicono i liquidatori, la sola idea che questa testata possa andare a finire nelle mani di una esponente di Forza Italia è incompatibile con la storia del giornale e quindi con la sua valorizzazione».

Commenti
Ritratto di cokieIII

cokieIII

Mer, 09/07/2014 - 08:43

no problem, una sorgente di disinformazione in meno!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 09/07/2014 - 08:49

i figli di Allah sono molto pazienti.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 09/07/2014 - 08:56

Se non lo leggono neppure i comunisti, ormai appiccicati a Repubblica, è meglio che Unità chiuda. Non piangeremo di sicuro.

laran

Mer, 09/07/2014 - 08:57

sarebbe veramente una "ganzata"...!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 09/07/2014 - 09:15

L'Unità DEVE chiudere e tutti gli scribacchini pagati con i denari pubblici avviati a lavorare nei campi per la raccolta dei pomodori!

angelomaria

Mer, 09/07/2014 - 09:20

LASCIATE CHE SPARISCA PER QUELLO CHE SERVE!!!!

cakecake

Mer, 09/07/2014 - 09:23

I giornalisti del Giornale, capitasse loro, accetterebbero di essere acquisiti da D'Alema? Per fortuna esista ancora gente per cui la coerenza e l'onore non hanno prezzo.

nino47

Mer, 09/07/2014 - 09:25

Ma che ti salta in mente Santanche'?? lascia che chiuda, per carita'!!!

paolonardi

Mer, 09/07/2014 - 09:46

Ho sempre sostenuto, contradicendo angelomaria, che il giornale in oggetto sia per l'ideologia che per i contenuti, fosse un ottimo sostituto, anche se poco morbido, della carta igienica.

Atlantico

Mer, 09/07/2014 - 09:55

La Santanchè prima di pensare a salvare le aziende altrui dovrebbe sistemare le proprie e magari ritirare qualche effetto in giro, come racconta nel suo libro Bisignani.

Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Mer, 09/07/2014 - 10:07

L'Unità si comporta come quel marito che, per fare dispetto alla moglie, si tagliò gli zebedei.

marvit

Mer, 09/07/2014 - 10:11

Ma quanto sono disposti a pagare i dipendenti dell?Unità per farsi acquistare da qualcuno??

Beaufou

Mer, 09/07/2014 - 10:24

Ospio, ma se chiude l'Unità come facciamo a tenerci informati?

gioet

Mer, 09/07/2014 - 10:25

l'Unità si comporta con coerenza appoggio in todo quanto scritto da cakecake

zadina

Mer, 09/07/2014 - 10:52

La C.G.L ha cercato di difendere i posti di lavoro con tutti i diritti ,per che non interviene con qualche sciopero magri GENERALE per risolvere i problemi economici del giornale L'unità?.......la Camusso dovrebbe comperare il giornale e dimostrare come si gestisce una azienda dal PASSIVO E RIPORTARLA IN ATTIVO dimostrerebbe agli industriali come si deve fare per salvare le aziende e i posti di lavoro, non con solo chiacchiere ma con veri fatti PROVARE PER CREDERE forza C.G.L. alla riscossa come diceva la canzone...........

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mer, 09/07/2014 - 11:03

Bravi, schiena dritta e fatevi "valorizzare". Sekhmet.

mezzalunapiena

Mer, 09/07/2014 - 11:12

bene ha fatto la santanchè a presentare un'offerta anche se mi sembra più a una dimostrazione che la sinistra è capace di occupare le piazze ma molto meno come imprenditori.

LucaRA

Mer, 09/07/2014 - 11:19

Se preferiscono così, che chiudano.

82masso

Mer, 09/07/2014 - 11:20

Da Gramsci alla Santanchè?. Sicuramente è stato questo il primo pensiero della proprietà.

Massimo Bocci

Mer, 09/07/2014 - 11:43

Ci pensate se l'accettassero (FALLITI!"!!) sarebbe (UNA BLASFEMIA COMUNISTA) si passerebbe dal n.1 rapinatore i FALLITO!!! Svizzero, a un indegna LIBERALE, il giornale di REGIME GRAMSCIANO in mano a SCOMUNICATI LIBERALI, con caso mai un direttore come Sallustri, avremo sgominato un fortino ISTITUZIONALIZZATO DI LADRI, che dopo 70 anni di PREBENDE DI REGIME e miopi e milioni BUTTATI NEL CESSO ROSSO dell'INTELLIGHENZIA??? COOP, passa in mani LIBERALI (un onta) e quando un (residuato)compagno Gippuni, in quanto gli altri i COOP, tutti arrivati multi milionari,banchieri,assicurazioni,immobiliaristi,APPALTISTI, TANGENTISTI ecc.ecc., si ritrova suo malgrado per tradizione (il Gippuni lo faceva il mi nonno,lo faceva il mi babbo) alla festa??? Dell'Unità (ex coop), preferirà morire di sete prima di consumare un Crodino,avendo timore di finanziare il Bunga Bunga, brava Santache, questa sarebbe una VERA!!! LIBIDINE DEMOCRATICA!!!

vince50_19

Mer, 09/07/2014 - 11:49

Mah.. Credo che alla fine troveranno un "salvatore" di loro gradimento. Ma se "devono" chiudere non soffrirò di sicuro per loro..

gibuizza

Mer, 09/07/2014 - 12:04

E allora chiudete o pagate di tasca vostra.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 09/07/2014 - 12:05

Come mai questi intelligentoni, che sanno tutto loro, alla prova dei fatti si rivelano delle nullità assolute, tanto da non saper provvedere neanche a se stessi? Non è che siamo di fronte al solito cretinismo spacciato per genio, vero?

Vero_liberista

Mer, 09/07/2014 - 14:35

beh, si evidenzia ancora la differenza che esiste tra i giornalisti di sinistra, che abituati a essere servi dei padroni del partito e raccontare le non verità che questo richiede di divulgare nei soli interessi del partito, ed il giornalismo liberale di destra, che da voce a tutti in quanto se non lo facesse , non vivendo dei contributi pubblici al partito e ai giornali di partito, non vivrebbe. Non ha caso proprio di recente un giornalista del valore di Maurizio Costanzo, che notoriamente è sempre stato di sinistra, ha detto che Berlusconi è stato l'unico vero editore italiano totalmente liberale. Ma sappiamo che il giornalista di sinistra ha per modello la pravda, quindi leggiamo pure le loro fesserie e sproloqui pubblicati su questo blog, sorridiamo compassionevoli e andiamo avanti...

FIERADELLIBRO

Mer, 09/07/2014 - 15:24

Se si facesse avanti la CLINTON, penso che l'Unità gliela regalerebbero. Nell'occasione farebbero un grande party di ricevimento, con Marchionne tra gli ospiti di riguardo, assieme alla Boldrini e tutti i pezzi di arredamento del potere...

FIERADELLIBRO

Mer, 09/07/2014 - 15:45

L'Unità di oggi è un pezzo di arredamento del potere, una nullità ambigua, funzionale alla grande mungitura del popolo bue. Se la compera una come la Santanchè è un'OTTIMA COSA, almeno dopo smettono di dire che sono di sinistra...

ARGO92

Mer, 09/07/2014 - 16:13

UNITA CHIUDE NON DORMIRO PIU DAL DOLORE HAHAHAHAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 09/07/2014 - 17:00

IL GIORNALE;L;UNITÁ; RISPECCHIA FEDELMENTE L;IMPRENDITORIA KOMUNISTA; INFATTI I KOMUNISTI SANNO SOLO CREARE FAME; MISERIA É CAOS DOVE ARRIVANO A COMANDARE!; MA PERCHE SE QUESTA GENTE E COSI INTELLIGENTE NON RIESCE A VENDERE QUESTA ASSOLUTA FORMA DI "VERITÁ" AI SUOI LETTORI?!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 09/07/2014 - 17:09

IL GIORNALE;L;UNITÁ; RISPECCHIA FEDELMENTE L;IMPRENDITORIA KOMUNISTA; INFATTI I KOMUNISTI SANNO SOLO CREARE FAME; MISERIA É CAOS DOVE ARRIVANO A COMANDARE!; MA PERCHE SE QUESTA GENTE E COSI INTELLIGENTE NON RIESCE A VENDERE QUESTA ASSOLUTA FORMA DI "VERITÁ" AI SUOI LETTORI?!.

magnum357

Mer, 09/07/2014 - 18:58

Se la sua storia è incompatibile con una imprenditrice di FI, chiudano pure cosi' avremo piu' disoccupati; e meno giornalisti ci sono e meglio è per tutti......Amen

Ritratto di combirio

combirio

Mer, 09/07/2014 - 21:27

Visto che i compagni hanno anche il naso fino. In fondo anche un giornale è un azienda, ci dimostrino come si possa gestire per il meglio, senza affogare nei debiti. Bello è come tanti statali che arriva sempre lo stipendio anche se non si produce gran chè. In questo caso bisogna rimboccarsi le maniche e saper vendere il proprio prodotto, ma purttroppo sono le basi che mancano! Toccano così con mano cosa vuol dire dover vendere un prodotto e convincere dei lettori a sostenere un giornale che nella realtà non risulta convincente. Dispiace per Sansonetti che mi sembra un ottima persona anche se non condivido la sua linea politica. Visto che vogliono essere coeerenti comincino ad investire in quello che scrivono cacciando il grano di tasca loro e non sostenuti dal partitone che fino a ieri gli e li ha fatti arrivare da chissà dove!

paco51

Gio, 10/07/2014 - 07:38

E' una speranza in meno: io ho sempre detto che era meglio andare a vendere l'unità ( anni 70) che aver studiato.1 I venditori dell'unità li ho ritrovati in posti pubblici dirigenziali. L'unità era fonte di verità e saggezza anni 60 per gli iscritti , oggi non ha più senso! Non gli possono credere in cuor loro neanche i comunisti. vanno tutti a casa o si adeguano al nuovo padrone. Ma a chi interessa? Non so quanto soldi pubblici costi e sia costata, ma tanto qui va tutto a rotoli! rotoli? assonanza?

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Gio, 10/07/2014 - 10:48

Basta con questa informazione Cazzara, le varie concessionarie di raccolta pubblicitaria della signora sono in rosso ed e' stata soccorsa dall'ex marito e dalle banche rinegoziando i debiti se resta a galla e perche sfrutta la sua posizione politica, comunque da quando Feltri ha dichiarato che varie inchieste giornalistiche erano bufale pure e che quella riguardante Boffo l'imbeccata era arrivata dalla signora l'Unita' giustamente e' bene che chiuda diventerebbe un'altro giornalino atto ad infangare e basta

nurra94

Gio, 10/07/2014 - 17:16

Ma come, avevano come editore il grande imprenditore Renato Soru, quello che aveva sfidato in passate elezioni nientemeno che Berlusconi. Che fine ha fatto? Finiti i soldi facili, quelli che arrivavano dall'Unione Sovietica, che finanziava tutte le loro attività, compreso l'acquisto di immobili, vedi Botteghe Oscure, che hanno dovuto vendere, per lo stesso motivo: FALLIMENTO. A chiacchere non li batte nessuno, quando devono andare al dunque, fanno flop. Può darsi che Renzi, impietosito dalla perdita del posto di lavoro, non faccia una leggina ad Personam, per salvare quei divulgatori della verità assoluta!!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 11/07/2014 - 00:07

I giornalisti dell'Unità hanno scoperto nell'anno 2014 la tecnica giapponese dei kamikaze. SI SUICIDANO CREDENDO DI DANNEGGIARE IL NEMICO. STI TRINARICIUTI FANNO PROPRIO PENA.