L'abbraccio mortale di Baffino a Cuperlo

Non manca mai di quel pizzico di malizia Massimo D'Alema. Giorni fa in una riunione al Pd insisteva per portare Gianni Cuperlo (una lunga gavetta dalla Fgci ai Ds) alla segreteria nazionale. Poi, con il suo sorrisetto di sufficienza, aggiungeva: «Non sempre ho portato bene, vedete l'ultimo caso (Bersani)». Ma anche per i penultimi non è messo meglio.