L'addio di Gianni e il terremoto Fassina

A dir poco, la repentina uscita di Gianni Cuperlo dalla presidenza Pd potrebbe avere lo stesso effetto destabilizzante che si ha in una barca nella quale i passeggeri si spostassero tutti da un lato all'altro. Provocando anche un'onda tale da investire l'intera politica italiana. A dir poco. A dir molto, sembra che i sismografi abbiano rilevato solo il fremito di Fassina.

Commenti

pupism

Gio, 23/01/2014 - 10:26

ultimi rigurgiti di persone che non si rassegnano alla perdita del potere...