La lady in nero sbatte la porta

Sempre veleni nel Movimento 5 Stelle di Bologna. Questa volta sbatte la porta il consigliere di quartiere Serena Saetti: è la moglie di «Nick il Nero», l'ex camionista nominato comunicatore del gruppo M5S al Senato da Grillo e Casaleggio. La diretta interessata abbandona il quartiere Borgo Panigale ma dice di voler rimanere nel Movimento: «Continuerò a combattere insieme al M5S che porta avanti il sogno in cui credo fatto di attivisti e portavoce, senza parlamentini, ministri e capetti». Saetti era finita nell'occhio del ciclone per aver partecipato allo scambio di e-mail rivelato da un hacker e teso a emarginare gli ex grillini Giovanni Favia e Federica Salsi. A quanto pare, la moglie di «Nick il Nero» non è stata indifferente alle richieste di dimissioni arrivate della base: «Spero sarete contenti», ha scritto Saetti ai militanti avversari.