L'aiutino ai giovani dell'Europarlamento

Il Parlamento europeo si muove contro la disoccupazione giovanile. E l'onorevole Licia Ronzulli, membro della commissione Lavoro e Occupazione, sorride. Mercoledì, infatti, il Parlamento europeo ha adottato due importanti relazioni che propongono nuovi strumenti nella lotta alla disoccupazione giovanile. Entrambi i testi sono stati preparati in Commissione occupazione, di cui Ronzulli è membro titolare: in particolare, due di questi emendamenti puntano sulla necessità assoluta di detassare il costo del lavoro, concentrando gli sforzi proprio sulle agevolazioni per i contratti di apprendistato e lo start up delle imprese avviate dagli under 35. «Approvando le mie proposte - ha sottolineato l'on. Ronzulli - è stato lanciato un messaggio che deve essere chiaro a tutti: solo con la riduzione delle tasse sul costo del lavoro è possibile aiutare le aziende a offrire nuove occupazioni soprattutto ai giovani, evitando delocalizzazioni e tagli del personale».