L'altro Prodi sfida Renzi "Se non mi vuole, mi cacci"

Vittorio, fratello di Romano, punta alla terza elezione a Bruxelles. Renzi nicchia: ha già i suoi candidati da mettere in lista. L'europarlamentare lo sfida: "Se non vuole, mi cacci"

L ui, Romano, lotta (segretamente) per non essere tagliato fuori dalla futura corsa per il Quirinale. L'altro, Vittorio, combatte (apertamente) per non essere fatto fuori dalla imminente corsa per Bruxelles. Entrambi professori, entrambi ben piantati nei palazzi del potere europeo. I fratelli Prodi non mollano mai, soprattutto in tema di poltrone. Finora l'accoppiata ha funzionato. Romano, l'economista, ha fatto da traino e Vittorio, il fisico, ha sfruttato la scia come un ciclista: d'altronde le due ruote sono la grande passione dell'ex presidente del Consiglio. Ma adesso i fratelli condividono le difficoltà e la loro gara, nell'anno primo dell'era renziana, è tutta in salita.

Vittorio compirà a maggio 77 anni; per Romano ad agosto saranno 75. L'età della pensione è scoccata da un pezzo per entrambi, e non si può dire che non se la siano meritata. Uno ha presieduto l'Iri, ha fatto il ministro e il premier, ha guidato la Commissione europea, ha fondato Nomisma e si è inventato l'Ulivo, e adesso si perde il conto delle consulenze e delle presenze ai vertici di organismi internazionali. L'altro è docente universitario di fisica, ha guidato per quasi dieci anni la Provincia di Bologna e dal 2004 è parlamentare europeo; è stato presidente dell'Azione cattolica di Bologna e ha quattro figli maschi cui ha imposto i nomi degli evangelisti: Luca, Marco, Matteo e Giovanni. Il terzo è parroco a Ponte Ronca di Zola Predosa, alle porte del capoluogo.

Vittorio Prodi è un gran lavoratore, tra i deputati più assidui ai lavori dell'Europarlamento, gran tessitore di accordi e mozioni sui cambiamenti climatici e contro l'utilizzo dell'energia nucleare. Vorrebbe restare a Bruxelles. Ma Renzi non sembra dello stesso parere. Il rottamatore vorrebbe che venisse rispettato il tetto dei due mandati perché nel collegio Nordest deve piazzare gli ex ministri Zanonato, De Castro e Kyenge, e deve aggiungere qualche altro nome di sua fiducia, facce più nuove di quella di un professore di fisica prossimo agli 80 anni la cui carriera politica si è svolta tutta all'ombra del fratello minore.

Secondo voci raccolte da Italia Oggi, i nuovi dirigenti renziani del Pd emiliano-romagnolo hanno sondato il clan prodiano per capirne gli orientamenti. La risposta di Vittorio è stata secca: se non mi volete, cacciatemi. La sua collocazione politica non è ben chiara. Alle primarie Romano non si è schierato esplicitamente per Renzi. La sua storica portavoce, l'onorevole Sandra Zampa, è tra i civatiani. Prodi senior, invece, qualche mese fa era stato catalogato tra i renziani perché, con altri cinque eurodeputati vicini al segretario, aveva contribuito a bocciare una mozione contro l'omofobia. Sui temi bioetici egli non transige: ha criticato il fratello «cattolico adulto», di manica più larga sulla sperimentazione degli embrioni, e anni fa combinò un colloquio notturno tra Franco Grillini e un sacerdote bolognese sperando che il leader dell'Arcigay si convertisse.

Ma Vittorio ha anche precorso le scelte europee di Renzi perché è passato da tempo dal gruppo liberaldemocratico ai socialisti di Martin Schulz. Insomma, lui ritiene di avere le carte in regole per la riconferma: aderisce al Ppe, lavora come un matto, ha un cognome «pesante». Invece sarà dura. Oggi gli eurodeputati del Pd al Nordest sono quattro: Luigi Berlinguer, l'ex segretario democratico bolognese Salvatore Caronna, Debora Serracchiani e appunto Prodi. Caronna, uomo di apparato alla prima legislatura, non si tocca e De Castro sarà capolista. Aggiungi Kyenge e Zanonato e il poker è servito. Per Vittorio non c'è posto.

E poi, nella mente di Renzi, se c'è un Prodi da tenersi buono si chiama Romano, soprattutto nella prospettiva del Quirinale. Se si alzeranno proteste, qualcuno potrebbe sempre ricordare a Vittorio che il suo nome compare tra i politici finanziati da Luigi Lusi, ex tesoriere della Margherita arrestato in un'inchiesta sui rimborsi elettorali del partito confluito nel Pd. Nel 2009, quando fu rieletto a Bruxelles in «quota Bindi», Vittorio Prodi ottenne da Lusi circa 18mila euro per saldare fatture di alberghi, ristoranti e tipografie.

Commenti
Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Sab, 08/03/2014 - 11:28

Potrebbe aver il buongusto di andarsene direttamente affanbicchiere, senza aspettare l'invito ufficiale.

Higgs

Sab, 08/03/2014 - 11:29

GNAMGNAMGNAMGNAMGNAM COME SE MAGNA BENE, GNAMGNAMGNAM....

pinux3

Sab, 08/03/2014 - 11:31

Ma è una "notizia" così importante da metterla in testa alla prima pagina del giornale?

pinux3

Sab, 08/03/2014 - 11:31

Ma è una "notizia" così importante da metterla in testa alla prima pagina del giornale?

LAMBRO

Sab, 08/03/2014 - 11:32

TUTTI A BRUXELLES COSI' FANNO LE RIMPATRIATE FAMIGLIARI E..... PAGA PANTALONE.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 08/03/2014 - 11:34

Io sono per le quote degli ottantenni; figurarsi cosa potrebbero fare ancora nella loro vita. Io che sono nonno aspiro a divenire bisnonno e se Dio me lo concederà, sempre se Lui vorrà, insegnerò la Vita con la mia Vita; altro non chiederei al Buon Dio che non vorrei esagerare. Shalom

Anonimo (non verificato)

piertrim

Sab, 08/03/2014 - 11:37

Gli insostituibili professori Prodi, ad un passo dal ricovero, si sentono cacciati. Ma, senza cacciare nessuno, un ricambio generazionale per loro non è mai previsto, tutti a vita devono rimanere?

piertrim

Sab, 08/03/2014 - 11:37

Gli insostituibili professori Prodi, ad un passo dal ricovero, si sentono cacciati. Ma, senza cacciare nessuno, un ricambio generazionale per loro non è mai previsto, tutti a vita devono rimanere?

piertrim

Sab, 08/03/2014 - 11:37

Gli insostituibili professori Prodi, ad un passo dal ricovero, si sentono cacciati. Ma, senza cacciare nessuno, un ricambio generazionale per loro non è mai previsto, tutti a vita devono rimanere?

mauralombardia

Sab, 08/03/2014 - 11:51

O mon Dieu! Il castigo più grande che ci possa capitare è avere Prodi al Quirinale. Non ci resta che pregare e sperare che lassù qualche Santo ci pensi e ci protegga.

cgf

Sab, 08/03/2014 - 11:53

se faccessero le euro-primarie? non sarebbe mica male come idea, no?

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Sab, 08/03/2014 - 11:53

Ma che ci sono famiglie intere che vivono alle spalle dei soldi pubblici?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 08/03/2014 - 11:55

E' l'establishment che è marcio... Per ripulire la porcilaia ricattatoria "allo stato", non basta l'autorità di Palazzo Chigi, ci vuole proprio quella del Quirinale. Ecco perché Berlusconi è la grande speranza dell'Italia. Chiaro che Re Giorgio seguirà le orme di Re Umberto: confisca dei beni ed esilio per lui e tutti i discendenti maschi.

SibillaCumana

Sab, 08/03/2014 - 11:58

A volte ritornano........

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Sab, 08/03/2014 - 11:58

Non gli basta ancora di essere un parassita della società italiana.Vuole forse arrivare a 100 anni come parlamentare europeo? Sanguisughe.

agosvac

Sab, 08/03/2014 - 12:10

Egregio pinux, lei è completamente imbecille e neanche conosce come funziona un giornale online! L'ho già spiegato ad altri sinistroidi più o meno imbecilli di lei, lo rifarò per l'ennesima volta: in un giornale online le notizie vengono date come arrivano o dalle agenzie o dalla redazione, un giornale online non ha "prima pagina" perchè le notizie scorrono dalla più recente alle altre, ha una sola pagina!!!!!

migrante

Sab, 08/03/2014 - 12:14

il fatto che questo faccione, che addiritura si vorrebbe al quirinale, non sia mai stato attenzionato dalla magistratura, costituisce uno dei piu`grandi misteri italiani !!! Questo sapeva dove dei terroristi tenevano un Primo Ministro sequestrato...e nessuno si e`mai sentito in dovere di "approfondire" il perche` ed il come !...ha "candidamente" dichiarato di aver favorito gli intallazzi di un certo personaggio perche` "al circonciso non si poteva dire di no" e nessuno si e` chiesto se cio` fosse legale ! Stava alla presidenza della commissione quando in Grecia si truccavano i conti che poi sarebbero stati usati per creare la crisi che tanto piaceva a Monti perche` "strumento" utile...ed ancora niente ! Assieme al circonciso discutevano dell'ascesa di Monti a sostituto di un PdC in carica molto prima di una crisi di governo, ma cospirazione e aggiottaggio pare non siano reati !!! Se dite Gelli, P2 sentirete un gran vociare di accuse ed epiteti, ma se dite Prodi, Monti, de benedetti, bilderberg, trilaterale sentirete solo risate !!! Mah !!!

Ritratto di geode

geode

Sab, 08/03/2014 - 12:14

Loro si fidano e a morire nelle piazze sono i poveracci; magari attuassero il meccanismo di autodisruzione,togliendosi definitivante dale p....-.

electric

Sab, 08/03/2014 - 12:26

Vedo che i fratelli Prodi sono ben ammanigliati nello spartirsi ampie fette di torta del parassitismo statale. Non ne hanno avuto abbastanza?

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Sab, 08/03/2014 - 12:35

Se ci saranno ne Le liste questi personaggi, tipo D'Alemq il mio voto se lo scordano!

michetta

Sab, 08/03/2014 - 12:42

Certo che voi del Giornale, quando non c'e' una guerra per la quale i vostri Biloslavo e Micalessin ne parlino, così, tanto per farci sentire piu' tranquilli, noi che in Italia, ancora non ne abbiamo, ci sfruguliate sempre la mazzarella!! Ma che cosa volete he ce ne freghi a noi di questi due, per giunta fratelli perfino nei pensieri! Due opportunisti simili, sarebbe il caso li si inviasse al posto dei due summenzionati,a fare servizi sulle guerre nel mondo! Forse, potrebbe sembrare che così, siano utili per qualcosa. L'imbecillita' fatta persone, di questi due, l'uno degno dell'altro, fa' scomparire perfinoi peggiori cretini che si presentano ai talk show di Santoro o quell'altro lì, della Sette. Ma allora, se si propongono loro (uno per il Quirinale e l'altro per Bruxelles) che non hanno mai fatto un caxxo per l'Italia e gli Italiani, fa' benissimo Renzi a proporre idraulici, elettricisti e falegnami,oltre che dottori ed avvocati. Un Sottufficiale della Marina, Esercito o Aeronautica, farebbe molto meglio di questi due incapaci, senza avere il titolo di "professore". Auguri Italia

gian paolo cardelli

Sab, 08/03/2014 - 12:42

Pinux3, certo che lo è: rappresenta l'ennesima conferma che i "politici preparati e competenti" che vi hanno fatto credere a Berlusconi come unica causa dello sfascio del Paese hanno come unico scopo il fare soldi alle spalle dei gonzi che hanno abboccato... Ora ci spieghi quali "competenze" ha il fratello di Prodi che giustificano la terza STRAPAGATA presenza all'Europarlamento, se ci riesce, tenendo conto che il regolamento del PD prevede al massimo DUE presenze nelle aule parlamentari!

roseg

Sab, 08/03/2014 - 12:42

Proprio uguali,Asinum asinum fricat...

Ritratto di navigatore

navigatore

Sab, 08/03/2014 - 12:44

uma razza INFAME di ladri , mafiosi cattocomunisti, sempre pronti a salire sul carro del vincitore per rubare a piene mani, ma quando li vedremo sotto 2 spanne di terra? per il bene dela nazione

AlbertMissinger

Sab, 08/03/2014 - 12:46

Comandare è un gran piacere che non ha età.

meloni.bruno@ya...

Sab, 08/03/2014 - 12:52

Una sfida arrogante a colui che ha inventato per certi politici come Prodi,la rottamazione! A l'età sua come i faraoni,pretenderebbe di essere canditato anche nell'aldilà,può darsi che suo fratello Romano gli ha suggerito qualche cosa in merito, che ha visto tutto in una sua recente seduta spiritica!

Daniele Sanson

Sab, 08/03/2014 - 12:54

Due mandati sig. Prodi due mandati e poi fur dai ball danisan

@ollel63

Sab, 08/03/2014 - 12:55

per carità non nominateli nemmeno più! E poi un prodi al quirinale! Che Dio ce ne scampi, meglio tutte le miseri di questa Italia martoriata che una pestilenza micidiale bestiale di un prodino al quiorinale

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 08/03/2014 - 13:00

Perche non si mettono da parte e lasciano a qualche giovane una speranza di andaré avanti queste due cariatidi.Da notare i nomi .Lampanti senza dubbio figli di un fascista ..il padre sara stato molto orgoglioso di avere avuto due figli che hanno contibuito a rovinare la sua Italia.

scipione

Sab, 08/03/2014 - 13:05

L'uno pretende la TERZA CANDIDATURA( LA TERZA !!!!!! ) in Europa l'altro lavora sotto traccia ( non contento di tutti i guai creati all'Italia ,a partire dal criminale cambio lira - euro ) per il Quirinale.Ma quando la smetteranno di rompere i co....ni agli italiani?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 08/03/2014 - 13:06

Daje Fonsie Renzi, manda a cagare almeno quest'altro presuntuoso parassita. Sarebbe un gesto che ti farebbe recuperare un minimo di coerenza, visto le cazzate e le capriole che hai fatto da quando sei entrato abusivamente a Palazzo Chigi!

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Sab, 08/03/2014 - 13:07

a prodi.......ma vai a fan....... hai rotto!

Massimo Bocci

Sab, 08/03/2014 - 13:16

I PRODI..........MORTAZZA, razza anti ITALIANA!!!

odifrep

Sab, 08/03/2014 - 13:26

pinux (11:31) - questa "è" una notizia, perché tocca la coerenza e la dignità personale. Ad una certa età non si (vuole)comprende ancora quando è arrivato il momento di fare un passo indietro? Non significa che portando gli occhiali si "veda" bene. Bisogna allargare la visuale ottica e fare un visita dall'oculista una volta l'anno.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 08/03/2014 - 13:45

Com'è difficile staccarsi dalla poltrona ,per i mangioni di stato che affamano i lavoratori.

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Sab, 08/03/2014 - 14:38

CACCIALO!

semperquel

Sab, 08/03/2014 - 14:59

quasi 80 anni a testa , hanno magnato alle nostre spalle per tutta la vita ma è difficile togliere questi maiali dal trogolo !!! e poi qualcuno si chiede perchè l'Italia sta andando in default, andate a chiedere lumi ai fratelli Prodi ... sono certamente informati, diciamo grazie a personaggi come questi due se siamo dove siamo , che si vergognino almeno !!

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 08/03/2014 - 15:13

Perchè??? il FAVORITISMO,da parte di quel beccamorto di prodi??? Il fratellino NON CE LA FÀ DA SOLO ???POVERINO HA BISOGNO DELLA SPINTERELLA PER SCALDARE LE SEDIE A BRUSSEL !!! ()

stefanoanc64

Sab, 08/03/2014 - 15:13

Queste due mummie sono quasi coetanee, e uno ha i capelli bianchi come la neve e l'altro neri corvino. Non sarà per caso che uno dei due ci da dentro di tintura? Sarà forse il compare del circonciso con doppio passaporto italico-elvetico, quello che a Ivrea ha fatto più danni di Attila?

Sapere Aude

Sab, 08/03/2014 - 15:16

entrambi hanno fatto la gavetta come succhia ruote, adesso che si avvicinano al traguardo non intendono smettere di succhiare soldi.

pastello

Sab, 08/03/2014 - 15:26

Ai giardinetti entrambi e non rompete più i coglioni.

pastello

Sab, 08/03/2014 - 15:30

Fuori tema o quasi. Quanto è costata la tenuta in Umbria di D'Alema?

mariod6

Sab, 08/03/2014 - 16:16

Ma ci dobbiamo ritrovare la Kyenge a Bruxelles??? A fare cosa??? Altri danni irreversibili??? Quanti voti ha preso alle elezioni??? Che schifo !!!! Pagliacci !!!!

Ritratto di EdyLampadina

EdyLampadina

Sab, 08/03/2014 - 16:25

Vittorio e Romano, ma suo padre si chiamava per caso Benito? Perché se così si capisce come siano saltati sul carro del vincitore sin da piccoli! Ahahaha! Ahahaha! Ahahaha!

Ritratto di geode

geode

Sab, 08/03/2014 - 16:48

Loro si sfidano e a morire nelle piazze sono i poveracci; magari attuassero il meccanismo di autodisruzione,togliendosi definitivante dale p....-.

Settimio.De.Lillo

Sab, 08/03/2014 - 16:54

La sete di potere di quelle due MORTADELLE non ha limiti; sono ingordi fino all'inverosimile e mi fanno ribrezzo. " pozzi senza fondo." Che schifo ..ragazzi!

robylella

Sab, 08/03/2014 - 16:54

Che Caronte ti porti via, insieme a tutta la marmaglia di cui fai parte! Maledetto incompetente!

Settimio.De.Lillo

Sab, 08/03/2014 - 17:20

Per AGOSVAC: Non sprechi il suo prezioso tempo per certe fandonie. Spiegare qualcosa a certe persone è come lavare la testa agli asini; si spreca tempo, acqua e sapone.

giolio

Sab, 08/03/2014 - 17:21

ma se questo quá era un buon fisico perché non e andato a lavorare nei laboratori scientifici {sono ricercatissimi in tutto il mondo }invece di voler mangiare anche lui a SBAFO

gardadue

Sab, 08/03/2014 - 17:21

FACCIA IL GESTO ESTREMO SI SUICIDI

forbot

Sab, 08/03/2014 - 17:34

Non rompete più le scatole e Renzi cerchi di rottamare quello che ha promesso, specialmente quelli che hanno gìa rotto tanto, di bene a giro, fatto da loro, non che c'è ne sia tanto. La devono smettere di accumulare ricchezze e onori solo perchè sanno muoversi in una società che li plagia e li lecca; devono dare qualcosa di concreto in cambio, non solo chiacchiere ma fatti!-