Lavoro, primi sì alla fiducia

Via libera della Camera dei Deputati ai primi due voti di fiducia posti dal governo sulla riforma del mercato del lavoro. Previste per domani altre due votazioni

L’Aula della Camera ha dato il via libera ai primi due voti di fiducia posti dal governo sulla riforma del mercato del lavoro. I voti a favore sono stati 456, i contrari 77, le astensioni 19. Il primo pacchetto di articoli sui quattro in cui è stato suddiviso il testo contiene gli articoli dall’1 al 21 e quindi la flessibilità in entrata e quella in uscita, cioè le nuove regole sull’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori. Le altre due, prima del voto finale sul complesso della riforma, sono in programma invece domani