Lavoro, spot dell'Ue per Renzi Forza Italia smonta il "Jobs act"

Il segretario del Pd lancia le sue proposte e incassa il plauso dell'Europa a tempo di record Ma Brunetta lo boccia: "Testo da furbetti, dilettanti allo sbaraglio". Gelo pure da Lega e Ncd

Roma - «Il #jobsact è bozza. Sarà definita il 16 gennaio, dopodiché diverrà documento tecnico. Gradite idee, critiche, commenti. Email matteo@matteorenzi.it». Non sta nella pelle il segretario del Pd che usa il copyright di Obama, incassa il plauso in tempi record dalla Ue e approfitta dell'autorevole assist per rincarare la dose: ditemi su Twitter che miglioro! Per l'Ue, evidentemente, basta la bozza.
Detto questo, le linee guida sembrano tratteggiate. Come quella dell'assegno universale per chi perde il posto, anche per chi oggi non ne avrebbe diritto. Ma con l'obbligo di seguire un corso di formazione professionale e di non rifiutare più di una nuova proposta di lavoro. Classica materia per il Tar del Lazio. E poi Irap giù del 10% per le aziende, pagamenti elettronici, più web e niente più iscrizione alle Camere di Commercio. Soddisfatto il commissario Andor: «Il programma va nella direzione auspicata dall'Unione Europea». Andor pone tra le questioni che incidono di più sulla situazione italiana «l'eccessiva segmentazione del mercato del lavoro e il gap generazionale tra i disoccupati».
In Italia, invece, si è nel pieno del dibattito. «La proposta di Renzi sulla natura dei contratti non è nuova ma andrebbe dettagliata meglio» commenta il ministro del Lavoro Enrico Giovannini. Meno conciliante Forza Italia. Sospettosa Daniela Santanché: «Il Jobs Act? Un disordinato elenco della spesa. Se Renzi vuole davvero aprire un dibattito che porti a riforme concrete dovrà smetterla con gli slogan». Sprezzante Renato Brunetta: «Un testo scritto da dilettanti allo sbaraglio, un po' furbetti, un po' opportunisti, sicuramente pasticcioni che a un certo punto si sono dovuti fermare perché non riuscivano ad andare avanti. Un testo di una pochezza tecnica, culturale, politica e scientifica spaventose». Esempi? «Il sussidio universale significa più contributi, più costi per le aziende; la “Legge sulla rappresentatività sindacale” mette nelle mani della magistratura la certezza degli accordi sindacali; la sostituzione dei contratti flessibili con quelli unici a tempo indeterminato, senza toccare l'articolo 18, produce effetti peggiori delle già pessime riforme Fornero». Diffidente anche il vicepremier Alfano di Ncd: «Job act? The same old soup, la stessa zuppa di sempre, abbiamo detto in inglese quello che la Cgil da decenni dice in italiano sul contratto unico». E diffidente anche la Lega: «Una proposta non diventa seria solo perché usa l'inglese, servono i contenuti che, come al solito, nel caso di Renzi sono inconsistenti» ironizza Fedriga.

Commenti

glasnost

Ven, 10/01/2014 - 08:30

I commenti di FI possono essere viziati da partigianeria, ma Pietro Ichino non è sicuramente un Berlusconiano. Cercate e leggete i suoi commenti alle proposte renziane e vi farete un'idea del dilettante allo sbaraglio.

gigetto50

Ven, 10/01/2014 - 08:34

........un bella patrimoniale ci vuole....cosi' tutti i "panni sporchi saranno lavati e ripuliti in Arno".... E' una battuta la mia ma sono convinto che succedera'....

cicero08

Ven, 10/01/2014 - 08:42

c'è chi è dovuto andare in Europa a pietire e tornare con lo sconvolgente fiscal compact e c'è chi il consenso dei leaders comunitari se lo conquista con la forza delle idee...

cicero08

Ven, 10/01/2014 - 09:03

Giovanni, Brunetta e quanti altri muovono critiche precocette potrebbero leggersi il parere di Marchionne sulla differenza tra Italia e Stati Uniti...

Duka

Ven, 10/01/2014 - 09:24

Alla UE vanno bene i Renzi così come il Letta, ovvero soggetti facilmente manipolabili. Garantire loro la poltrona è sufficiente per fargli fare ciò che la UE vuole.

baldo1

Ven, 10/01/2014 - 09:26

meglio un giovane come renzi che un esperto e incapace professionista della politica come brunetta.

buri

Ven, 10/01/2014 - 09:26

anzititto, Renzi essendo fiorentino dovrebbe parlare italiano e non scimiotare gli americani, potrebbe chiamare la sua proposta "legge per il lavoro", ma forse ritiene cge fa più "figo" dirlo in inglese? alla faccia del sommo poeta suo concittadino, ma mi viene il sospetto che chiamando tutto in inglese passa qualsiasi cosa senza che la gente capisca veramente il bidone che viene rifilato

glasnost

Ven, 10/01/2014 - 09:27

Ma perché voi sinistri ( e mi riferisco adesso a cicero) dovete credere fideisticamente a quello che vi dicono senza neanche guardare se è verosimile? Aveva ragione Guareschi????Buona giornata

procto

Ven, 10/01/2014 - 09:32

I parerei di Ichino e UE contro quello di Brunetta. Chi è il dilettante?

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 10/01/2014 - 09:42

Il grande economista Renato Brunetta ha smascherato le buffonata di renzi sul lavoro con parole di luminosa verità: "parole ridicole, senza fondamento, SCRITTE DA UN DILETTANTE, senza nessun valore". Insomma, la buffonata di un pagliaccio. La cosa importante è che ciò che l'economista Brunetta dice viene immediatamente recepito dalle cancellerie mondiali e dai mercati finanziari e, infatti, oggi lo SPREAD sale senza controllo a dimostrazione che mercati e cancellerie voglio che l'Italia sia ben governata e con un ministro dell'economia capace e tale da dare fiducia ai mercati. In pratica è opinione condivisa che l'Italia ritrovi il buon governo dello statista SILVIO BERLUSCONI e che all'economia ci sia (il Nobel) Renato Brunetta e non ragazzini che provocano soltanto ridicolo e disprezzo e che tengono lontani gli investimenti esteri vitali per la ripresa.

rossono

Ven, 10/01/2014 - 09:45

cicero08 Anche monti la Fornero hanno avuto il consenso dei leaders comunitari per le ide attuate poi sappiamo come fini'. Non appartieni agli esodati vero? Il fiscal compact, se in questi tre anni il pil fosse cresiuto di qualche punto sarebbe stato un no problem. .

Ritratto di aquila8

aquila8

Ven, 10/01/2014 - 09:55

Cari amici,non lasciatevi incantare dalle Divinità innalzate dal vero Dio gestito dai padroni del mondo,quindi non illudetevi perché non potrà mai cambiare nulla,è stato realizzato tutto quanto pianificato dai grandi Maestri Burattinai al servizio dei padroni del mondo,già sul finire degli anni 80: “UE Paradiso Terrestre per gestire la Globalizzazione”!Ve lo dico perché ho subito sulla mia pelle il mio cretinismo per aver creduto nel Dio immaginario e non a chi mi aveva predetto la realtà di adesso,mettendomi in guardia che nella vita non si deve credere a niente,è solo questione di prezzo per corrompere e ricattare,poi al popolino le fai credere tutto quello che vuoi.Nella vita conta solo il Dio Denaro che ti permette di fare tutto quello che vuoi e solo i fessi e cretini come me possono o hanno potuto credere nei valori della Bibbia,del Vangelo o ai valori di credo filosofici Etici/Morali.Dobbiamo riconoscere il grande merito ai Grandi Maestri Burattinai per gli spettacoli quotidiani fatti recitare dalle loro marionette politiche,i quali riescono a incantare il popolo Bue/Pecorone come gli incantatori di serpenti.Solo così,si spiega il grande ottimismo per il personaggio uscito dal cilindro magico,se è vero quello che hanno raccontato alcuni mezzi d’informazione, per prima cosa,ha sistemato la famiglia e gli amici,ed è per questo che si capisce il perché tutta la politica è concentrata sulla riforma elettorale e non per dimezzare i Parlamentari-Auto Blu-Pensioni Faraoniche,fare il Senato Federale con 200Senatori,sopprimere le Province-Scorte usate per farsi portare le borse di shopping e la spesa e andare a spasso,sopprimere tutte le accise messe con la scusa di pagare i debiti di guerra e di aiutare i terremotati e chi è stato colpito da tragedie provocate da politici e speculatori senza scrupoli come il Vajont.Ormai più nessuno può fermare o far cambiare il sistema,perché la UE è l’unica grande azienda che funziona,quindi tutti i fedeli politici sono garantiti per generazioni,al massimo faranno un’altra guerra contro una delle Nazioni che si ostinano a non volersi sottomettere ai padroni del mondo,perciò godetevi gli spettacoli Ucraini-Palestinesi-Siriani-Iraniani che presto faranno la fine del’Iraq-Libia-Afghanistan-Serbia-ecc.

glasnost

Ven, 10/01/2014 - 10:04

L'ho letto e mi sembra un progetto buono che potrebbe rompere le imposizioni della CGIL che hanno bloccato lo sviluppo dell'Italia per 60 anni. Temo che verrà sgonfiato dallo zoccolo duro della sinistra. Comunque Ichino ha detto : il piano (?) è generico, improvvisato e va riscritto con altre competenze.

igiornalaio

Ven, 10/01/2014 - 10:06

Temo che in Italia si facciano, bipartisan, troppi discorsi, piu' o meno corretti, ma non si riesca a tradurre in pratica anche quelle poche idee che potrebbero avere una valida realizzazione per il bene del Paese... La litigiosità fra i vari esponenti politici non fa e, temo, non farà mai difetto! Senza collaborazione e buona volontà da tutte le parti in causa ...si fa poca srada...Auguri, comunque!

Albaba19

Ven, 10/01/2014 - 10:10

tanti bei commenti senza aver letto il testo integrale ma esprimendo una opinione tratta da un'altra opinione di Brunetta, questi sono i commenti seri?; mi sembra francamente un pò pochino visto che Brunetta ha già dimostrato ampliamente la sua incapacità e inaffidabilità. aspettiamo di vedere per intero la proposta e poi valutiamo non dando per scontato nulla, le idee proposte potrebbero essere utili ma bisogna verdere come fare per attuarle sopratutto perchè non saranno certamente a costo zero, poi dopo commentiamo e mandiamolo pure a quel paese ma partire dal principio che solo FI fa delle proposte serie mi sembra molto riduttivo e non vero come precedentemente confermato nella sua gestione.

antonioball73

Ven, 10/01/2014 - 10:15

grande persilvio46,tu riesci a fare cio' che a noi comuni mortali e' vietato;ho provato varie volte a prendere in giro brunetta su questo presunto nobel che nn si sa chi(giornale a parte) vorrebbe assegnargli.mi hanno sempre censurato.invece tu li confondi,non sanno che pesci pigliare,pensano:ma questo ci fa veramente o ci prende in giro?ma nel dubbio,viste le tue(ironiche presumo)farneticanti dichiarazioni in stile fede-minzolini-vespa,ti lasciano passare.un grande

Ritratto di KNight

KNight

Ven, 10/01/2014 - 11:14

Smonta e basta? Non Smaschera?

cicero08

Ven, 10/01/2014 - 12:06

X rossono: però anche se a malincuore dovremmo ammettere che è proprio grazie al lavoro sporco di Monti e della piagnucolante Fornero che siamo riusciti a rimanere a galla in un momento in cui chi governava era scappato magna cun ignominia (rivediamo i sondaggi dell'epoca). Temo, come fa la CGA di Mestre, che, invece il fiscal compact rischia di tradursi per noi in un altro tracollo epocale ...

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 10/01/2014 - 12:26

il tetesco di Cemmania non c'è oggi? Non funziona anche lì che il sussidio lo mantieni a condizioni che accetti il lavoro che ti viene proposto?

killkoms

Ven, 10/01/2014 - 21:04

@baldo1,girati la firenze di renzi!!!