IL LEADER DI FI «A un partito per riformare la giustizia il 21% dei voti»

«La situazione del nostro Paese è inaccettabile, in 20 anni abbiamo subito 4 colpi di Stato, e questo è il terzo governo non eletto dai cittadini». È duro e combattivo Silvio Berlusconi, intervenuto telefonicamente all'apertura di un club Forza Silvio a Monza. Secondo Berlusconi andremo di nuovo al voto fra «un anno, un anno e mezzo» e ha sostenuto di aver preso contatti con l'ordine degli avvocati per costituire un centro a Roma per tutte le vittime della giustizia. «Sono un numero incredibile, e io ne so qualcosa». Un partito che si dedicasse unicamente alla riforma della giustizia, ha stimato, «potrebbe ottenere dal 18 al 21 per cento sul 50 per cento degli elettori» indecisi, ha aggiunto l'ex premier il quale ha garantito che uno dei settori dei nuovi club Forza Silvio si occuperà della questione giustizia.