Lega, l'apertura di Pini:"Dialogo con Grillo"

Il Segretario della Lega in Romagna: niente contro un'alleanza con il Movimento 5 Stelle, "se sanno amministrare, non come a Parma"

Maroni "è l'uomo giusto per ripartire, per rilanciare" la Lega, quella Lega che è stata data per morta "20mila volte". Gianluca Pini, segretario della Lega in Romagna, si mostra fiducioso sul futuro del suo partito, convinto che sia stata imboccata la strada giusta. Perché il nuovo segretario "ha una marcia in più".

A scalfire la fiducia sulle possibilità dei leghisti non basta neppure l'exploit dei grillini, ormai forza politica di livello nazionale. Pini dice di non temerli, ma non sarebbe del tutto contrario a un'alleanza con il Movimento 5 Stelle. A qualche condizione. "Se sono capaci di amministrare allora sì, ci si può pensare. Ma se sono dei fuochi di paglia come a Parma su cosa dialoghiamo? Le campagne barricadere non bastano, bisogna saper fare".

In attesa di capire se il futuro vedrà insieme Grillo e Maroni, la Lega si ripensa dall'interno, organizzandosi in base a "capacità e meritocrazia". Un partito riformato, ma non dimentico delle sue battaglie: "Per noi - ci tiene a sottolineare Pini - rimane la centralità della questione settentrionale".

Rimane da lottare contro "questo modello di governo, incentrato sui poteri degli Stati nazionali e su una visione centralista", che "altri Paesi del Vecchio continente cercano di dare al discorso europeo, per noi è una visione morta, superata".

Superata perché "gli Stati nazionali ormai fanno parte del passato, la fase successiva consiste nel ragionare su qual è il contenitore giuridico che deve dialogare con l’Europa per ottenere risposte concrete su specificità territoriali. È un principio cardine di qualunque patto federativo: o i territori sono omogenei o non riescono ad esprimere le loro istanze". 

Pini non ha mezzi termini: "Roma ci serve ancora come interlocutore? Non so, probabilmente non più". Quello che non cambia con il nuovo corso è invece l'importanza della figura di Umberto Bossi, "elevato a ruolo di padre nobile del movimento perchè questo è: tutto quel che la Lega è e rappresenta è il risultato di 20 anni delle sue geniali intuizioni che ci hanno consentito di campare di rendita". Un vantaggio notevole. Ma anche un limite: "Ci siamo seduti senza capire che la fase due probabilmente era necessaria avviarla già qualche anno fa".

Commenti

ciaciaron

Lun, 02/07/2012 - 16:09

"Se sono capaci di amministrare allora sì, ci si può pensare..." e i giudici per valutare queste capacità sarebbero loro? E' proprio vero che la presunzione (e la sfacciataggine) non ha limiti.

Cinghiale

Lun, 02/07/2012 - 16:32

#1 ciaciaron - Il discorso che fa lei dovrebbe essere applicato a tutte le forze politiche. Se si riparte con la pregiudiziale del passato, tanto vale non andare a votare, perchè non cambierà nulla.

Dreamer66

Lun, 02/07/2012 - 16:40

Ma per quale ragione il M5S dovrebbe allearsi con un branco di sfigati al 5% dei consensi?

ciaciaron

Lun, 02/07/2012 - 16:57

"Elevato a ruolo di Padre nobile..."? Ma di chi sta parlando? Di Umberto Bossi? Di quello che rutta, scoreggia, pernacchia, mostra il dito, manda a cag@re? Di quello che si pulisce il c+lo con il tricolore? Di quello che si è diplomato alla Radio Elettra e si fingeva un dottore? Di quello che si rifaceva il balcone di casa con i nostri soldi? ...Nobile? Che classe...

RIB

Lun, 02/07/2012 - 17:09

#2 Cinghiale - Scusi ma secondo Lei da dove dovremmo ripartire? dalla fiducia cieca contro chi continua a parlare, parlare, parlare e basta? E' ovvio che il discorso va fatto per tutte le forze politiche ma finchè non ci saranno dei fatti non voterò certo più nessuno del vecchio sistema. Qualche esempio? Abbassamento delle pensioni massime a 6000 euro (e non dite che è Monti che non l'ha voluto, se ci fosse stato un dictat di tutti i partiti avrebbe dovuto farlo), cambio della legge elettorale, eliminazione o quantomeno revisione dei rimborsi ai partiti, abbassamento IMMEDIATO del 20% agli stipendi di parlamentari, membri del governo, consiglieri e assessori regionali, eliminazione dei privilegi....ne volete altri? ne ho quanti ne volete!!!

gardadue

Lun, 02/07/2012 - 17:17

#3 Dreamer66 perchè 20 +5 fa 25 (per adesso) e seconda cosa vai a vedere dove prendete i voti non di sicuro sotto ROMA li il cambiamento non lo vogliono chissà perchè

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 02/07/2012 - 17:19

Ma se nella lega ladrona sono rimasti al massimo in 25, quali alleanze vogliono fare? Chi si alleerebbe con 4 gatti di un partito che ha indebitamente usato il finanziamento pubblico dei partiti? L'unico modo sarebbe cancellare bandiera, simboli, statuto, mentalità ed iniziare con un nuovo movimento. ..tra i 25 c'è pure borghezio il comico intellettuale di topolinia.

gardadue

Lun, 02/07/2012 - 17:46

#7 luigipiso ***** il tuo partito si è mangiato 400 milioni di EURO in 4 anni e c'è ancora un buco di 54 milioni di EURO nelle vostre casse in più siete l'unico partito che si è opposto strenuamente contro l'azzeramento del FINANZIAMENTO AI PARTITI . ma A VOI CAMICE ROSSE CHE PASTIGLIETTA VI DANNO LA MATTINA ? PFUI PENSA Tè STO ***** CHE SI CREDE iINTELLIGENTE SOLO PERCHè GLIELO H A DETTO BERSANOV. VERGOGNATI E RIDACCI I NOSTRI SOLDI LADRI .

Cinghiale

Lun, 02/07/2012 - 17:46

#5 RIB - Guardi io non ho la minima idea da dove si potrebbe ripartire. Aspetterò il 2018 per andare a votare, il prossimo giro marco visita. #7 luigipiso - La Lega a livello nazionale non so se supererà lo sbarramento, potrebbe puntare a legami col M5S a livello regionale, se trovano dei punti di contatto. A volte grillo ha detto cose che diceva anche la Lega. Es la cittadinanza ai figli di immigrati? assolutamente no.

Dreamer66

Lun, 02/07/2012 - 17:51

#6 gardadue: premesso che IO i voti non devo prenderli da nessuna parte perchè non sono un elettore del M5S, riconosco tuttavia in questo movimento un'onestà di fondo e comprendo il suo exploit. Se lei fa i conti con la calcolatrice dimostra di non aver capito nulla. Quanti elettori del M5S sarebbero disposti a votare un'alleanza a scopo puramente numerico accollandosi un partito che ha intascato soldi per la laurea albanese del trota???

fabriziokk

Lun, 02/07/2012 - 18:15

Mi scusi Onorevole Pini..ma cosa intende quando dice..."se sono dei fuochi di paglia come a Parma su cosa dialoghiamo?"...A meno che il Suo non sia l'ennesimo tentativo di "liquidare" il modus operandi di Pizzarotti dopo poco più di un mese dall'elezione..eh si che un Sindaco andrebbe giudicato alla fine del mandato ossia 5 ANNI..e Lei che è una persona intelligente dovrebbe saperlo..saluti.

Ritratto di Gian Lore

Gian Lore

Lun, 02/07/2012 - 18:32

legami del M5S con i ladroni della lega??? sarebbe un suicidio!

Ritratto di Gian Lore

Gian Lore

Lun, 02/07/2012 - 18:25

x #8 gardadue certo che è proprio vero che il corvo dice alla cornacchia che è parecchio nera!!! BUFFONE

Ritratto di Gian Lore

Gian Lore

Lun, 02/07/2012 - 18:27

x #5 RIB (76) provo a fare una piccola correzione... direi che 4000-5000 € per una pensione è più che sufficiente, i parlamentari quando sono 400-450 in totale è sufficiente assai, e un dimezzamento dello stipendio sarebbe il minimo! No volermene

roliboni258

Lun, 02/07/2012 - 18:53

ma chi e' questo Pini,vuole un 'alleanza con movimento 5stelle,sei un idiota,basta alleanze, e andate a lavorare che e' meglio

Enzolino

Lun, 02/07/2012 - 19:31

La lega è un movimento sovversivo che mina la coesione e l`Unità Nazionale e di conseguenza andrebbe vietata per Legge come sono vietati i nuovi nazisti nella loro tanto amata Germania.Imprecano costantemente contro Roma Ladrona quando loro vi ci sono accampati da decenni e ci convivono agiatamente,nel loro imprecare non hanno mai messo niente in pratica anzi hanno contribuito a portare la Nazione a un passo dal baratro.Tutto fumo e niente arrosto.Tanto fumo!

pittariso

Lun, 02/07/2012 - 20:06

#16 Enzolino.Già il nome esprime la prvenienza. Perchè se pensa che sia solo fumo si preoccupa tanto? Sul suo concetto di democrazia è meglio sorvolare anche perchè non mi senbra culturalmente attrezzato per affrontare il problema sia dal punto di vista del diritto costituzionale che da quello del diritto naturale.

Enzolino

Lun, 02/07/2012 - 22:04

#17 pittariso-Il fatto che sia solo fumo lo dimostri tu in maniera lampante.Ironizzi sul mio Nome,parli di Democrazia(N.B.si scrive con la D maiuscola) e si vede lontano ben più di un miglio che sei a corto di argomenti!Vaneggi di Diritto Costituzionale e di Diritto Naturale.Quale Diritto Costituzionale?Quale Diritto Naturale?Ma dove vivi?

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 02/07/2012 - 23:32

No, Gianluca! Qui non ti seguo proprio! Sei stato un grande quando hai dato del cialtrone a fini in aula, quando hai fatto passare l'emendamento sulla responsabilità dei magistrati, quando hai portato la Lega Nord al 13% nella rossa Romagna e quando hai appoggiato Maroni, l'unico degno di sostituire Bossi alla guida del movimento. Ma parlare di grillo come di una possibile alternativa, quello proprio non ci sta! Pensa solamente alla posizione del movimento 5 stelle nei confronti degli immigrati e ti renderai conto che le posizioni nostre e loro sono diametralmente opposte! Sono pronto a ri-votare per la Lega e per te in particolare, ma non se farai aperture di qualsiasi genere verso questi cialtroni delle 5 stelle.

Noidi

Lun, 02/07/2012 - 23:39

#17 pittariso: Mi sà che qui chi deve imparare la costituzione sia proprio Lei, dato che all'interno della stessa si dice che l'Italia è una e indivisibile. Concetto che fà a pugni con lo statuto della lega, che già per quello si dovrebbe rendere illegale, in quanto auspica la divisione dell'Italia. Quindi lo statuto della lega è anticostituzionale e pertanto il partito stesso. Chiaro il concetto o devo farLe un disegnino??

GiuliaG

Mar, 03/07/2012 - 06:05

A parte la banalità dei penta stellati che scrivono per frasi fatte e si credono pure spiritosi, Pini ha presente qual'è il Grillo pensiero riguardo l'immigrazione e la poltica estera che vedrebbe un posto di rilievo per suo suocere musulmano di Teheran?. Per quel che riguarda Parma, non solo non c'è ancora la giunta, mentre Pizzarotti in campagna elettorale diceva che la squadra era già pronta, ma nonostante questo hanno già deciso che non si farà l'inceneritore, non si fanno trovare perchè nel sito del comune non c'è nessun numero cui i cittadini possano rivolgersi, nè del sindaco nè di nessun altro componenete della giunta, e continuano a negarsi a qualsiasi tipo di confronto.

jakc67

Mar, 03/07/2012 - 06:52

non sono convinto che la rinascita di un movimento debba cominciare da una specie di legittimazione concessa da beppe grillo, ma se alla lega pensano sia così, legittimando loro stessi i grillini come giudici di integrità è sobrietà, hanno intrapreso una strada in salita e assai tortuosa, ma tant è: non ha mai considerato i leghisti delle cime, quindi non mi scandalizzerei neppure di questo...

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 03/07/2012 - 07:41

#16 Enzolino (258) sono d'accordo con te. bisogna mettere la lega fuorilegge e non abbassare la guardia. Non sono tutto fumo e niente arrosto, ma l'arrosto l'han ben mangiato. usato indebitamente i nostri soldi e negli anni del governo spostato fondi FAS a loro piacimento. Hanno creato un danno enorme per la nazione che bisogna ripristinare. E' Lega ladrona e bisogna ricordarlo ad ogni loro parola. Devono chiudere quel partito di arronzoni e bisogna far in modo non permetter più loro di arrivare ai ministeri. Non bisogna soprassedere su ogni cosa. Iniziamo a chiudere radio padania. Libertà e democrozia significa sopratutto non permettere ad altri di deriderle per propri tornaconti

gbsirio_1962

Mar, 03/07/2012 - 08:47

..fino a prova contraria chi non ha saputo amministrare a Parma sono state le amministrazioni degli ultimi anni; in ogni caso non mi fiderei di gente che grida "Roma ladrona" e poi non sono capaci di fare piazza pulita dei loro vertici di partito colti con le mani nella marmellata...

Cinghiale

Mar, 03/07/2012 - 09:55

#24 gbsirio_1962 - Due precisazioni, 1) a Parma a sbagliato Vignali, Ubaldi nelle due precedenti occasioni in cui ha gestito la città è stato apprezzato. Vignali è arrivato ad essere sindaco grazie ad Ubaldi, che ha preso le distanze non appena si è accorto che le finanze erano gestite in modo troppo "libertino" ed è stato uno dei fautori della sua caduta. 2) Vignali e Ubaldi con la Lega non c'entrano per niente, le loro erano liste civiche appoggiate da UDC e PDL. Inoltre la Lega è l'unico partito che ha espulso i traditori e sostituito il segretario in tempi record, non era mai successo prima.

Max Devilman

Mar, 03/07/2012 - 09:56

#23 luigipiso: mio dddio, rileggiti per favore. Ma ti pagano per scrivere scemenze del genere o le pensi veramente? Se è la seconda ti consiglio di evitare di scrivere su questo giornale e altrove si parli di politica, fai solo figure ignobili. Lascia perdere, a politica non fa per te, ci sono tante altre cose nella vita da fare, ma la politica lasciala agli altri, fatti e facci un favore.

herbavoliox

Mar, 03/07/2012 - 10:10

Questa è la notizia che aspettavo. Ero indecisa tra voi e grillo, in effetti, così mi sciogliete ogni dubbio. Voterò per voi, se rottamerete la classe politica obsoleta. Un'italiana comune stanca di vedere in passerella da una vita le solite facce inconcludenti e mangiasoldi.