Letta: "A Consiglio Ue duro confronto"

Il premier: "Se l'Europa si ferma è perduta". Domani misure per il lavoro giovanile in Cdm. E promette un nuovo pacchetto nei prossimi mesi

"Se l’Europa si ferma è perduta". Enrico Letta, in aula alla Camera, chiede che l'Unione europea sia al centro del programma di governo, aggiungendo che a Bruxelles "ci attende un duro confronto".

"L’Europa non riesce a riprendere velocità e ci sono ancora ombre sulla moneta unica", ha spiegato il premier ai deputati, "Sono bastate due notizie provenienti da posti anche lontani da loro (la sede della Corte Costituzionale tedesca e Atene che chiude la tv pubblica) per dare il segno che la crisi non è ancora finita. Con franchezza ribadiamo che se non riprende un cammino sicuro di crescita, nessuna decisione porterà ad una vera svolta".

Parlando del prossimo Consiglio europeo, Letta ha spiegato come sia stata l'Italia a "porre al centro del consiglio europeo il nodo del lavoro giovanile". Un tema caro al governo, che proprio domani discuterà in Consiglio dei ministri "un pacchetto, un dl per il lavoro" che prevede agevolazioni "per chi assume a tempo indeterminato". E, aggiunge, "nei prossimi mesi vareremo un secondo pacchetto di interventi" proprio per dare attuazione alla "Garanzia per i giovani", il piano che il prossimo vertice Ue dovrebbe approvare sull’occupazione giovanile.

Commenti

moshe

Mar, 25/06/2013 - 11:25

Letta continua a fare pacchetti, anzi PACCHI e nel frattempo gli italiani sono sempre più in miseria.

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Mar, 25/06/2013 - 11:56

Miopi, continuiamo a non vedere l'origine dei mali italiani ovvero QUESTA Europa e QUESTO euro. Oramai siamo alla frutta già da tempo , quindi, o si cambiano e subito le regole dell'Unione o negoziamone l'uscita accodandoci a Inghilterra, Danimarca, Svezia, Norvegia e creando un asse con i Paesi Mediterranei. Inutile insistere su una UE fallimentare e sbagliata dall'inizio.

Soldato

Mar, 25/06/2013 - 12:00

Qui il "pacco" lo stanno rifilando a noi, urge riflessione...

Ritratto di Pierobuono

Pierobuono

Mar, 25/06/2013 - 12:06

Letta continua a pedere tempo:"un pacchetto, un dl per il lavoro" e poi: "nei prossimi mesi vareremo un secondo pacchetto di interventi" Ma a quando i tagli alla spesa pubblica, all'editoria,alle spese del Parlamento ecc. ecc. ?????? Finchè i medici studiano il paziente è morto!!!!! INCAPACI!!!!!

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mar, 25/06/2013 - 12:30

Piuttosto che arrovellarsi con i problemi giudiziari di un solo uomo sarebbe opportuno concentrarsi sui problemi del paese e su come far ripartire l'economia e ridare speranze alle nuove generazioni

idleproc

Mar, 25/06/2013 - 12:30

Non avevo dubbi che la escort europa fosse al centro delle dei sogni erotici di letta.

buri

Mar, 25/06/2013 - 12:44

Bei discorsi, ma Letta non avrà il coraggio di abbandonare quella nave che fa acqua da tutte le parti salvandoci dal disastro, intano sono solo parole al vento

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 25/06/2013 - 12:59

Letta detta l'agenda ed il PDL è obbligato a ubbidire. E' andato tutto più che male.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 25/06/2013 - 14:14

Gia' me lo vedo di fronte alla kulona e ai delinquenti di bruxxelles. Tornera' non con le braghe calate, tornera' senza. Servo.

moshe

Mar, 25/06/2013 - 15:33

Se non abbandoniamo l'Europa in TUTTA FRETTA, siamo destinati a fare una fine peggiore della Grecia. All'Europa potevano credere solo certi professori, Prodi, Monti, ..... bravissimi (si fa per dire) dietro ad una cattedra ad impartire teorie, assolutamente dannosi se liberi di agire.

Ritratto di Nopci

Nopci

Mar, 25/06/2013 - 15:46

BLA BLA BLA BLA!!!!! I 100 GIORNI DI AL LETTA TI? VEDREMO!

Ritratto di Nopci

Nopci

Mar, 25/06/2013 - 16:00

IL NON APPARTERNERE A UN "GIORNALE" ARRIVANO SUBITO I POSTANTI SPERMATOZOI SINISTRI TANTO DA INQUINARE IL LUOGO DOVE DISCETTANO "ALTRI",INFETTANDOLO CON "LA LORO" SINCERA DEMOCRAZIA. BISOGNA RECIDERE L'INGRESSO VISTO CHE OCCUPANO SITI NON LORO PROPALANDO LA LORO FEDE ROSSA. MORTE SUE VIA MEA.

Ritratto di Nopci

Nopci

Mar, 25/06/2013 - 16:03

luigipiso HA FATTO LA PISCIA IL LUIGINOPISOLO.

Ritratto di kingigor61

kingigor61

Mar, 25/06/2013 - 16:03

Che Letta ci spiegasse di quale crescita mai avvenuta sta parlando! Da quando siamo entrati in questa trappola fallimentare e disfattista, chiamata UE ed euro, e non solo noi, non c'è più stato nessun tipo di crescita, per nessuno dei paesi membri, siamo diventati schiavi di un potere dedito solo all'impoverimento dei cittadini, in poche parole, la vedo come una forma di comunismo estremo, dove tutto deve dipendere da pochi burocrati, mai eletti da nessuno, messi lì, da chi ci vuole poveri. Caro Letta, sono solo pochi mesi che sei al comando del Governo, ma continui a non fare niente, a parte che parlare a vuoto e perdere tempo. L'Italia necessita di dirigenti svegli e pronti, domani, sarà troppo tardi!!!

Ritratto di i£ politicante

i£ politicante

Mar, 25/06/2013 - 16:58

STRACCIONI COL CAPPELLO IN MANO, VIVA L'ITALIA LIBERA E SOVRANA

mares57

Mar, 25/06/2013 - 20:14

Ma che razza di governo è quello che continua a sperare nella magnanimità dell'Europa implorandola di darci ordini meno devastanti. Che governo è quello che deve chiamare saggi per decidere una qualsiasi riforma? Ma che ce ne facciamo di innumerevoli parlamentari segretari sottosegretari portaborse portavoce capi di gabinetto, di gruppi di questo di quello eletti ex eletti tutti ben retribuiti e totalmente incapaci di fare un bel niente di niente. Qualche piccolissima operazione cosmetica che se non peggiora non migliora neanche assolutamente niente. E si sta ancora a pettinare bambole. Non sono assolutamente grillina ma vi saluto nel loro stile.

Han Solo

Mar, 25/06/2013 - 20:17

Mi associo a i£ politicante: W l'Italia libera e sovrana.

Han Solo

Mar, 25/06/2013 - 20:19

Fuori dall'euro subito....ha prodotto solo miseria e tragedie..poi vedremo se uscire anche dalla UE..perché tanto se continua così è solo un ostacolo alla libera crescita dei paesi che non siano la Germania.

Ritratto di limick

limick

Mar, 25/06/2013 - 20:51

Poveri noi, pacchi su pacchi di caxxate: che cosa puo' servire uno sgravio sulle assunzioni quando le aziende chiudono?? In base a quale ragionamento dovrebbero assumere se stanno lasciando lasciando a casa chi avevano assunto prima?? Qui si torna alla politica vecchia maniera quando si creaavano posti di lavaro a fronte di un economia ferma, cosi' tanto per far pagare la cassa integrazione alle imprese ma l'economia sempre ferma e'!! QUI BISOGNA SGANCIARCI DALL'EURO! Se vogliamo dare un futuro ai giovani e non una carita' indegna di qualche mese a scapito della collettivita'. E a coprire d'oro i soliti furbi che troveranno il modo per fottere lo stato! Uno stato vigliacco e menefreghista. Uno stato zerbino della germania e della pseudounione.

Baloo

Mar, 25/06/2013 - 23:16

Ti stai svegliando troppo lentamente Letta. L'Europa è già perduta per mano teutonica. Non sarai certamente tu a raddrizzare la corazzata che affonda. Se ci riuscissi saresti ricordato per 2000 anni almeno negli annali della nostra storia. Ma svegliati! E' ora !