Letta e i ministri giurano sulla Costituzione

Cerimonia interrotta dopo la sparatoria. Poi il passaggio di consegne con Monti e il primo Cdm per nominare Patroni Griffi

Tutto pronto al Quirinale per il giuramento del nuovo governo. Chi in taxi, chi con la propria auto, chi a piedi tenendo per mano le nipotine, tutti i ministri sono arrivati al Colle. C'è ovviamente anche Enrico Letta per il tradizionale passaggio di consegne con Mario Monti.

I ministri hanno sfilato uno ad uno davanti al Presidente della Repubblica e hanno pronunciato la formula di rito: "Giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell'interesse esclusivo della nazione". Subito dopo, la cerimonia è stata sospesa a causa della sparatoria avvenuta davanti Palazzo Chigi. I ministri sono stati informati della situazione e la piazza del Quirinale è stata evacuata, mentre nel palazzo sono state rafforzate le misure di sicurezza.

"Stiamo andando là. Non abbiamo notizie precise", ha detto il neo-ministro della Difesa, Mario Mauro, che ha lasciato il Quirinale insieme ai colleghi e a Napolitano. Alle 13 si svolgerà comunque a Palazzo Chigi, dove è già arrivato il primo ministro, ma solo per nominare il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Filippo Patroni Griffi e non per stilare il programma da presentare alle Camere domani.

Breve e all'insegna della sobrietà la cerimonia di passaggio di consegne tra Monti e Letta. Il premier uscente ha consegnato la campanella al suo successore, poi i due si sono stretti la mano e il nuovo presidente del Consiglio è andato nella sala riunioni per dare il via al Cdm. Il Professore è stato salutato da un picchetto d'onore nel cortile e ha lasciato Palazzo Chigi.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 28/04/2013 - 11:31

andate e diffondete il verbo PDL :-)))

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 28/04/2013 - 11:38

ma brunetta alla fine c'è o no?

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 28/04/2013 - 11:41

nunzia di girolamo all'agricoltura di giorno e con boccia il rosso la notte.

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 28/04/2013 - 11:44

lupi dopo anni di duro lavoro a ballarò a spararne di tutti i colori ha ricevuto il giusto premio dal nostro silvio.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 28/04/2013 - 11:44

Certo che era proprio indispensabile un'africana all'integrazione altrimenti come potremmo imparare ad integrarci con tutti gli extracomunitari.Forse qualcuno vede il mondo alla rovescia,questi vengono illegalmente nel nostro paese e noi dovremmo adattarci alle loro usanze.I nostri millenni di conquiste sociali non contano più niente,ci stiamo facendo del male da soli tra un po' dovremo andare dagli stregoni a curarci per non offendere la loro dignità.Grazie Kompagni grazie tante.

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 28/04/2013 - 11:47

con la lorenzin,diplomata al liceo classico,la sanità è in mani sicure.....grazie silvio.

ABU NAWAS

Dom, 28/04/2013 - 12:08

ALLEGRIA!! FINALMENTE UNA MINISTRA CHE HA LO "IUS SOLI"COME PRIORITA'!!! DOVREMO MANDARE NOI LE NAVI PER FARE ARRIVARE IN ITALIA MILIONI DI DONNE AFRICANE INCINTE,O CI PENSERANNO LORO AD AUMENTARE IL NUMERO DI BARCONI. MA LE NS. PRIORITA' NON ERANO I MILIONI DI DISOCCUPATI ITALIANI, E LA CRESCENTE POVERTA' IN ITALIA ??

linoalo1

Dom, 28/04/2013 - 12:13

Che schifo!Quanti parenti di Carneade!Proprio un bel Governo!Forse erano meglio i fantomatici Saggi di questi parenti di Carneade!E poi,eccetto pochissimi,inesperti di Politica!Bene!Avanti così!Per fortuna che questo Autunno sarà tutto da rifare!E' appena arrivata la grave notizia di una sparatoria con due Carabinieri feriti.Chi dobbiamo ringraziare?Napolitano il Vecchio o Bersani il Furbo?Forse,se si fosse fatto il Governo, subito dopo le Elezioni senza aggravare la situazione degli Italiani con inutili lungaggini,questo fatto non sarebbe successo!Vuoi vedere che,chi ha sparato,ha pensato bene di non suicidarsi,ma avrebbe cercato,inutilmente,una rivalsa per la sua situazione?Lino.

Ritratto di deep purple

deep purple

Dom, 28/04/2013 - 12:49

Questo governo è un monumento all'ipocrisia. Avremo il voto degli extracomunitari alle comunali, la cittadinanza breve e invasione di clandestini. Con sette donne ministre, se la menerà in continuazione con le quote rosa e i veri problemi del paese verrano accantonati. Spiace che una ragazza seria come la De Girolamo si sia prestata a questa pagliacciata. I pasticci che questi tizi combineranno saranno notevoli e quindi l'Italia andrà ancora peggio. Speriamo che Berlusconi ci faccia una sorpresa e voti subito contro questo governo facendolo cascare e tornando alle elezioni a giugno, altrimenti ci sarebbe una sola soluzione: Renzi! Renzi! Tira fuori subito le palle e cancella tutta questa spazzatura! Se non c'è Silvio, solo tu sei in grado di riformare questo paese rendendolo finalmente efficiente e prospero.

Ritratto di deep purple

deep purple

Dom, 28/04/2013 - 12:50

Questo governo è un monumento all'ipocrisia. Avremo il voto degli extracomunitari alle comunali, la cittadinanza breve e invasione di clandestini. Con sette donne ministre, se la menerà in continuazione con le quote rosa e i veri problemi del paese verrano accantonati. Spiace che una ragazza seria come la De Girolamo si sia prestata a questa pagliacciata. I pasticci che questi tizi combineranno saranno notevoli e quindi l'Italia andrà ancora peggio. Speriamo che Berlusconi ci faccia una sorpresa e voti subito contro questo governo facendolo cascare e tornando alle elezioni a giugno, altrimenti ci sarebbe una sola soluzione: Renzi! Renzi! Tira fuori subito le palle e cancella tutta questa spazzatura! Se non c'è Silvio, solo tu sei in grado di riformare questo paese rendendolo finalmente efficiente e prospero.

Ritratto di deep purple

deep purple

Dom, 28/04/2013 - 13:05

Questo governo è un monumento all'ipocrisia. Avremo il voto degli extracomunitari alle comunali, la cittadinanza breve e invasione di clandestini. Con sette donne ministre, se la menerà in continuazione con le quote rosa e i veri problemi del paese verrano accantonati. Spiace che una ragazza seria come la De Girolamo si sia prestata a questa pagliacciata. I pasticci che questi tizi combineranno saranno notevoli e quindi l'Italia andrà ancora peggio. Speriamo che Berlusconi ci faccia una sorpresa e voti subito contro questo governo facendolo cascare e tornando alle elezioni a giugno, altrimenti ci sarebbe una sola soluzione: Renzi! Renzi! Tira fuori subito le palle e cancella tutta questa spazzatura! Se non c'è Silvio, solo tu sei in grado di riformare questo paese rendendolo finalmente efficiente e prospero.

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 28/04/2013 - 13:11

Come giurano i ministri, gridando "L'HO DURO" come i burloni sotto la naja ?

Benado

Dom, 28/04/2013 - 13:25

La Lorenzin,col solo diploma,Ministro della Sanita' invoglia la Gioventu' a non studiare.Siamo governati da capre.

squalotigre

Dom, 28/04/2013 - 13:30

ersola - Sono medico ma non sapevo che per diventare ministro della sanità bisognasse esserlo, altrimenti mi sarei candidato. Infatti per essere ministro della difesa bisogna essere almeno maresciallo. Per essere ministro delle infrastrutture bisogna essere almeno geometra (la laurea triennale in ingegneria è solo auspicata). Per essere una persona normale bisogna avere almeno un poco di cervello. Organo che a lei difetta.

Stefan Alm

Dom, 28/04/2013 - 13:41

In Europa succede solo in Italia che un condannato a 4 anni x delitti gravi come il Cav decida i nuovi ministri della repubblica. Sarebbe uno scandalo anche nella repubblica centrafricana.

silvano45

Dom, 28/04/2013 - 14:05

questo governo salva solo silvio con i suoi problemi legali e in cambio dovremo risolvere i problemi degli africani dando la cittadinanza a tuttiqueeli che vorranno venire, per integrarsi gli italiani dovranno imparare il congolese e dare la precedenza nel lavoro case asili ai migranti ,la casa della boldrini no quella rimane ai parioli o all'hilton.Sono tutti uguali noi dobbiamo integrarci tollerando tutto delinquenza prepotenze e loro es la boldrini vivono e fanno carriere sulle spalle dei poveracci girando il mondo per onu ente dissipatore di ricchezze creando le premesse di una ribellione sociale.Speriamo in un ministro lombardo per integrazione di noi lombardi

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Dom, 28/04/2013 - 14:09

Si allontana l'agguato e sulla fiducia il pericolo franchi tiratori sembra scongiurato.... E ti credo! Le "larghe intese" se le sono fatte solo a sinistra. Il governo Letta è l'ennesima imposizione, riveduta e corretta, della solita visione aberrante e falsamente "equa-solidale-progressista" che ci ha affossato e continuerà ad affossarci per tutti i secoli dei secoli. Tanto per ribadire il grande impegno di quelli de "l'Italia giusta" a contenere i costi della politica, questo incrocio del magna-magna democristiano col succhia-e-prosciuga comunista, si è fatto un governo di 21 ministri 21! Ma qualcuno mi sa spiegare, in una compagine teoricamente dedicata a fare le cose "grandi e importanti subito" (per poi tornare al voto) cosa c'entra il ministero della Coesione Territoriale, dell’Integrazione e delle Pari Opportunità (ognuno con relativa numerosissima e costosissima truppa al seguito) ? La verità è che Pdl e Lega hanno perso un’occasione unica per mostrare che nel centrodestra non albergano le stesse pavidità, vigliaccherie, indecenze che hanno spinto Bersani e compagni a “menare il can per l’aia” per 2 mesi. Questo govero cadrà comunque alla velocità della luce; cadrà per i soliti giochini di potere dei “sinceri democratici”, e/o per un ravvedimento (tardivo, inutile e controproducente in termini di voti) del centrodestra, e/o per un agguato al momento giusto degli ectoplasmi di scelta civica e casiniani, col risultato che nel Pd riprenderanno fiato i “finti e costruiti dissidenti” che hanno contestato a comando in modo da costituirsi come “riserva” di duri e puri da vendere come la “nuova, vera, pulita, democratica, progressista ma sempre e comunque equa e solidale” sinistra che ancora una volta infinocchierà l’Italia e alla prossima tornata elettorale potrà sfruttare il disgusto e la disillusione del popolo di centrodestra che autolesionisticamente non andrà più a votare o polverizzerà i voti in mille inutili invenzioni. Questo temo sarà il risultato delle scelte suicide di Berlusconi e C., con tanti ringraziamenti anche da parte del M5S che (a dispetto del nulla totale e della pericolosità genetica ampiamente dimostrati al di là di ogni razionale dubbio) riuscirà ad aumentare il proprio peso, con tanti saluti ad ogni pur minima speranza di provare a venircene fuori dall’abisso in cui siamo. Ho smesso da tempo di tentare di capire le alchimie di QUESTA politica. In fondo sono solo uno dei milioni di Italiani normali e reali che combatte da anni e ogni giorno per tirare avanti tra legacci, persecuzioni e vessazioni, scomparsa del credito, tasse, pastoie burocratiche, blindamento del mercato del lavoro, completa assenza di aiuti a piccole e medie imprese e agli esportatori, ecc… il tutto condito da uno Stato insaziabile ed elefantiaco, giustizia inesistente e immigrazione selvaggia e senza regole patrocinata da una sinistra alla disperata ricerca dei voti degli immigrati da trasformare in un secondo in cittadini italiani. Possibile che a noi Italiani ci sia rimasto solo il Signore a cui votarci? E’ davvero possibile che siamo ormai destinati ad essere sempre e solo dei martiri? Certo che Napolitano e il Pd ci hanno proprio cucinati tutti a dovere! Sono persino riusciti a portare un po’ d’Africa anche in Parlamento dopo averla pazientemente allevata e fatta crescere nelle loro mille amministrazioni locali rosse. Vedrete che nelle “cose importanti e urgentissime da fare” ci infileranno (si, proprio là…) anche l’approvazione della proposta di legge della signora Kyenge che (con Bersani, Chaouki e Speranza) prevede lo ius soli per il riconoscimento della cittadinanza, l’abrogazione della legge Bossi-Fini e del reato di clandestinità, l’abolizione del permesso di soggiorno a punti e la chiusura dei Cie…. Auguri Italia, povera finta nazione fatta di “utili idioti”! E intanto, purtroppo, qualcuno ha cominciato a sparare fuori dai palazzi del potere; un pazzo, un criminale, un’idiota… ma intanto qualcuno ha iniziato a sparare! Che Dio non voglia…

Ritratto di lenin

lenin

Dom, 28/04/2013 - 14:25

vorrei sapere ma che ca*+o c'azzecca la lorenzin con il minestero della salute,visto che non riesce a distinguere un raffreddore da un'allergia???vorrei che i repubanas me lo spiegassero

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 28/04/2013 - 15:41

squalotigre è vero che pure gasparri ha fatto il ministro ma visto che si parla di cambiamento non dico tanto ma almeno una laurea generica sarebbe opportuno.

Ritratto di promfran

promfran

Dom, 28/04/2013 - 15:46

Addio amata Italia, trasformata a breve in repubblica centroafricana!!Consiglio però alla sig.ra congolese di andare a risolvere i problemi del suo paese di provenienza, che al nostro ci pensiamo da soli. Io me ne vado in Germania.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 28/04/2013 - 17:27

Dead government walking.

Roberto Casnati

Dom, 28/04/2013 - 18:05

Eccola qui è rinata la balena bianca e già puzza di cadavere!

squalotigre

Dom, 28/04/2013 - 20:30

ersola - Gasparri penso sia laureato ma questo non lo rende né migliore né peggiore. D'altronde D'Alema ha fatto il Presidente del Consiglio e non mi risulta abbia mai conseguito un diploma di laurea. Ma come ho detto la laurea non fa sì che una persona sia migliore. Monti addirittura era professore alla Bocconi ed i danni che ha fatto il suo governo in un anno sono sotto gli occhi di tutti: le aziende chiuse, le famiglie alla canna del gas, gli imprenditori che si suicidano perché non possono pagare le tasse e le casse dello stato che hanno incassato meno nonostante le mazzate fiscali. Si beva una tisana.