Lettera con minacce di morte indirizzata a Michele Vietti

La missiva è stata inviata al vicepresidente del Csm, che l’ha ricevuta oggi. Solidarietà da parte del Pdl

Una lettera con minacce di morte è stata inviata al vicepresidente del Csm, Michele Vietti, che l’ha ricevuta oggi. Lo si apprende da fonti qualificate. Nella lettera che è intestata a Vietti, è riportata la frase "A morte". La missiva è stata scritta al computer. È già stata presentata denuncia e sono in corso verifiche sulla presenza di impronte digitali.

"La lettera con minacce di morte recapitata stamattina al vice presidente del Csm conferma il preoccupante clima di odio che attraversa il nostro Paese. A nome mio e di tutti i senatori del Pdl esprimo piena e totale solidarietà a Michele Vietti, certo che proseguirà nel migliore dei modi a esercitare il suo ruolo senza lasciarsi intimorire da questo ennesimo vile gesto", ha dichiarato il presidente dei senatori del Pdl, Renato Schifani.

Gli ha fatto eco il presidente dei deputati del Pdl Renato Brunetta: "Desidero esprimere solidarietà, a nome mio e di tutti i deputati del Popolo della libertà, al vice presidente del Csm, Michele Vietti, per le gravi minacce di morte ricevute questa mattina tramite una lettera. Simili episodi fotografano una situazione molto preoccupante, nella quale una parte del Paese continua a usare l’intolleranza e la violenza contro i rappresentanti politici e contro le istituzioni".

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 05/09/2013 - 17:41

L'Italia dopo la presidenza Napolitano c'è il rischio che diventi come la Siria.

unosolo

Gio, 05/09/2013 - 17:59

ancora si intrecciano politica e giustizia due campi che non devono fomentare odio , semmai solo discussioni non spingere pro o contro, noi scriviamo le nostre idee da estranei sia alla politica che alla giustizia , quando si arriva alle minacce sia politica che giustizia devono serrare le fila e aiutarsi a trovare chi osa solo minacciare e li calcare la mano al massimo. Queste sono azioni vili che non devono trovare spazio , alcuni politici non devono insistere tutti i giorni ad intromettersi nel campo che non gli compete. Solidarietà la esprimo di cuore.

battista36

Gio, 05/09/2013 - 18:06

Dal vostro articolo sembra che solo il PDL ha mostrato solidarietà a Vietti. E' la vostra solita notizia obiettiva. Complimenti!!!!!! Da parte mia piena solidarietà a Vietti. Continui a difendere la magistratura.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 05/09/2013 - 18:06

Non capisco perché minaccino di morte un uomo che ricopre un ruolo inutile come quello di Vice Presidente del CSM.

Giovanmario

Gio, 05/09/2013 - 18:09

adesso la boccassini dirà che è colpa di berlusconi

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 05/09/2013 - 18:20

Se la riceveva uno del csx...sai il casino! Invece...sssssst, tutto tace!

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Gio, 05/09/2013 - 18:21

...noooooo lo vogliono AMMAZZARE ????.....perbacco NOOOOO a che punto siamo arrivati ... ma come mi dispiace...!!!

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Gio, 05/09/2013 - 18:23

vorrei sapere cosa c'è da meravigliarsi per le minacce. ma a lor signori non è venuto in mente che si sono giocati la credibilità ? arrivare alle minacce è esagerato , ma difendere sempre e a spada tratta i delinquenti , non difendere mai le forze dell'ordine , anzi istigare alla violenza vedi no tav , centri sociali ecc possono portare all'esasperazione chi si vede tradito dalla loro inefficienza

1filippo1

Gio, 05/09/2013 - 18:30

Solidarietà al vicepresidente Vietti,una persona perbene,che-a mio avviso- non ha nulla da rimproverarsi se la giustizia italiana è strabica,faziosa,in molti con grave deficit di affidabilità e credibilità,al punto che nell'opinione pubblica è largamente diffusa la voce di "malagiustizia".D'altra parte,una magistratura politicizzata in vasti suoi settori,compresi i più alti livell,dal momednto che è di "parte" -come le tante vicende dimostrano- è incline a disattendere gli obblighi etici di imparzialità,di obiettività e di equità di giudizio.E vorrei chiedere all'autore della missiva minatoria:Che cosa c'entra il dott. Vietti con questa parte malata della giustizia?

Daniele Sanson

Gio, 05/09/2013 - 18:48

E' giusto esprimere l'opinione"scriviamo le nostre idee da estranei sia sulla politica che sulla giustizia",non condivido,invece,quando si afferma che il politico non deve intromettersi in campi che non gli competono.Politica e Giustizia sono le due maggiori entità in un sistema democratico,la prima promulga le leggi la seconda le mette in atto.Quando una cattiva legge,la Severino,rompe questo delicatissimo equilibrio,mette in seria difficoltà la Democrazia. danisan

angelomaria

Gio, 05/09/2013 - 19:22

perlomeno non ne'hanno accusatoBERLUSCONI!!!poi voglismo contare le pallollotole polvere e lettere varie ricevuti dapdl e giornalisti di centrodestra?????!!!!piu'vari assalti

angelomaria

Gio, 05/09/2013 - 19:24

e aggiungo solo uno dei loro ha un motivo d'agitare le acque che quardino nelle loro file prima d'iniziare la solita caccia alla strega cattiva che vive solo nel centrodetra!!!!!

1filippo1

Gio, 05/09/2013 - 19:40

Se la giustizia è malata.perchè molti magistrati sono strabici,faziosi,inaffidabili,politicizzati,che colpa ha il vicepresidente del CSM Vietti,che proviene dal versante della politica?Il responsabile della lettera minatoria,forse non sa che la malattgia della giustizia ha origine storico-politica lontana nel tempo,ed è riconducibile agli anni 1945-46 con Togliatti ministro di grazia e giustizia.

Daniele Sanson

Gio, 05/09/2013 - 20:34

Potrei anche condividere il concetto"noi scriviamo da estranei sia sulla politica che sulla giustizia" ma non condivido assolutamente la frase" alcuni politici non devono intromettersi in campi che non li competono". Politica e Giustizia sono le due componenti principali in un sistema democratico,la prima promulga le leggi la seconda le attua. Una cattiva legge,la Severino?,per esclusiva colpa dei politici tutti,ha compromesso questa delicata bilancia e la situazione è sotto gli occhi di tutti.L'immunità parlamentare serve a mantenere integro il rapporto delicato tra queste due entità e questo vale per tutte le correnti politiche.danisan

roberto zanella

Gio, 05/09/2013 - 20:55

Se Vietti fosse meno ossequioso nei confronti della Magistratura sarebbe però meglio

roberto zanella

Gio, 05/09/2013 - 21:02

ma come si fa a dire che le sentenze della magistratura ,la sua lotta ideologica nei confronti di Berlusconi,non sia una provocazione per scatenare gli animi? E' così palese e violenta che può portare solo a reazioni della stessa violenza.Non ci sono sepolcri imbiancati. I Gappisti in toga comunisti e quindi in resistenza contro chi,Berlusconi ha rovinato i suoi piani,è più che evidente. O stai zitto o replichi per salvare questa democrazia.La resistenza non ci deve essere solo se è di sinistra. Ricordatevi degli ebrei,che non farebbero mai del male per primi,ma quando sono attaccati e viene messa in dubbio la loro esistenza,reagiscono e resistono.Così deve essere per il centro destra.

Jeremy560

Gio, 05/09/2013 - 21:06

ERA ORA

Gioa

Gio, 05/09/2013 - 21:22

ESPRIMO LA MIA SOLIDARIETA'. CONTINUI IL SUO LAVORO PER LA VERA GIUSTIZIA...CONTINUI, ANCHE QUESTO VUOL DIRE GIUSTIZIA....SPERO CHE QUESTO FACCIA RIFLETTERE I GIUDICI DELLA CASSAZIONE PER UNIRSI A LEI NEL CAMMINO CHE CI PORTERA' A RAGGIUNGERE UN GRANDE OBIETTIVO UN'ITALIA DEGNA DI ESSERE ITALI IN TUTTI I SETTORI. SE SIAMO IN TANTI COMPATTI E UNITI ANCHE LE MINACCE FINISCONO. FORZA GIUDICE PER UN'ITALIA GIUSTA. NON ABBASSI LA GURDIA.IL MIO VERO PENSIOERO: CHI E' PER L'INGIUSTIZIA E TROVA NEL CAMMINO TANTI GIUSTIZIA VERA LA FINE E': LA MAGGIORANZA PREVALE SULLA MINORANZA. NOI SIAMO CON LEI!!

bruna.amorosi

Gio, 05/09/2013 - 21:39

ma quale minacce...... se le è scritte da solo .non fanno così tutti ? .

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 05/09/2013 - 21:57

" Proseguirà senza lasciarsi intimorire" dice Schifani?? Senti da che pulpito

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Gio, 05/09/2013 - 22:07

Gentilissimo Presidente Michele Vieste, mi permetto di "Augurargli sempre il massimo del bene in tutti i campi a dispetto di quanti non hanno capito nulla dell'esistenza di vita e del rispetto del prossimo". Colui che non ha rispetto del prossimo non avrà mai nemmeno rispetto di se stesso e di chi l'ha procreato. Io, la mia famiglia ed il Popolo della Libertà in cui anch'io credo per libertà di idee personale oltre al popolo cattolico ove ho "principalmente attinto la mia cultura" Le saremo sempre vicino nelle nostre possibilità di pensiero e di rispetto verso gli uomini che "cercano e credono di poter dare tanto alla nostra Italia, mentre altri vorrebbero o cercherebbero l'anarchia. Dio La proteggerà sempre e può tenere alto il Suo morale. (F.to Ignazio Picardi)

giottin

Gio, 05/09/2013 - 22:28

Con la "giustizia" che ci troviamo è semplicemente normale che succedano queste cose, tra un po' vedrete che le cose peggioreranno!

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 05/09/2013 - 23:13

Brunetta ha la faccia come il culo. Il PdL ha seminato vento per anni, contro la magistratura e a favore del futuro pregiudicato che lo guida, e questa e' la tempesta che raccoglie. Ma Brunetta esprime la sua solidarieta' pelosa e quella dei lacche' del pregiudicato...Che pena, che schifo!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 06/09/2013 - 01:19

Non c'è da meravigliarsi se qualche scalmanato mandi delle minacce al vicepresidente del CSM. E' capitato anche a Berlusconi di subire l'attacco di un imbecille suggestionato dall'onda di insulti che i trinariciuti salmodiavano quotidianamente contro il loro avversario politico. E' IL DIRETTO RISULTATO DELLA CAMPAGNA D'ODIO MESSA IN ATTO E PUBBLICIZZATA PER VENT'ANNI DA UNA SINISTRA IMPAZZITA.

papik40

Ven, 06/09/2013 - 02:50

Messaggio indubbiamente esecrabile ma il CSM, a mio parere, dovrebbe riflettere sulla sua monolitica corporazione e dove i processi ai politici acerbano gli animi quando vedono che il loro referente viene giudicato da magistrati che apertamente prima del processo hanno elargito parole di disistima verso l'imputato o, semplicemente, hanno esternato di avere idee politiche avverse all'imputato stesso. Il livello di infima credibilità della giustizia è proprio perché molti magistrati sono schierati politicamente e quindi sospetto incancellabile di parzialità quando giudicano un loro avversario politico e per il fatto che non pagano MAI in prima persona per i loro errori. Un medico se fa morire un paziente per negligenza o imperizia viene radiato e spesso finisce anche in galera. Se un magistrato sbaglia per negligenza o imperizia il massimo della punizione è il trasferimento se invece condanna per acrimonia personale o politica finisce in parlamento oppure scala velocemente i gradini della carriera! Proprio voi sigg. magistrati la chiamate ancora giustizia? Vi indignate e vi preoccupate se qualcuno fuori di senno usano simili metodi intimidatori ma non vi indignate con chi, per fare un esempio, per omonimia manda un povero cristo in galera per molti anni! Non credete che la gente comune possa provare il massimo del disgusto e di disprezzo verso questo magistrato che è bene inferiore al disgusto ed al disprezzo quando vede che, a cominciare dal CMS, l'artefice di queste obbrobrietà giuridiche non viene MAI cacciato né sanzionato (il trasferimento lo si considera come togliere il dolce per una settimana ad un bambino!)? Chi semina vento raccoglie zizzania!

CARLOBERGAMO50

Ven, 06/09/2013 - 07:28

LA SOLIDARIETA' NON SI PUO' CONCEDERE A PERSONE CHE RIVESTONI CARICHE PUBBLICHE E COSTANO UN PATRIMONIO SULLE SPALLE DI NOI ITALIANI. DI CERTO ORA LA SUA SCORTA AUMENTERA' DI GUARDIE DEL CORPO DAI 5 - 6 ATTUALI A 12 - 15 "GORILLA".LE SUE AUTO BLU LANCIA THESISIS E MASERATI 4 PORTE CHE FA TREMARE TUTTI I VETRI NELLA PIAZZA SAN COSIMATO OGNI MATTINA SARANNO SOSTITUITE DA LIMOUSINE SUPER BLINDATE PROVENIENTI SADLI USA E CON UN SEGUITO DI F 35. ALLA FACCIA NOI POVERI ITALIANI. PERCHE' IL GOVERNO NON STILA UNA LISTA DI TUTTE LE SPESE DI AUTO BLU E SCORTA ANNESSA E FA DEI PARAGONI CON LE MAGGIORI E POTENTI STATI MONDIALI. DI CERTI L'ITALIA VINCERA' 10 A 1. MI PONGO UNA DOMANDA? UN PILOTA MILITARE O CIVILE ESERCITA UN MESTIERE CHE PONE DEI SERI RISCHI PER LA SUA VITA MA HA UN OTTIMO STIPENDI E NON LA SCORTA. PERCHE' IL POTERE POLITICO USUFRUISCE DI STIPENDI DA ARICCHI ARABI O PETROLIERI E SI DEVE GARNTIRE CON I SOLDI DEGLI ITALINI LE SCORTE CON ANNESSE AUTO BLU????????

Howl

Ven, 06/09/2013 - 09:12

Solidarietà a Vietti ?????? ah ah ah ah ah ah ah è ovvio è quello a cui è stato dato il compito di vendicare Berlusconi e lui da buon uomo di dx qual'è ( sottosegretario alla giustizia e poi alle finanze in governi Berlusconi + legge Cirielli che ha permesso di salvare B. innumerevoli volte ) obbedisce.........

Howl

Ven, 06/09/2013 - 09:13

Solidarietà a Vietti ?????? ah ah ah ah ah ah ah è ovvio è quello a cui è stato dato il compito di vendicare Berlusconi e lui da buon uomo di dx qual'è ( sottosegretario alla giustizia e poi alle finanze in governi Berlusconi + legge Cirielli che ha permesso di salvare B. innumerevoli volte ) obbedisce.........

bruna.amorosi

Ven, 06/09/2013 - 17:27

HOWL che dici se per la rabbia ti scoppiasse il fegato? però allontanati cerca di non sporcare nessuno con la tua bile