L'ex manager arrestato: «Greganti governa le coop»Le mazzette Expo

C'è anche il testo di un «accordo di partnership sottoscritto da Seinco srl», società riconducibile a Primo Greganti, «con la Cooperativa Muratori & Cementisti - Cmc di Ravenna» negli atti dell'inchiesta della Procura di Milano sulla cosiddetta «cupola degli appalti». Il contenuto dell'accordo, che avrebbe previsto per la Seinco «una provvigione sulle attività e progetti», è contenuto in un'informativa della Gdf. Nello stesso documento si riporta un sms dell'ormai ex manager di Expo 2015, Angelo Paris, finito in carcere, in cui l'ex funzionario del Pci Primo Greganti è definito come «uno che governa le coop rosse che, al momento, performano male su Expo .. e quindi lui è il martello che le fa rigare». Greganti, in un'altra telefonata intercettata, dice ad un imprenditore di trovarsi «in Assessorato al Comune di Torino», una delle istituzioni in cui «il compagno G» aveva buone entrature. Mentre si scoprono altri appalti in cui sarebbero entrate coop vicine a Greganti.

Commenti
Ritratto di giorgio51

giorgio51

Dom, 18/05/2014 - 08:47

Questa si che è una novità, non ha/hanno mai smesso i moralizzatori sono peggio dei furfanti lavorano nell'ombra e fregano gli italiani. Svegliaaaaaaa