L'ex Nar al Campidoglio e l'ipocrisia della sinistra

Scoppia la polemica per la consulenza a un ex terrorista finita nel 2010. I "compagni" senza ritegno dimenticano i vari Negri, D’Elia, Azzolini...

Ci risiamo con il doppiopesismo della sinistra. Scandalo e orrore perché un ex esponente dei Nar poi affiliato alla banda della Magliana, Maurizio Lattarulo detto «Provolino», figura tra i consulenti del comune di Roma, all'assessorato delle Politiche sociali. Repubblica, che ha dato la notizia anticipando una indignata interrogazione urgente che il presidente del XVII Municipio capitolino invierà oggi, ricorda che il sindaco Gianni Alemanno ha già sistemato in due municipalizzate vari estremisti di destra tra cui Stefano Andrini e Francesco Bianco.
È tutta gente che ha chiuso da tempo i conti con la giustizia, compreso Lattarulo. Il vicesindaco Sveva Belviso precisa che «Provolino» fu prosciolto in fase istruttoria 20 anni fa per il reato di banda armata legata ai Nar e che nel 2008, quando iniziò a collaborare con il Campidoglio, stava svolgendo un percorso di riabilitazione concluso nel 2010 con una sentenza definitiva. La Belviso, che è assessore alle Politiche sociali, lo inserì nel suo staff «a tempo determinato, con uno stipendio di 1.500 euro mensili e l'incarico di occuparsi del reinserimento degli ex detenuti e dei rapporti con il garante regionale dei detenuti Angiolo Marroni, padre del capogruppo Pd in consiglio comunale Umberto Marroni. Lattarulo ha lasciato spontaneamente l'assessorato nel 2010, dicendo che aveva trovato una soluzione lavorativa più stabile». Pd e Italia dei Valori si sono lanciati in un coro avvelenato contro il Campidoglio, diventato «una succursale lavorativa per ex terroristi di destra, fascisti e boss della malavita». Che cosa bisognerebbe dire, allora, dei governi e delle giunte rosse che hanno arruolato ex brigatisti condannati per omicidi a pene pesanti? È un ritornello triste questa polemica ricorrente sulle fedine penali, dove gli ex estremisti di destra sono malviventi assoldati da politici in malafede mentre gli ex terroristi rossi si sono trasformati in galantuomini redenti pronti a servire lo Stato al fianco dei sinceri democratici.
Rinfreschiamoci la memoria, allora. Alcuni nomi sono molto conosciuti. Toni Negri, leader di Potere operaio condannato a 17 anni di carcere, fu eletto deputato dal Partito radicale, il che gli consentì di uscire di prigione e fuggire in Francia. In Parlamento è approdato anche Sergio D'Elia, ex dirigente di Prima Linea, condannato a 25 anni per omicidio (successivamente dissociato e riabilitato nel 2000 dal tribunale di Roma): fu eletto nel 2006 a Montecitorio sempre nelle liste radicali e nominato segretario dell'allora presidente della Camera, Fausto Bertinotti.
Personaggi noti, casi eclatanti. L'ultimo è Maurizio Azzollini, l'extraparlamentare immortalato in una foto famosa con il passamontagna e una Beretta calibro 22 puntata verso la polizia durante la manifestazione del 14 maggio 1977 a Milano in cui morì l'agente di polizia Antonino Custra. Azzollini è capo di gabinetto del vicesindaco di Milano, Maria Grazia Guida. Per il primo cittadino, Giuliano Pisapia, egli «ha espiato la pena» e dunque «può ricoprire incarichi di responsabilità». Perché per un ex estremista di destra e un ex autonomo non vale la stessa misura?
Non sono gli unici episodi. Silvia Baraldini, condannata negli Stati Uniti a 43 anni per associazione sovversiva, rientrata in Italia nel 1999 (premier D'Alema, Guardasigilli Diliberto) per scontare il resto della pena, divenne consulente della giunta di Roma guidata da Walter Veltroni: lo stesso comune che dovrebbe vergognarsi per il contratto a «Provolino». Sempre sotto l'amministrazione Veltroni, la terrorista Claudia Gioia, esponente delle Unità comuniste combattenti condannata a 28 anni per il delitto del generale Licio Giorgieri e il ferimento del giuslavorista Antonio Da Empoli, è stata responsabile dell'allestimento mostre al Macro, il Museo comunale di arte contemporanea al Testaccio, e fu consulente di Francesco Rutelli al ministero dei Beni culturali.
Ave Maria Petricola, arrestata nel 1981 con un membro della colonna romana delle Br, condannata per il sequestro Moro a tre anni e cinque mesi, pentita e amnistiata nel 1987, lavora alla Provincia di Roma presieduta da Nicola Zingaretti e ne dirige il centro per l'impiego. Roberto Del Bello, condannato per banda armata, è stato consigliere provinciale a Venezia per Rifondazione comunista e segretario particolare di Francesco Bonato, sottosegretario agli Interni (sempre Prc) nell'ultimo governo Prodi. Esecutivo che chiese la collaborazione anche dell'ex brigatista rossa Susanna Ronconi, condannata a 12 anni per l'omicidio di due missini padovani. Era tra i consulenti del ministro Paolo Ferrero, anch'egli di Prc.

Commenti
Ritratto di marforio

marforio

Lun, 30/07/2012 - 08:50

Ben fatto Alemanno.Con tutti i buoni esempi sfornati dalla sinistra , dovrebbero starsene zitti. Ma si sa dire sinistra e offendere la m..da.

antiquark

Lun, 30/07/2012 - 09:03

Vado a sparare un pò anch'io per le strade Poi chiedo scusa e mi danno un bel posto fisso in Regione o a Roma Potremmo farlo un pò tutti, che ne dite? Lavorare rompersi la schiena tutti i giorni, senza ferie e senza malattia serve solo a pagare le tasse e farsi sodomizzare da Monti e Fornero

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 30/07/2012 - 09:22

Oddiooo!!! L'ipocrisia della sinistra e fascisti in azione. Ma l'ipocrisia di questo giornale che ha fatto sparire il vergognoso articolo di Ferrara che incitava a fare più utili agli industriali a Taranto, ignorando del tutto i tumori della povera gente dov'è? Altro che "Provolino", questo è un "Provolone" pericolosissimo.

federossa

Lun, 30/07/2012 - 09:33

La demenza senile della sinistra è ENORME. In tutto!

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Lun, 30/07/2012 - 09:53

Ci si chiede: loro erano terroristi '' buoni'' compagni che sbagliano e quindi da compatire, mentre gli altri erano terroristi ''cattivi''? Non c'é nulla da fare: erano, sono e resteranno dei miserabili cialtroni. E chi li segue idem.

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Lun, 30/07/2012 - 09:56

luigipiso, sempre fuori argomento te ! Si sta parlando di Alemanno e salti fuori con Taranto che centra come i cavoli a merenda. Meglio che tu non scriva nulla che ci guadagni in immagine.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Lun, 30/07/2012 - 10:01

Bravi difendete pure Alemanno, anzi incoraggiatelo ad assumere ancora altri delinquenti "perchè l'ha fatto anche la sinistra" Tutto nel nome di "bipartisan".....non meravigliatevi se perdete le prossime elezioni.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Lun, 30/07/2012 - 10:04

Bravi difendete pure Alemanno, anzi incoraggiatelo ad assumere ancora altri delinquenti "perchè l'ha fatto anche la sinistra" Tutto nel nome di "bipartisan".....non meravigliatevi se perdete le prossime elezioni.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Lun, 30/07/2012 - 09:59

Bravi difendete pure Alemanno, anzi incoraggiatelo ad assumere ancora altri delinquenti "perchè l'ha fatto anche la sinistra" Tutto nel nome di "bipartisan".....non meravigliatevi se perdete le prossime elezioni.

bruna.amorosi

Lun, 30/07/2012 - 10:23

eccolo quà il solito Luigipiso questo è come i tesimoni di geova se non dicono la loro caz........ta quotidiana non si meritano il paradiso . una sola domanda ma pwerchè SOFRI che è ???????????????''.

Ritratto di nutella59

nutella59

Lun, 30/07/2012 - 10:45

Non parliamo poi dei terroristi rossi assunti in pianta stabile dalla RAI... Ricordo per esmpio un certo Peter Freeman, del gruppo di fuoco di Prima Linea, se non erro...che, al mio ritorno dopo parecchi anni di assenza dall'Italia, vidi una sera nei crediti di una trasmissione su RAI 3... Anziché beccarmi la sola multa della mia vita, nel 1980, con relativo verbale, per affissione abusiva di manifesti contro il terrorismo, avrei forse fatto meglio a fare il terrorista, avrei uno stipendio coi fiocchi come tanti assassini...

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 30/07/2012 - 10:56

Certa gente era complice e sovvenzionatore.

vince50_19

Lun, 30/07/2012 - 10:57

Ma dove sono finiti quei circa 140 compagni che non solo sbagliarono ma che soprattutto spararono? Ce ne sono un certo numero ancora "alloggiati" nelll'Imperium di Mittereand, tantissimi altri sono qui, sdoganati.. Vogliamo guardare nei gangli delle nostre istituzioni, dal "centro" fino in "periferia"? L'elenco è lungo e "cioccolatino" (Ferrero) ne sa qualcosa in merito.. Certa sinistra può dire quel che vuole in fin dei conti, però farebbe bene a guardare prima nel proprio armadio per vedere quanti scheletri ha ancora. E ben conservati..

Ritratto di niki 75

niki 75

Lun, 30/07/2012 - 10:59

I soliti cialtroni comunisti che si caratterizzano per una memoria corta e per i due pesi e per le due misure. Perdonisti e comprensivi per chi ha commesso crimini da sinistra, inesorabili verso tutti gli altri. Quanto a luigipiso sarebbe molto meglio che stesse zitto. Gente come lui, con il becero terrorismo verde stanno portando l'Italia al di fuori del sistema economico mondiale. Certo che le industrie inquinano, ma di queste non si può fare a meno. Come dire che si vieta l'automobile perchè produce ,solo in Italia, migliaia di morti di ivalidi e di feriti ogni anno.

vince50_19

Lun, 30/07/2012 - 11:03

luigipiso - Ma lei dove vive, in mezzo alle dune? Che attinenza ha l'articolo sui compagni che sbagliarono con quello di Ferrara? Se dovessi accennare ai fatti non pubblicati da certi giornaletti che lei legge di sicuro qui facciamo notte! Accenda il clima: consiglio disinteressato.

prodomoitalia

Lun, 30/07/2012 - 11:26

E anche oggi il nostro luigipiso non si è fatto mancare il suo pensierino del mattino ! te l'ho già detto luigi ...pisola ch'è meglio per tutti ! sopratutto per te !

cast49

Lun, 30/07/2012 - 11:28

Goldglimmer, non difendiamo Alemanno ma critichiamo fortemente i comunisti che avrebbero dovuto tacere visti i loro delinquenti.

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Lun, 30/07/2012 - 11:52

SENZA DIMENTICARE CHE QUEL GOVERNO (DALEMA) PER AVERE LA BARALDINI CONSEGNO' AGL'AMERICANI IL PILOTA RESPONSABILE DELLA STARGE DEL CERMIS............TANTO PER LA CRONACA !!!!!

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 30/07/2012 - 11:56

x prodomoitalia . I compagnozzi non sanno stare al gioco democratico. Loro si offendono se non va tutto per il loro verso.SI legge ogni giorno in questo quotidiano , tramite i commenti di certi tipi come Piso.E si che di delinquenti rossi ne ho visti nella mia vita , che ora occupano posti ben pagati , senza saper un tubo di cosa si occupano attualmente.

antes1

Lun, 30/07/2012 - 12:24

Ci provo un'ultima volta e poi rinuncio. Ho capito che avete cambiato rotta e che i posts non in linea con le direttive del padrone vengono ora cassati. Se per caso questo dovesse passare vorrei chiedervi se per voi è normale - indipendentemente da quello che fa la sinistra della quale non mi può fregare di meno - che la giunta capitolina stipendi un ex terrorista nero che, per di più, è un ex appartenente alla banda della Magliana. Se per voi è normale, è altrettanto normale che gli elettori spazzino via, cosa molto probabile, il PDL dal panorama politico italiano.

robs

Lun, 30/07/2012 - 12:31

C'è qualcosa che non mi torna... Se ex-terroristi di sinistra vengono assunti in ruoli pubblici di consulenza questo giornale si indigna. E potrei aggiungere: giustamente. Ma se un ex-terrorista di destra viene assunto in analogo ruolo la reazione non è l'indignazione, ma la polemica contro la sinistra che si indigna. Non è "doppiopesismo" anche questo? La sequenza logica corretta non sarebbe: PRIMA indignarsi, POI polemizzare con la sinistra?

MateDe

Lun, 30/07/2012 - 12:42

Voi vivete in un paese di mx-xa perche' e' pieno di gente che adotta la filosofia del " se lo fanno gli altri lo posso fare pure io"...quando capirete che " se lo fanno gli altri -forse io mi devo fare delle domande prima di farlo" sara' sempre troppo tardi!

prodomoitalia

Lun, 30/07/2012 - 13:00

MateDo - ma se sono sessanta e passa anni che voi sinistri fate solo il caxxx che vi pare( SEMPRE E COMUNQUE !!) e adesso ci venite a fare pure la morale ??? Ma vai al diavolo, PISQUANO ! Matedo ...ve ce l'hai la coerenza ?????

elmilanes

Lun, 30/07/2012 - 13:08

X"piso" Oddiooo!!! L'ipocrisia della sinistra e fascisti in azione. L'ipocrisia della sinistra.....???Ma hai vergogna a chiamarli komunisti i tuoi kompagnucci?Veramente,anch'io mi vergognerei come fai tu,a dirti d'essere komunista e cambiandoti così più morbidamente in:essere di"sinistra".Ma tu sei solamente e sempre stato komunista e che ha sempre portato come esempio,da noi seguire, di"democrazia"quella della dittatura ATROCE-DELINQUENZIALE sovietica.Ricordi:"bandiera ROTTA etc.etc.....(ho vergogna persino di scrivere il vero titolo,tanto mi fa schifo!!)

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 30/07/2012 - 13:12

Adesso perchè lo ha fatto la sinistra lo facciamo pure noi ? Ma scusatemi poi lo ha assunto come consulente ? Ma ditemi consulente de che .

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Lun, 30/07/2012 - 13:29

bene… è giusto e doveroso che costoro ,sia di destra o di sinistra , abbiano scontato la loro pena me è ancor più giusto e doveroso che lavoro e stipendio non arrivi da enti pubblici....

gibuizza

Lun, 30/07/2012 - 14:04

@robs - perché ognuno non pensa alla sua di coerenza?

prodomoitalia

Lun, 30/07/2012 - 14:02

r.peddis - e questo è finalmente un commento che condivido in pieno !

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Lun, 30/07/2012 - 14:23

Secondo me non è che, perchè lo ha fatto la sinistra, lo deve fare anche la destra. Certi personaggi, ancorchè riabilitati, dovrebbero cercare lavoro come tutti i comuni mortali. Certi trascorsi non proprio limpidi, anzi, dorebbero incidedre negativamente. Invece in questo paese vanno a formare il CV positivamente!!! Senza vergogna!!

MateDe

Lun, 30/07/2012 - 14:20

@prodomoitalia:Riformulo ...vediamo se passa...non voto/vivo da anni in Italia, sono di destra ( quella liberale, non quella Italiana)...il suo commento non fa che confermare la mia tesi! Se a questo ci aggiungiamo l'arroganza...bhe stia in quel paese mentre io vado al diavolo! La sua pena mi sembra commisurata!

robs

Lun, 30/07/2012 - 14:35

@gibuizza-non capisco bene il suo commento. Personalmente credo che chi ha scontato una pena abbia pieno diritto di essere reinserito nella società e, nel caso, anche aiutato a trovare il lavoro. Tuttavia, poichè i ruoli di consulenza sono dicrezionali, non mi sembra opportuno che siano affidati a chi ha preso le armi contro quelle istituzioni per cui ora dovrebbe lavorare. E questo senza distinzione di destra e sinistra.

giangi85

Lun, 30/07/2012 - 14:47

mi spiace leggere sul giornale articoli moralisti, dalla prima all'ultima riga. dopo che un uomo sconta la propria pena, è libero e può svolgere qualsiasi attività.

Lino1234

Lun, 30/07/2012 - 14:54

E si che sto luigipiso dimostra di avere una certa età. Di conseguenza almeno un minimo di saggezza dovrebbe averla. Costui inceve è "trinaricitizzato" fino dall'infanzia e non c'è niente da fare per recuperarlo. Quindi, cari amici NON sinistroidi, perdonimolo. Saluti, Lino.

conenna

Lun, 30/07/2012 - 15:06

Esattamente come l'ipocrisia di destra quando vengono assunti ex-terroristi di destra. Dio li fa (destra e sinistra) e poi li accoppia. Per dirla tutta, inoltre, l'articolista dovrebbe ricordare che Azzolini, nei ranghi del Comune, fu inserito da una giunta di centro-destra. Ha poi proseguito nella carriera e, a mio modo di vedere, anche solo per questioni di buon gusto, la promozione avrebbe potuto meritarla anche qualcuno, (tra i dipendenti del Comune) che non fosse Azzolini. Ipocrisia a colori alterni.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 30/07/2012 - 15:23

@Lino1234 Grazie sig. Lino, grazie. Ce ne fosse di gente come Lei. Ora che mi sento perdonato divento berlusconiano e farò domanda per diventare portaborse di Capezzone e Gasparri

maan

Lun, 30/07/2012 - 15:31

Un lettore si riferisce ad un articolo di Ferrara nel quale. a dire del suddetto lettore, verrebbero sottovalutati se non ignorati i danni alla salute per i cittadini di Taranto per garantire gli utili agli industriali. Ma le manifestazioni, gli scioperi con tanto di occupazione di strade ed altro, sono fatte dagli operi preoccupati per il posto di lavoro ( si dice 20.000 considerando l'indotto ) o dal Ferrara ? Allora anche tutto quegli operai se ne fregano della saluto dei cittaidini ; e loro e le loro famiglie dove abitano a Beverly Hills ? Meglio ipocriti che fessi.