LIBRI DI GOLA Cibo da passeggio Boom di guide su posti e segreti

Il grande momento dello «street food» è certificato anche dal fiorire di guide dedicate alla ristorazione prêt-à-porter. Nasce da un'esperienza televisiva su Italia 1 «Street Food Heroes. Guida al miglior cibo di strada italiano» (nella foto), edita da Gribaudo e curata da Mauro Rosati, autore dell'Atlante Qualivita: 130 recensioni e 240 segnalazioni (240 pagine, 12,90 ). Il volume non rinuncia a dare i voti: il massimo (8 punti) è ottenuto da Stefano Callegari (Roma), Stefano Bartolini (Cervia) e Salvatore Di Matteo di Napoli. Si chiama «Cibo di strada. Il meglio dello street food in Italia» l'ultima fatica di Luca Iaccarino (180 pagine, 14,90 ) edita da Mondadori Electa. Da Giunti arriva invece «Street food all'italiana. Il cibo di strada da leccarsi le dita», di Clara e Gigi Padovani (196 pagine, 14,90 ). Di qualche mese fa è invece «Street food. Il gusto autentico del cibo di strada italiano» edito dal Gambero Rosso (196 pagine, 6,50 euro)