Il liceo Socrate va in fiamme «Atto vandalico»

«Si tratta di una atto gravissimo e doloroso per il quale esprimo la mia solidarietà ai cittadini di Roma, alle istituzioni scolastiche e agli studenti».
Lo dice il viceministro dell'Interno, Filippo Bubbico, a proposito dell'incendio di origine vandalica che la notte scorsa ha danneggiato parte del liceo Socrate di Roma.
«La vicenda - aggiunge - è ancora più esecrabile perchè le scuole sono luoghi fondamentali e insostituibili per la formazione dei nostri ragazzi. Luoghi di evoluzione e crescita, dove, oltre alla cultura, si insegnano i valori della tolleranza, del rispetto, della civile convivenza, della legalità. Con il gesto di oggi - conclude Bubbico - si feriscono questi valori e noi non possiamo permetterlo».