L'imbroglio di Casini

Coerenza, lealtà e gratitudine sono elementi estra­nei alla politica: cosicché Casini oggi, nonostante al­cune acrobatiche giravolte, è ancora lì a menare il tor­rone

Pier Ferdinando Casini è uno che sa stare al mondo, non solo in quello politico. È in Parlamento da quasi trent’anni, ed è stato addirittura presidente della Camera, pur essendo leader di un partitino che non ha mai supera­to il sei per cento. Fu issato sul più alto scranno di Montecitorio grazie ai voti del centrodestra domina­to da Silvio Berlusconi. Altri tempi. Coerenza, lealtà e gratitudine sono elementi estra­nei alla politica: cosicché Casini oggi, nonostante al­cune acrobatiche giravolte, è ancora lì a menare il tor­rone. Lo fa con scaltrezza e disinvoltura; gliene dia­mo atto. Però l’esperienza insegna che anche i più furbi, in ogni campo, prima o poi rischiano di strango­larsi con la cravatta. Ultimamente, il fondatore del­l’Unione di centro ha preso troppa confidenza con i giochetti di Palazzo, e ha commesso qualche errore. Si può bluffare, ma con moderazione. Invece lui ha esagerato ed esagera. Ha creato il Terzo polo con Gianfranco Fini e Francesco Rutelli, rimediando una cocente scon­fitta. Poi si è inginocchiato davanti a Mario Monti: e vedremo se riuscirà a rialzarsi. Infine, ha annun­ciato il proposito di allearsi con l’ex comunista Pier Luigi Bersani e con il comunista Nichi Vendo­la; ma ha subito capito di essersi pericolosamente sbilanciato, e ha fatto macchina indietro precisan­do: occhio,prima di mettermi con quei due,aspet­to l’esito delle prossime elezioni. Alle quali mi pre­sento da solo col mio partito, col mio programma, con le mie idee. A spoglio avvenuto, salterò a sini­stra. E qui casca l’asino. Infatti, quello dell’Udc, non può che essere un programma democristiano, per­ché democristiani sono coloro che votano Casini, da sempre. E quando si tratterà di stringere patti con il Sel e il Pd, Pierfurby dovrà accettarne la linea politica di sinistra, rinunciando alla propria di centro. In al­tre parole. L’Udc raccoglierà i soliti consensi modera­ti e cattolici, poi li verserà nel minestrone rosso dei progressisti e dei vendoliani. Volendo chiamare le cose col loro nome, questo è un imbroglio. Casini chiede suffragi promettendo di andare diritto, ma sa già che andrà storto. Dura minga, non dura. Stavolta il trucco non fun­zionerà. La gente non può essere tanto stupida da ab­boccare.

Commenti

libertà primo amore

Lun, 06/08/2012 - 18:00

Quindi: inganno politico continuo e permanente! Nessuna parola sul disastro immenso che il governo Monti, a nomina Pd, impone sinistramente all'economia italiana. Meditate gente, meditate!!!

bruna.amorosi

Lun, 06/08/2012 - 17:57

CASINI fino a ieri ti è andata sempre bene oggi però caro il mio belloccio l'aria è cambiata e tu vecchio politicante forse dovrai fare un pò di digiuno perchè non credo che ci siano persone tanto ingenue da votarti di nuovo.

INGVDI

Lun, 06/08/2012 - 18:07

"La gente non può essere tanto stupida da abboccare", d'accordo Feltri. Ma non ne sarei troppo sicuro: di gente come lui cattocomunista, ipocrita per convenienza, ce n'è molta.

Massimo Bocci

Lun, 06/08/2012 - 18:10

Suvvia capitelo anche lui tiene (affari??) di famiglia,.... palazzinari.

Dario40

Lun, 06/08/2012 - 18:12

coerenza+lelatà+gratitudine= onestà ! posso capire che,Casini non avendo mai lavorato seriamente in vita sua, e pertanto impossibilitato atrovare un lavoro serio, che non sia attaccato alla greppia dello Stato, cerchi in tutti i modi di tenersi la poltrrona, ma quelli che lo seguono ,politicanti a parte, hanno proprio le fette di salame sugli occhi !

tofani.graziano

Lun, 06/08/2012 - 18:14

Pierfurby e' un democristiano, come tale fa quello che essi hanno sempre fatto, prendere voti a destra e portare gli eletti a sinistra. Questo e' un gioco politico sporco e spero che buona parte dei suoi elettori, alle prossime elezioni, gli diano una lezione di buon senso e cioe'mandandolo a casa

Bozzola Paola

Lun, 06/08/2012 - 18:28

Non so se fa più schifo lui o Fini. D'accordo sono della stessa pasta; hanno ottenuto la cadrega grazie a Berlusconi. Poi quando si sono sistemati lo hanno impallinato di brutto. Però bisogna avere pazienza! vedrete che quello che haqnno seminato raccoglieranno. Fini è già arrivato al capolinea e una volta sceso dalla poltrona, a cui si è attaccato con il bostik,sarà un altro Bertinotti (andate a chi l'ha visto?).Verrà anche per Casini il momento della raccolta delle mele marce. Noi italiani saremo fessi nion si discute, ma a tutto c'è un limite.

FEMINE

Lun, 06/08/2012 - 18:22

Democristianume nefasto!

rinaldo

Lun, 06/08/2012 - 18:22

scusate, basta non votarlo è tanto semplice siamo noi che decidiamo!!!!!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 06/08/2012 - 18:38

Gratitudine? E a chi? Al PDL o a berlusccni. Si parta invece dalla realtà: il PDL ha tradito Casini nn denucniando le procate di berlusconi e le leggi ad personam. Per un democristiano questo è insopportabile. Ma non dimentichiamo Caltagirone ed i vescovi e cardinali, che sono ben più potenti di berlusconi e sicuramente più affidabili. Questi ultimi guardano più al centrosinistra, dove non c'è un unico leader ma più persone con cui fare affari. Rivolete Casini? Dovete guadagnarvelo mostrando la sua superiorità politica nei confronti di berlusconi e lasciandogli il comando di tutta la coalizione. Ma, ormai, è impossibile, Pierferdi e Vendola sono più furbi e si sono spartiti, con accordi, l'elettorato. E ricordatevi che Vendola è un cattolico praticante che l'elettorato dell'UDC guarda con simpatia. Feltri, questa è gente colta che sa ragionare, non è mica un Capezzone o Gasparri qualsiasi. Grato se mi pubblicate il commento. Il consiglio è cambiare bersaglio eliminando la disfunzione berlusconi per creare una destra convincente. Non ci sono altre soluzioni

killkoms

Lun, 06/08/2012 - 18:26

ma chi lo vota questo cicisbeo della politica?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 06/08/2012 - 19:00

Se non sbaglio, quest'uomo(eufemisticamente parlando), da cattolico fervente qual è, è convolato di recente a nuove nozze abbandonando, forse dopo averla sposata, una precedente donna e una precedente famiglia. Mi si può dire che razza di coerenza è questa sia come uomo politico che come cattolico. Come si può definire ancora cattolico un uomo in quella situazione? Come ci si poteva e ci si può aspettare un minimo di riconoscenza nei confronti di Silvio Berlusconi da gente come questa?

antonio.chichierchia

Lun, 06/08/2012 - 19:02

Ci siamo bevuti le due fasce contributive (23% e 33%, peccato che erano a semestre!),le tre "I": inglese per tutti, informatica per tutti, impresa per tutti poi che ci levavano l'ICI, poi che ci levavano il bollo.... e ora si avvertono gli elettori di stare attenti ... agli altri !!!!

ilbarzo

Lun, 06/08/2012 - 19:18

Casini,e' ora che tu vada a lavorare,sono piu' di 30 anni che ti paghiamo lo stipendio e ,ne abbiamo piene le scatole dei tuoi giochetti.Come democristiano proprio non ti ci vedo, poiche' quelli veri,non facevano alleanze con chi gli offriva una poltrona,tu invece quella gente la vai cercando.Vergognati.

Nadia Vouch

Lun, 06/08/2012 - 19:36

Quindi, se ho capito, prima va da solo ma, a prescindere dalla percentuale che otterrà, si è comunque assicurato un appiglio. E va da solo dicendo nè destra nè sinistra. Lo può fare perché a sinistra c'è caos, così come c'è a destra. Ma quanti altri, appartenenti ad altre formazioni, si tengono pronti a saltellare dunque di qua e/o di là, secondo il vento che tirerà? Noi elettori, con quale stato d'animo e credendo a chi dovremmo andare a votare?

handy13

Lun, 06/08/2012 - 20:03

..è il più furbo di tutti,...ha il 5% e decide chi vince le elezioni tra sinistra e destra,...certo poi di avere un tornaconto...

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 06/08/2012 - 20:31

Cattolico ex DC non può prendere l'eucaristia perché divorziato in barba alle regole cattoliche. Questo è il "furbone", ex pupillo di Forlani, che cerca di navigare brandendo una bandiera che non è sua. Un mediocre mestierante della politica, diverso nelle origini ma simile nella sostanza all'individuo che è andato a rimorchiare tra i residui del fascismo ... l'uomo di Montecarlo, naturalmente. Con tutto il rispetto per Almirante, che era persona di altro stampo.

Ritratto di Cavaliere della notte

Cavaliere della...

Lun, 06/08/2012 - 20:32

Ci vuole un gran pelo sullo stomaco per votare un elemento simile!

giottin

Lun, 06/08/2012 - 21:00

@INGVDI. D'accordo di gente come lui ce n'è molta: tra il 5/6%. Io invece sono orgoglioso di non aver mai e poi mai votato la demenzìa cristiana, appunto per i motivi citati da lei.

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 06/08/2012 - 21:06

Inutile tirare in ballo solo Casini sull'incoerenza e slealtà. Attualmente tutti capi politici e i loro partiti sono sullo stesso piano di Casini, tutti incoerenti e sleali. Casini almeno lo è stato, incoerente e sleale, solo nei confronti di un'altra forza politica mentre tutti gli altri lo sono stati verso tutti i propri elettori, oltre che verso gli altri partiti. Eviterei di premere i tasti su tale argomento pensando, a torto, che il suo contraltare politico possa averne beneficio da tale polemica pretestuosa.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 06/08/2012 - 21:33

Eh,eh! Nomen omen. Cretini, semmai, coloro che l'hanno sempre corteggiato.Pronti a sgozzare il "vitello grasso" nel caso lo scavezzacollo fosse ritornato all'ovile. Questi sono i risultati.

Ritratto di lectiones

lectiones

Lun, 06/08/2012 - 21:42

Abboccherà, abboccherà pure stavolta, sono trent'anni che abbocca. Cos'è cambiato che non dovrebbero più abboccare? E' la solita gente, itala gente dalle molte vite, anche per Pierferdi un po' di pietà: che diamune!

Ritratto di lectiones

lectiones

Lun, 06/08/2012 - 21:49

So che non è cortese, ma a me, questi politicanti da baraccone della fiera, stanno veramente sulle palle. E' proibito? Non importa, sappia l'ottimo CASINISTA che io lo penso, se il pensiero è perseguibile, ebbene, mi si perseguiti pure, sarò un altro martire della democrazia del kavolo.

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Lun, 06/08/2012 - 22:33

Casini? Bisognerà chiamarlo CAMALEONTE !!!! Da vecchio democristiano non si smentisce:le previsioni danno la snx vincente?allora si butta a sinistra!! Dovesse invece vincere il cdx scommettiamo che salterebbe a piè pari sul carro dei vincitori?

forbot

Lun, 06/08/2012 - 23:50

Casini! ? Mai nome fù più appropriato. Ma ad essere precisi: Non è l'unico. Prima o poi la" Primavera araba " inizierà anche quì e allora capiranno che " Chi vuole essere il più grande, dovrà essere il servitore di tutti"- Ci saranno nuovi cieli.... una nuova mentalità nel governo delle Nazioni. Credo fermamente in questo!-Chi l'ha detto, non sarà mai smentito nei secoli!

guidode.zolt

Mar, 07/08/2012 - 00:30

In pratica non e' proprio uno zero assoluto...soltanto qualche punto sotto...

guidode.zolt

Mar, 07/08/2012 - 00:37

il 6% da' la sua fiducia a questo coso...? Ma con la legge Basaglia li avevano chiusi i manicomi...o sbaglio...?

robylella

Mar, 07/08/2012 - 00:42

Che squallido personaggio! Uno di quei schifosi politici che non risolvono mai un cavolo e sono strapagati! È ora di finirla con questi loschi individui.....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 07/08/2012 - 00:36

Il parolaio si è cacciato in un vicolo cieco. Probabilmente, temendo che il suo minipartito non arrivi al 5%, fa delle sparate che questa volta gli si ritorceranno contro. A forza di parlare del vuoto, ci cascherà dentro.

Ritratto di Piergiorgio Gelli

Piergiorgio Gelli

Mar, 07/08/2012 - 03:33

Finalmente Casini ha trovato la maniera di uscire fuori dalla scena politica nella maniera piu' sciocca come si addice ai politicanti che da tanto tempo stanno navigando su rotte diverse e non hanno concluso mai niente di buono, anzi hanno fatto solo danni. Immaginate questo pollaio. Bersani, Vendola, Casini, Di Pietro e pensate un po' se questi polli possano risollevare le sorti dell'Italia Siamo veramente scesi di livello e mi auguro che l'elettorato finalmente possa fare pulizia di questi parassiti.

Indomito

Mar, 07/08/2012 - 07:42

Quanti ........casini riesce a combinare. Ma quando ci decideremo a mandare a casa questi vecchi democristiani arruffoni parolai e chiacchieroni che di politica vivono e fanno vivere amici ed amici degli amici? Hanno distrutto il ns. Paese, la ns economia hanno distrutto anche il sogno di un paese normale, ed hanno il coraggio, ancora , di presentarsi agli elettori. Sono propri dei gran ......casini....sti.

Barbarello

Mar, 07/08/2012 - 07:43

Caro Feltri, voglio augurarmi che alle prossime elezioni,questo venditore di pentole non avrà nessuna possibilità di essere eletto!

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Mar, 07/08/2012 - 07:59

il nome: una garanzia!

vfangelo

Mar, 07/08/2012 - 08:01

Non parlate piu di questo personaggio, e una vita che e stato classificato falso, lui gira ie rigira dove meglio si prende, e non accenna a cambiare, le alleanze le vuole dopo il voto, mica scemo l'amico.

Barbarello

Mar, 07/08/2012 - 07:58

Viva Feltri,abbassa il venditore di pentole alias casini

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 07/08/2012 - 08:38

Mi auguro che Casini, come questa casta politica, prenda ZERO voti, così poi vediamo con chi si alleano. Noi andiamo al voto soli e poi vediamo, spero proprio di non vederti più, ma si sa già come andrà, purtroppo.

umberto nordio

Mar, 07/08/2012 - 09:12

Credo che il titolo più idoneo fosse"L'imbroglio Casini".