in linea col «Giornale»

Al buio la statale della Val Camonica
Vi segnalo le condizioni della statale/superstrada della Val Camonica nella zona che bypassa Lovere, Costa Volpino e Rogno. L’illuminazione è nettamente insufficiente, le zone di sosta d’emergenza (se ci sono) non sono segnalate a dovere e, soprattutto, non ci sono vie di fuga in caso di incidente o incendio.

Ci voleva un’inchiesta di denuncia
Mi sono chiesto perché nessun giornalista affrontasse in prima persona la problematica evidenziata nella vostra inchiesta. Continuate, così, con carta penna al volante, per segnalare le «strade pericolose», nella speranza che qualcuno prenda seri provvedimenti al di fuori dei soliti autovelox. Ma l’autore dell’inchiesta faccia attenzione al codice della strada: attualmente, la norma prevede che bisogna sempre occupare la corsia di destra, se è libera (anche alla massima velocità consentita) e non stare su quella centrale. Per il resto, confermo tutto ciò che ha scritto: è tutto vero!
Giuseppe Fallucca
Problemi anche in città: pochi parcheggi
Anche se non riferito al tema degli automobilisti in vacanza, vi segnalo i disagi che chi guida subisce in città. Ecco come l’amministrazione comunale di Torino intenda risolvere il problema dei parcheggi: eliminando ben due posti macchina per piazzare un costoso porta-tabelloni pubblicitario, concesso poi a pagamento. Dulcis in fundo, la pubblicità è quella di un’agenzia di pompe funebri...
Cesare Vaudano
Tanti dubbi sul bicchiere di troppo alla guida
Ma a quanti bicchieri di vino, di birra o di liquore corrispondono 0,5 grammi per litro? Pochi lo sanno. Solo 11 persone su 103 intervistate in un sondaggio dell’Acusp, l’Associazione contribuenti utenti servizi pubblici che presiedo. Altre 43 hanno sbagliato risposta, le restanti 49 non sanno. Con questo, vogliamo sottolineare la difficoltà che ancora una volta incontrano i cittadini a interpretare le leggi. Le tabelle esplicative che dovevano accompagnare il decreto non sono ancora pronte. E perché sono previste solo nei locali che vendono alcolici? E se sto a casa e poi devo guidare, chi mi spiega quanto posso bere?
Alfredo Capasso