In lingerie all'Eliseo Carla Bruni stregò il premier Fillon

All'epoca di Nicolas Sarkozy all'Eliseo, l'improvvisa apparizione di Carla Bruni in biancheria intima «sconvolse» letteralmente una riunione di governo tra il marito e l'allora premier Francois Fillon.
A svelare la storia è stato il settimanale Le Canard Enchaine citando quanto raccontato dallo stesso Fillon a conoscenti. Secondo il suo racconto, i due uomini erano impegnati in una riunione pre-Consiglio del ministri, quando la Bruni fece «irruzione» molto poco vestita. La cantante e modella italiana salutò Sarkò con un «Buongiorno amore mio!», mandando in confusione l'estasiato marito che di rimando stuzzicò l'allora premier, visibilmente colpito: «È bella mia moglie, vero?». Difficile poi per Fillon tornare a concentrarsi, tanto che la riunione fu presto interrotta.