"L'iPhone si rinnova e diventa low cost"

Rumors su un modello economico e un altro con fotocamera migliore e riconoscimento impronte

Apple non conferma, ma gli appassionati hanno già segnato la data sul calendario: 10 settembre. Dovrebbe essere questo il giorno prescelto per la presentazione della nuova generazione di iPhone. Almeno stando alle anticipazioni di AllThingsD, il blog tecnologico del Wall Street Journal, che cita una fonte anonima.

Unica certezza, al momento, è che il nuovo iPhone avrà il sistema operativo iOS7, annunciato nell'ultima conferenza degli sviluppatori Apple. Il ritmo di aggiornamento dei modelli si fa sempre più serrato: l'iPhone 5, è stato presentato poco meno di un anno fa, il 12 settembre 2012, e messo in vendita due giorni più tardi. Ma Apple deve rispondere alla concorrenza del pianeta Android e di Samsung in particolare. E allora pronti a un nuovo lancio.

Altre possibili novità di cui si parla per il modello che dovrebbe chiamarsi iPhone 5S, seguendo la scia tracciata dal predecessore, sono il potenziamento del processore e della fotocamera, chi dice portando da 8 a 13 megapixel la risoluzione, altre fontidicono solo migliorando la sensibilità alla luce grazie a una maggiore apertura dell'obiettivo. Sarebbe prevista anche l'introduzione di un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, posto direttamente all'interno dell'unico tradizionale tasto dell'iPhone.
Ma la mossa più attesa dovrebbe essere proprio quella mirata a rispondere all'agguerrita concorrenza coreana aggredendola sul suo terreno: il nuovo apparecchio potrebbe essere affiancato da un prodotto meno caro e forse disponibile in molteplici colori, l'iPhone 5C. Un melafonino low cost per essere più aggressivi su un mercato dove i telefonini android complessivamente nell'ultimo trimestre hanno raggiunto una quota vicina all'80 per cento.

Secondo i dati della società di ricerca Idc, infatti, oltre 187 milioni dei 236,4 milioni di smartphone venduti negli ultimi tre mesi avevano Android come sistema operativo, il 51% in più rispetto allo stesso periodo del 2012; per l'iPhone, invece, una quota di mercato pari al 13 per cento. Per Apple potrebbe essere una svolta davvero inedita, visto che la filosofia di Steve Jobs è sempre stata contraria a ingaggiare battaglie sul terreno del prezzo. Stando al sito giapponese Mac Otakara, nell'iPhone 5C la «C» starebbe a indicare un'altra caratteristica di marketing inedita: il telefono in versione low cost sarebbe proposto in una più colori tra cui uno che viene descritto come bronzo, oro o champagne a seconda delle fonti.

Cupertino presenterà presto anche la nuova versione del sistema operativo Mac Os X, conosciuta come Mavericks, ma probabilmente durante un evento che sarà organizzato successivamente. In Borsa il titolo Apple è partito in rialzo dopo i rumors.

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 13/08/2013 - 15:04

COMPRATE GENTE COMPRATE IMPOVERITEVI SEMPRE DI PIù PER AVERE LE STESSE COSE ALLA FINE.