Vola lo spread, Moody's ci declassa. E Monti ora vuol cancellare le feste

Sfiorati i 2000 miliardi di debito pubblico. Spread ai massimi del 2012 e vicino ai 500 punti. La scure di Moody's sul rating di banche, città e Regioni. E il governo pensa di aumentare i giorni lavorativi

Roma - Debito pubblico a livelli record, crisi economica che si aggrava, spread che ritorna ai massimi dal gennaio scorso. E, a fine giornata un'altra mazzata di Moody's che, dopo aver declassato l'Italia, ha tagliato il rating di 23 enti locali e di dieci banche tra le quali i campioni Intesa e Unicredit. Sono passate solo due settimane dai facili entusiasmi per l'esito del Consiglio Ue di fine giugno, quello della «vittoria» di Mario Monti su Angela Merkel, ed ecco che la barca Italia ritorna a ballare paurosamente. Ecco perché, per favorire la crescita del pil, il governo starebbe pensando a varare, nel prossimo Consiglio dei ministri, un provvedimento per accorpare le festività e aumentare i giorni lavorativi.
La «prima» doccia fredda arriva dal Fondo monetario internazionale: le stime rese note ieri parlano di un pil italiano che decresce dell'1,9% quest'anno e dello 0,3% nel 2013. Cifre brutte, anche se immutate rispetto alle previsioni della scorsa primavera. Per colpa dell'Europa la ripresa globale si sta indebolendo, e i rischi per la stabilità finanziaria sono aumentati. «Italia e Spagna hanno fatto passi importanti nella giusta direzione - osserva il capo economista del Fmi, Olivier Blanchard - ma possono farcela solo se riusciranno a finanziarsi a tassi ragionevoli. Resta il rischio che peggiori il circolo vizioso e che uno dei due Paesi perda l'accesso ai mercati».
All'Europa, il Fondo monetario chiede di agire in fretta, perché «il tempo sta per finire». Occorre completare i processi di unione bancaria e fiscale. La Bce ha ancora spazio per ridurre i tassi d'interesse. «Gli spread - spiega il capo del dipartimento fiscale del Fondo, Carlo Cottarelli - riflettono i problemi dell'intero progetto europeo: bisogna rassicurare i mercati sul fatto che questo progetto rimanga fattibile». Qualche campanello dovrebbe suonare all'orecchio della cancelliera tedesca.
I mercati accolgono le preoccupazioni del Fmi con reazioni negative, soprattutto nel comparto dei titoli di Stato. Lo spread Italia-Germania si porta rapidamente vicino a quota 500 punti base. Il differenziale di rendimento dei titoli decennali tocca 495 punti, il massimo dal 16 gennaio, il tasso sui titoli del Tesoro arriva al 6,16%. Sui bonos spagnoli lo spread sfiora 560 punti. Il cosiddetto «scudo antispread», per ora, esiste solo sulla carta. A fine giornata lo spread rientra leggermente a 489 punti, mentre le Borse europee chiudono con ribassi contenuti (Milano -0,82), ad eccezione di Madrid, che cede il 2,24%.
Intanto, il debito pubblico del nostro Paese continua ad aumentare, raggiungendo i 1.966,3 miliardi in maggio. Paradossalmente, ricorda Bankitalia, debito e fabbisogno sono cresciuti a causa delle erogazioni pro quota dell'Italia a favore dei Paesi Ue in difficoltà, 1,8 miliardi di euro. Per il resto, i conti italiani appaiono sotto controllo. Le entrate fiscali, rileva Bankitalia, aumentano (nei primi cinque mesi dell'anno 1,6 miliardi in più dello stesso periodo 2011).
Nella notte da New York l'ultima stangata. Moody's ha «traslato» il taglio all'Italia a Baa2 anche su Intesa, Unicredit e altre otto banche. Declassati 23 enti locali: Trento e Bolzano (entrambi A3) e Lombardia (Baa1) sono ancora sopra il rating sovrano; Napoli (Ba1) da ieri è «spazzatura».

Commenti
Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 17/07/2012 - 08:22

Buona notizia per i disoccupati

bobsg

Mar, 17/07/2012 - 08:24

Basta guardarlo in faccia, già lui è un funerale.

vince50_19

Mar, 17/07/2012 - 08:28

É alla frutta del mese successivo..

vince50_19

Mar, 17/07/2012 - 08:28

É alla frutta del mese successivo..

paola_2012

Mar, 17/07/2012 - 08:35

Di solito le imprese che falliscono chiudono o le fanno chiudere, cosa aspettano a chiudere l'Europa? Monti ha soltanto parole, parole, parole, la Merkel non demorde dalla sua linea e il popolo paga con la povertà. Quella di togliere le festività mi sembra proprio l'ultima spiaggia....che non porterà a niente, tanto ci saranno scioperi a non finire.

lapigna

Mar, 17/07/2012 - 08:35

grande economista l'amico Monti! non ha capito che bisogna fare come l'America: abbassare le tasse. Ma lui è di un'altra Scuola: quella della Bocconi.

Ritratto di Diogene1958

Diogene1958

Mar, 17/07/2012 - 08:42

Vedere come Monti sta tartassando gli italiani mi provoca un infinito godimento. Un piacere poter liberamente dire: L'avete voluto? Ora godetevelo!!!

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Mar, 17/07/2012 - 08:42

Accorpiamo 25 Aprile e 1 Maggio e le festeggiamo il 2 Novembre, festa dei morti. :-)

pgbenelli

Mar, 17/07/2012 - 08:44

può essere che ogni tanto ne pensino una giusta o tentino di scopiazzare quanto tentato di fare dal governo precedente!

killkoms

Mar, 17/07/2012 - 08:47

e meno male che col bilderberg man erano 200/250 punti di spread in meno!

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 17/07/2012 - 08:48

Negli anni 72 76 per aumentare la benzina ci avevano spiegato che il petrolio stava finendo (petroliere ferme in rada con il divieto di scaricare),Amato per "eliminare" il debito ci ha preso soldi dai cc, abbiamo fatto un referendum sul finanziamento ai partiti , allora lo hanno chiamato rimborso, oggi ci parlano di spread....... è l'ennesima BUFALA per spillarci altri NOSTRI soldi guadagnati ONESTAMENTE!! E poi dicono che i ladri sono in galera , forse i ladri di polli sono in galera....

bobsg

Mar, 17/07/2012 - 08:51

Boh, le aziende stanno chiudendo per mancanza di lavoro e questo vuole abolire le feste. Ma non sarà il caso di mandarlo a fare una visita psichiatrica?

Dario40

Mar, 17/07/2012 - 09:08

a parte che questa proposta scatenerà l'ira dei sindacati, vorrei sapere dal professore quale lavoro svolgeranno gli operai e gli impiegati, visto che le aziende non hanno lavoro. Invece di fare proposte assurde, si vada a leggere gli oltre 100.000 suggerimenti inviati dagli Italiani. E incominci anche a taglire i privilegi della sua Casta.

rossini

Mar, 17/07/2012 - 09:11

Io sono favorevole all'eliminazione dei giorni di festività infrasettimanali. La nave Italia sta affondando inesorabilmente e bisogna fare di tutto per tenerla a galla proprio nell'interesse delle classi più deboli che sarebbero le prime ad affogare. Ricordiamoci poi che ogni giorno di festività infrasettimanale incentiva il ricorso a ponti e ponticelli, magari mediante qualche opportuno certificato di malattia, cosicché si moltiplica per 2 o per 3. Già che ci siamo, però, ricordo qui lo scandalo di una categoria di lavoratori, i Magistrati, che godono di 15 giorni di ferie in più rispetto agli altri. Le loro ferie sono di 45 giorni lavorativi e, con le domeniche, le festività, e i giorni di festività soppresse, arrivano fino a 60 giorni. È uno scandalo che deve finire! Si cominci a tagliare di li e poi si vada avanti senza guardare in faccia a nessuno.

p.quayle

Mar, 17/07/2012 - 09:13

In tutti i Paesi sviluppati da anni le festività infrasettimanali sono spostate al lunedì. CHissà perchè l'Italia non dovrebbe fare la stessa cosa!

Ritratto di mamma goose

mamma goose

Mar, 17/07/2012 - 09:19

Dai, ditemi che è uno scherzo e che non è vero ...

Ritratto di mamma goose

mamma goose

Mar, 17/07/2012 - 09:22

Non è il primo che aumenta i giorni lavorativi ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti: utilità ZERO!

Granpasso

Mar, 17/07/2012 - 09:26

Non c'è mercato, non c'è domanda... cretino! E per chi dovremmo lavorare??!! Tornatene in aula, ma da studente... qui entro fine anno si chiude!

mekong43

Mar, 17/07/2012 - 09:33

E’ proprio vero che solo le persone in malafede non capiscono la realtà delle cose. Certo è che con le alchimie di Monti dalla crisi non se ne può uscire, anche se lavorassimo 24 ore al giorno, arrivassimo a non pagare più lo stipendio agli statali cominciando dai vertici, anche se ripulissimo tutti i conti correnti e le tasche fino all’ultimo euro, anche se tornassimo all’età delle caverne. Non ne usciremmo perché una banda di briganti tra cui i tedeschi, le agenzie di rating e soci, all’improvviso, hanno scoperto che non saremo mai in grado di onorare il debito pubblico. Solo che vi sono due vie: quella comunista che pensa di approfittare della situazione per distruggere il sistema capitalista, statalizzare tutto (come se lo stato fosse in grado di fabbricare soldi a palate, come? Con cosa?), trasformando l’Italia in una Cuba del Mediterraneo e quella liberale: pilotare l’uscita dall’euro “tedesco” così come piace ai tedeschi e dispiace a noi e rifondare un Europa con un euro “leggero” ma gestibile con la situazione economica dei Paesi membri. Il Popolo faccia la sua scelta sapendo bene che poi indietro non si torna!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 17/07/2012 - 09:37

Ma a cosa serve? Solo ad abbattere ulteriormente il settore del turismo, ultimo baluardo dell'economia italiana. Aumentare i giorni lavorativi quando il lavoro non c'è e la disoccupazione è alle stelle è una contraddizione nei termini! Sarebbe più opportuno, ma sbagliato anche questo, diminuire gli orari per assumere più gente, casomai! Mi sembra che questi sedicenti grandi economisti faccino acqua da tutte le parrti! Qui, o si va dalla culona e le si dice a chiare note: "cara, vuoi far fallire Italia e Spagne? Fai pure, ma ricordati che con noi fallisce l'euro e tutta l''Europa" oppure non ne usciamo!

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Mar, 17/07/2012 - 09:48

ma di ridurre la spesa pubblica non se ne parla proprio?????

Bozzola Paola

Mar, 17/07/2012 - 09:50

E i sindacati glielo permettono? Mi auguro che venga uno scontro frontale così forse la sbrogliamo con sti pagliacci. E poi non dicano che era tutta colpa di Berlusconi per il "bunga bunga". Ora si vede che erano tutte scuse per la sx per poter andare al potere. Napolitano ed i PM come la mettiamo? Lui si e l'altro no??

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 17/07/2012 - 09:53

Mi ricorda quando cancellarono le feste per avere piu giorni lavorativi per poter scioperare di piu negli anni 60 /70, un popolo che non ha memoria ,sia religiosa come civile non puo sopravvivere.Se depennare feste , ci sono il 25 aprile e il 2 giugno .cosi chiudiamo questo capitolo vergognoso di essere repubblica truffaldina e pulcinellesca.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Mar, 17/07/2012 - 09:55

Ad esportare sono gli industriali, non il governo. Se hanno prezzi concorrenziali esportano, altrimenti no! Se le tasse fanno lievitare i prezzi, non si esporta più. Anche lavorando alla domenica notte. Testine!

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 17/07/2012 - 09:56

Mi ricorda quando cancellarono le feste per avere piu giorni lavorativi per poter scioperare di piu negli anni 60 /70, un popolo che non ha memoria ,sia religiosa come civile non puo sopravvivere.Se depennare feste , ci sono il 25 aprile e il 2 giugno .cosi chiudiamo questo capitolo vergognoso di essere repubblica truffaldina e pulcinellesca.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 17/07/2012 - 09:56

Mi ricorda quando cancellarono le feste per avere piu giorni lavorativi per poter scioperare di piu negli anni 60 /70, un popolo che non ha memoria ,sia religiosa come civile non puo sopravvivere.Se depennare feste , ci sono il 25 aprile e il 2 giugno .cosi chiudiamo questo capitolo vergognoso di essere repubblica truffaldina e pulcinellesca.

fabrizio

Mar, 17/07/2012 - 09:58

lui cancella le feste , noi cancelliamo lui dalla vita politica, perchè è capace solo di mettere tasse su tasse e ancora tasse e, la prossima sarà una bella patrimoniale da 4000 euro a famiglia, alla faccia dei soliti noti...

Ritratto di claudio52

claudio52

Mar, 17/07/2012 - 09:59

Ma non doveva abbassare lo spread farci rivalutare dalle agenzie di rating abbassare il debito pubblico. Oppure... come ...sospetto.. ha ordine... di farci..finire...il più presto.. possibile... nel baratro.. del fallimento......? E se lo cacciassimo........?

niz

Mar, 17/07/2012 - 10:03

Bella idea,ma tanto i giorni festivi eliminati verranno abbondantemente compensati dagli scioperi

Riccardo Pezzi

Mar, 17/07/2012 - 10:05

Ma se il primo a proporre una cosa del genere è stato Tremonti a giugno 2011...Almeno non fate finta di scandalizzarvi!

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 17/07/2012 - 10:10

Ma sai quanto è meglio, signor monti, che abolisci i bagordi fuori onda e le fiestas da assenteismo cronico dei tuoi parlamentari, della tua maggioranza scassata e di quella opposizione parolaia e cialtrona. -- Va'là che è meglio minuscolo signor monti, inveterato arrampicatore di specchi, nonché illusionista e ammazzasette a senso unico. ---

gentlemen

Mar, 17/07/2012 - 10:15

Lo dirò fino alla nausea: in un Paese con il 60% di tasse non si va da nessuna parte! E' inspiegabile: Monti ci sta portando alla rovina e l'europa lo applaude.............ma cosa sta accadendo?

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 17/07/2012 - 10:24

Monti, forse il problema maggiore è avere il lavoro.

epc

Mar, 17/07/2012 - 10:36

Io proprio non capisco....Ma perche'? Ma gia' adesso c'e' sovrapproduzione di quasi tutto. Gia' adesso le ditte non riescono a pagare gli stipendi dei lavoratori, e vogliamo doverli pagare di piu' per produrre una maggiore quantita' di merci che non verranno vendute? Non si aumenta il PIL aumentando la produzione di "roba" che non viene venduta, e quindi non produce ricchezza. Ma pensassero di OTTIMIZZARE il tempo lavortativo che c'e' adesso, ad esempio (ma non solo) facendo lavorare meglio e piu' in fretta i dipendenti pubblici, no, eh?

Granpasso

Mar, 17/07/2012 - 10:36

E per chi si dovrebbe lavorare, visto che non c'è più domanda, non c'è più mercato?! Questo è veramente un luminare dell'economia contemporanea!

Granpasso

Mar, 17/07/2012 - 10:36

E per chi si dovrebbe lavorare, visto che non c'è più domanda, non c'è più mercato?! Questo è veramente un luminare dell'economia contemporanea!

briegel70

Mar, 17/07/2012 - 10:40

Monti ha la fiducia del Parlamento. Questo è ancora il Parlamento che è uscito dalle elezioni politiche del 2008. Ogni partito ha messo un suo numero di parlamentari che era basato sulla percentuale ottenuta alle elezioni. Il partito con la maggioranza relativa è stato il Pdl con circa il 38%. Il Pd, se non ricordo male, circa 10 punti percentuali in meno. E la Lega circa il 10%. Se Monti non va bene, perchè non lo sfiduciano in parlamento? Visto che non ci sono state nuove elezioni, il Parlamento è ancora quello uscito dalle elezioni politiche del 2008. Con le percentuali che ho detto pocanzi. Poi, però, voglio vedere chi ci mettono al posto di Monti. E voglio vedere quale "becchetta magica" avrà costui...

briegel70

Mar, 17/07/2012 - 10:41

Monti ha la fiducia del Parlamento. Questo è ancora il Parlamento che è uscito dalle elezioni politiche del 2008. Ogni partito ha messo un suo numero di parlamentari che era basato sulla percentuale ottenuta alle elezioni. Il partito con la maggioranza relativa è stato il Pdl con circa il 38%. Il Pd, se non ricordo male, circa 10 punti percentuali in meno. E la Lega circa il 10%. Se Monti non va bene, perchè non lo sfiduciano in parlamento? Visto che non ci sono state nuove elezioni, il Parlamento è ancora quello uscito dalle elezioni politiche del 2008. Con le percentuali che ho detto pocanzi. Poi, però, voglio vedere chi ci mettono al posto di Monti. E voglio vedere quale "becchetta magica" avrà costui...

briegel70

Mar, 17/07/2012 - 10:40

Monti ha la fiducia del Parlamento. Questo è ancora il Parlamento che è uscito dalle elezioni politiche del 2008. Ogni partito ha messo un suo numero di parlamentari che era basato sulla percentuale ottenuta alle elezioni. Il partito con la maggioranza relativa è stato il Pdl con circa il 38%. Il Pd, se non ricordo male, circa 10 punti percentuali in meno. E la Lega circa il 10%. Se Monti non va bene, perchè non lo sfiduciano in parlamento? Visto che non ci sono state nuove elezioni, il Parlamento è ancora quello uscito dalle elezioni politiche del 2008. Con le percentuali che ho detto pocanzi. Poi, però, voglio vedere chi ci mettono al posto di Monti. E voglio vedere quale "becchetta magica" avrà costui...

ilsignorrossi

Mar, 17/07/2012 - 11:05

un sentito ringraziamento a questo patetico buffone e soprattutto al VOSTRO presidente della repubblica

ilsignorrossi

Mar, 17/07/2012 - 11:07

un sentito ringraziamento a questo patetico buffone e soprattutto al VOSTRO presidente della repubblica

ilsignorrossi

Mar, 17/07/2012 - 11:08

un sentito ringraziamento a questo patetico buffone e soprattutto al VOSTRO presidente della repubblica

Ritratto di Lug Belenus

Lug Belenus

Mar, 17/07/2012 - 11:14

[In economia per debito pubblico si intende il debito dello Stato nei confronti di altri soggetti, individui, imprese, banche o stati esteri, che hanno sottoscritto un credito allo Stato nell'acquisizione di obbligazioni o titoli di stato quali BOT, BTP, CCT in Italia] Il sito del Ministero del Tesoro esprime soddisfazione per il buon esito delle aste di titoli di stato, cioè di quei titoli che AUMENTANO IL DEBITO PUBBLICO e Monti pensa di abolire le festività perché il debito pubblico è aumentato? Come dire faccio fare la donna di mestiere a mia moglie per sbarcare il lunario in famiglia e poi pretendo di denunciare per molestie e violenze sessuali i clienti paganti ai quali lei si concede?

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Mar, 17/07/2012 - 11:24

Perchè non accorpiamo il 25 Aprile e il 1 Maggio, si potrebbero festeggiare il 2 Novembre insieme alla festa dei morti.. :-)

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Mar, 17/07/2012 - 11:25

Perchè non accorpiamo il 25 Aprile e il 1 Maggio, si potrebbero festeggiare il 2 Novembre insieme alla festa dei morti.. :-)

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Mar, 17/07/2012 - 11:26

Perchè non accorpiamo il 25 Aprile e il 1 Maggio, si potrebbero festeggiare il 2 Novembre insieme alla festa dei morti.. :-)

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Mar, 17/07/2012 - 11:26

Perchè non accorpiamo il 25 Aprile e il 1 Maggio, si potrebbero festeggiare il 2 Novembre insieme alla festa dei morti.. :-)

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Mar, 17/07/2012 - 11:26

Perchè non accorpiamo il 25 Aprile e il 1 Maggio, si potrebbero festeggiare il 2 Novembre insieme alla festa dei morti.. :-)

mv1297

Mar, 17/07/2012 - 11:45

Scrive: Diogene1958 ..."Vedere come Monti sta tartassando gli italiani mi provoca un infinito godimento. Un piacere poter liberamente dire: L'avete voluto? Ora godetevelo!!!"... Ma lei dove vive? Sulla Luna? Ma forse è meglio ricordarglielo che Monti non è stato votato da nessuno e chi l'ha messo su si chiama Napolitano che a sua volta non ha votato nessuno (tranne i suoi discepoli di parlamentari) Aggiungo inoltre, che sentire una persona godere del fatto che l'Italia vada malissimo, mi sembra un pugno sullo stomaco ad un disoccupato come me. Si vergogni, Le auguro tutto il male al quadrato che Lei prova nei confronti di milioni di persone oneste (ci sono eccome se ci sono) che hanno lavorato in qualche modo anche per Lei. La scuola dove è andato ad imparare l'italiano, gliela abbiamo pagata anche noi. Per cui non sputi sul piatto dove ha mangiato anche Lei. Se Lei è un uomo coraggioso, mi dia i suoi recapiti, poi vedrà chi gode.

silviob2

Mar, 17/07/2012 - 11:45

Sta proprio brancolando nel buio! Ma davveropensa che, con tutta la cassa integrazione richiesta dalle aziende, il pil si rialzi con un paio di giorni di festa in meno? Ma se le aziende cercano di ridurre la produzione per mancanza di domanda!!!! Un suggerimento al nostro geniale presidente: prima di fare una cosa ci pensi bene, mediti a lungo, decida con cognizione di causa e poi.......FACCIA ESATTAMENTE IL CONTRARIO!!!!

gorgioud

Mar, 17/07/2012 - 11:49

io avrei una proposta per il governo però pretendo 20000 euro al mese per la consulenza... per tutti gli operai vitto ( pane e una oncia di grasso ) e alloggio( baracche comuni) e la faremo vedere noi ai cinesi di turno....

Leonardo Marche

Mar, 17/07/2012 - 11:52

Per aumentare di unennesimo il PIL, ridurrà i consumi interni che quindi si rimangeranno il PIL.

Ritratto di Lug Belenus

Lug Belenus

Mar, 17/07/2012 - 11:53

[In economia per debito pubblico si intende il debito dello Stato nei confronti di altri soggetti, individui, imprese, banche o stati esteri, che hanno sottoscritto un credito allo Stato nell'acquisizione di obbligazioni o titoli di stato quali BOT, BTP, CCT in Italia] Il sito del Ministero del Tesoro esprime soddisfazione per il buon esito delle aste di titoli di stato, cioè di quei titoli che AUMENTANO IL DEBITO PUBBLICO e Monti pensa di abolire le festività perché il debito pubblico è aumentato? Come dire faccio fare la donna di mestiere a mia moglie per sbarcare il lunario in famiglia e poi pretendo di denunciare per molestie e violenze sessuali i clienti paganti ai quali lei si concede?

DocJ#6

Mar, 17/07/2012 - 11:53

E cancellare lui?

antiquark

Mar, 17/07/2012 - 11:53

Dai qualche giorno di lavoro in più non guasta Ma i parlamentari, lavoreranno sempre part time, con un contratto a termine, con lo stipendio faraonico?

mrkrouge

Mar, 17/07/2012 - 11:56

Per una volta sono d'accordo con Monti, in una situazione di crisi come questa bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare, non fare ferie.

mrkrouge

Mar, 17/07/2012 - 11:58

Per Diogene1958, forse ti sei perso un passaggio: Monti non è stato eletto dagli italiani !

HANNIBAL

Mar, 17/07/2012 - 11:59

Sarò in minoranza ma a me pare che solo con politiche tese al risparmio si potrà cercare d'uscire dal letame in cui siamo. Le cicale le abbiamo fatte per decenni ed ora i nodi vengono al pettine. Vedo però che da quell'orecchio nessuno ci sente.

blackbird

Mar, 17/07/2012 - 12:03

Faccia lavorare i disoccupati invece di far fare meno feste a quei pochi che ancora lavorano. Prenda esempio dalla Germania: paghi due, lavorano in tre, se è capace di farlo ingoiare ai sindacati. L'economia è una cosa troppo seria per farla fare agli economisti! Questi tirano fuori percentuali, rapporti tra parametri: tutte balle! Con lo spread a 500 le cose vanno male, ma andrebbero peggio con uno spread a 100 e l'interesse pagato dalla Germania all'8%! O no?

eri75

Mar, 17/07/2012 - 12:03

Geniale!

Ritratto di unLuca

unLuca

Mar, 17/07/2012 - 12:04

Forza Professoooooooooooore per il ns. spread, quota 1.000,00 è vicina; non si demoralizzi il traguardo è alla Sua portata.

ilsignorrossi

Mar, 17/07/2012 - 12:11

incompetente borioso

Il giusto

Mar, 17/07/2012 - 12:28

Agli amici del prescritto ma colpevole...Non dimentichiamo mai di ringraziare lo statista per averci portato in questa situazione!Grazie silvio,l'80% degli Italiani ti pensa sempre!!!1 invio 12.28

nino

Mar, 17/07/2012 - 12:32

cominciasse a dimezzare da chi usufruisce di due mesi di ferie: vedi magistrati e simili!

Albi

Mar, 17/07/2012 - 12:34

Io vorrei che i nostri esimi professori mi spiegassero l'utilità di tenere aperte le fabbriche per un periodo più lungo quando il problema non è quello di produrre di più ma, all'opposto, di non riuscire a vendere neppure quel poco che si produce. Mi spieghino questi geni trilaureati che se ne fa un imprenditore che ha già cacciato in CIG gli operai quando lo Stato glieli rimette tra i piedi per altri cinque giorni????

veradestra

Mar, 17/07/2012 - 12:35

il pdl deve smettere di sostenere Monti!

Il giusto

Mar, 17/07/2012 - 12:37

Agli amici del prescritto ma colpevole...Non dimentichiamo mai di ringraziare lo statista per averci portato in questa situazione!Grazie silvio,l'80% degli Italiani ti pensa sempre!!!1 invio 12.28

angriff

Mar, 17/07/2012 - 12:55

Magari togliessero alcune "feste"di cacca!

epc

Mar, 17/07/2012 - 12:56

Io proprio non capisco....Ma perche'? Ma gia' adesso c'e' sovrapproduzione di quasi tutto. Gia' adesso le ditte non riescono a pagare gli stipendi dei lavoratori, e vogliamo doverli pagare di piu' per produrre una maggiore quantita' di merci che non verranno vendute? Non si aumenta il PIL aumentando la produzione di "roba" che non viene venduta, e quindi non produce ricchezza. Ma pensassero di OTTIMIZZARE il tempo lavortativo che c'e' adesso, ad esempio (ma non solo) facendo lavorare meglio e piu' in fretta i dipendenti pubblici, no, eh?

giuliana

Mar, 17/07/2012 - 13:10

E' un incapace e continua a dimostrarlo. Che cosa aspetta il golpista napilitano a mandarlo a casa, considerando che la situazione , da quando c'è monti, non solo è peggiorata, ma è precipitata? Chi continua a sostenerlo se ne rende complice, per cui il disastro di monti è anche la fine dei partiti dei traditori. Li elenco? Non è necessario: tutti, tranne Lega.

giuliana

Mar, 17/07/2012 - 13:11

E' un incapace e continua a dimostrarlo. Che cosa aspetta il golpista napilitano a mandarlo a casa, considerando che la situazione , da quando c'è monti, non solo è peggiorata, ma è precipitata? Chi continua a sostenerlo se ne rende complice, per cui il disastro di monti è anche la fine dei partiti dei traditori. Li elenco? Non è necessario: tutti, tranne Lega.

unoqualunque

Mar, 17/07/2012 - 13:37

Marzia Italiana

Mar, 17/07/2012 - 13:38

Niente festività significa che non si spenderà più, quindi un'economia ancora più stagnante. Gl'impiegati statali, essendo perlopiu' in esubero e con impieghi parassitari, non producono ora e non produrranno nemmeno quando staranno seduti alla scrivania piu'' a lungo. Le imprese non sono più in grado di sostenere le spese per pagare gli operai, non hanno un gran mercato ora e ne avranno anche meno quando non si avrà più tempo per spendere. Monti cerca sempre la via più facile, vessare i cittadini! L'unica soluzione sarebbe tagliare le spese, il che significherebbe tagliare tutta quella zavorra che lo stato sostiene. L'importante sarebbe garantire uno stipendio x famiglia. Si può vivere con un solo stipendio come vivevano i nostri nonni.

unoqualunque

Mar, 17/07/2012 - 13:40

Tra una festa e l'altra che si vuole togliere, noi Italiani possiamo essere messi a conoscenza se ci sono serie possibilità di lavoro, oppure togliamo le feste e basta. Credo che il sig. Monti,non ha conoscenza di quello che succede tra la gente comune, altrimenti cose poco serie come questa non l'avrebbe neanche pensata. Non chiedete soldi e basta,date quello di cui c'è necessità, lavoro.

arkangel72

Mar, 17/07/2012 - 14:04

Ogni volta che parla Monti mi devo turare il naso!!!!

a.zoin

Mar, 17/07/2012 - 14:07

Carissimo signor Monti. Prima di parlare a vanvera, cerchi in modo primario,di dare posti di lavoro alla popolazione,secondariamente si puo`parlare di cancellare i giorni festivi. Per lo spread, la cosa e`piu`semplice che mai. Si prendono i signori che ci hanno governato dal dopoguerra a ora,Intendiamoci,(molti non ci sono piu`, ma restano i famigliari,i quali si godono i frutti delle ruberie dei bei tempi),e ci si da una bella spremuta a mo`di tassa EXTRA,penso che il fisco o la finanza POTREBBE arraffare MOLTI, MOLTI MILIARDI,danaro rubato agli ITALIANI dallo STATO PER LA CASTA.

unclesam

Mar, 17/07/2012 - 14:09

Una sola parola: RI-VO-LU-ZIO-NE!!!!!!

Ritratto di Annagil

Annagil

Mar, 17/07/2012 - 14:14

Eliminare le festività non sarebbe tutto questo scandalo se non fosse che i lavoratori non sono tutti uguali quando si tratta di riposare. Per fare un esempio, diciamo che in un anno le festività effettivamente usufruibili (non cadendo di sabato o domenica) siano 5. Chi lavora con il contratto statali ha, fra ferie e festività abolite, 36 giorni di riposo, i lavoratori del comparto chimico, elettrico o metalmeccanico ne hanno in tutto 24. aggiungiamo i 5 giorni arriviamo a 41 e 29. In pratica, se si eliminano 2 giorni allo statale si riduce il riposo del 4% e continua ad avere in pratica ancora 8 settimane, a tutti gli altri del 7% ed arriviamo a 5 settimane e poco più. Evviva la parità dei diritti e de lavoratori. Portiamo le ferie di tutti a 30 giorni base, abbassando quelle dei milioni di statali ed alzando un po' quelle dei produttivi, e poi ne parliamo.

gardesano

Mar, 17/07/2012 - 14:24

in Germania hanno ancora Ascensione, Pentecoste, Corpus Domini con relativi ponti, ma hanno anche BMW, Porsche, mercedes, Volksvagen; Bayer ecc. ecc. MARIO MONTI E GOVERNACCIO TUO ANDATE A RACCOGLIERE I CARCIOFI.

auvido

Mar, 17/07/2012 - 14:25

Dopo tutto quello che abbiamo visto con questo professorino, appoggiato da re giorgio, continuo a pensare che se gli italiani avessero le palle, non aspetterebbero quello che non avverrà mai e cioè i partiti che fanno cadere il governo. Ma solo e sempre parole e parole invece di riprenderci l'italia.

aben

Mar, 17/07/2012 - 14:29

L'inconsistenza, l'incapacita, l'arroganza sono solo alcuni aggettivi per definire il personaggio. I suoi rimedi e i sacrifici che chiede questo governo di scellerati agli italiani sono irrisolventi dopo avere distrutto l'economia sia del piccolo che del medio commerciante stanno distruggendo gli artigiani e la piccola industria, perchè a forza di rastrellare soldi ai cittadini e sempre ai soliti provocheranno il black out di tutti i meccanismi di ripartenza. Ma non esiste una norma che permetta di indagare un simile manipolo di malfattori. A cosa è servito aumentare tasse e quant'altro se ci indebitiamo ogni giorno di più? Ma conoscono le regole di mercato questi farabutti? L'incapacità a certi livelli è una colpa!!!!!!!

Ritratto di Lug Belenus

Lug Belenus

Mar, 17/07/2012 - 14:39

[In economia per debito pubblico si intende il debito dello Stato nei confronti di altri soggetti, individui, imprese, banche o stati esteri, che hanno sottoscritto un credito allo Stato nell'acquisizione di obbligazioni o titoli di stato quali BOT, BTP, CCT in Italia] Il sito del Ministero del Tesoro esprime soddisfazione per il buon esito delle aste di titoli di stato, cioè di quei titoli che AUMENTANO IL DEBITO PUBBLICO e Monti pensa di abolire le festività perché il debito pubblico è aumentato? Come dire faccio fare la donna di mestiere a mia moglie per sbarcare il lunario in famiglia e poi pretendo di denunciare per molestie e violenze sessuali i clienti paganti ai quali lei si concede?

chiara2012

Mar, 17/07/2012 - 14:50

dove sono i miei commenti, le matite ,e l'RSS,potevate avvertire.

plaunad

Mar, 17/07/2012 - 14:54

Che novità! Solo pochissimi mesi fa la stessa cosa era stata proposta da Berlusconi. Subito sommersa da una marea di fischi, urla, proteste,schiamazzi e sberleffi. Oggi va tutto bene......

eovero

Mar, 17/07/2012 - 14:54

se vogliamo uscire da questa crisi nera, Monti deve avere carta bianca anche sulle feste

pajoe

Mar, 17/07/2012 - 14:56

Nemmeno i Sovietici avrebbero mai accarezzato un idea cosi' assurda,chissà se il professore non pontifichi dietro indicazioni di qualcuno a monte di lui.

baio57

Mar, 17/07/2012 - 15:01

x ilsignorrossi - Siamo in tanti a non identificarci nel Pres. Napolistalin , quindi la prossima volta indirizza quel "vostro" alla nomenklatura sinistra del forum ,grazie !

Marzia Italiana

Mar, 17/07/2012 - 15:02

Lavorare di più significa avere meno tempo libero per spendere. Gl'impiegati statali gia' in esubero e improduttivi, anche tenendoli più a lungo alla scrivania starebbero più a lungo su facebook. Le imprese hanno già problemi a pagare gli operai e, comunque, non hanno un mercato. Quindi fare più macchine o più biciclette non serve a niente, se non c'e chi se li comperi. Monti, come al solito, ha scelto la strada più facile, vessare sempre di piu i cittadini. Se non si decide di tagliare le spese e lo stato continua a mantenere tutta questa zavorra, non risolverà un bel niente. L'importante sarebbe garantire uno stipendio x famiglia. Dopotutto con un solo stipendio si può vivere come facevano i nostri nonni.

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Mar, 17/07/2012 - 15:21

mi ricordo che le feste patronali erano state trasferite alla domenica . questo perchè ogni paese ha un santo protettore , quindi per 365 giorni all'anno non sai mai chi è il festaiolo , e se si lavora , e oggi ci sono ditte che lavorano basta guardare i tir in circolazione , arrivi e tutto chiuso per festa patronale . ricordo che io ho sempre lavorato il giorno del patrono perchè con chi lavoravo non era in festa .e sinceramente non mi sono mai sentita una sfigata . poi per tutti i commenti su monti , pinocchio alla presidenza della repubblica , condivido la mia cattiveria . buona giornata caro lettori

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 17/07/2012 - 15:33

Ieri Monti ridanciano ha fatto una dissertazionen sulle parole che in economia sarebbero tutte femminili (cioè positive) e ne ha elencate alcune, mentre spread, parola negativa per lui, sarebbe maschile. Monti deve essere pure scarso in inglese, anche se fa finta di parlarlo, dato che spread è pure femminile infatti significa:apertura, campata, gamma, estensione.

migrante

Mar, 17/07/2012 - 15:32

sarei veramente curioso di sentir spiegato da qualche bocconiano il meccanismo per il quale sopprimendo una o due festivita` si recuperano punti di PIL, anche perche`, concesso e non ammesso, che nei giorni festivi non vi sia produzione di PIL, il giorno festivo "recuperato" si rapporta agli altri 250 lavorativi, cioe` nella piu`" grassa" delle ipotesi si recupererebbe uno 0,00 !!!

Ritratto di Lug Belenus

Lug Belenus

Mar, 17/07/2012 - 15:33

[In economia per debito pubblico si intende il debito dello Stato nei confronti di altri soggetti, individui, imprese, banche o stati esteri, che hanno sottoscritto un credito allo Stato nell'acquisizione di obbligazioni o titoli di stato quali BOT, BTP, CCT in Italia] Il sito del Ministero del Tesoro esprime soddisfazione per il buon esito delle aste di titoli di stato, cioè di quei titoli che AUMENTANO IL DEBITO PUBBLICO e Monti pensa di abolire le festività perché il debito pubblico è aumentato? Bene! Non ho paura di lavorare, grazie al denaro che guadagnerò potrò comprarmi automobili tedesche!!

Ritratto di unLuca

unLuca

Mar, 17/07/2012 - 15:40

per me può mantenerne solo una, la giornata delle sua caduta.

Ritratto di unLuca

unLuca

Mar, 17/07/2012 - 15:43

Professooooooooooooooooooore come va lo SPREAD ? Vedrà quota 1.000 è alla sua portata.

sevgiovanni

Mar, 17/07/2012 - 15:50

Naviga a vista in un oceano nebbioso e tempestoso con strumenti inefficaci che non sanno riconoscere ne distinguere gli scogli.La nave sta affondanto ma la sua speranza è quella di aggrapparsi all'isberg della Merkel. Moriremo affogati avvolti dal gelo, sperando che l'ibernazione ci faccia resuscitare dimenticando questi brutti sogni.

vfangelo

Mar, 17/07/2012 - 16:03

Se crediamo a queste agenzie qui non si finisce piu, tra l'altro e stato appurarono che le agenzie non sono corrette,ma a chi appartengono,chi li paga? E sopratutto quanto mentono cosa ci ricavano, e da chi?

ilbarzo

Mar, 17/07/2012 - 16:13

Dodo sette mesi di governo Monti,lo spread ha superato i livelli massimi.I falliti demoscistiani nonche' ruffiani, della politica italiana,Casini,Buttiglione ed altri della sinistra,attribuivano la colpa a Berlusconi.Ora che al governo c'e' Monti,ed e' assai peggio di prima,i pagliacci sopra mensionati,non si pronunciano.Questi cialtroni di politici,poiche' sono solo dei parassiti,dovrebbero essere espulsi dalla politica,poiche' solo capaci di rubare lo stipendio.

ilbarzo

Mar, 17/07/2012 - 16:39

Berlusconi doveva e deve essere massacrato a tutti i costi,al contrario del comunista Re Giorgio,il quale si ribella solo perche' e' stato fatto a suo carico una intercettazione.Il Cavaliere e' stato indagato intercettato e sputtanato sin da quando e' entrato in politica,ma nessuno dei politicanti pagliacci e cialtroni,ha espresso una sola parola di soliedarieta nei suoi confronti,come al contrario e' stato fatto per Re Giorgio.Tutti si sono prestati al ruffianismo nel difenderlo.

giovannibid

Mar, 17/07/2012 - 22:27

cari "professori" di che? non si sa ma non è tagliando le feste che rimetterete in sesto la bilancia ci vuole "INTELLIGENZA; CAPACITA' e ACUME AMMINISTRATIVO" cosa che questo governicchio del presidente (non di tutti) non ha. Incomincino a tagliare i benefit dal qurinale in giù vedranno che le spese si ridurranno senza bisogno di infierire oltre sul POPOLO EX SOVRANO. ANDATE A SCUOLA DI ECONOMIA DAI CONTADINI CHE NE SANNO MOPLTO DI PIU' DEI famigerati professori

Ritratto di Lug Belenus

Lug Belenus

Mer, 18/07/2012 - 09:20

Definizione di DEBITO PUBBLICO: [In economia per debito pubblico si intende il debito dello Stato nei confronti di altri soggetti, individui, imprese, banche o stati esteri, che hanno sottoscritto un credito allo Stato nell'acquisizione di obbligazioni o titoli di stato quali BOT, BTP, CCT (in Italia)] Il sito del Ministero del Tesoro esprime soddisfazione per il buon esito delle aste di titoli di stato, cioè di quei titoli che AUMENTANO IL DEBITO PUBBLICO e Monti pensa di abolire le festività perché il debito pubblico è aumentato? Forse sono io che non ci arrivo, forse sono concetti che sfuggono al mio bassissimo quoziente intellettivo. Altrimenti ci sarei io al posto di Monti, no?

Ritratto di Lug Belenus

Lug Belenus

Mer, 18/07/2012 - 09:36

Definizione di DEBITO PUBBLICO: [In economia per debito pubblico si intende il debito dello Stato nei confronti di altri soggetti, individui, imprese, banche o stati esteri, che hanno sottoscritto un credito allo Stato nell'acquisizione di obbligazioni o titoli di stato quali BOT, BTP, CCT (in Italia)] Il sito del Ministero del Tesoro esprime soddisfazione per il buon esito delle aste di titoli di stato, cioè di quei titoli che AUMENTANO IL DEBITO PUBBLICO e Monti pensa di abolire le festività perché il debito pubblico è aumentato? Forse sono io che non ci arrivo, forse sono concetti che sfuggono al mio bassissimo quoziente intellettivo. Altrimenti ci sarei io al posto di Monti, no?

Ritratto di Lug Belenus

Lug Belenus

Mer, 18/07/2012 - 10:05

Definizione di DEBITO PUBBLICO: [In economia per debito pubblico si intende il debito dello Stato nei confronti di altri soggetti, individui, imprese, banche o stati esteri, che hanno sottoscritto un credito allo Stato nell'acquisizione di obbligazioni o titoli di stato quali BOT, BTP, CCT (in Italia)] Il sito del Ministero del Tesoro esprime soddisfazione per il buon esito delle aste di titoli di stato, cioè di quei titoli che AUMENTANO IL DEBITO PUBBLICO e Monti pensa di abolire le festività perché il debito pubblico è aumentato? Forse sono io che non ci arrivo, forse sono concetti che sfuggono al mio bassissimo quoziente intellettivo. Altrimenti ci sarei io al posto di Monti, no?

Ritratto di Lug Belenus

Lug Belenus

Mer, 18/07/2012 - 10:55

Definizione di DEBITO PUBBLICO: [In economia per debito pubblico si intende il debito dello Stato nei confronti di altri soggetti, individui, imprese, banche o stati esteri, che hanno sottoscritto un credito allo Stato nell'acquisizione di obbligazioni o titoli di stato quali BOT, BTP, CCT (in Italia)] Il sito del Ministero del Tesoro esprime soddisfazione per il buon esito delle aste di titoli di stato, cioè di quei titoli che AUMENTANO IL DEBITO PUBBLICO e Monti pensa di abolire le festività perché il debito pubblico è aumentato? Forse sono io che non ci arrivo, forse sono concetti che sfuggono al mio bassissimo quoziente intellettivo. Altrimenti ci sarei io al posto di Monti, no?