L'ultima sparata di Grillo. Scrive alle forze dell'ordine: "Non proteggete più i politici"

Con una lettera aperta ai responsabili delle forze dell'ordine Grillo chiede "di non proteggere più questa classe politica che ha portato l'Italia allo sfacelo". Renzi: "Demagogico e strumentale"

Dal suo blog Beppe Grillo rivolge un accorato appello ai massimi responsabili delle forze dell'ordine: Leonardo Gallitelli, comandante generale dei Carabinieri, Alessandro Pansa, capo della Polizia e Claudio Graziano, capo di stato maggiore dell'Esercito italiano. Il preambolo fa capire che non è la solita invettiva: "Mi rivolgo a voi - scrive - che avete la responsabilità della sicurezza del Paese. Questo è un appello per l'Italia. Il momento storico che stiamo vivendo è molto pericoloso. Le istituzioni sono delegittimate. La legge elettorale è stata considerata incostituzionale. Parlamento, Governo e Presidente della Repubblica stanno svolgendo arbitrariamente le loro funzioni".

"E' indifferente - sottolinea - che qualche costituzionalista, qualche giornalista, qualche politico affermi il contrario, questi sono i fatti, questo è il comune sentire della nazione. I partiti sono anch'essi delegittimati dai continui scandali, dalla trattativa Stato - mafia, dalla contiguità di alcuni loro membri con la criminalità organizzata, dall'indifferenza verso i problemi del Paese, dall'appropriazione indebita di 2,3 miliardi di euro di finanziamenti pubblici bocciati dalla volontà popolare attraverso un referendum. La gestione della cosa pubblica, dei servizi sociali, dalla sanità alla scuola alla sicurezza è allo sbando. L'economia è al tracollo, la disoccupazione, in particolare giovanile, sta arrivando a livelli intollerabili, la piccola e media impresa sta scomparendo". Dopo prende di mira Palazzo Chigi: "Il Governo è inesistente, capace solo di continue dichiarazioni di ottimismo subito smentite dai fatti il giorno seguente. I partiti hanno occupato ogni spazio, dall'economia, all'informazione, alla destinazione dei soldi pubblici per foraggiare le lobby da cui provengono spesso i loro appartenenti".

E l'affondo riguarda tutto il Paese, senza alcuna esclusione: "L'Italia ha perso la sovranità monetaria, la sovranità fiscale e si appresta a perdere ben presto anche quella economica con l'ipotesi più che probabile di essere strangolata dalle politiche recessive del Fondo Monetario Internazionale. Gran parte dei cittadini è tenuta all'oscuro della reale situazione in cui versa il Paese grazie a un regime di disinformazione che pone l'Italia al 70° per la libertà di stampa dopo molti Stati del cosiddetto Terzo Mondo. I disordini di ieri in tutta Italia sono per la maggior parte dovuti a gente esasperata per le sue condizioni di vita e per l'arroganza, la sordità, il menefreghismo di una classe politica che non rinuncia ad alcun privilegio, tesa soltanto a perpetuare sé stessa".

Dopo questa lunga premessa Grillo arriva al dunque: "La protesta di ieri (si riferisce al Movimento dei Forconi, ndr) può essere l'inizio di un incendio o l'annuncio di future rivolte forse incontrollabili. Alcuni agenti di Polizia e della Guardia di Finanza a Torino si sono tolti il casco, si sono fatti riconoscere, hanno guardato negli occhi i loro fratelli. E' stato un grande gesto e spero che per loro non vi siano conseguenze disciplinari". E piazza la stoccata finale: "Vi chiedo di non proteggere più questa classe politica che ha portato l'Italia allo sfacelo, di non scortarli con le loro macchine blu o al supermercato, di non schierarsi davanti ai palazzi del potere infangati dalla corruzione e dal malaffare. Le forze dell'Ordine non meritano un ruolo così degradante. Gli italiani sono dalla vostra parte, unitevi a loro. Nelle prossime manifestazioni ordinate ai vostri ragazzi di togliersi il casco e di fraternizzare con i cittadini. Sarà un segnale rivoluzionario, pacifico, estremo e l'Italia cambierà.
In alto i cuori".

Un po' ricorda lo slogan "mettete fiori nei vostri cannoni", che Grillo aveva già citato in passato, prendendo di mira le spese per la Difesa. Stavolta però è peggio. Il leader del Movimento cinque stelle invita all'insubordinazione le forze dell'ordine. Chiede loro di non proteggere più - lo scrive espressamente - i politici. Non si spinge in là auspicando che qualcuno li faccia fuori, ma il passo, si sa, potrebbe essere molto breve.

Le reazioni

Quanto chiesto Da Grillo alle forze dell’ordine dopo il loro atteggiamento verso i forconi è "demagogico e stumentale" da parte di qualcuno che "invitava i militanti no Tav a picchiare i poliziotti", ha tuonato Renzi a Ballarò.

"I poliziotti cittadini - dichiara Giuseppe Tiani, segretario generale del Siap (Sindacato italiano appartenenti polizia) - respingono al mittente gli inquietanti e farneticanti inviti all’insubordinazione e alla contestazione rivolti dal leader del M5S: inviti che certamente mai potranno essere accolti dai lavoratori in uniforme. I poliziotti e le forze dell’ordine italiani sono impegnati quotidianamente nella difesa del Paese, della libertà dei cittadini e di quegli stessi palazzi che rappresentano le istituzioni ed in cui siedono uomini e donne delle istituzioni, legittimati ad essere lì dai processi democratici di uno Stato libero".

"È una idiozia - tuona Franco Maccari, segretario generale del Coisp - i poliziotti non hanno la libertà di decidere chi e cosa proteggere. Noi eseguiamo degli ordini. Questi appelli di Grillo sono un esercizio di populismo puro, che rischiano di creare
difficoltà anche sulla strada, perché qualche cittadino può pensare che gli uomini in divisa possano scegliere chi proteggere, quando e come intervenire. Il fatto che Grillo non sia evidentemente capace di giocare e vincere seguendo le regole, non implica che possa istigare anche noi a farlo. Pensa davvero che siamo così sciocchi e senza cervello e senza convinzione tanto da poterci indurre a comportarci come burattini nelle sue mani usando il suo eloquio da vendita promozionale? Beh, si sbaglia".

"Grillo dovrebbe dimenticarsi del suo passato di comico e smettere di fare il ridicolo - tuona il segretario del Sap Nicola Tanzi -. Pensi piuttosto a fare il politico. Togliersi il casco, dice Tanzi è un gesto che gli uomini delle forze dell’ordine fanno tutte le volte che, durante una manifestazione, ci si rende conto che non ci sono più rischi. È un gesto che viene fatto per stemperare l’ambiente, per dialogare con i manifestanti e per abbassare la tensione". Dunque, prosegue il segretario del Sap, "non c’è stata alcuna condivisione da parte dei poliziotti con le ragioni della protesta. Certo - ammette Tanzi - al nostro interno viviamo un grosso disagio, i poliziotti hanno problemi enormi come tutti gli altri cittadini. E molti condividono il disagio di chi era in piazza. Ma - conclude - quando siamo al lavoro dimentichiamo quel disagio e pensiamo soltanto ai nostri doveri, che sono quelli di garantire l’ordine e la sicurezza pubblica e il diritto di manifestare a tutti. Il resto sono solo interpretazioni e strumentalizzazioni":

Alessia Morani, responsabile giustizia del Pd, in una nota scrive che "Grillo distilla quotidiano veleno contro le istituzioni adottando toni e contenuti apertamente eversivi. È stato abbondantemente superato ogni limite accettabile: se già erano gravi gli attacchi al Capo dello Stato, le liste di proscrizione di stampo fascista contro giornalisti e parlamentari, ora si arriva addirittura a fomentare rivolte di piazza incitando le forze dell’ordine a venire meno alle loro funzioni. È un gioco pericolosissimo che può avere conseguenze tragiche. Abbiamo ancora negli occhi quanto avvenuto pochi mesi fa quando uno squilibrato ferì due carabinieri di cui uno in maniera grave. Se Grillo ritiene che questa sia la strada per avere più consenso sappia di aver imboccato la strada sbagliata. Chi gioca col fuoco rischia di bruciarsi. Certo non gli consentiremo di incendiare il Paese".

"La lettera di oggi alle forze dell’ordine è un salto di qualità nella politica di Grillo: per fortuna i destinatari della missiva sono persone serie e le respingeranno al mittente", commenta con una punta di sarcasmo il leader centrista Pier Ferdinando Casini. "Manca la pacificazione nel tuo discorso, caro Grillo - sottolinea il senatore del Nuovo centrodestra, Antonio Gentile -. Il ribadire che la protesta democratica è legittima se non configura mai la violenza contro le cose e soprattutto contro le persone".

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 10/12/2013 - 12:07

Grillo non mi rappresenta, ma come dare torto a certe uscite.

gigetto50

Mar, 10/12/2013 - 12:12

.....cosi' potra' farsi "la passeggiata su Roma" senza ostacoli. Pero' poi, chi proteggera' lui? Perché la Storia si ripete...sempre...prima o poi....

ademar

Mar, 10/12/2013 - 12:15

Grillo ha assolutamente ragione! La classe politica e dirigente italiana sembra vivere su un altro pianeta, continuando a sperperare e rubare alle spalle degli italiani che lavorano. Se non ci sono altre vie, la tensione si alzerà sempre più.

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Mar, 10/12/2013 - 12:15

Grillo e' arrivato dopo. Ha scoperto l'acqua calda. Dove era ieri? E il suo popolo? Ora cavalca la protesta?

Beaufou

Mar, 10/12/2013 - 12:19

Per una volta sono d'accordo con Grillo. Avrei aggiunto, alle sue considerazioni, che le Forze Armate sono al servizio dello Stato, la cui sovranità, a norma di Costituzione, appartiene al popolo, e non alle varie caste che se ne sono arrogate indebitamente la proprietà e la gestione.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 10/12/2013 - 12:19

Concordo, il divieto sia valido anche per i magistrati e giornalisti.

Ritratto di ...vaffa..3....

...vaffa..3....

Mar, 10/12/2013 - 12:21

BEPPE OTTO MILIONI DI ITALIANI SONO CON TE E COL M5S

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 10/12/2013 - 12:26

Grillo ha solo che ragione, niente più scorte! Hanno mandato a sfascio la sicurezza nazionale di questa nazione. Ogni cittadino italiano è a rischio, della propria vita e dei propri beni, ogni santo giorno, mentre costoro se la ridono, protetti con i nostri soldi da tutte le porcate che circolano in Italia. Via le scorte e "ballino" sullo stesso ritmo di qualsiasi altro italiano! Questa Italia l'hanno voluta soltanto loro e non i normali cittadini italiani, che se la sono vista imporre da loro. Di conseguenza se la "godano" anche loro!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 10/12/2013 - 12:28

ma questo cretino ancora parla? :-) ah si, dimenticavo... un buffone e pure condannato (senza farsi la galera però!)

Ritratto di lectiones

lectiones

Mar, 10/12/2013 - 12:32

Grillo o sovietico? La Corazzata Potëmkin. Film sovietico realizzato nel 1925 dal regista Sergej Eisenstein. Non credo che la faccenda Grillo possa imitarsi alla Corazzata Potëmkin. I rivoltosi marinai aveva poco da spartire con i forconi che protestano. Sarebbe la fine della democrazia e il trionfo della rivoluzione sovietica. Alleluia! Celestino Ferraro

DIAPASON

Mar, 10/12/2013 - 12:35

Per una rivolta l'ostacolo non sono mai state le forze dell'ordine, ma la vigliaccheria e codardia del popolo bue.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 10/12/2013 - 12:37

Grillo è fuori di melone. Cosa c'entra la classe politica? Piuttosto è da lasciare al suo destino la magistratura leoncavallina, perché se gli togli l'alibi dell'ideologia ritornano ad essere dei delinquenti comuni. Del resto Grillo è uno dei primi a far parte della cosiddetta "classe politica".

max.cerri.79

Mar, 10/12/2013 - 12:40

E vi sembra un male??? Non aspetto altro, poi si che il paese vedrà una ripresa. ... serve la rivoluzione e le forze armate devono essere dalla nostra

gallieno ferri

Mar, 10/12/2013 - 12:43

Il pezzo del giornalista spiega tutto di questo giornale. Il giornalista riporta correttamente e' scritto da Grillo nel suo blog, ma poi ...non ce la fa. E chiude il pezzo con le due ultime righe di arbitrario giudizio personale, per altro poco attinente al tema specifico.Ma non c'e' niente da fare.

teoalfieri

Mar, 10/12/2013 - 12:43

Concordo con Grillo...anche se non condivido in pieno le sue idee....

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 10/12/2013 - 12:45

Posso capire la protezione delle più alte e significative istituzioni, quando sono al "lavoro", ma DOPO non ci deve essere nessuna protezione, com'è per qualsiasi altro cittadino italiano.

Pitch

Mar, 10/12/2013 - 12:48

Mortimermouse, grillo ha pagato con una pena di 1 e 3 mesi.in Italia esiste una cosa chiamata condizionale, non penso tu sappia cosa è. Per questo motivo non è andato in galera. Scommetto che non sai neanche cosa era successo. Ti auguro di non scivolare mai sul ghiaccio ma non per te, per le altre persone che si possono far male, ma può succedere a tutti.

Granpasso

Mar, 10/12/2013 - 12:50

Tutto questo mi spaventa... ma come dargli torto! W l'Italia!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 10/12/2013 - 12:51

Buona parte degli 8 milioni di attivisti di Grillo non sono pensionati da scampagnata e quindi pericolosi arrabbiati. Letta scenda tra i forconi a tranquillizzare, prima che succeda qualcosa di irreparabile.

pintoi

Mar, 10/12/2013 - 12:52

@SCACIOSO : guardi gli spettacoli dal 2005 in poi di Grillo (otto anni fa) ... non si è svegliato ora. Cordiali saluti.

spigolatore

Mar, 10/12/2013 - 12:58

Ma cos'è questo messaggio se non un invito alla disobbedienza da parte di corpi militari? Occorre porre un freno alle frescacce di questo irresponsabile! La magistratura perché non interviene per riportarlo alla ragione, o almeno qualcuno lo mandi in manicomio.

Gyro

Mar, 10/12/2013 - 13:00

Bravo Beppe! Questo è un atteggiamento di destra!

agosvac

Mar, 10/12/2013 - 13:01

Ghandi invitava il suo popolo alla disubbienza civile contro gli inglesi che occupavano l'India. Grillo "si limita" ad invitare le forze dell'ordine, polizia, carabinieri, guardia di finanza, anche l'esercito a non obbedire più a nessun politico. Peccato che anche i grilletti siedono in Parlamento per cui fanno parte dei politici, sia che questo Parlamento sia o no legittimo! Finchè grillo ciede nuove elezioni ed un nuovo Parlamento da esse legittimato, non gli si può dare torto. Ma temo che adesso stia andando troppo oltre!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 10/12/2013 - 13:05

purtroppo... ha ragione.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 10/12/2013 - 13:06

le forze dell'Ordine forse sono l'unica istituzione rimasta relativamente sana. Magistratura e politica ormai sono serve del regime massonico.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mar, 10/12/2013 - 13:07

Negare protezione ai politici? Perfetto, ottima idea. Arrivati a questo punto che si proteggano da soli, evitando di dire bestiate. Vorrei ad esempio vedere quella faccia inguardabile di mario FALLImonti camminare in un centro commerciale in Val Brembana. Senza scorta.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 10/12/2013 - 13:07

Grillo ha ragione. questi politici sono dei criminali, venduti al regime usurocratico internazionale. Feccia,

Presbitero

Mar, 10/12/2013 - 13:12

Grillo decisamente meglio di Renzi!!. Io berlusconiano di ferro sollecito Berlusconi ad affinarsi con Grillo per cambiare definitivamente l'Italia. Spero tanto che Berlusconi non commetta l'ennesimo errore di scegliere l'uomo sbagliato...e' su Grillo che bisogna puntare , magari invitandolo coi moderati di "FORZA ITALIA" per cambiare veramente il nostro paese...Grillo e' l'unico che parlando non sbaglia mai....

unosolo

Mar, 10/12/2013 - 13:12

invece di parlare o scrivere alle forze dell'ordine il Grillo e i suoi grillini devono presentare una vera legge per l'abolizione di scorte e auto blu per tutti , sia politici che sindacali oltre ai PM, e tutta la magistratura , eccezione per le tre cariche dello Stato limitate ad una sola auto e una sola scorta , ricordiamoci le FFAA servono e per il lavoro che svolgono i loro stipendi sono ridicoli , quindi alziamo quei stipendi e togliamo lo spreco istituzionale , con i stipendi che prendono sia politici che sindacati che PM e tutti i dirigenti se le possono pagare da soli le scorte .

Gfrank54

Mar, 10/12/2013 - 13:15

non lo voto e non lo votero' ma come dagli torto. No scorta a politici e magistrati, se hanno ben lavorato non hanno niente da temere

squalotigre

Mar, 10/12/2013 - 13:24

max.cerri.79- Ma certo. Un bel generalone al capo del Governo, tribunali speciali (già esistono e quindi niente di nuovo), confino per gli oppositori o a scelta arresti domiciliari (questi ultimi sono già in vigore), e ripristino della pena di morte, ma solo per Silvio. Poi belle manifestazioni oceaniche con grida da stadio contro la perfida Europa ed il complotto giudo-pluto-massonico. Si potrebbe anche arrivare a richiedere la quarta sponda in Africa; se questo non fosse possibile viste le probabilissime ripercussioni internazionali, almeno qualche legnata agli ebrei ci potrebbe sempre stare. Le case farmaceutiche sarebbero anche contente perché non sanno come smaltire le scorte di olio di ricino che è da un po' che non viene usato. Il giudice Esposito lo vedrei bene a capo di tutti i tribunali speciali con la facoltà di emettere sentenze senza né capo né coda, purchè in perfetto dialetto partenopeo. Le informazioni poi dovrebbero essere gestire in esclusiva dal blog di Grillo, con la capogruppo Taverna, quella che voleva sputare a Silvio, in qualità di direttore megagalattico con facoltà di usare non solo la saliva ma anche la frusta contro chi dissente. Viva Grillo. Viva Zapata. Alleluia.

tommix

Mar, 10/12/2013 - 13:27

Ragazzi, la situazione è critica e siamo vicini al punto di rottura che, una volta raggiunto diventa irreversibile e il superamento di tale limite sicuramente non migliora la situazione anzi la fa peggiorare di brutto. Infatti fino ad ora il problema è economico e benché critico è possibile risolverlo mettendo insieme, per formare una maggioranza, le persone di buona volontà che ce ne sono, basta guardarsi attorno e diffidare prima di tutto di coloro che cambiano facilmente posizione come per es. gli attuali rappresentanti di FI che, benché siano stati loro ad introdurre il porcellum, benché fino ad ora non erano d'accordo per cambiarlo, dopo l'elezione di Renzi a segretario del PD si dicono pronti a sostenere una legge elettorale diversa come se le responsabilità del porcellum fosse dello spirito santo e non loro e soltanto loro. Di queste persone non bisogna fidarsi perché trasformano i problemi da economici in fisici nel senso che esasperano la faccenda fino ad un punto tale per cui si è costretti a ricorrere all'uso della forza uso della forza che fa solo peggiorare e precipitare gli eventi senza risolvere i problemi che rimangono appunto irrisolti come succede quando si è dovuto, nel passato, ricorrere alla guerra. Vogliamo questo? Alcuni si, forse la minoranza. La MAGGIORANZA, sicuramente, no. Io sono fra quest'ultimi.

Ritratto di workinprogres

workinprogres

Mar, 10/12/2013 - 13:30

Non se lo meriterebbero ma l'ultima occasione per cambiare tutto è di lì a venire. Renzi, per chi ha ascoltato il suo discorso di vittoria, promette un drastico cambiamento. Sarà vero o no, è giovane e responsabile ed è un dovere credere che cio possa avvenire. Resta la definizione di quel che voglia fare il centrodestra che, non può sottovalutare un ricambio generazionale come segnale di SPERANZA. Grillo ha mille ragioni, i Forconi anche, e la pressione che questi esercitano è indiscutibilmente fiato sul collo. Ancora un po, prima della disobbedienza, prima della rivoluzione.

Ritratto di ventavog

ventavog

Mar, 10/12/2013 - 13:35

@luigipiso... per una volta concordo con te in parte: Letta deve tranquillizzare gli animi, ma non scendendo a parlamentare... FACENDO il parlamentare, ossia il rappresentante dei cittadini. Avrà capito cosa vogliamo, spero: e allora che si dia da fare a farlo!

fabiou

Mar, 10/12/2013 - 13:36

grill ha ragione... io aggiungerei di non proteggere piu neanche le banche

carvan1234

Mar, 10/12/2013 - 13:36

Ma non c'é una legge per sbattere questo squadrista in galera. E siste un reato di apologia del crimine ? Di istigazione alla violenza. Ma siamo veramente diventati veramente una Nazione di imbecilli?

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 10/12/2013 - 13:36

Non proteggere i politici? Ma che li vadano ad arrestare! Dopo la sentenza della Corte Cost., il Parlamento è abusivo, Napolitano pure.

James Cook

Mar, 10/12/2013 - 13:38

Sig. Mortimer, mi vuol spiegare perchè un condannato in terzo grado deve avere la Scorta e i Carabinieri sul portone di casa del suo palazzotto, entrambi pagati con i soldi nostri (non i suoi!)provi ad accendere il cervello (la vedo difficile!)

antonio.vantaggiato

Mar, 10/12/2013 - 13:42

Grillo questa volta ha più che ragione. Non l'ho votato in precedenza. Ma mi sta convincendo...

max.cerri.79

Mar, 10/12/2013 - 13:45

Squalotigre, a parte che di silvio non me ne frega proprio un cazzo, nel bene o nel male, che ti piaccia o no lo scenario da te esagerato è proprio quello si cui abbiamo bisogno, tranne sul discorso della sponda africana per la quale sarei propenso ad usare i cannoni... preferisci andare avanti così?

Ritratto di ersola

ersola

Mar, 10/12/2013 - 13:45

il commento del sig.mortimermouse denota sintomi di problemi psicologici.

Ritratto di ersola

ersola

Mar, 10/12/2013 - 13:47

a squalotigre va bene tutto ma non gli toccate silvio che altrimenti diventa una bestia...praticamente uno zerbino.

Ritratto di ersola

ersola

Mar, 10/12/2013 - 13:49

gianfranco robe ha di nuovo dimenticato di collegare il cervello prima di scrivere.

Ritratto di ersola

ersola

Mar, 10/12/2013 - 13:51

spigolatore lei invece già risiede in una casa di cura scommetto.

Ritratto di mark 61

mark 61

Mar, 10/12/2013 - 13:59

sarebbe ora che il popolo onesto si svegliasse

idleproc

Mar, 10/12/2013 - 14:08

Non sono solo cialtroni e tutto quello che volete. Ci eravamo abituati e sopravvivevamo. Questi sono Tradidori con una strategia di decenni. E' un'altra cosa, lItalia se la son svenduta e non tutte le responsabilità sono uguali.

quasi25modo65re

Mar, 10/12/2013 - 14:10

Mi associo al pensiero di Grillo che nutre in questa lettera indirizzata alle nostre forze dell'ordine. Nulla del mio pensiero e differente a quello li scritto. Mi farebbe preoccupare l'idea che se non si vigila attentamente in queste manifestazioni pacifiche nel nostro pieno diritto e ripeto vigilare che nessun violento scagli la pietra e nemmeno un fiore. Se si riesce a far questo si arriverà a vincere e ottenere la nostra sovranità e libertà . E a quel punto saranno proprio loro a scappare e lasciare i palazzi indebitamente occupati e sfruttati hai solo loro interessi. Spero in futuro migliore per i nostri figli e le generazioni future. NON MI RESTA CHE DIRE FORZAAAAAAAAAA GRILOOOOOOOOO ORA SI CHE POPOLO DI FORZA ITALIA PUO SPERARE CHE IL PENSIERO DI BERLUSCONI NON E MORTO. SPERO CHE BERLOSCONI RIMONTI IN SELLA E FINALMENTE INSIEME A GRILLO DIANO LA SCIABOLATA FINALE A QUESTO SOPPROSO COSTANTEMENTE RIVOLTO SOLO E VERSO IL POPOLO ITALIANO CHE LAVORA e fa sacrifici.FORZA GRILLO FORZA BERLUSCONI,

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Mar, 10/12/2013 - 14:12

#Ersola. Tu stai sempre qui a fare il provocatore da quattro soldi,il Giudice ,ma che cosa vuoi? Ma chi ti si fila? Non abbiamo bisogno di uno scemo come te,torna a cuccia. @ presbitero.Tu dici di essere un berlusconiano semplicemente per screditare i berlusconiani, a cui ripugnerebbe avere tra loro un difensore della pedofilia quale tu sei.D'altra parte il tuo post è una contraddizione continua,quindi si deduce che sei un bugiardo che si sforza di non apparire tale,ma inutilmente. Vai a difendere la pedofilia e lascia in pace le persone per bene.

glasnost

Mar, 10/12/2013 - 14:13

Grillo anche stavolta ha ragione. Basta sostenere in silenzio (prendendolo sempre in quel posto) chi ci ammazza di tasse per automantenersi ed ingrassare le BANCHE che garantiscono ad essi, col controllo dei giornali e della magistratura e coi finanziamenti diretti,il sostegno mediatico per catechizzare i poveretti. Vogliono la guerra e guerra sia.

Ritratto di ...vaffa..3....

...vaffa..3....

Mar, 10/12/2013 - 14:14

le forze dell'ordine sono dalla parte giusta col popolo, dall'altra parte della barricata ci sono gli USURPATORI della legalità e della democrazia, LA CASTA DEI MAGNACCIONI

Ritratto di luigipiso

Anonimo (non verificato)

marco m

Mar, 10/12/2013 - 14:18

Leggere i commenti di vari utenti, stock47 ed altri, e' deprimente: sempre colpa degli altri, dei politici che l'hanno voluta loro l'italia cosi' etc etc. I politici chi li ha eletti? Chi ha dato loro il voto, e continuato a farlo nonostante evidente incapacita' e promesse mancate? Sarebbe il caso di assumersi le proprie responsabilita', invece di dar sempre la colpa agli altri: la classe politica in questo momento rappresenta il paese meglio di quanto si spera. Occorre che cambino entrambi.

illogic

Mar, 10/12/2013 - 14:30

Grillo e la protesta dei forconi sono il prodotto della classe politica PUDE (partito unico dell'euro) che ci ha governati per 20 anni. Ora non si possono lamentare, è una loro creatura, loro l'hanno materializzata. Ognuno ha quello che si merita.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 10/12/2013 - 14:32

Si vede che ha fatto una vasca e una bettola di troppo. Ma come dargli torto marcio, quando "in vino veritas"? -- I Politici? Se sono eletti del Popolo, lasciateli al Popolo, sarà il Popolo a "proteggerli" a dovere.

Ritratto di scandalo

scandalo

Mar, 10/12/2013 - 14:32

Anonimo (non verificato)...chi sei una spia ?? fai parte di sevizi segreti ?? propongo di FORCONARLO !! strunzu !!

Ritratto di spectrum

spectrum

Mar, 10/12/2013 - 14:33

Grillo e' andato gia da tempo troppo oltre. I partiti, napolitano, devono unisrsi e perseguirlo, denunciarlo, perche fino a prova contraria non si puo calunniare continuamente tutti. La legge elettorale sara' anticostituizonale, ma il parlamento e' stato comunque votato dal popolo quindi resta legittimo. Chi e' grillo per dare del marcio ai partiti/politici ? Con quale patente etica lo fa ? Lui e' pulito e onesto piu di loro ? Impossibile, perche 9 italiani su 10 non sono onesti.

marcs

Mar, 10/12/2013 - 14:34

Ciao mortimermouse, quando dici che è uno che ancora ha il coraggio di parlare,è stato condannato e non ha (ancora) fatto un giorno di galera, e per di più è un cretino, ti riferisci al nanetto brianzolo vero?

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 10/12/2013 - 14:35

I politici hanno commesso un grave errore!!! NON pagano adeguatamente chi dovrebbe difenderli (mi chiedo poi se i politici devono essere difesi da chi?? e da cosa?dal POPOLO Italiano?? e allora che politici sono??) . Comunque accadrà che i sottopagati/sopratassati si ribelleranno, esercito e polizia in testa. E' INIZIATA LA NUOVA PRIMAVERA ITALIANA!!!

aredo

Mar, 10/12/2013 - 14:36

Come volevasi dimostrare.. chi c'è dietro "I Forconi" se non Grillo, SEL, Rifondazione Comunista ? Poi ti dicono "estrema destra".. la solita propaganda comunista ridicola. Il brutto è che la gente ci crede. I centri sociali non sono certo roba di destra. L'estrema destra è sempre sinistra.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 10/12/2013 - 14:43

in questo ed altro sono daccordo.

Ritratto di Scassa

Scassa

Mar, 10/12/2013 - 14:45

scassa Martedì 10 dicembre Caro Grillo sono proprio gli arruffa popolo come te e i tuoi accoliti ,che innescano le rivolte che ,comunque,vanno sempre a finire nel sangue !!!! E tutto mentre l'affabulatore e causa scatenante ,se ne sta comodo al sicuro !!! Tu è i tuoi compari siete mele marce che approfittano di tutti gli ingenui illetterati ,o di quelli infarciti di slogan e di poca voglia di lavorare ! Torna a fare il comico ,ma al paese della tua compagna ( Iran ) così vediamo quanto duri in quel Paradiso in terra !!!!!!!!!!!!!!! Sai ,fare lo scassa palle in Italia ,non è sancito dalla Costituzione solo per il Cavaliere ,,per tutti gli utili idioti ...SI !

Raffi70

Mar, 10/12/2013 - 14:46

dove era grillo e il suo popolo quando nel 2006 berlusconi fece il referendum per la diminuzione dei parlamentari e per la riduzione del sovvenzionamento dei partiti? dov era grillo quando berlusconi chiedeva elezione diretta del capo dello stato e gia che ci siamo dov era padellaro ( fatto quotidiano ) quando a berlusconi politici e consulta non gli fecero fare le riforme ( mi riferisco a una domanda fatta a renzi su la7 a piazza pulita ) " renzi ma lei lo sa che non glie lo permetteranno?" risposta vedremo ma il popolo e talmente alla frutta che sino sicuro di riuscirci. ecco aaapunto a berlusconi non gli lo hanno permesso !!!!!

Ritratto di spectrum

spectrum

Mar, 10/12/2013 - 14:47

Per quelli che solo sputano sui politici: e' ridicolo continuare a sentire molti qui a sciaquarsi la bocca con offese e calunnie continue ai politici, perche non sono in grado di ridurvi le tasse. Fanno quello che possono specialmente sotto il bastone UE non si sposta un centesimo senza consenso. E voi quali super-meriti avete invece ? Non ho parenti in politica, e' un fatto di umanita' e civilta' che mi spinge anche a difenderli. Alcuni di loro ci mettono anche il cuore nel lavoro. Ma cosa pensate che se la crisi e' globale arriva qua un genio e risolleva un paese di disonesti, di rematori che non remano ? Bravi fate le rivolte in piazza, a me di certo non ruberete un centesimo senza passare prima sul mio cadavere. Vergognatevi con sto dare contro ai politici e sforzatevi di essere meno ingnoranti, banali, superficiali, semplicistici, "i politici rubano bla bla" ma di analizzare le problematiche a fondo. Siete politici ? Quali dati avete in mano, come potete giudacare che ci sono mille cose che non sapete nella complicatissima bilancia economica italiana ? Ridurre le paghe dei policiti, solita stronzata che si sente in ogni osteria, il lavoro nero annualmente vale 45 volte tanto le loro paghe. E poi, se un politico che ha anche 2 lauree ci mette il suo impegno i soldi anche li guadagna. Siete voi i cialtroni perche altro non sapete fare che launniare i polici ogni giorno che passa.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 10/12/2013 - 14:47

Ecco ancora una volta,un atteggiamento "trasversale",su cui la maggior parte degli Italiani,si trova d'accordo(i partiti no!),morale:serve un NUOVO ORDINE ESECUTIVO,NON BASATO SUI PARTITI,ma su "rappresentanti affini",ad un certo numero di elettori.

Raffi70

Mar, 10/12/2013 - 14:51

pitch hai ragione e stato condannato con la condizionale ma non perche era scivolato sul ghiaccio MA PERCHE UBRIACO se devi correggere le peesone dilla tutta non solo quello che fa comodo saluti

Ritratto di Fritz49

Fritz49

Mar, 10/12/2013 - 14:54

Qualcuno dice:Questo è un'atteggiamento di destra.Ma se per vent'anni qualcuno di destra è sempre stato protetto da una quindicina di poliziotti giorno e notte,pagati da noi,Adesso non vanno più bene?Mah.. vai a capire sti Italiani,non sono mai contenti,Solo e ..sempre fregati.

Ritratto di spectrum

spectrum

Mar, 10/12/2013 - 14:54

Qualche idiota inneggia alla primavera italiana, perche non farsi un giro in tunisia, egitto o libia dove sono venute le "civili" primavere ? cosi quel genio scoprira' quanto ora i cittanini navigano nell'oro, che forse era meglio prima, e era meglio aver fiducia nei politici, che naturalmente in periodi di crisi non possono fare miracoli. La primavera e' "io impugno il fucile perche c'e' crisi, e prendo a chi ha di piu". Come dire rubare. Bravi, torniamo a essere primordiali, primitivi, appoggiate quel guerrafondaio di grillo, buttiamo nel cesso quella civilta' tanto faticosamente construite dai nostri padri.

unosolo

Mar, 10/12/2013 - 14:55

si è vero che i politici li eleggiamo noi ma una cosa è certa , li abbiamo eletti non per farsi ricchi ma per governare bene la Nazione , evidentemente nel boom produttivo i veterani politici se ne sono approfittati a regalarsi il meglio e tutto quello che gli faceva comodo , nello stesso tempo anche i stipendi della dirigenza della PA , regioni , province e comuni hanno agito di conseguenza regalandosi anche i vitalizi e rimborsi sulla parola , rimborsi che oggi sappiamo da Ladri , rimborsi strani , gonfiati e tutto con leggi e leggine nascoste agli elettori , oggi grazie alla stampa ne veniamo messi a conoscenza , la colpa è solo dei veterani politici che ancora influiscono per mantenersi i beni che si sono creati a nostra insaputa come avvenuto per il rimborso elettorale , quindi non diamo la colpa agli elettori se una volta entrati in parlamento si adeguano all'andazzo e incassano soldi senza fare il lavoro che spettava .

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Mar, 10/12/2013 - 15:00

Pintoi- nel caso dei forconi mi sembra nettamente in ritardo. Poi le parole debbono essere confortate dai fatti. Direi che il popolo Italiano ha troppi generali, serve anche una forte fanteria. Non puo' far sempre il generale. Ricambio i saluti

teoalfieri

Mar, 10/12/2013 - 15:03

provate a passare da Arcore davanti alla villa di un pregiudicato ex politico.... c'è una macchina e due Carabinieri pagati da tutti noi per proteggere villa ed abitante (saltuario)... vi pare corretto? Vi pare corretto anche per i bananas? Vi prego di pubblicare... secondo invio..

baio57

Mar, 10/12/2013 - 15:16

@ ersola - Ma per essere annoverati come provocatori del " Viral Marketing sinistro / 5 stellato " , non fanno prima una selezione con test attitudinale ?

OltreLaMelma

Mar, 10/12/2013 - 15:20

Raffi70 - la calunnia è reato

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 10/12/2013 - 15:24

teoalfieri: ha contato male, ce ne sono sempre almeno 3 ed una di ronda, pregiudicato assente o meno.

Ritratto di Maurizio Da Lio

Maurizio Da Lio

Mar, 10/12/2013 - 15:27

VAI GRILLO!!! Quando la dici giusta, la dici giusta! Non ci sono sconti per nessuno! L'Italia sta morendo è ora di fare qualcosa!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di spectrum

spectrum

Mar, 10/12/2013 - 15:34

Alcune domande, per suscitare qualche riflessione: 1) sembra che i politici oggi rubino piu che mai, sono piu disonesti oggi di quelli del periodo di tangentopoli di 30 anni fa ? 2) non sara' che oggi tutti li odiano perche' c'e' crisi ? 3) Sono la crisi (globale) e i politici disonesti secondo voi 2 cose collegate ? 4) Hanno i cittadini, molti, troppi disonesti anche loro, titoli per giudicare onesta' dei politici o sarebbe meglio essere piuttosto propositivi su possibili soluzioni della crisi, che e' globale ? 5) Va bene pensare che se un poilitico ha un occasione "ladra" di intascare qualche rimborso e lo fa sia disonesto, ma credete veramente che i politici vogliano il nostro male o che comunque abbiano a cuore il loro paese ? Per chi non ha capito, non sto dalla parte dei politici, anch'io sputo sangue ho un azienda e pago montagne di tasse. Nessuno mi ha regalato neanche un euro. Ma la mia linea "alternativa" e' per favorire, malgrado la crisi durissima, un senso di civilta', umanita' e fiducia, perche no anche nei politici. Alcuni paesi si stanno riprendendo, non saremo sono in italia ad avere dei mostri che ci vogliono male no ? Forza, abbiate fiducia anche se poca ne resta, perche l'onesta' e' solo uina teoria, ma poi contano la buona volonta, l'impegnarsi nel proprio lavoro, il metterci passione. Abbiate fiducia nei polici, nell'uomo, che non e' animale.

fisis

Mar, 10/12/2013 - 15:35

I poliziotti si tolgono il casco. Questo è un gesto molto eloquente: sono stanchi di essere sbeffeggiati, di subire inermi il lancio di pietre, bottiglie o bombe carta ed essere feriti, senza poter minimamente reagire o addirittura, neanche difendersi. I poliziotti sono stanchi di rischiare la propria vita per pochi spiccioli. I politici e i magistrati ci hanno portato a questa situazione, tollerando la violenza o non prendendo provvedimenti legislativi opportuni, sia dal punto vista economico, per combattere la disoccupazione crescente, che dal punto di vista della sicurezza, sanzionando con pene adeguate i manifestanti violenti. Al contrario, la politica sembra ormai succube dei diktat teutonici che sono contrari all'interesse dell'Italia. La magistratura, dominata da un manipolo iperideologizzato in senso estremistico, sembra avere come unico obiettivo distruggere l'avversario politico o addirittura demonizzare il centrodestra e i suoi elettori. Se la protesta delle forze dell'ordine dovesse estendersi e approfondirsi l'Italia potrebbe precipitare verso un clima prerivoluzionario, molto pericoloso per tutti.

Ritratto di ashton68

ashton68

Mar, 10/12/2013 - 15:42

Pericolosissime parole da sovversivo, le dittature nascono così, quando si abbassa la guardia. Occhio!

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 10/12/2013 - 15:43

La posizione di protesta di Grillo è motivata da giuste ragioni, non c'è dubbio. Ma le buone ragioni non bastano quando non sono sostenute da cervelli pensanti. Troppi infantilismi e troppo protagonismo da quattro soldi.

aitanhouse

Mar, 10/12/2013 - 15:44

sono questi episodi che suscitano ancora di più sconforto e dispiacere di vivere in un paese che tanto somiglia alla"costa concordia", un nave gettata contro uno scoglio da un equipaggio (e non diamo tutte le colpe al solo comandante) disattento, arrogante nella presunzione dell'inchino,leggero nell'interpretare la gravità della situazione. Questa protesta che sta unendo l'italia, non è la solita manifestazione organizzata da qualche sindacato giusto per dimostrare che esiste ed ha un buon motivo per spillare soldi dal portafogli di operai e pensionati, essa ha toni accorati , quasi supplicanti verso una classe politica trattata fin troppo bene quando si chiede alla stessa di prendere la via di casa dopo aver sfasciato il paese per incompetenza e per malafede. Gli uomini in divisa , quelli che ogni giorno rischiano la vita, sono nella stessa barca, hanno gli stessi problemi , hanno uguale previsione per il futuro loro e dei loro figli, percepiscono stipendi da fame, spesso subiscono l'arroganza e maltrattamenti da quei superiori a cui la politica ha elargito stipendi da nababbi , benefit, e sottopotere per la protezione propria. Come poi un cittadino può sopportare che uomini delle forze dell'ordine spingano un carrello al supermercato di qualche parlamentare a cui fanno la scorta? sono a conoscenza questi arroganti che il re di norvegia,in compagnia della regina, spinge il suo carrello al supermercato fra i banchi dei prodotti,senza scorta e senza tirapiedi? se gli uomini che hanno tolto il casco ,hanno agito in segno distensivo, significa che hanno recepito perfettamente ciò che sta succedendo nel paese e che ,in tanti ci affanniamo a mettere in evidenza da tempo, hanno inteso che la situazione è ormai esplosiva ed affrontarla con le cattive, altro non significa che affrettare il punto di non ritorno, insomma hanno dimostrato tanta lungimiranza e tanta intelligenza completamente assenti nelle stanze dei bottoni. se allora il paese passa nelle loro mani , noi possiamo solo rallegrarcene e sperare nel futuro, dobbiamo fidarci di chi rischia la propria vita per un paese che neppure mostra agli stessi la sua gratitudine.

thecaliffo

Mar, 10/12/2013 - 15:47

Raffi70 : affacciati alla finestra, c'è Dumbo ... lo ha detto Silvio.

baio57

Mar, 10/12/2013 - 15:53

@ teoalfieri - gzorzi - Ok ,appurato che la scorta a Berlusconi è uno scandalo ,facciamo anche presente che sono circa 200 i parlamentari ed ex ,che fruiscono della scorta (da fonte Viminale),con un costo di circa 80 milioni l'anno. Il parco auto è composto di 600 unità con un dispiego di circa 1200 agenti.Tra gli "scortati" troviamo tra gli altri Fassino,Bertinotti,Pera,,Casini,Diliberto ecc.ecc. Esistono foto sul web circa la scorta di D'Alema ,che si reca giornalmente ai giardini col suo labrador con 2 auto e 3 agenti di scorta. Sono protetti persino i parenti di ex PdR ,come la figlia di Scalfaro. Il Sindacato di Polizia ,ha più volte denunciato la presenza di scorte per accompagnare ex ministri in discoteca .Se invece vogliamo ogni qualvolta mettere in evidenza il "solo" Berlusconi come causa di tutte le nefandezze fatelo pure ,contenti voi ...

unosolo

Mar, 10/12/2013 - 15:55

Non solo per Berlusconi le scorte , troppe ne esistono vanno eliminate o messe solo se a pagarle è l'interessato con tanto di contratto e versamenti contributivi , niente auto dello stato ma privata , quindi tutto a spese dell'interessato , questo deve valere per tutti , se svolgo il mio lavoro onestamente non ho problemi , se ho scelto di fare il PM è un lavoro come tanti altri , la paga giustifica anche i rischio ,a ,i ripeto se lavoro onestamente non ho problemi , questo vale per tutti i lavoratori e politici , oggi manteniamo migliaia di auto per scorte , quel personale serviva per la sicurezza dei cittadini tutti non per pochi e ricchi , manteniamo anche per ex presidenti di camera e senato per dieci anni dopo la legislatura è normale questo ?

silvano45

Mar, 10/12/2013 - 15:56

la penso allo stesso modo e mi sono sempre chiesto per quale ragione il sindacato e i poliziotti accettino supinamente di servire e scortare politici e magistrati che poi li trattano come dei lacchè o peggio al pari di bravacci

johansenite

Mar, 10/12/2013 - 16:05

Bye Bye NAPO ORSO CAPO.

Beaufou

Mar, 10/12/2013 - 16:20

spectrum: lei dev'essere un politico o uno che si beve tutte le ovvietà che i politici raccontano per tirar l'acqua al proprio mulino. L'UE: nell'UE bisogna starci con le proprie idee e con le proprie proposte, non andare a rimorchio di chi è più scaltro e si fa i fatti propri a scapito nostro, com'è avvenuto già dalla fissazione dei cambi in Euro delle varie monete. E molti politici rubano e lasciano rubare, basta guardare cos'han fatto con il finanziamento pubblico dei partiti. Ridurre le paghe dei politici non porterebbe un risparmio sensibile alle casse dello stato, ma porterebbe un vantaggio di molto superiore: li costringerebbe a fare i conti, anche loro, con l'economia reale, mentre loro, forti della loro condizione privilegiata, l'economia reale non sanno neanche cos'è. E l'emersione del lavoro nero porterebbe a un solo risultato: che i politici, anziché utilizzare quei fondi per ridurre il debito pubblico, inventerebbero qualche altro modo per scialacquarli; la buona amministrazione delle risorse, i politici, non sanno neanche cosa sia. Faccia un po' il confronto di quanto costa la macchina statale italiana rispetto a quella tedesca, e si convincerà che in Italia si amministra male, sperperando le risorse. La responsabilità è dei politici, non mia o sua. La "complicatissima bilancia economica italiana" è in gran parte frutto dell'insipienza e dell'ignoranza, ancora, della classe politica, basta vedere come è gestito il Fisco: in nessun paese del mondo la fiscalità è così astrusa e contorta come in Italia. Io non sto calunniando i politici, nè mi sento cialtrone: giudico le cose per come le vedo, e non sono nè miope nè prevenuto. La civiltà costruita dai nostri padri, prima che da noi che critichiamo, è stata gettata alle ortiche da coloro che erano chiamati a gestirla e migliorarla, ma che hanno miseramente fallito. Prima di dare la patente di cialtrone a chi critica i politici, veda se non la meritano di più proprio quelli che lei difende. Io sono decisamente di quest'ultimo parere.

PANTALONE

Mar, 10/12/2013 - 16:20

Per la prima volta sono d'accordo con Grillo. Anche perché se fossero onesti e pensassero agli interessi del popolo non avrebbero bisogno di essere protetti dalle forze dell'ordine.(E di solito la protezione si concede ai MAFIOSI pentiti).

teoalfieri

Mar, 10/12/2013 - 16:21

baio57 ... hai ragione...ma in 20 anni poteva fare qualcosa anche in questo settore.... tra lui e quelli della Lega...se si sapeva che i sinistroidi sono quello che sono....ma perchè loro si sono comportati come gli altri?!?! Non è forse più grave sapendo e non facendo nulla anzi... allineandosi?!?!? Guarda Cota in Piemonte...che schifo... è ovvio che Fiorito faceva lo stesso..ma loro potevano ribaltare moralmente la situazione...invece...

Raffi70

Mar, 10/12/2013 - 16:28

thecaliffo a parte che se lo dice silvio e gia una garanzia ma in ogni caso se sei in grado di usare un pc e fai una piccola ricerca vedrai scritto che quello che ho detto risulta essere vero

coccolino

Mar, 10/12/2013 - 16:30

NON AVRA' MAI IL MIO VOTO.....MA CONDIVIDO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ted

Mar, 10/12/2013 - 16:36

Non sono un grillino ma questa volta ha ragione da vendere.......

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 10/12/2013 - 16:41

spectrum: Grazie !!! Lei o è un politico o un giornalista. Sbaglio?? insomma uno che con questi regimi ci vive!!! e bene! Io ne ho le palle piene di pagare i Vostri "vizietti", dalle mutande ai viado . Le ripeto Lei ci ha preso in pieno sono un IDIOTA ... MA INCAZZATO nero!!!ed è la cosa più brutta che uno potrebbe trovarsi di fronte!!

giovanni.ceriana

Mar, 10/12/2013 - 16:50

non avrei mai creduto che sarebbe successo eppure è così.... per una volta concordo pienamente con grillo. se fossi un poliziotto, mi vergognerei di svolgere servizio a tutela di una casta politica sciagurata, svenduta ai poteri forti e preoccupata di garantirsi solo i propri privilegi nel più totale disprezzo delle legittime istanze dei cittadini italiani

Domatore

Mar, 10/12/2013 - 16:52

Concordo con Grillo: basta con le chiacchiere, è giunta l'ora di dire basta. Soluzioni radicali.. come fu con la rivoluzione francese!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 10/12/2013 - 16:52

BEPPE GRILLO!ha Ragione la Polizia la deve smettere di proteggere il Capo dello Stato, il Presidente del Parlamento, il Presidente del Senato, il Presidente delle Regioni, il Presidente delle ASL Nazionali, il segretario del PDPCI!, é tutti i Sindaci delle Cittá Italiane, tutte queste persone sono per la maggior parte di un Partito politico specifico é indovinate quale???!PS un consiglio non é FORZA ITALIA!.

wolfma

Mar, 10/12/2013 - 16:58

Sì, ma non proteggete neanche lui che, anche se non è parlamentare, fa politica.

baio57

Mar, 10/12/2013 - 16:59

neuroneproteso.wordpress.com /casaleggio - Cliccate e fatevi un'idea di cosa e chi sta dietro al M5S . Non voglio polemizzare ,è un semplice invito atto alla verifica e alla valutazione.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 10/12/2013 - 17:11

Falso96-Siamo in inverno , da qui ad aspettare la primavera non ne abbiamo il tempo.Ora o mai piu.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 10/12/2013 - 17:16

Purtroppo ha ragione.

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Mar, 10/12/2013 - 18:05

Grillo dice così perchè tenta di far proseliti. Questo movimento ha tenuto fuori tutti i partiti e tutti i movimenti politici, compreso il M5S. Facile la vita di Grillo: fa propaganda nel momento nero della situazione politica. Spara sulla Croce Rossa, praticamente. Ma la sua è, appunto, propaganda e otto milioni di italioti vedono in lui il 'messia' che salva il popolo dai nemici della giustizia, della legalità, dei diritti, ecc... Balle! Ha un apparato solido e agguerrito per far propaganda. Travaglio, il suo sodale, è il maestro incontrastato della propaganda. Non so quanti di voi c'hanno fatto caso: spesso si mette in bocca frasi, miranti a controbattere il suo interlocutore, denigrandolo e umiliandolo a suon di slogan, che ebbe a dire Goebbels. Questa è la dimostrazione che Travaglio legge e studia gli scritti di un gerarca nazista criminale e impara a usare la propaganda. Grillo fa lo stesso, sotto la guida di Casaleggio (quello che somiglia a Feltri!).

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Mar, 10/12/2013 - 18:15

# Spectrum.Credo che molti si domandino se tu sei sano di mente.

Gyro

Mar, 10/12/2013 - 18:24

Per quelli che parlavano di dittature, c'è l' abbiamo già: è il IV Reich Comunista che si trova a Bruxelles! ULTIME TRE ELEZIONI: - Berlusconi mandato via con un complotto - Monti e non lo ha votato nessuno - Letta e non lo ha votato nessuno UNIONE SOVIETICA NAZICOMUNISTA EUROPEA! Puoi votare chi ti pare e piace: il nostro premier si chiama Angela Merkel e decide lei chi deve governare!

thecaliffo

Mar, 10/12/2013 - 18:30

Raffi70: vero..infatti grazie alle garanzie di Silvio e dei suoi amici del PD siamo allo scatafascio...ma te stai pure alla finestra, che Dumbo tra poco passa..

Leo Vadala

Mar, 10/12/2013 - 18:38

Joe Biden, prima di essere eletto Vice Presidente degli Stati Uniti, e' stato uno dei due Senatori dello Stato del Delaware per ben 26 anni. Tutti i giorni faceva il pendolare via treno da Washington a Wilmington dove resideva. Senza scorta e senza niente. Solo che ha la coscienza sporca ha bisogno di una scorta.

michetta

Mar, 10/12/2013 - 18:42

Ma, voi del Giornale, state forse con il Governo Letta? Come mai, messaggi come il mio di stamane, che dicono a chi devono rivolgere le loro attenzioni, i vari Grillo e tutti quelli come lui, che si vogliono ribellare, non appaiono su codesto pezzo di carta? Ho detto e lo ripeto, Grillo, come tutti quelli che vogliono ribellarsi all'attuale stato di cose voluto da re Giorgio ed i suoi amici, DEVONO rivolgersi alla base, delle forze armate e delle forze di polizia, NON ai loro capi di stato maggiore o comandanti! Poiche' essi, stanno troppo bene ed ingrassati con prebende simili a quelle dei magistrati, con i quali condividono stipendi, indennita', ferie e perfino TFR, ove si considerino le promozioni che ottengono il giorno prima, della fine del servizio e quindi non muoverebbero un dito! Loro percepiscono pensioni di migliaia di euro, non sono come i poliziotti o i sottufficiali delle forze armate, che la meta' di quella pensione se la sognano tutti i giorni e tutte le notti! Ecco! A loro, dovete rivolgere le vostre attenzioni, cari Grillo e carissimi tutti, quelli che amano il Paese che produce e lavora ed odiano i baroni prepotenti ed inammissibili per l'andamento della vita di tutti i giorni, come i nostri politici. Understand? Capito?

Raffi70

Mar, 10/12/2013 - 19:15

thecaliffo ora capisco perche l italia e in quedte condizioni per gente come te 1) nel 2006 il governo berlusconi voleva diminuire parlamentari e soldi? SI gente come te non e andato a votare il referendum 2) berlusconi voleva l elezione diretta del capo dello stato? SI 3) padellaro ha detto ha renzi che quello che vuole fare non gli lo permetteranno? SI ( notizie di oggi che bersani gli ha detto che non puo usare la clava e che d alema e pronto a combattere) poi se passera dumbo lo vedro intanto preparati a pagare altre tasse perche dal 2014 avrete il fiscal compact e divrete trovate le risorse non trovate 4 miliardi per imu figurati se ne trovate 50 io intanto aspetto dumbo mio caro califfo forse dalle mie parti passa siamo quasi a natale

Presbitero

Mar, 10/12/2013 - 19:20

Se si va verso il bipolarismo Berlusconi e' molto meglio che metta le mani avanti e se le mette chi ti trova?...Grillo! , allora dato che Grillo e' meno pericoloso di Renzi consiglierei a Berlusconi di dividere il potere con...Grillo , assecondandosi a vicenda si annullerebbero , Renzi e Angelino e cosi l'anticomunismo troverebbe piu' serenita' , diversamente e' da non dimenticare che il lupo perde il pelo ma non il vizio. Il sinistro ha una mentalita' anticapitalistica , non e' creativo ma subordinato e quindi incapace di gestire l'iniziativa privata che e' l'anima della liberta' e della democrazia. Quindi niente sorrisi a Renzi...questa e' la mia raccomandazione...

MEFEL68

Mar, 10/12/2013 - 19:21

CHIUNQUE parla male di questa classe politica, non può che avere ragione.

forbot

Mar, 10/12/2013 - 19:22

Quando c'è troppo casino, la meglio è farsi da parte per non aumentarlo! Se uno volesse farsi un idea più precisa, leggendo questi commenti, a favore di chi impugnare la spada, nel presente frangente, allora sì che staremmo freschi per davvero. Rischieremmo di farci del male; stesso fra noi gente dello stesso popolo, anche se di avverso pensiero. Allora prima di correre troppo, con le varie primavere, pensiamo all'Avis, con il sangue che andrebbe sperso, loro lo userebbero per scopi più nobili. Eppoi, non sò se il tutto merita davvero. Le cose si sistemeranno per forza, col tempo come sempre. Ma chi si sarà fatto del male, potrebbe non godere del bene che potrà seguire.

thepaul

Mar, 10/12/2013 - 19:26

Il "giornalista" che ha scritto questo articolo all'inizio ha riportato quanto scritto da Grillo sul suo blog. Poi scrive: "Chiede loro di non proteggere più - lo scrive espressamente - i politici. Non si spinge in là auspicando che qualcuno li faccia fuori, ma il passo, si sa, potrebbe essere molto breve". Questa è una solenne ed emerica c@z.z.a.t.a, scritta solo per giustificare un eventuale gesto "estremo" per dare la colpa NON a chi ha causato questa situazione, ma a chi la denuncia. Come sempre, in Italia non si pensa al fatto commesso, ma a chi lo ha denunciato, per cui, per esempio, un politico corrotto che viene intercettato e si scopre che ha preso tangenti, urlerà contro le intercettazioni e gli imbecilli che gli daranno credito, invece di pensare che l'intercettazione ha svelato un reato, se la prenderanno con chi ha utilizzato e/o pubblicato quella intercettazione. Analogamente, gesti "estremi" già ce ne sono stati, tipo il carabiniere sparato a Roma. Il sentimento comune del popolo è stato "ha sbagliato bersaglio, doveva sparare un po' più in là". Infine Grillo intercetta il malcontento di una intera nazione, liquidarla con un "populismo" è errato e sopratutto molto pericoloso...

plaunad

Mar, 10/12/2013 - 19:32

Una volta per farneticazioni del genere si finiva dritti in galera. Quello o é un pazzo o un criminale.

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Mar, 10/12/2013 - 19:39

Troppe similitudini con in Cile del 1973. Non dimentichiamoci che allora gli autotrasportatori cileni bloccarono il paese, come mossa propedeutica alla presa del potere da parte di Pinochet. Noi non abbiamo un Pinochet, ma solo un Pinocchietto! Ma che non si faccia lo sbaglio di sottovalutare alcuno. Quello che certi personaggi sbraitano è allarmante. Proprio per confondere le idee e non rendere evidenti le similitudini, oggi si definiscono “Forconi”, ma quelli che stanno creando veri disagi sono gli autotrasportatori. Ai quali si sta aggiungendo ogni tipo di feccia.

zen39

Mar, 10/12/2013 - 19:50

Perchè lui e i suoi parlamentari non sono politici ? E se qualcuno tira qualche statuetta sei pronto a prendertela in faccia ? Non esagerare a cavalcare la crisi e lascia che le forze dell'ordine facciano il loro dovere a prezzo di tanti sacrifici. Perchè non vai a Bruxelles a fare casino abbi questo coraggio è troppo facile farlo in Italia.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 10/12/2013 - 19:54

Alessia Morani, responsabile giustizia del Pd. Ci vuole una bella faccia di palta da parte di chi ha intitolato una sala del Quirinale a chi ha tentato di ammazzare dei carabinieri e mandato la di lui mamma a rappresentarli a Bruxelles. Tale Giuliani. Ma dico io, sti sinistroidi non hanno proprio dignità?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 10/12/2013 - 20:01

Dobermann. Confondi le cause con gli effetti. Grillo esiste perchè dei banditi continuano a saccheggire l'Italia impunemente, esattamente come Hitler è sorto per le condizioni inumane imposte alla Germania vinta nella prima guerra mondiale. Ma deve essere solo il popolo pecorone a moderarsi e CAPIRE?

Bocca della Verità

Mar, 10/12/2013 - 20:29

Sorry per l' articolo ed i commenti degli intervistati. Grillo in questo caso HA SEMPLICEMENTE RAGIONE ! O forse si preferisce arrivare agli estremi rimedi ? BdV

Bocca della Verità

Mar, 10/12/2013 - 20:30

Sorry per l' articolo ed i commenti degli intervistati. Grillo in questo caso HA SEMPLICEMENTE RAGIONE ! O forse si preferisce arrivare agli estremi rimedi ? BdV

Mobius

Mar, 10/12/2013 - 22:39

"La protesta democratica è legittima se non configura mai la violenza contro le cose e soprattutto contro le persone". Giusto. E' ammessa soltanto la violenza dello Stato, che espropria in modo illegittimo gli imprenditori e li spinge al suicidio.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 11/12/2013 - 02:29

marco m, è vero, li abbiamo votati noi ma hanno fatto quello che hanno voluto loro e non quello che volevamo noi! La sua affermazione che hanno fatto bene vuol dire che rifiuta perfino l'evidenza che ha sotto il naso. Tutti i politici ci hanno venduto al migliore offerente e per i loro interessi. Non faccio distinzione di colore politico, anche se ci sono delle gradazioni diverse di colpa. La depressione la deve prendere per questa realtà e non per quello che scrivono i lettori, come me, che hanno tutti i motivi per essere arrabbiati.

Oraculus

Mer, 11/12/2013 - 04:05

Le forze dell'ordine?, non sarebbe meglio dire del...disordine?, addiritura militari italiani obbligati come mercenari mandati a morire come difensori di un nulla lontano dalla loro patria dove squallidi politici li usano e sfruttano per garantirsi loro un lustro internazionale e una una sicurezza personale che non meritano. Poveri militari morti ammazzati per un pugno di...euro! come quelli di Nassiria per esempio...in Italia vediamo come i nostri militari per dovere sono impiegati a difendere inciuci di politici mai voluti dal popolo a governarlo che con implausibili giochi di parole come "le larghe intese" le stanno provando tutte pur di non scendere da quegli scranni di potere; con inconciliabili orizzonti politici, inconciliabili ideali filosofici trovano le larghe intese per sbarcare il lunario mantenendo lontane elezioni che probabilmente toglierebbero a loro quel potere che un mandante odioso come l'attuale illegittimo Napolitano garantisce usurpando una autorita' che non gli appartiene. Bene dice Grillo , peccato che tra il dire e il fare ci stia sempre di mezzo il...mare!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 11/12/2013 - 05:45

renzi è un servo del regime: pagato da Wall Street. Lo vedrete al Bilderberg l'anno prossimo.

edo1969

Mer, 11/12/2013 - 07:37

Grande Beppe il Popolo è con te.

edo1969

Mer, 11/12/2013 - 07:38

"un regime di disinformazione che pone l'Italia al 70° per la libertà di stampa dopo molti Stati del cosiddetto Terzo Mondo" Meno male che c'è il Giornale...

pinuzzo48

Mer, 11/12/2013 - 08:23

un po di onesta quante volte lo abbiamo pensato ,e non abbiamo il coraggio di ammetterlo

Ritratto di sitten

sitten

Mer, 11/12/2013 - 08:26

La signora o signorina Alessia Morani, farebbe bene non accenare al Fascismo, visto che lei è il suo presidente vengono da una ideologia aberrante, criminale e parassitaria (comunismo) quello che sicuramente non è stato il Fascismo, come se l'avessero fatto loro tutte quelle conquiste in campo economico è sociale che fece il Fascismo. Pertanto, prima di dire stronzate , conta fino a dieci.

edo1969

Mer, 11/12/2013 - 08:50

sitten rientra è finita l'ora d'aria . il tuo Capo ti aspetta

Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 11/12/2013 - 08:55

--- Spectrum ok, sarà la solita ovvietà, ma pur vera e calzante: ogni Popolo ha il Governo che si merita. E' vero che l'occasione fa l'uomo ladro, come è vero che chi è senza peccato scagli la prima pietra. Ma di questo passo si va soltanto in bancarotta, completa e irreversibile: La "Grecia" l'abbiamo già in casa con 5 cinque milioni di nuovi poveri, quasi sul lastrico. Il tuo "cerchiobottismo" è la peggiore delle valutazioni, peggio, è privo di soluzioni realistiche, impellenti. Se un padre di famiglia è uno scioperato che dilapida ogni giorno tutte le risorse della famiglia all'osteria e nei bordelli riducendo i suoi familiari alla fame più nera, che vogliamo fare? Lo lasciamo ancora con le chiavi della Cassa o, stremati, ci rivolgiamo ai Carabinieri e lo denunciamo per condotta criminale, salvandoci così dall'accattonaggio? - Fatti questa domanda: Perchè la Classe Politica Italiana è la più esosa e persino la più corrotta ( statistiche alla mano) del Mondo Occidentale? La risposta è sotto gli occhi di tutti: Non si adegua, non sa, peggio, non vuole adeguarsi ai tempi che corrono, perché totalmente irresponsabile. Si crogiolano nel loro status, incapaci, per indolenza e colpevole scarica-barile, di essere veri "padri" di Famiglia, padri e custodi di questa Nazione. -- Totalmente, criminalmente delegittimati: Vanno rimossi, o "normalizzati", prima che sia troppo tardi, tardi per un intero Popolo, colpevole soltanto di aver creduto alla loro buona fede, alla loro onestà parolaia. Un intero Popolo ingannato e derubato, persino della Speranza!

edo1969

Mer, 11/12/2013 - 09:14

sitten smetti di guardare retequattro dai

piedilucy

Mer, 11/12/2013 - 20:54

FORZA GRILLO HAI PERFETTAMENTE RAGIONE IN FIN DEI CONTI LA FORZE DELL'ORDINE LE PAGHIAMO NOI CON LE NOSTRE TASSE PERCIO CHE DIFENDANO NOI NON I MAIALI DEL PORCELLUM

piedilucy

Mer, 11/12/2013 - 21:10

spectrum O SEI UN POLITICO, O UN DEMENTE, O UN PROVOCATORE opterei per la terza ipotesi e allora sei solo un povero deficiente, con stipendio fisso statale faccanzista, e senza problemi che tira per il culo gente che ha perso il lavoro e non sa come fare a campare...perciò cerca di andartene a cazzaggiare in altri lidi....emerito imbecille