Luxuria si pente dei reality e vuole tornare in Parlamento

Vladimir Luxuria (nella foto) ha pensato bene di mettere nero su bianco tutti i retroscena che si vivono in un reality e chi meglio di lei poteva farlo, dato che è stata la regina indiscussa dell'edizione 2008 dell'Isola dei famosi. Il suo quarto libro L'Italia migliore (Bompiani), racconta di spregiudicati reality tivù, di volontari sfruttati con gelido cinismo, di carriere costruite sui favori sessuali, della cocaina che «non è più prerogativa dei ricchi ma ha invaso il mondo dello spettacolo come le redazioni giornalistiche, le aule parlamentari e perfino gli uffici, le fabbriche, le scuole». L'ex deputata Prc si è schierata contro il reality Rai Mission voluto dalla presidente della Camera Laura Boldrini quando era ancora all'Onu e ha detto di voler difendere «quelli che oggi si sentono sempre sostituibili», ossia i precari della vita. Luxuria ovviamente non esclude un rientro in politica con un partito che abbia a cuore i temi sociali: «Quando sono srrivata in Parlamento mi sono accorta che la più sobria ero io».