M5S, tornano i malpancisti: "No a diktat su Porcellum"

Grillo tuona: "Al voto subito, anche senza riforma". Ma alcuni parlamentari a Cinque stelle non ci stanno

Finite le ferie, tornano le tensioni e i mal di pancia nel Movimento 5 Stelle. Ai parlamentari grillini non è andato giù l'ennesima presa di posizione da parte di Beppe Grillo, che qualche giorno fa ha accettato persino il porcellum purché si torni al voto.

In questi giorni i dissidenti avrebbero manifestato un "profondo disagio" per il diktat del leader del Movimento, che si limita a imporre la linea dall'alto senza stimolare un dibattito all'interno del M5S, con la discussione sulla riforma elettorale già calendarizzata - pare - al 3 settembre in commissione Affari Costituzionali del Senato. Sul tavolo ci sono sette ddl, nessuno dei quali a firma grillina.

Di certo, le posizioni tra i 5 stelle sono diverse. Oggi sulla sua pagina Facebook, Luis Alberto Orellana sostiene ad esempio che il sistema migliore per una Repubblica
parlamentare sarebbe il modello proporzionale. Qualcuno teme che Pd e Pdl si mettano d’accordo per un super Porcellum che elimini il M5S, anche se nessuno sa dare spiegazioni in merito. Riusciranno a trovare una quadra senza far scoppiare un nuovo caso all'interno del Movimento?

Nel frattempo sul blog di Grillo appare un post che attacca gli "aperturisti", quelli che sono tentati dall'appoggiare un Letta bis. Un invito a lasciare il movimento firmato dalla senatrice Paola Taverna, sotto forma di poesia in dialetto romano: "Perché nun ve ne andate felici e contenti. Lasciate che sto sogno che in tanti ancor vediamo possa spiccare er volo... e voi state lontano".

Commenti

chinawa58

Mar, 27/08/2013 - 23:23

meno male che vogliono governare l'Italia,povero Grillo ma chi te la fà fare di sgolarti a ghiosa nelle piazze,quando questi apprendisti del parlamento dopo aver visto la cuccagna di guadagnare tanti soldi senza rompersi il culo,difficile accettare il compromesso del voto rischiando di perdere la poltrona,se io fossi al posto di Grillo direi a questi signori,vediamo un pò se riuscirete a fare campagna elettorale e riuscire ad essere votati,sopratutto i signori "Gianrusso,Crimi,Lombardi,Morra e tante altre belle facce".

il corsaro nero

Mer, 28/08/2013 - 09:05

e ti credo che hanno manifestato un "profondo disagio"! La paura di prendere una batosta è tanta e, quindi, se non venissero rieletti, tornerebbero tutti disoccupati! Te pare che rinunciano a 16.000 euro al mese? Ma quando mai! pecunia non olet!!

Ritratto di .alla frutta..

.alla frutta..

Mer, 28/08/2013 - 09:51

MA il porcellum è perfetto per la CASTA pdpdl, la verità è che non la vogliono cambiare la riforma della legge elettorale e come la sora lella, la usano solo a pretesto per tirare a campare e per giustificare le larghe intese al secolo L'INCIUCCIO... una proposta di un ronzino sull'abrogazione del porcellum è già stata bocciata in parlamento con oltre 400 voti contrari

guidode.zolt

Mer, 28/08/2013 - 10:05

..ma non riesce proprio a parlare normalmente...? deve sempre urlare..?pensa che gli Italiani siano un popolo di non udenti...?

Ritratto di .alla frutta..

.alla frutta..

Mer, 28/08/2013 - 10:20

il corsaro nero - corsaro nero ma faccia di bronzo,ci vuole proprio un coraggio a criticare questi ragazzi quando nel pdl ci sono personaggi del "calibro" di razzi de gregorio e scilipoti

Ritratto di .alla frutta..

.alla frutta..

Mer, 28/08/2013 - 10:26

il corsaro nero - corsaro nero ma faccia di bronzo,ci vuole proprio un coraggio a criticare questi ragazzi quando nel pdl ci sono personaggi del "calibro" di razzi de gregorio e scilipoti p.s.: ancora con sta storia dei 16000 euro che comprende anche i rimborsi e la quota che viene restituita a differenza di quanto fanno altri?

angelomaria

Lun, 05/01/2015 - 20:00

DITEMI PERCHE LUI INVECE DI ESSRE IN GATTABUIA E' ANCORA LI A SBLATERARE!!!!UAS RAGIONE UNA!!!