Mafia, Berlusconi: "Sicuro dell'estraneità di Schifani"

Il gip di Palermo ha deciso di continuare le indagini sull'ex presidente del Senato, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Berlusconi: "Scelta inaspettata"

Le indagini per concorso esterno in associazione mafiosa sul capogruppo del Pdl al Senato, Renato Schifani, andranno avanti. Così ha deciso oggi il giudice per le indagini preliminari di Palermo.

"Sono sicuro - ha commentato il leader del partito, Silvio Berlusconiche sarà accertata la sua totale e incontrovertibile estraneità a qualsiasi accusa". Confermando a Schifani il suo sostegno, il Cavaliere ha definito "inaspettata" la decisione del Gip. Ha poi ricordato la "dedizione assoluta" mostrata da presidente del Senato nel corso dell'ultima legislatura.

Commenti

bonzoso

Ven, 26/07/2013 - 17:26

se lo dice lui.....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 27/07/2013 - 00:33

La tecnica supercollaudata dalle toghe rosse per tenere esponenti del centrodestra sotto schiaffo continua imperterrita. LA NOSTRA DEMOCRAZIA E' SOTTOPOSTA ALL'ARBITRIO DI POCHI MAGISTRATI INFEDELI.