Magie, marketing e contraddizioni. Arriva "La grande illusione" Renzi

Alessandro Sallusti presenta il nuovo libro di Fabrizio Boschi

Lo storico Spazio Culturale «Milano Art Gallery» (via Alessi, 11) ospiterà la presentazione del libro La grande illusione - Matteo Renzi 2004-2014 - Dalla Provincia di Firenze a Palazzo Chigi: dieci anni di giochi di prestigio edito da Amon (la copertina del libro nella foto), scritto dal giornalista del Giornale Fabrizio Boschi con la prefazione del direttore Alessandro Sallusti. Martedì 3 giugno alle 18,30 il direttore del Giornale presenterà il volume che si colloca nel nutrito calendario di «Cultura Milano» il Festival Artistico Letterario ideato e organizzato dal produttore Salvo Nugnes. Il testo offre un inedito ritratto del premier e svela tatticismi, strategie di marketing e le contraddizioni.

Un'atmosfera rock per dimenticare una tornata elettorale dall'andamento piuttosto lento. Il presidente della Puglia Nichi Vendola, reduce dal pesante flop elettorale del suo partito a Bari (alle comunali ha ottenuto un solo consigliere con il 3,2 per cento, più o meno la metà di quanto ha raccolto la lista L'Altra Europa con Tsipras alle Europee), a Bari ha dato a Vasco Rossi la cittadinanzia onoraria della Puglia Creativa. La rockstar (nella foto con Nichi) trascorre sul litorale jonico lunghi periodi. Vendola si è commosso ricordando che le canzoni del rocker sono state la colonna sonora delle sue «notti di trasgressione». Oggi, per dirla alla Vasco, non è che nelle urne Vendola vada al massimo.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 30/05/2014 - 10:41

Insomma, dopo la grande illusione di berlusconi, oggi c'è quella di renzi. Siamo a posto.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Ven, 30/05/2014 - 17:24

Da questa mattina un solo commento pubblicato.Il mio non c'è.Ma quante devono averne scritte per bloccare la posta ! AhAhAhAhAh !!!

Vero_liberista

Ven, 30/05/2014 - 17:40

gzorzi tu puoi fare tutte le ironie che vuoi ma io il libro l'ho letto. Premesso che guardacaso le maggiori case editrici si sono ben gardate, prima delle elezioni, di rendere il libro disponibile nelle librerie (ho dovuto farmelo inviare apposta dalal AMON, attraverso il librario di fiducia) , premesse che il libro è stato reso distribuibile solo nella settimana antecedente le elezioni, premesso che i media (giornali non di centrodestra, internet, talkshow ecc.) si sono ben guardati dal menzionarne se non i contenuti quantomeno l'esistenza, e considerato che i fatti esposti sono presi da fonti non di centrodestra (a Firenze è un pò difficile trovarne..) ma da documenti, testimonianze, indagini giudiziarie, inchieste, interviste ed estratti in gran parte riferibili a fonti della sinistra, mi domando, se l'elettorato avesse letto questo libro, se il PD e Renzi avrebbero ugualmente raggiunto il risultato ottenuto. Ho ottime ragioni per dubitarne. Ma anche fosse, è la differenza che passa tra un voto informato, in cui uno poi si fa la sua opinione, e un voto di elettori tattati come emeriti imbecilli a cui per ottenere gli scopi che il PD si prefigge , vanno accuratamente nascoste le notizio e verità scomode e imbarazzanti, hai visto mai che qualcuno potrebbe arrivare a dubitare della santità di Renzi. Questa è la dimostrazione della vocazione democratica del Partito Democratico, a prescindere da Berlusconi e da Forza Italia. si rallegri quindi di appartenere a quegli elettori del centrosinista così felici di fare come sempre la parte del popolo di pecore ammaestrate e tenute nell'ignoranza utile al PD

fabio55

Ven, 30/05/2014 - 18:34

renzi è superiore a tutti

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Ven, 30/05/2014 - 19:55

fabio55.......superiore a chi? Ame sembra semplicemente un cartone animato......

Ritratto di pipporm

pipporm

Sab, 31/05/2014 - 08:37

Niente di più facile per Sallusti, è bastato ripercorrere il passato di Berlusconi. Fabrizio chi??? Forse il cugino della Maria Elena