Marò, ora si sveglia anche l'Ue: "Ogni decisione dell'India avrà un impatto con l'Europa"

Il presidente della Commissione Ue: "Siamo contrari alla pena di morte in qualunque situazione". Letta: "La vicenda si concluda presto"

"La Ue è contraria alla pena di morte in qualunque situazione" ed è convinta che "qualunque decisione" dell'India sui marò "avrà un impatto su tutta la Ue". Il presidente della Commissione Ue Josè Barroso, al termine dell'incontro con Letta, interviene così sul caso dei marò italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, paventando anche la possibilità che la vicenda possa "avere un impatto sulle relazioni complessive fra l'Unione europea e l'India e deve essere valutata con attenzione". Gli ha fatto eco il premier italiani: "I due fucilieri sono oggi in India in una condizione che vogliamo termini il prima possibile. La solidarietà dei nostri partner europei è importantissima per arrivare a quella soluzione che crediamo debba arrivare il prima possibile".

Intanto i legali dei fucilieri di Marina risponderanno domani ad una convocazione fissata dal giudice speciale della Session Court di New Delhi, Darmesh Sharma, a cui la pubblica accusa indiana vorrebbe trasferire la tutela giudiziaria dei marò. Nelle due precedenti udienze la difesa degli italiani ha decisamente contestato la legittimità della richiesta, in primo luogo per la persistente assenza, dopo ben due anni dall'inizio della vicenda, di precisi capi d'accusa nei loro confronti. E contemporaneamente per il fatto che la polizia investigativa Nia si propone di accusare i marò utilizzando una legge per la repressione della pirateria (Sua Act) che la obbliga a chiedere la pena di morte, capovolgendo inoltre l'onere della prova. Nell'udienza di domani pomeriggio, ha appreso l'Ansa, gli avvocati ricorderanno che in Corte Suprema è stato presentato giorni fa un ricorso riguardante "l'inaccettabilità dell'assenza dei capi di imputazione" e "la possibile utilizzazione del Sua Act, legge non contemplate dalle direttive che la stessa Corte diede lo scorso anno" quando parlò di "indagini rapide" e di "Tribunale Speciale con udienze quotidiane". Con questi presupposti, si chiederà al giudice di attendere gli sviluppi di quel dibattito, prima di entrare eventualmente nel merito della richiesta indiana. I prossimi giorni, comunque, saranno importanti perché il pm aggiunto indiano, Siddharth Luthra, ha promesso che verrà ufficializzata la linea con cui l'India intende processare i due militari italiani. Questo dovrebbe avvenire entro il 3 febbraio, quando i giudici della Corte Suprema cominceranno ad esaminare la risposta di Delhi alle sollecitazioni di parte italiana.

Commenti
Ritratto di rapax

rapax

Mer, 29/01/2014 - 17:51

I MARO' SONO ALL'INTERNO DELL'AMBASCIATA ITALIANA!! IN UNO STATO VERO STAREBBERO ORAMAI AL "SICURO"!! L'Italia non puo' consegnarli alle autorita' indiane!! Per " giudicarli" ma ce li vedete gli Usa o Israele fare uscire i loro militari(qualsiasi cosa abbiano) fatto dalle loro ambasciate per farli giudicare dal paese ospite??? E' un assurdo, non lo e' per il nostro STATACCIO CALABRAGHE CACASOTTO, basterebbe non riconoscere per questo caso i modi (e ce ne sarebbe...) e la legittimita'giurisdizionale indiana e tenerli dentro l'ambasciata, l'india che farebbe violerebbe l'ambasciata per arrestarli???

roseg

Mer, 29/01/2014 - 17:59

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNAVERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNAVERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA E lo stato che fa...sssssilenzio stanno tutti dormendo,buon riposo.

vince50

Mer, 29/01/2014 - 18:20

Questa è la riconferma dell'incapacità di chi dovrebbe portare dignità e onore(che parolone!!)al nostro martoriato paese.Una'ammasso di marionette incapaci e inutili politicamente, miseramente speranzosi che altri sopperiscano alle nostre vergogne.

VYGA54

Mer, 29/01/2014 - 18:21

" ...La vicenda si concluda presto.." ???.Qualcuno svegli il premier italiano e gli ricordi che sono passati quasi due anni dai fatti. Ed in questi due anni, a parte qualche debole ruggito dei conigli nostrani, si sono dovuti muovere gli italo-americani degli States con una petizione a favore di un arbitrato internazionale. I nostri politici(??) da Monti in poi erano troppo impegnati a tartassare gli italiani per compiacere la kaiser di turno. Vergogna!!!

lamwolf

Mer, 29/01/2014 - 18:26

Liberi subito per incapacità e inciviltà indiana.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 29/01/2014 - 18:30

ora che l'europa ha capito che c'è napolitano che comanda, tremano tutti, e tutti quanti si piegano a napolitano, con le braghe calate... mavaffanculo!

fer 44

Mer, 29/01/2014 - 18:46

Ma la vogliamo smettere una volta per tutte di dire ca....te???? La nave era in acque internazionali. Punto. L'India non ha nessun diritto di trattenere o giudicare i nostri Marò! Deve liberarli immediatamente e con tante scuse!

Ritratto di Y93

Y93

Mer, 29/01/2014 - 18:55

dovevamo recuperarli un paio di giorni dopo il loro sequestro ...un piccolo gruppo di GOI li avrebbero riportati sotto la bandiera ITALIANA in 4 o massimo 5 ora....branco di idioti coloro che non lo hanno permesso...

macchiapam

Mer, 29/01/2014 - 19:04

C'è di buono che ora interverrà l'Europa: immaginiamo il terrore degli indiani.

macchiapam

Mer, 29/01/2014 - 19:04

C'è di buono che ora interverrà l'Europa: immaginiamo il terrore degli indiani.

ritardo53

Mer, 29/01/2014 - 19:10

Ma cosa volete chi siano, appena 2 poveri marò facenti parte di uno stato che non esiste, e per di più non sono banchieri, per cui i nostri rappresentanti non hanno tempo se non fumarsi una canna o contattare i membri della BILDERBERG. Di una cosa son certo, che se Berlusconi fosse al governo qualche passo lo avrebbe fatto, non saprei il risultato, ma ci avrebbe provato, mentre questi comunisti mi sa che pensano che siano meglio morti che vivi, tanto a loro non interessano un cazzo.

roberto87mi

Mer, 29/01/2014 - 19:10

vi dimenticate sempre di ringraziare La Russa per la sua strepitosa legge di mettere soldati italiani per proteggere imbarcazioni private.... ma se una nave indiana fosse passata vicino lampedusa e 2 militari indiani avessero ammazzato due pescatori italiani?

roberto87mi

Mer, 29/01/2014 - 19:11

vi dimenticate sempre di ringraziare La Russa per la sua strepitosa legge di mettere soldati italiani per proteggere imbarcazioni private.... ma se una nave indiana fosse passata vicino lampedusa e 2 militari indiani avessero ammazzato due pescatori italiani?

LORYS31

Mer, 29/01/2014 - 19:12

E' UNA VERGOGNA CHE, IN TEMPO DI CRISI, DEI PARLAMENTARI . COME CASINI E ALTRE MARIONETTE, VIAGGIANO A NOSTRE SPESE, IN INDIA. A FARE CHE COSA ? COSA VANO A RAPPRESNTARE QUELLE NULITA' ? NON BASTA QUELLO CHE CI COSTANO QUEI DUE FRESCONI, A QUESTE SI AGGIUNGONO LE VOGLIE DI PARLAMENTARI VACANZIERI......TROMBONI !

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 29/01/2014 - 19:12

Adesso aspettiamo lumi da certo (perché sa sempre tutto) Raoul Pontalti.

ritardo53

Mer, 29/01/2014 - 19:13

Spero tanto che questi due uomini vittime per il loro dovere ritornino a casa sani e salvi, e se così fosse che non votino comunismo, che di comunismo esiste solo vaffanculo.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 29/01/2014 - 19:16

Seeeee... la UE, Barroso etc... kzzte, che se ci mette le mani Letta, gli Indiani se la fanno sotto. Daje, fa' vedere a questi minchioni disfattisti de noantri, di che pasta sei, di titanio, altro che "palle di latta". Tremate Thugs, arriva Letta e di corsa!! -- Che bei Presidenti, della Repubblica e del Consiglio: Un'autentica bur-letta!!

laura franceschini

Mer, 29/01/2014 - 19:30

Bande di buffoni disgustosi! Se non tornano i Marò, RIVOLUZIONE!

Marcuzzo

Mer, 29/01/2014 - 19:30

L'India ha tutto il diritto di giudicare chi ha ucciso 2 cittadini indiani. Il processo dovra' stabilire solo e soltanto se trattasi di omicidio colposo o preterintenzionale. Vi entra nella capa o no ????

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 29/01/2014 - 19:41

Certo che si sveglia l'Ue: i sondaggi la danno in picchiata per le elezioni di maggio.....

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 29/01/2014 - 19:53

Marcuzzo, Marcuzzo, a te è, senza alcun dubbio qualche cosa è entrato ma non solo nella testa, perche quella è già un groviera.Informati prima di blaterare scemenze, se poi sono farina del tuo sacco, ti resta solo un buon medico.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 29/01/2014 - 19:54

Marcuzzo 29/01 19:30 scrive: "L'India ha tutto il diritto di giudicare chi ha ucciso 2 cittadini indiani … Vi entra nella capa o no ????" - - - Risposta : NO, non mi entra. Le fregnacce e le elucubrazioni non mi entrano da nessuna parte.

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 29/01/2014 - 19:59

Marcuzzo ti entra o no che l'india non ha diritto di un CAZZO in quanto il fatto è avvenuto in ACQUE INTERNAZIONALI??? ti entra o no? a noi dell'India non cen efrega na mazza, quelli sono militari Italiani SONO NELL'AMBASCIATA ITALIANA E LI DEVONO RESTARE, PUNTO!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 29/01/2014 - 20:00

Roberto87mi, ma la smetti di dire scemenze nessun pescatore va a pescare sotto le mura di una petroliera, inoltre le vicinanze di Lampedusa non sono piene di pirati che assaltano continuamente le navi. Ma ti rendi conto di quali stupidaggini racconti??

max.cerri.79

Mer, 29/01/2014 - 20:14

Certo che avrà un impatto su tutta l'ue...in tutta l'ue sapranno che ci si può spingere quanto oltre si vuole nei nostri confronti che tanto non alzeremo nemmeno la voce...

Bebele50

Mer, 29/01/2014 - 20:18

Caro roberto87mi è così sicuro che i nostri marò siano colpevoli? Risponda ad alcuni quesiti: perchè: 1 - è stata affondata l'imbarcazione. 2 - non è stao possibile verificare i fori sulla barca. 3 - i pescatori sono stati immediatamente cremati senza possibilità di un'autopsia seria. 4 - cosa aspettano a formulare un'accusa precisa. 5 - non mostrano alcun bossolo partito dalle armi dei marò. Poi penso che ci siano altre domanda a cui rispondere.

torodamonta

Mer, 29/01/2014 - 20:22

signor monti vada anche lei in india.È colpa sua.Oppure non ha il coraggio di guardare in faccia i due maro'?

Americo

Mer, 29/01/2014 - 21:28

Mi arrabbio veramente quando vedo la infamia governando il paese, i Maro sono stati sacrificati dal governo Monti per non compromettere il contratto che stava facendo Finmeccanica con la India e che adesso é andato in fumo. Li avremmo potuto ritenere in Italia dopo Natale usando tutte le arguzie legali di cui é capace, quando vuole, la nostra magistratura. Ma NO!! c'erano dei soldi di mezzo e cosí abbiamo sacrificato la sorte dei Maro per il sogno, svanito, di un contratto di Finmeccanica. Che vergogna!!! E poi debbo vedere la Bonino Ministro degli Esteri dell'Italia farsi ricattare da dei Iraniani mssulmani, e parlo con il veleno del razzista, per coprirsi la testa con un velo, ma non si vergogna? Ed il Governo che dice? Grazie! La Bonino che non sa cosa é la dignitá personale, non menziono quella del suo paese, é ancora lí al suo posto. Ma che bella figura signor Letta!! L'unico membro del Governo che sembra aver avuto un sospetto di comportamento dignitoso é, contro tutte le apparenze, la ex-ministro Di Gregorio. Questa casta é causa persa.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 29/01/2014 - 21:36

Tutte chiacchiere, di fatto gli indiani continuano a fare gli indiani rinviando di nuovo, come al solito. Occorrono pressioni internazionali più forti e decise, qui ormai non si scherza più, è in ballo la vita dei nostri due marò. Basta con la diplomazia dolce e chiacchierata, si passi ai fatti! Non c'è più tempo da perdere!

michele lascaro

Mer, 29/01/2014 - 22:09

Si stanno svegliando anche le marmotte europee? Non ci credo, fanno dell'avanspettacolo funesto per tutti, loro compresi.

Ritratto di sailor61

sailor61

Mer, 29/01/2014 - 22:18

beh ci sono voluti due anni per arrivare ad una presa di posizione europea. E meno male che abbiamo una donna come ministro degli esteri europeo ed una "donna" come ministro degli esteri italiano! Tanti discorsi ma nessun risultato! è stato necessario che Tajani cominciasse la battaglia come vice presidente europeo per ottenere un minimo di reazione. Complimenti!!!

ABU NAWAS

Mer, 29/01/2014 - 22:45

DA OLTRE UN MESE AVEVO SCRITTO...................................... A MOSCA CI SAREBBE QUALCUNO CHE PUO’ REALMENTE RISOLVERE IL PROBLEMA DEI NOSTRI MARO'!!! A PUTIN GLI INDIANI NON OSEREBBERO RIFIUTARE ALCUNCHE’ SE IL TUTTO AVVENISSE IN SEGRETEZZA, E SI AFFRETTEREBBERO A RILASCIARE I NOSTRI POVERI MARO’!! E’ ANCHE NOTO CHE PUTIN UN FAVORE ALL'AMICO BERLUSCONI NON LO NEGHEREBBE MAI!!!!!!!!!!! ESIGERE UN IMMEDIATO RILASCIO DEI MARO’ PER PUTIN SAREBBE UN GIOCHETTO FACILE FACILE E RE GIORGIO DOVREBBE QUINDI FARE SUBITO UNA CONTRITA TELEFONATA AD ARCORE PER PERORARE L’INTERVENTO DI VLADIMIRO!!!! SI FAREBBE COSI' PERDONARE DI AVERE AVALLATO SE NON DECISO IL RINVIO IN INDIA DEI NS. POVERI MARO'!!!!!!!! SE RE GIORGIO AVESSE FATTO QUELLA TELEFONATA AD ARCORE, I MARO' SAREBBERO GIA' DA TEMPO IN ITALIA!!!!!!!

VYGA54

Mer, 29/01/2014 - 23:07

Marcuzzo: E a te entra nella capa che i due fucilieri non c'entrano con i fatti accaduti?? Non sono stati SOLO loro ha sparare quella notte e lo ha dimostrato a più riprese Tony Capuozzo in una trasmissione che evidentemente non hai visto o non ha voluto vedere infarciti come siete dI antimilitarismo. Se fossero stati veramente loro vi sembra normale che gli indiani aspettino due anni solo per formulare un capo d'accusa ( che evidentemente non esiste!!) Ti entra nella capa o no???

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 30/01/2014 - 01:23

Inetti è il minimo che si può dire di tutti coloro che avevano il dovere di intervenire e non l'hanno fatto. Ma a chi ha rimandato i due Marò in India si può dire solo che è un mascalzone indegno di ricoprire la carica di senatore a vita. Carica che ha vergognosamente estorta con un ricatto degno di un truffatore. QUESTA E' LA GENTAGLIA CHE ABBIAMO AVUTO AL GOVERNO.

elalca

Gio, 30/01/2014 - 07:57

#marcuzzo: coraggio si faccia vedere da uno bravo.

Ritratto di Baliano

Baliano

Gio, 30/01/2014 - 08:16

L'India, Marcuzzo, non ha nessun diritto di giudicare nessuno, se prima non accerta al di là di ogni ragionevole dubbio che i due pescatori erano lì, in acque internazionali, a gettare le reti e non bombaroli, o kamikaze. Eri lì, a bordo della barchetta a pescare con loro? Chi c'era oltre Te!? - Gli Indiani, al di la di ogni ragionevole dubbio, sono semplicemente dei sequestratori, pirati internazionali e come tali andrebbero trattati: Banditi!!

Cinghiale

Gio, 30/01/2014 - 09:01

@Marcuzzo Mer, 29/01/2014 - 19:30 - Le entra "nella capa" che erano in acque internazionali e che quindi devono essere giudicati dal loro paese e non dall'India?

senseigodan

Gio, 30/01/2014 - 10:21

Marcuzzo...informati ignorante. Spero non ti debba mai capitare una cosa del genere. Il pacifismo fondamentalista significa non avere palle nelle situazioni dove invece due uomini hanno difeso giustamente le persone a loro assegnate. Hanno solo fatto il loro dovere. Tu la naja non l'hai fatta! e si vede....povera Italia.

niklaus

Gio, 30/01/2014 - 10:28

"Siamo contrari alla pena di morte". Ecco il ruggito del coniglio della diplomazia dell'Unione. Cosi', se per esempio, dovessero condannare i nostri maro' a vent'anni o addrittura all'ergastolo sarebbe tutto in ordine, anzi dovremmo anche dire grazie all'India, per la clemenza e alla UE per la mediazione.

buri

Gio, 30/01/2014 - 11:06

Ma cosa aspetta Letta per porre il veto a qualsiasi trattatia e/o accordo commerciale, industriale e di cooperaziobe economica rea l'India e la UE, con quella gente palesemente inaffidabile serbono le manieri forti per farsi ascoltare il tempo delle buone maniere è ampiamente scaduto, e poi ritiriamo i nostri uomini e mezzi da tutte le missioni internazionali, visto il risultato guai e nessuna solidarietà almeno finora

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 30/01/2014 - 11:39

Marcuzzo 29/01 19:30 scrive: "L'India ha tutto il diritto di giudicare chi ha ucciso 2 cittadini indiani … Vi entra nella capa o no ????" - - - Risposta : NO, non mi entra. Le fregnacce e le elucubrazioni non mi entrano da nessuna parte. – (2° invio)

Franco60 Ferrara

Gio, 30/01/2014 - 11:44

ma fino adessso dove cazzo sono stati???????????

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 30/01/2014 - 11:51

MA; MARCUZZO É IL FRATELLO DI PONTALTI RAUL?!.

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 30/01/2014 - 11:52

Io mi sono sempre posto questa domanda durante la vicenda marò: "L'Italia non rispedisce al proprio paese eventuali clandestini entrati illegalmente nel nostro territorio, qualora questi rischino la pena di morte nel loro paese di origine, e poi consegna due cittadini italiani ad un paese straniero dove possono essere giustiziati?" Ma in che diamine di nazione di deficienti vivo?

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 30/01/2014 - 11:57

Ora che l'UE ha fatto la voce veramente grossa (?) potrebbe succedere che li condannino "solo" all'ergastolo facendo contenti tutti. L'UE dirà orgogliosamente che grazie al suo intervento è stata risparmiata la vita dei due poveri militari, l'India dirà che grazie al suo buon cuore "idem". Si è trattato di un approccio del tutto errato al problema oltre che miserabilmente tardivo.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 30/01/2014 - 12:03

MA; MARCUZZO É IL FRATELLO DI PONTALTI RAUL?!.

maricap

Ven, 31/01/2014 - 20:16

roberto87mi Mer, 29/01/2014 - 19:10 vi dimenticate sempre di ringraziare La Russa per la sua strepitosa legge di mettere soldati italiani per proteggere imbarcazioni private.... ma se una nave indiana fosse passata vicino lampedusa e 2 militari indiani avessero ammazzato due pescatori italiani? Mario – Questa testina di ….. non si rende minimamente conto, che con chi usa la forza, come unico ragionamento, per farsi capire, quella va usata.,e dato che le navi militari sono già armate, e a nessun piratuccio verrà mai in mente di tentare l'abbordaggio, a meno che non abbia deciso di suicidarsi, da tutelare erano quelle disarmate, che proprio da quelle parti venivano di continuo sequestrate. Poi per la questione Lampedusa, il povero mentecatto non ha idea dell'immensità dell'oceano, dove navighi per giorni senza incontrare nessuno e quando lo incontri, lo avvisti a decine di chilometri di distanza e non sottobordo, dopo un inseguimento durato ore, e ormai a tiro di schioppo.

maricap

Ven, 31/01/2014 - 20:51

Marcuzzo Mer, 29/01/2014 - 19:30 L'India ha tutto il diritto di giudicare chi ha ucciso 2 cittadini indiani. Il processo dovra' stabilire solo e soltanto se trattasi di omicidio colposo o preterintenzionale. Vi entra nella capa o no ???? Mario. - L’India non deve giudicare nessuno. Primo, perché il fatto è avvenuto in acque internazionali, pertanto è l’Italia il giudice naturale, di un fatto che vede autori due cittadini italiani, nonché militari messi a difesa di beni italiani. (Diritto internazionale) Secondo per il modo piratesco con il quale si è impossessata della petroliera, e successivamente dei due militari Terzo per aver permesso la demolizione dell’imbarcazione dei cosiddetti e sedicenti pescatori, e dulcis in fundo, per non aver fino ad ora (A distanza di due anni dal fatto) formulato accuse precise (Scritte) ai due fucilieri di marina. Per quanto poi riguarda il tipo di omicidio Marcuzzo, pare non capirne un marcazzo, infatti quando si spara ad un uomo con un fucile da guerra, l’intenzione è quella di ucciderlo, quindi niente oltre l’intenzione ( Preterintenzionale) - Per il Colposo, ahahahahah, ma non l’ha mica ucciso per imperizia, semmai il contrario.

ninoabba

Sab, 01/02/2014 - 00:33

Letta ma to che ci sati a fare, il capo di un governo, che dice speriamo che si risolva presto, vuoldire che lui non si sta occupando Della vicenda. Siete proprio degli incapaci, o troppo presi day vostri interessi, Che schifo

ninoabba

Sab, 01/02/2014 - 02:53

Ormai troppo tardi gli Indiani hanno Capito cosa valgono I nostri governanti, abbiamo perso anche quella minima dignita Nazionale. Pensate che quest'anno l'Italia ha in programma tante manifestazioni, fire a pure un a idea di una citta italiana in India. credete forse che vista la situazione dei maro, abbiano deciso di cancellare le manifestazioni, fiere e cosi via? Neppure per sogno tutto dovra essere fatto come da programma, maro vivi o no tutto come prima. pensate che l'Europa rischi Il commercio con l'lindia per I maro? Che la Germania l' inghilterra, francia, e cosi via, si sacrificerebbero per I maro? Adesso vanno con il Cappello in Mano da Putin, a chiedere aiuto. Ma questi altre non valere niente come governo, Hanno pure la faccia di andare a elemosinare aiuto in giro per il mondo. c'euna cosa che sicuramente funzionera, lasciare Liberi I maro, di andare a prendersi I loro colleghi. l orgoglio e la dignita Della Nazione va salvaguardata, cosi come la vita dei nostri uomini arriva prima di tutto. Gli americani non avrebbero esitato piu di un paio di giorni cosi pure I Francesi inglesi e altri pure. Noi andiamo da Putin! (Che schifo)

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 02/02/2014 - 17:55

Erano in acque internazionali, la loro nave é stata tratta in inganno, il peschereccio frettolosamente affondato. Forse si dimentica he in quei mari la pirateria é prassi consueta, il più grosso pirateggia il pipù piccolo. L'India dovrebbe processare se stessa per i soprusi impuniti che si verificano sul suo territorio, vilenze, assassinii, stupri, indifferenza assoluta ai meno abbienti. Totale mancanza di sensibilità sociale.Il nostro sig. Monti é responsabile Primo se dovesse succcedere il p su delle navi e scarichiamoli a asa loroeggio ai due maro'.Monti superbo mellifluo uomo senza attributi, fifone e cacasotto.Uno schifoso esempio di italiano da operetta. Prendiamo tutti gli indiani che vivono in Italia e rimandiamoli a casa loro, chissenefrega dei contratti commerciali con quel paese schifoso e pulcioso, che vadano a quel paese..

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 02/02/2014 - 17:55

Erano in acque internazionali, la loro nave é stata tratta in inganno, il peschereccio frettolosamente affondato. Forse si dimentica he in quei mari la pirateria é prassi consueta, il più grosso pirateggia il pipù piccolo. L'India dovrebbe processare se stessa per i soprusi impuniti che si verificano sul suo territorio, vilenze, assassinii, stupri, indifferenza assoluta ai meno abbienti. Totale mancanza di sensibilità sociale.Il nostro sig. Monti é responsabile Primo se dovesse succcedere il p su delle navi e scarichiamoli a asa loroeggio ai due maro'.Monti superbo mellifluo uomo senza attributi, fifone e cacasotto.Uno schifoso esempio di italiano da operetta. Prendiamo tutti gli indiani che vivono in Italia e rimandiamoli a casa loro, chissenefrega dei contratti commerciali con quel paese schifoso e pulcioso, che vadano a quel paese..

angelomaria

Dom, 02/02/2014 - 19:16

speriamo che sia vero e che finalmente si faccia qualcosa perche tra la fallita della bonino e le recenti promesse del napolitANo qui' si rischiava di non rivederli piu'se non inscatolati!!!!maro/rip!!va bene ai fetenti komunisti che purtroppo trppe volte hanno domostrato di fregarsene dell'italia tutti inclusi lo shifo per questi elementi non ha limiti come lel lo cariche una un regalo di prodi!!1laltra IL MONTI civa l'italiuccia fei trombati e trombatori ora che si trombino a vicenda e vivremo FELICI E CONTENTI!!!cari lettori buona sera serata cena e notte non vuol dire che non mi riaffacci!!!