IN MARE A OSTIACarabiniere eroe salva sei persone

Si è lanciato in acqua per salvare due famiglie che annaspavano in mare, al largo, e soccorrere una ragazzina che stava annegando. L'episodio è accaduto l'altro pomeriggio a Ostia, allo stabilimento Zenith, sul lungomare Vespucci. Roberto Di Cesare, appuntato dei carabinieri, romano di 48 anni, si è accorto del gruppo in difficoltà che era stato trasportato dalla corrente a 200 metri al largo, a ridosso delle boe che delimitano la zona di balneazione. Di Cesare, che era in spiaggia con la moglie, si è tuffato e con l'aiuto di alcuni bagnini ha portato in salvo sei persone.