Maroni resta segretario e congela il Congresso

Il segretario federale della Lega Nord: "Decido io quando sarà il momento di fare il congresso". E sull'assenza di Bossi alla riunione: "Chiederò giustificazioni"

Sembrava potessero arrivare a un armistizio, una sorta di separazione consensuale. Invece, i rapporti tra Roberto Maroni e Umberto Bossi restano più tesi che mai. L'ex ministro dell'Interno ha annunciato che continuerà a fare il segretario federale della Lega Nord "finchè serve" e che "decido io quando sarà il momento di fare il congresso", ribattendo indirettamente alle minacce del Senatùr volte a riprendersi il Carroccio.

Al termine dell’assemblea degli eletti del movimento, Maroni ha precisato che sarà un segretario "più cattivo", che liti e i contrasti non saranno "più tollerati" e ha spiegato: "Mi è stato chiesto di rimanere fino alla scadenza naturale del mio mandato". Poi ha lanciato una frecciata a Bossi, annunciando che gli chiederà "spiegazioni" per non aver partecipato alla riunione.

Commenti

igiulp

Dom, 16/06/2013 - 15:27

Caro Bossi, diciamocela tutta. O ci sei, e allora partecipi alle riunioni dicendo la tua, o non ci sei, e allora fai pure tutte le dichiarazioni che vuoi ai giornali e non ti fare vedere più in via Bellerio.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 16/06/2013 - 15:32

finiti

Ritratto di gli onor€€€voli.

gli onor€€€voli.

Dom, 16/06/2013 - 15:57

buonasera, voglio rassicurare gli amici della lega, una lega 2.0 startappizzata e desoldizzata che dice basta allo spreco di denaro pubblico... vogliamo una lega depaghizzata dai rimborsi pubblici, decrocierizzata e deyottizzata h24, quella della lega 2.0 sarà una mission h24 ed è per questo che chiederemo soldi door to door ai militanti per cofondizzarci e miscionizzarci h24

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 16/06/2013 - 16:49

@gli onor€€€voli. Manà, manà..tu tu ru tutu

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 16/06/2013 - 17:13

@gli onor€€€voli ma in direzione qualcuno legge questi post.Forse per la prima volta sto dalla parte di luigipiso.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 16/06/2013 - 17:16

Invece di discettare di belinate, questi idioti, sarebbe meglio che chiedessero al "governo del fare" che provvedimenti intende adottare sull'invasione del nostro territorio. Almeno sino a che ci sono ancora i soldi per tenere aperto il parlamento.

giuliana

Dom, 16/06/2013 - 17:53

La Lega è finita. Era l'unico baluardo a difesa del territorio, adesso si è appiattita e si è messa al servizio dell'europa e dell'euro come tutti gli altri partiti. Vale zero.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Dom, 16/06/2013 - 17:54

Caro Roberto, quando si litiga in famiglia, continuamente e con rancore, ci si separa. Prendi i tuoi uomini, altri del PDL del nord, magari anche dei Grillini seri e vattene tu, lascia la Lega a Bossi ed ai suoi e tu crea un nuovo partito.Un partito che raccolga i lavoratori autonomi e non, gente intelligente,gente anche colta, avvicinati ad organi d'informazione cartacei e no,a qualche potere forte, soprattutto opponiti a Roma ,al sud,all'immigrazione incontrollata, che è l'unico collante dei non comunisti del nord. I progetti di indipendenza o autonomia, non possono andare in porto se non hai una maggioranza assoluta, maggioranza che non potrai mai avere con un partito, il PDL, che è composto da 60% da gente del sud,se non c'è maggioranza troverai sempre qualcuno che distrugge tutto quello fatto, com'è successo con Devolution, federalismo,immigrazione, anche la giustizia quand'è stato il momento è stata utilizata per fermarvi, anche se c'erano i motivi, ma gli effetti sono stati molto più devastanti di analoghe vicende che riguardavano PD o PDL.(MPS, Lusi,Fiorito etc) Vedi, dopo che Alemanno non è più sindaco si può riprendere a dire " Roma ladrona" e con un governo come questo si riprenderà a dire anche "Piove governo ladro" prima non si sarebbe potuto..inoltre si avverte un incremento notevole di persone dotate di una poderosa testa di cazzo e occorre fare qualcosa.....Daje Roberto!

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Dom, 16/06/2013 - 18:20

@memphis35 Chiedilo a Letta, Bersani, Alfano, Boldrini , Kryenge ed a tanti cittadini italiani, vedrai che le loro risposte ti soddisferanno, ma domanda tu, non aspettare che siano gli idioti a farlo,forza muovi il culo invece di scrivere belinate!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 16/06/2013 - 19:12

@gianniverde Ecco!! E' ora che me ne vada da qua dentro. Queste cose mi distruggono :)

Maura S.

Dom, 16/06/2013 - 19:44

si, andare in piazza come in Turkia e fermare la conquista dell'Italia da parte degli extracomunitari.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 16/06/2013 - 19:49

servi anche voi dell'eurocrazia.

al59ma63

Dom, 16/06/2013 - 19:50

Maroni ha distrutto la Lega Nord, con Tosi e Salvini. A me quelle tre facce non piacciono. Cossiga diceva che le persone le giudichi dalla faccia, dalle movenze, dal modo di parlare, e quei tre sopra mi piacciono ancora meno. L' unico che puo' ancora salvare la Lega ed i suoi ideali si chiama UMBERTO BOSSI. MARONI VATTENE!!

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Dom, 16/06/2013 - 20:34

Maroni farà la fine di Fini. Credeva di essere Bossi, invece è solo Maroni.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 16/06/2013 - 22:09

@gianniverde Ecco, è l'ora che vada via da quà dentro. Queste cose mi distruggono :)

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 17/06/2013 - 00:38

Ha preso in mano la scopa per far vedere che lui fa pulizia. Però è il primo a rompere le regole mantenendo due incarichi. HA IMPARATO A PREDICARE IL "FATE COME DICO MA NON COME FACCIO". MARONI SEI FINITO.

pastello

Lun, 17/06/2013 - 02:09

Lega Nord? Ma quale Lega Nord, dall'arrivo di Bruto ha cambiato nome. Ora si chiama Democrazia Cristiana, e si limita alle peggiori caratteristiche di quel grande partito.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 17/06/2013 - 07:54

Non basta sostituire i lazzaroni di Roma con quelli padani per continuare a suonare la tarantella del Magna-magna (nella parte ricca del Paese), invece bisogna mandare a Roma persone oneste e preparate che mettano le poche risorse rimaste in Padania, che è la locomotiva d'Italia, affinché riparta tutto il treno. Dunque Maroni dice bene: prima il Nord.