Sul Pil Matteo Renzi è ottimista: "Siamo in linea con l'Europa"

Il premier torna a parlare del provvedimento degli 80 euro e auspica una Rai indipendente

I dati del Prodotto interno lordo, diminuito dello 0,5% su base annua, dello 0,1% sul trimestre, non preoccupano il presidente del Consiglio, che in un'intervista a Radio24 si mostra anzi ottimista.

Matteo Renzi sottolinea i "74mila posti di lavoro in più, un più 18% dei mutui" e in base a questi dati sostiene che se la crisi non è finita, però "ci sono segnali di ripresa importanti". I numeri relativi al Pil - commenta - sono "sostanzialmente uguali a quelli di Francia e Germania".

Il premier assicura che non c'è in vista nessuna manovra correttiva sui conti pubblici e neppure quindi nuove tasse e torna a difendere il provvedimento sugli 80 euro. "Ho sentito dire che è niente, forse per chi guadagna molti soldi è così, per me è una misura di giustizia sociale". Dal 2015, aggiunge, probabilmente con la legge di stabilità, arriverà l'allargamento a partite Iva, pensionati e incapienti, perché "è una misura che resterà per sempre".

Dopo l'acceso dibattito a Ballarò con il conduttore Giovanni Floris, Renzi torna a dire di voler "togliere i partiti dalla guida della Rai". "Trovo folle - spiega il premier - che si sia diffusa l'idea che in Rai comandi il Pd", parlando di una televisione pubblica "dei cittadini" e "modello di indipendenza" e ribadendo che il suo ruolo di rottamatore non è soltanto sulla carta.

Dal premier anche una frecciata a Beppe Grillo sul caso Genovese. Secondo Renzi il Partito Democratico, autorizzando l'arresto, non ha ceduto ai grillini: "Ho rispetto umano e personale ma come si fa a dire che noi inseguiamo Grillo visto che è da 20 anni che sosteniamo che la legge è uguale per tutti".

Di immigrazione il presidente del Consiglio ha parlato a Repubblica, commentando il filmato che mostra i migranti morti intrappolati nello scafo naufragato al largo di Lampedusa.

"Questo video fa venire i brividi. Se non ti vengono, vuol dire che non sei umano", ha detto, aggiungendo però che non si può risolvere il problema solo con la denuncia. Difendendo l'operazione Mare Nostrum, perché in grado di diminuire il numero delle vittime, ha sottolineato come l'Europa debba fare la sua parte.

Commenti
Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 16/05/2014 - 09:39

Ma Lui vive nel suo mondo fatto di illusioni e di promesse,se i dati sul PIL sono per lui buoni allora vada avanti cosi si ritroveremo alla miseria. E' UN ABILE ILLUSIONISTA EX DEMOCRISTIANO oggi PD.ricordiamosi quando diceva a LETTA STAI TRANQUILLO, dopo lo ha fregato, cosi oggi dice a l'ITALIANI STATE TRANQUILLI,FARETE LA FINE DI LETTA

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 16/05/2014 - 10:55

Mal comune mezzo gaudio. Così, almeno, pare chiosare il pupazzetto sparaballe.I principali responsabili di questo stato di cose non sono, comunque, da ricercare nel suo partito di veline dal faccino pulito e dallo stolido sorriso stereotipo. Io me la prenderei, piuttosto, con Ncd e Farsa Italia. Buona, quest'ultima, a contestare, a parole, il frottoliere. Per poi appoggiarlo quando sta annaspando sulle fiducie.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Ven, 16/05/2014 - 11:00

Il ridicolo Mr. Bean Fonsie Rernzi: "Siamo in linea con l'Europa". Evidentemente questo ridicolo pagliaccio non riesce a distinguere neanche quando le "linee" dei grafici che rappresentano il Pil sono in discesa anzichè in salita!

cameo44

Ven, 16/05/2014 - 11:02

In campagna elettorale le promesse si sprecano Renzi promette di dare gli 80 euro anche a pensionati e partite IVA a partire dal 2015 perchè non ha dato precedenza a queste categorie che hanno più bisogno di coloro i quali ne beneficieranno sin da questo me se? dicevano di Berlusconi di essere un incantatore di serpenti ma quelli del PD non sono da meno da Renzi a tutto il suo segui to NCD compreso ci stanno descrivendo il paese delle meraviglie la Bonafè del PD come tanti altri dicono di non aver nulla da imparare da altri hanno avuto sempre l'arroganza di sentirsi mo ralmente superiori ma i fatti li hanno sempre smentiti la Bonafè accusava la Meloni di aver votato il porcellum cosa smentita dal la Meloni e di non aver cambiato il porcellum quando erano al Governo la Bonafè ignora che al Governo cè stato pure il suo PD e non ha cambiato il porcellum definito la causa di tutti i mali ma così non è la causa di tutti i mali è la classe politica tut ta visto che a turno tutti hanno governato ed hanno ridotto il paese in questo stato compresi i presunti eroi come Monti e Let ta ancora oggi stiamo pagando i guai che questi signori hanno fatto Renzi continua a fare promesse nonostante non abbia mante nute quelle già fatte come una riforma al mese la riforma elet torale per non parlare dei tagli ai costi della politica i veri tagli sono quelli fatti agli enti locali i quali si rifanno au mentando le tasse locali e le varie addizionali IRPEF ecco la svolta storica fatta da Renzi ed Alfano il quale dice di aver fatto le riforme che non ha fatto il PDL al quale partito lui faceva parte a pieno titolo essendo stato Ministro di quel Gover no che ha mollato non nell'interesse del paese come falsamente dice ma solo per interessi personali e conservare la poltrona come mai nessuno parla degli interessi della moglie di Alfano per i centri di accoglienza? quale titoli ha la Lorenzin per fare il Ministro della sanità e la Ministra della difesa? ma tanti altri Ministri occupano posti per i quali non hanno com petenza sono messi lì frutto di trattative e compromessi come sempre ecco il nuovo che avanza Alfano Cicchitto Sacconi Giova nardi Quagliarello ecc.ecc.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 16/05/2014 - 11:10

Ma lo sanno gli elettori come Renzi veniva chiamato a Rignano sull’Arno dai suo compagni di scuola che lo conoscevano bene? "Il Bomba" per la sua mania di spararle grosse e fare lo smargiasso e lo sbruffone. Tra alcuni amici intimi ha detto recentemente: "In un anno di elezioni non è necessario ingannare tutti per sempre. Ciò che conta è farlo solo nel periodo che precede le elezioni. Poi chissene frega. Il gioco è fatto".

GimmeSong

Ven, 16/05/2014 - 11:11

fa venire i brividi la politica perdente sull'mmigrazione clandestina via mare che uccide mentre si sostiene che salva vite.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 16/05/2014 - 11:12

Ma lo sanno gli elettori come Renzi veniva chiamato a Rignano sull’Arno dai suo compagni di scuola che lo conoscevano bene? "Il Bomba" per la sua mania di spararle grosse e fare lo smargiasso e lo sbruffone. Tra alcuni amici intimi ha detto recentemente: "In un anno di elezioni non è necessario ingannare tutti per sempre. Ciò che conta è farlo solo nel periodo che precede le elezioni. Poi chissene frega. Il gioco è fatto"..

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 16/05/2014 - 11:29

Gli elettori, nel fare la loro scelta, dovranno semplicemente scegliere il leader che farà meno danni. Va da se che Grillo, essendo il comicastro d’una ignoranza paurosa sulla vecchia falsariga dei Ciceruacchi e dei Masaniello, non combinerá aassolutamente niente e portrebbe il Paese al disastro quello vero; va pure da se che Renzi Segretario del PD, di un partito cioè erede spiritale del demenziale PCI, ha nel suo DNA tutti i difetti dei partiti di sinistra che sempre, in tutto il Mondo hanno solo combinato guai portato i Paesi alla catastrofe economica dove hanno governato. Fatta questa semplice premessa, non rimane che votare per Berlusconi, che, anche a detta del TIME Magazine è “Italy’s most formidable politician” (il più formidabile politico Italiano).

mauralombardia

Ven, 16/05/2014 - 11:48

Questo parla, parla, parla, parla.............., ma la gente che lo voterà non ne ha piene le scatole?

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 16/05/2014 - 11:50

Levategli il fiasco

swiller

Ven, 16/05/2014 - 11:57

Questo si è bevuto il cervello.

manente

Ven, 16/05/2014 - 12:08

E’ recente la notizia che Renzie è “in rapporti” con Soros, il lobbista che ha finanziato le “primavere arabe”, le “rivoluzioni colorate”, i terroristi islamici in Siria, i nazisti ed i cecchini di Piazza Maidan etc.etc., un “guru” della finanza di rapina con le mani sporche di sangue. Queste "relazioni pericolose", fanno il paio con l’opinione che ha di Renzie chi lo conosce bene, come testimoniano le parole pronunciate da Giorgio Airaudo, deputato di Sel, ignaro che la sua voce venisse registrata: «Renzi è spregiudicatissimo, è un delinquente politico, io penso questo di lui. È un democristiano digitale, si muove su un frame, ha la capacità di cogliere l’attimo, è velocissimo. Ma è quasi solo quello. Io non gli girerei mai le spalle, non gli darei mai il portafoglio». Anche il solo pensare di mettere il futuro del Paese nelle mani di un soggetto simile, è pura follia! http://video.corriere.it/renzi-delinquente-politico/bb885552-dc57-11e3-8893-5231acf0035c

Ritratto di deep purple

deep purple

Ven, 16/05/2014 - 12:24

Renzi, di fronte al calo del pil nel primo trimestre, poteva rispondere che lui quella volta ancora non c'era e che l'anno è in corso e si vedrà alla fine.

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 16/05/2014 - 12:29

Tranquilli...vede la fine del tunnel...ma prima Levategli il fiasco...

rickard

Ven, 16/05/2014 - 12:35

Ma secondo i sondaggi, il partito di Renzi è il primo partito d'Italia e questo vuol dire che agli italiani piacciono le sparate senza fondamento. In fondo Renzi è un allievo di Berlusconi. Ha capito che il popolo italiano vale poco e si conquista con qualche spacconata. Berlusconi lo disse che il popolo italiano è di m***a, questo non lo dice, ma di sicuro lo pensa.

manente

Ven, 16/05/2014 - 12:45

E’ recente la notizia che Renzie è “in rapporti” con Soros, il lobbista che ha finanziato le “primavere arabe”, le “rivoluzioni colorate”, i terroristi islamici in Siria, i nazisti ed i cecchini di Piazza Maidan, nonché una serie di piccoli partiti che in Europa assecondano le strategie delle lobby mondialiste. In altre parole un “guru” della finanza di rapina con le mani sporche di sangue. Queste “relazioni pericolose”, fanno il paio con l’opinione che ha di Renzie chi lo conosce bene, come testimoniano le parole pronunciate da Giorgio Airaudo, deputato di Sel, ignaro che la sua voce venisse registrata: «Renzi è spregiudicatissimo, è un delinquente politico, io penso questo di lui. È un democristiano digitale, si muove su un frame, ha la capacità di cogliere l’attimo, è velocissimo. Ma è quasi solo quello. Io non gli girerei mai le spalle, non gli darei mai il portafoglio». Anche il solo pensare di mettere il futuro del Paese nelle mani di un soggetto simile, è pura follia! http://video.corriere.it/renzi-delinquente-politico/bb885552-dc57-11e3-8893-5231acf0035c

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 16/05/2014 - 13:13

A parte il fatto che non ci sono oggi i soldi per dare gli 80 € neppure agli attuali destinatari, certamente non ci saranno domani per darli a pensionati e via cantando. La verità è che Renzi si è imbarcato in una "manovra" senza rendersi conto che non solo non ci sono i soldi per sostenerla, ma che avrebbe comportato che il "premio", concepito in origine come un abbuono di imposta, non poteva essere dato integralmente alle retribuzioni più basse, per semplice fatto che subivano un carico fiscale mensile inferiore agli 80 euro. Di conseguenza i "tecnici" hanno dovuto metterci una pezza ed è stato partorito il grottesco art. 1 del DL 66, che trasforma in parte l'abbuono di imposta in regalo di Stato, rendendo la misura chiaramente incostituzionale, dato che il "premio" è dato a chi ha un lavoro ed un reddito, mentre chi non ha nulla resterà a bocca asciutta. Certamente, se sarà sollevata la questione di incostituzionalità, la norma sarà bocciata, e per più di un buon motivo. Purtroppo ciò avverrà tardivamente, mentre il furbetto avrà modo di rimanere a palazzo Chigi per il tempo necessario a portare il Paese allo sfacelo definitivo, sotto l'alta direzione del Quirinale. Massimo godimento ne avrà l'amica Merkel, che così potrà registrare il completo disfacimento del sistema produttivo italiota, dando ampio spazio all'industria tedesca. Purtroppo noi non abbiamo avuta una Merkel, ma Prodi - al momento decisivo - e poi Berlusconi, Monti, Letta e Renzi.

giottin

Ven, 16/05/2014 - 14:18

Ma da dove lo hanano tirato fuori sto pirla!

giottin

Ven, 16/05/2014 - 14:21

@jarsper. Lo chiamavano "il Bomba", adesso invece lo chiamano "il bamba"!

Ritratto di volpedeldeserto

volpedeldeserto

Ven, 16/05/2014 - 14:26

Siamo in buone mani, uno che, in economia non distingue il segno meno da quello più, qualche problema dovrebbe averlo. Sicuramente non è furbo. Il bello della matematica è la certezza del risultato, spiegatelo a Renzi; il grande venditore di grasso di vipera per la cura dei reumatismi.

eddiemund

Ven, 16/05/2014 - 14:34

Le 80 euro sono a mio giudizio un - piccolo contentino - dato a determinate fasce di persone, lavoratori dipendenti in primis. E chi lavora con una P.Iva non ha nessun diritto, perché??? In secondo luogo non capisco come faccia il premier Renzi a - staresereno - come dice la sua userthag, con i dati "economici catastrofici" usciti in questi giorni. Beato "lui" che sta' sereno, noi - no.

Iacobellig

Ven, 16/05/2014 - 15:48

l'arrivista Renzi, come qualsiasi raccomandato che avanza anche in aziende private, non si accorge di essere inconcludente e incompetente!

max.cerri.79

Ven, 16/05/2014 - 16:35

Da dx a sx questi vivono in un mondo tutto loro... un marziano è più consapevole di loro di come stanno realmente le cose... mi raccomando, votiamoli ancora

Duka

Ven, 16/05/2014 - 17:31

A metterle tutte in fila le caz.... che dice ci si fa il giro del mondo.

Ritratto di spartaaaa

spartaaaa

Ven, 16/05/2014 - 18:11

renzie 'a menzogna

ninoabba

Ven, 16/05/2014 - 18:46

Renzi! Ma non hi ancora capito che ti stanno bruciando? Non capisci che i poteri forti stanno preparando la tua morte politica. A partire dal, Presidente, ai 2 volponi, o bisce dei 2 camere e come se non bastasse il tuoi amici del PD. Salva la faccia, e vai a casa, altrimenti saranno loro a cacciarti con il medesimo sistema che hanno fatto con Letta. Anche se Letta era solo un passa ordini.

gamma

Ven, 16/05/2014 - 18:51

Non sono più tanto sereno...

ninoabba

Ven, 16/05/2014 - 19:07

Renzi ha ragione il nostro pil, e in linea con l'Europa unica differenza la linea del nostro pil, e verticale

aitanhouse

Ven, 16/05/2014 - 19:44

la differenza fra lui e monti?monti ci ha distrutto con serietà, professionalità e luci nei tunnell, l'ex sindaco ci farà precipitare definitivamente nell'abisso scherzando, mentendo ed assicurandoci di stare tranquilli perchè manovre non ci saranno. Forse le manovre non le farà lui,ma di sicuro le farà chi gli succederà a breve.

Anonimo (non verificato)

angelomaria

Sab, 17/05/2014 - 15:27

quale quella della merkel rienitela stretta con l'aiutone che va dato infame lei e tu non da meno!!!

angelomaria

Sab, 17/05/2014 - 15:30

uomo di contraddizzioni e ninte ftti finche ci sara da rubare nessuno mollera questo e'quello che la maggior parte dipersone perbene hanno capito!!!