Mediaset, i magistrati hanno fretta: ad aprile arriva l'affidamento del Cav

Il tribunale di Sorveglianza di Milano mette il turbo: il 10 aprile verrà discusso l’affidamento di prova ai servizi sociali

Se la maggior parte degli italiani alle prese con il sistema-giustizia si lamenta dei tempi interminabili dei processi penali e delle cause civili, Silvio Berlusconi deve prendere atto di essere anche da questo punto di vista un privilegiato: anche la richiesta di affidamento in prova ai servizi sociali, presentata dal Cavaliere per espiare la condanna ad un anno inflittagli nel processo per frode fiscale relativo ai diritti tv, verrà esaminata in tempi record. Oggi si è appreso che il tribunale di sorveglianza di Milano ha fissato per il 10 aprile l'udienza in cui dovrà venire valutata l'istanza dell'ex presidente del Consiglio. Può sembrare un tempo d'attesa considerevole, visto che Berlusconi ha presentato la sua istanza l'11 ottobre scorso. Ma i sei mesi che il tribunale milanese impiegherà per esaminare il fascicolo sono meno della metà del tempo che in genere, nello stesso tribunale, impiegano per arrivare a destinazione le richieste analoghe dei condannati nella stessa posizione processuale di Berlusconi, i cosiddetti "liberi sospesi", ovvero condannati definitivi che restano a piede libero dopo avere chiesto l'affidamento, e che in genere devono aspettare tra un anno e un anno e mezzo prima di conoscere il proprio destino.

Anche qua, insomma, Berlusconi beneficerà di una sorta di corsia preferenziale. Il risultato è che già questa primavera, se non vi saranno slittamenti, il Cavaliere potrebbe smettere di essere un uomo libero. Nonostante quanto si pensi in genere, l'affidamento ai servizi sociali non prevede forme di volontariato o di servizio socialmente utile (e infatti nella sua istanza Berlusconi non si è candidato ad alcuna attività di questo genere) ma prevede comunque una certa limitazione delle libertà personali. Dal giorno dell'affidamento Berlusconi sarà tecnicamente in stato di "espiazione pena" e dovrà sottostare ad alcuni vincoli come il divieto di allontanarsi dalla città di residenza senza l'okay della magistratura di sorveglianza e l'obbligo di rimanere al proprio indirizzo durante le ore notturne. Il divieto di lasciare l'Italia, come è noto, è già scattato con il ritiro del passaporto disposto dalla procura di Milano all'indomani della sentenza definitiva della Cassazione. A vigilare sul rispetto degli obblighi sarà però la magistratura di Roma, visto che il Cavaliere ha scelto come propria residenza Palazzo Grazioli.

Il giorno dell'udienza del 10 aprile il tribunale di sorveglianza di Milano, presieduto dal giudice Pasquale Nobile de Santis (che per evitare fughe di notizie ha chiuso nella propria cassaforte l'istanza di Berlusconi) dovrà avere sul tavolo la relazione degli assistenti sociali che dovranno fornire la loro prognosi sul comportamento futuro del Cavaliere e sulla possibilità che si astenga dal commettere altri reati del tipo di quello che ha portato alla sua condanna. Per questo nelle prossime settimane assistenti e psicologi dovranno incontrare Berlusconi per studiarne la personalità. In astratto, soprattutto se Berlusconi rifiutasse i colloqui o desse di sé una immagine negativa, è possibile che il tribunale di sorveglianza rifiuti l'affidamento in prova. In tale caso (come già accaduto per i funzionari di polizia condannati per il G8 di Genova) scatterebbe l'arresto.

Commenti

diablito72

Lun, 20/01/2014 - 16:30

Ma come in tempi record? è fra 3 mesi!!! e la senteza definitiva risale ad agosto. ma come state?

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 20/01/2014 - 16:33

Cioè, fatemi capire, bisogna aspettare fino ad aprile ed hanno fretta? Hhahhhahahha, mi sto rotolando dalle risate.

Atlantico

Lun, 20/01/2014 - 16:34

Ogni volta che la giustizia italiana fa un passo ( obbligato dal dovere d'ufficio peraltro ) secondo il Giornale "ha fretta". Per non avere fretta, i magistrati avrebbero dovuto fare un falò di tutto ?

82masso

Lun, 20/01/2014 - 16:34

Hanno frettttaaaa!?!??! E' passato mezzo anno dalla condanna! Per non parlare di 12 anni per arrivare a sentenza definitiva!

angelomaria

Lun, 20/01/2014 - 16:34

no dico niente potri essere altamente volgare!!!

Pazz84

Lun, 20/01/2014 - 16:38

I magistrati hanno fretta?!? Ma siete ubriachi?!? Un normale cittadino a quest'ora starebbe già in galera. A chi altri vengono concessi 6 mesi di libertà dopo una condanna?!?

Paul Vara

Lun, 20/01/2014 - 16:38

Siccome il signor Berlusconi ha sempre pensato di trattare la Legge a suo modo, la Legge ora gli rende il favore...

ritardo53

Lun, 20/01/2014 - 16:39

E se Berlusconi verrebbe assolto in sede Europea chi pagherebbe? Poi sinceramente non vedo la necessità di tale provvedimento, visto che ad ottobre è stata emessa la sentenza, sino ad oggi ha per caso reiterato il reato di cui lo si accusa (con falsità politico-giudiziario). Subito riforma della giustizia con responsabilità dei giudici, ed anche retroattiva agli ultimi 25 anni.

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Lun, 20/01/2014 - 16:39

E chi si è mai lamentato della lungaggine della legge?!? Giusto stamattina un cortese postino mi ha recapitato una raccomandata contenente una multa per eccesso di velocità. Secondo la magistratura rossa, sarei colpevole di aver oltrepassato il limite di velocità (90 km/h) per 36 km/h durante una gita in moto la scorsa settimana. E ho solo 60 gg di tempo per sanare il mio debito con la giustizia. Adesso sono indeciso tra il chiedere il trasferimento del tribunale competente o se fare arrivare delle carte dagli Stati Uniti che mi scagionerebbero.

disaccordo

Lun, 20/01/2014 - 16:39

"fretta" 8 mesi sono troppo pchi? preferivate 15/20 anni?

luciablini

Lun, 20/01/2014 - 16:39

fretta???? mio cugino dopo 2 mesi uscita la sentenza ggià stava hai servizi sociali..sig.Fazzo.... fretta...bè a volte credo xche siete di PARTE.. MA SOLO A VOLTE LO C.R.E.D.O.

ritardo53

Lun, 20/01/2014 - 16:41

POPOLO, nominatemi ispettore giudiziario senza condizioni, e vi trovo i capi d´accusa per tutti i politici degli ultimi 30 anni col diritto di condannarli senza se ne senza ma.

roberto78

Lun, 20/01/2014 - 16:41

sette mesi invece di un anno lo considerate tempi da record???? è uno scherzo, spero .... E se anche fossero tempi leggermente più "rapidi" rispetto alla media non ci vedo nulla di politico o politicizzato, ma semplicemente il fatto che stiamo parlando di un personaggio pubblico e direi anche molto importante a livello nazionale ... tenerlo in sospeso per anni scontenta tutti: da una parte coloro che si chiedono come mai sia ancora a piede libero e dall'altra chi, senza una data certa, non può pianificare l'attività del proprio partito (... per esempio: se si votasse veramente nel 2015 non mi sembrerebbe così male che Berlusconi fosse già a posto e libero...)

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 20/01/2014 - 16:45

Da quel che leggo un regime carcerario durissimo e a tempo di record, degno del peggior medioevo. Neppure Silvio Pellico, il conte di Montecristo o Gramsci hanno subito un simile trattamento.

ritardo53

Lun, 20/01/2014 - 16:45

Entro 3 mesi son certo che Renzi sarà indagato, non so per cosa ne per quando, ma si troverà il pelo nell´uovo, a tutti i possessori di uova do un avvertimento: DISTRUGGETELI.

fiducioso

Lun, 20/01/2014 - 16:46

Fossi il consigliere di Silvio opterei per la galera. Vorrei proprio vedere se hanno il coraggio di rinchiuderlo, fosse così alle prossime elezioni supera da solo il 51%.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 20/01/2014 - 16:47

Massima solidarietà e sperando nella sua forte tempra speriamo che riesca a superare la condanna.

ritardo53

Lun, 20/01/2014 - 16:47

DIABLITO72: Non crediamo più alle religioni e dovrei credere al diavolo? Auguro a te il lato giudiziario di Berlusconi ma non i suoi soldi.

handy13

Lun, 20/01/2014 - 16:50

...sempre solo colpa tua Silvio,..che in 20 anni NON sei stato capace di riformare la giustizia,...e adesso le colpe ricadono su di te,...

Ritratto di ashton68

ashton68

Lun, 20/01/2014 - 16:50

La limitazione delle libertà personali del principale uomo di opposizione costituirebbe un vero e proprio atto di terrorismo mirato al sovvertimento dell'ordine democratico per via giudiziaria, una macchia di indelebile vergogna che resterebbe per sempre nella storia della Repubblica Italiana. Napolitano è ancora in tempo per impedirlo, a meno di comprovare quello che molti italiani pensano, cioè che lui stesso sia complice se non il vero artefice e mandante del complotto stesso.

bruna.amorosi

Lun, 20/01/2014 - 16:50

tutta publicità gratuita tanto lo seguiremo SEMPRE . dovranno cedere per sfinitezza .che fine ha fatto PENATIaveva detto che rinunciava alla prescrizione allora ?? quando comincia il processo al rosso ???già da quelle parti non bisogna aver fretta.

deluso

Lun, 20/01/2014 - 16:54

Cioè sto processo è di 10 anni fa, è arrivato a un pelo dalla prescrizione, l'attuazione della condanna arriverà a 1 anno dalla senteza e si parla di giustizia recordo?????? Oddio, Alfano ha ragione quando parla male di sto giornale...

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 20/01/2014 - 16:59

Le toghe rosse hanno ancora pochi mesi per fare danni e perseguitare lo statista SILVIO BERLUSCONI. La nuova legge elettorale garantisce al vincitore la maggioranza assoluta ed il vincitore della votazione di Maggio (election day) è (non sarà, è: ci siamo tolti dai piedi il PD) SILVIO, la GHISLERI di EUROMEDIA lo ha GARANTITO. E la prima legge del nostro nuovo governo spazzerà via le toghe rosse e cancellerà i processi politici - residui di un'epoca di di odio ormai superata - che hanno fatto dello statista BERLUSCONI un martire della libertà e della democrazia. Un futuro di giustizia, libertà e democrazia, nel nome di SILVIO: cari sinistri, per voi è finita!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 20/01/2014 - 17:00

Cosa pensavate , che se ne fossero dimenticati ? La sentenza risale ad agosto 2013. Mettevi il cuore in pace la grazia non arriverà mai.

Ritratto di Blent

Blent

Lun, 20/01/2014 - 17:02

quindi i magistrati non hanno gradito l'accordo Renzi/Berlusconi

Rossana Rossi

Lun, 20/01/2014 - 17:06

Ti pareva......mi sarei meravigliata del contrario.......

ritardo53

Lun, 20/01/2014 - 17:06

Voglio ricordare ai tanti che pur se berlusconi aveva la maggioranza al governo, non era una cosa semplice riformare la giustizia, da solo non poteva farcela ed invito chiunque a dirmi come avrebbe fatto. L´ignoranza non è un difetto, ma un vuoto da colmare.

nurra94

Lun, 20/01/2014 - 17:06

I magistrati, hanno timore che nel mese di Maggio si vada al voto, oltre che per le europee, anche per le politiche, non vogliono correre rischi. Quindi anche loro entrano in campo, non come arbitri, ma come giocatori. A proposito di arbitri: L'arbitro Esposito che fine ha fatto, non doveva rendere conto al CSM????????

odifrep

Lun, 20/01/2014 - 17:09

Fazzo, MI CONSENTA, ma una volta tanto bisogna anche "ringraziare" la magistratura perché se pensa all'affidamento del Cavaliere, ciò significa che tiene alla Sua persona allo stesso "modo" di come desideriamo noi, giusto?...............gzorzi (16:33) fai attenzione che rotolando rotolando finisci nella m.... senza accorgetene.................Atlantico (16:34) - fare un falò di tutto, intendevi compreso anche i magistrati?................82masso (16:34) - 12 anni per arrivare a sentenza definitiva....Ciò significa che abbiamo magistrati non all'altezza della giustizia italiana. O noh! Con prove-provate, in qualsiasi altro Stato, la sentenza sarebbe stata emessa in 6 mesi; così come per MpS e contorni sinistronzi.

ritardo53

Lun, 20/01/2014 - 17:11

A tutti i sinistroti voglio dire che la cretinagine, l´odio, l´invidia, la gelosia, il credersi superiori, è come la scienze, non ha confini.

giseppe48

Lun, 20/01/2014 - 17:11

non hanno più ritegno,possono fare quello che vogliono nessuni li tocca

atlantide23

Lun, 20/01/2014 - 17:12

se non fosse una tragedia, di una gravita' inaudita,l'esistenza di una magistratura , schierata politicasmente A SINISTRA, sarebbero solo dei buffoni,quei magistrati, buoni solo a fare i loro spettacolini per la strada e raccogliere qualche soldo per darlo a quella feccia che loro amano tanto. E invece se la prendono con un galantuomo. Si', perchee' Berlusconi, non sara' perfetto, non sara' un angelo, avra' fatto tanti errori ma e' FONDAMENTALMENTE UN GALANTUOMO .

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 20/01/2014 - 17:15

@Ritardo53,io non esulto ne per le condanne figuriamoci per la galera o simili,pero' mi scusi tanto ma qui' c'e' una sentenza dopo 12 anni tra indagini e processi emessa il 1agosto,sara' ingiusta come dice lei o lrgittima come dicono altri,sta di fatto che trovera' esecuzione solo ad aprile dell'anno dopo,ovvero mesi otto dalla sentenza stessa.Parlare di fretta o di premeditazione o altro ancora mi sembra oggettivamente un insulto al buon senso e non credo ci sia giustificazione che tenga.

ritardo53

Lun, 20/01/2014 - 17:18

marino.birocco.BROCCOLO: La grazia non serve e non la vuole e fa pure bene a non chiederla, se il RE gliela concede sarà perchè riconosce il complotto, se non la concede sarà perchè ne é complice, ma ancora si spera nella giustizia europea, cosi non fosse, sappi che milioni di italiani lo hanno già assolto,e come disse un condannato a 30 anni di carcere solo dopo un giorno di pena: Passeranno questi 29 anni 28 giorni e 23 ore, pensate come e quanto era ottimista, e volete farci paura voi?

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 20/01/2014 - 17:26

Come sempre, hanno ragione i compagnucci. Ma quale fretta? Si tratta invece di un perfetto calcolo dei tempi: a maggio si vota e quindi in aprile saremo in piena campagna elettorale. Quale momento migliore per impedire a Berlusconi di svolgere la campagna elettorale (e abbiamo imparato quanto conti la sua presenza!), per ricordare agli italiani che è stato condannato e per sputtanarlo ulteriormente in tutta europa?

Giuseppe Borroni

Lun, 20/01/2014 - 17:29

Amorosi, sfinitezza? che Fazzo e'?

KARLO-VE

Lun, 20/01/2014 - 17:32

La Giustizia mette il turbo? MA E' STATO CONDANNATO IN AGOSTO 2013 SIAMO IN GENNAIO 2014 DIN DON

nurra94

Lun, 20/01/2014 - 17:38

Ho notato, che i sinistri, si scatenano quando entra in campo la magistratura, nei processi farsa che riguardano Berlusconi. sono tutti euforici, non vedono l'ora che soccorso Rosso compia il misfatto. Quando invece i magistrati, toccano i loro pesci piccoli, ( i grossi non si toccano ) come i vigliacchi, spariscono, la cosa non li riguarda!!!!!!!

Ritratto di wtrading

wtrading

Lun, 20/01/2014 - 17:43

a tutti quelli che non sanno leggere o che, ipocritamente, fanno i furbi ( tipico dei sinistrioti ) e fanno finta di non leggere bene ( analfabeti ). Il Gornale scrive "Ma i sei mesi che il tribunale milanese impiegherà per esaminare il fascicolo sono meno della metà del tempo che in genere, nello stesso tribunale, impiegano per arrivare a destinazione le richieste analoghe dei condannati nella stessa posizione processuale di Berlusconi, i cosiddetti "liberi sospesi" etc... Quindi ovvio che per Berlusconi è stata adottata misura rapida di emergenza. Non vorrai mica che si arrivi alle elezioni europee con Berlusconi in campo ??!! no. non si deve. Ipocriti e pagliacci siete. Ma il Popolo prenderà le debite decisioni.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 20/01/2014 - 17:43

Questa non è neanche una notizia: tutto talmente prevedibile e scontato... Certo che la "epocale riforma della giustizia" di alfano è stata veramente una cosa memorabile.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 20/01/2014 - 17:43

@saròfranco. Hai imposto tu che si vota a maggio? Percè i tempi tecnici non ci sono. Resta ancora inconcepibile come solo voi di destra riusciate ad inventarvi le p.....sciocchezze più fantasiose

unosolo

Lun, 20/01/2014 - 17:44

sbaglierò è sicuro , ma le delegazioni che sono andate in pellegrinaggio dal capo hanno portato lo snellimento delle pratiche verso un grande LEADER che con il dialogo ha creato un mostro il RENZI altro grande LEADER che pensa alla Nazione , questo vuol dire che presto i parassiti andranno a casa , peccato solo che non gli tolgono le doppie pensioni e vitalizi , oppure che vieti l'insediamento nelle commissioni o nei CDA , tra questa storia di prese di distanza dal Renzi da parte dei veterani fa capire come si sono sempre spalleggiati per mantenersi la poltrona ,speriamo solo nei ricorsi per poter avere giustizia.

Ritratto di wtrading

wtrading

Lun, 20/01/2014 - 17:46

@Agrippina, per cortesia non si arrampichi sugli specchi. La tragedia sta a monte. In quella sentenza "Komunista" che grida vendetta al cospetto di Dio. Troppo facile dire ora : "La legge si rispetta". Anche in URSS si doveva rispettare la legge, con uno sparo alla nuca o deportazione in Siberia. Non mi faccia ridere o, peggio, venire la pelle d'oca.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Lun, 20/01/2014 - 17:47

Per scrivere una senteza di condanna di un camirrista passano 8 ani, ex prsidente PD della Lombardia non viene processato perchè, vedi caso il reato si è prescritto, vado avanti?, lasciamo stare caso UNIPOL, ed il caso MPS, vedrete che poi sarà colpa di Berlusconi. A quei numerosi lettori che leggono e criticano sempre, suggerisco di leggere la loro bibbia con il sermone domenicale del nuovo papa laico e poi magari godere facendosi una pippa mentale dopo la lettura di sì alte ed eloquenti lucubrazioni mentali, ai cattocomunisti però la cosa costera una confessione per fornicazione

Amelia Tersigni

Lun, 20/01/2014 - 17:54

La Giustizia Italiana ha bisogno di una drastica riforma per essere credibile. Per il momento non lo è.

Marco-G

Lun, 20/01/2014 - 17:56

Sarà una coincidenza (?). Ogni volta che Berlusconi ha uno sprazzo di popolarità la magistratura si ricorda di lui in qualche maniera e cerca di rimettere le cose a posto. Il giochetto si ripete da decenni, questi magistrati non brillano certo per originalità ed inventiva.

fedele50

Lun, 20/01/2014 - 19:39

LUI fa sempre paura a questi delinquenti matricolati, LUI grande uomo fatto per curare gli interessi della patria, DELINQUENTI , A CONFRONTI SIETE DELINQUENTI ,FATE SCHIFO, ASSASSINI DI UN POPOLO QUELLO ITALIANO.PAGHERETE ALL'INFERNO, VORREI CHE ESISTESSE X DAVVERO.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 20/01/2014 - 19:42

Va benissimo così...bisogna che i giudici sovversivi si espongano il più possibile con le loro sentenze farsa...il popolo deve avere la possibilità di confrontare il ruolo che gli elettori e in leader della sinistra gli riconoscono..e la ridicolagine delle condanna..biogna che si parli il più possibile delle accuse ridicole del processo, della condanna sulla base di deduzioni del tipo "nun boteva nun sabere"..esattamente come è successo per Cialente (che nelle sue mansioni di Sindaco DOVEVA sapere chi rubava all'Aqulila sulla pelle dei terremotati)... il popolo deve sapere le porcherie che i sovversivi di Magistratura Democratica stanno facendo..la reazione del popolo difronte alle prossime mosse dei magistrati sovversivi..saranno un'anticipo di Referendum sulla necessita di una riforma di una giustizia malata e strumentalizzata da una Elite che sta scomparendo dalla faccia della terra!!!

macchiapam

Lun, 20/01/2014 - 19:49

Va benissimo: ai servizi sociali Berlusconi saprà dare il meglio di sè e conquistarsi una grande immagine popolare.

Bartleby

Lun, 20/01/2014 - 20:05

Il turbo? Otto mesi per una cosa per cui ci vuole al massimo mezz'ora. Neppure il più prezzolato dei giornalisti penso sia mai arrivato a un tale grado di sudditanza verso il padrone. Ma Fazzo riesce a guardassi allo specchio senza ridere?

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 20/01/2014 - 20:08

I soliti gonzi non solo gongolano, criticano anche il titolo dell'articolo non avendo capito come al solito una mazza! La solita in-giustizia di Milano ha messo il turbo ad un motore che in altri casi analoghi va in moto solo a spinta ed in genere mai prima di un anno, mentre qui stiamo parlando di meno di 6 mesi, se non è fretta questa!

Il giusto

Lun, 20/01/2014 - 20:13

Vedo che la gioia per la "vittoria" del pregiudicato di ieri vi è già passata!Che sia ad aprile è uno scandalo per il ritardo e se non verranno dati i domiciliari ma solo l'affidamento sarà una ulteriore conferma che i potenti hanno sempre un trattamento di favore!P.s.ricordo ai silvioti che troppo spesso il pregiudicato,nonostante l'evidente colpevolezza,ha usufruito della prescrizione!!!

hectorre

Lun, 20/01/2014 - 20:20

Ci sono le europee,l'accordo con renzi,il pd in difficoltà e f.i. che ricomincia a guadagnare consensi..........motivi più che validi per far ripartite a pieno "regime" la macchina della giustizia.......gli daranno i domiciliari,per escluderlo dalla campagna elettorale.............che paese di m

bruno49

Lun, 20/01/2014 - 20:31

Parlate tutti a vanvera. Non conoscete neanche lontanamente l'abc del diritto, delle procedure, dei loro tempi tecnici, delle prescrizioni eccetera. E'tutto regolare, anzi, Berlusconi viene trattato, come si dice, coi guanti gialli. E voi parlate, anzi scrivete, scrivete, scrivete.... a vanvera

Il giusto

Lun, 20/01/2014 - 20:43

Vedo che la gioia per la "vittoria" del pregiudicato di ieri vi è già passata!Che sia ad aprile è uno scandalo per il ritardo e se non verranno dati i domiciliari ma solo l'affidamento sarà una ulteriore conferma che i potenti hanno sempre un trattamento di favore!P.s.ricordo ai silvioti che troppo spesso il pregiudicato,nonostante l'evidente colpevolezza,ha usufruito della prescrizione!!!

Ritratto di mark 61

mark 61

Lun, 20/01/2014 - 20:44

COSI GIUSTO X RICORDARLO e intanto sta fuori a fare danni... ma se non erro: quando c'è una sentenza passata in giudicato con condanna... dal giorno dopo uno dovrebbe stare in consegna ai carabinieri!

Nanex

Lun, 20/01/2014 - 20:44

Agrippina ma perche' perde tempo a leggere questo giornale pensa di riuscire a fare cambiare idea su Berlusconi ai suoi elettori? Lei e' veramente una comunista che pensa di non esserlo e veramente un po' demente come tutti i sapientoni di SINISTRA.

forbot

Lun, 20/01/2014 - 21:13

# ritardo 53 # Se riusciamo a convincere il Popolo a nominarla ispettore giudiziario, intanto il mio voto è certo, faccia il favore di allargare le indagini anche ai Magistrati e a certi PM.- Vedrà, nessuno scaglierà la prima pietra.

Totonno58

Lun, 20/01/2014 - 21:42

Il sig.Luca Fazzo deve avere una concezione della fretta molto ma molto personale...

m.nanni

Lun, 20/01/2014 - 21:57

amici de Il Giornale, perchè bloccate i commenti!

emilio ceriani

Lun, 20/01/2014 - 23:13

Agrippina, Se è vero quanto affermato dal giornalista, il tempo in cui la richiesta di affidamento perviene a chi deve esaminarla ed il tempo che trascorre prima della decisione sono mediamente più del doppio rispetto a quello he sembra sarà impegnato per la decisione in merito all'affidamento ai sevizi sociali del Senatore Berlusconi. Sembra pertanto un privilegio quello di avere una decisione entro 8 mesi dalla domanda di assengazione, tenendo presente che nel frattempo gli asssitenti sociali devono anche redigere una relazione. In merito al processo durato 12 anni, se è vero che le supposte irregolarità contabili rilevate dalla Guardia di Finanza per gli anni 2001(prescritto) e 2002/2004, che hanno poi dato origine al processo, che pertanto sarà iniziato successivamente e quindi non può essere durato 12 anni, visto che la sentenza di primo grado è se ben ricordo del Novenre 2003,

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 21/01/2014 - 00:41

Andiamo al voto e tagliamo le unghie a quei magistrati che stanno interferendo vergognosamente con le libertà politiche del nostro paese. I MAGISTRATI DI MAGISTRATURA DEMOCRATICA SONO GOLPISTI? DOVE STA SCRITTO NELLA COSTITUZIONE CHE LA POLITICA DEBBA FAR PARTE DELLA GIUUSTIZIA?

cicero08

Mar, 21/01/2014 - 07:59

Almeno l'80% di questi commenti mostrano sorpresa per un titolo fuorviante e per miente attinente con la realtà. Il cav. si è aggrappato a tutto tanto da arrivare a questa udienza tecnica a quasi OTTO mesi dalla pronuncia definitiva. Yanto per fare un es. Cuffaro si è fatto arrestare a poche ore dalla sentenza della Cassazione ma comunque è normale cominciare a scontare la pena nell'immediatezza della decisione definitiva...

vittoriomazzucato

Mar, 21/01/2014 - 08:19

Sono Luca. Ecco che la magistratura ha visto "Che tempo che fa", ha visto l'intervista a Rodotà Stefano e ha immediatamente dato ascolto alle previsioni-preoccupazioni del "giovincello" di turno e ha fissato le udienze per i servizi sociali da far scontare al nuovo incomodo SILVIO BERLUSCONI. Sarebbe bello che prima di tale data, 10 aprile 2014, intervenisse la Corte Strasburgo per "sputtanare" la magistratura Italiana fatta di magistrati del pubblico impiego. Infatti i magistrati sono dei dipendenti statali e questo non viene mai ricordato. GRAZIE.

Pixel

Mar, 21/01/2014 - 08:42

@ritardo53 ritardo53 Lun, 20/01/2014 - 16:39 E se Berlusconi verrebbe assolto in sede Europea chi pagherebbe? davvero fantastico, hai fatto scempio della lingua italiana!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 21/01/2014 - 23:43

# cicero08 07:59 Lei deve essere un povero tirapiedi di qualche procura. Provi un po' ad immaginare, se le sue scarse facoltà intellettive glielo permettono, di rimanere per vent'anni sotto il tiro di quattro toghe rosse ideologizzate che ABUSANO DEL POTERE CONFERITO LORO DALL'INCARICO ISTITUZIONALE CHE RICOPRONO.