Le memorie di Fini e quel libro indigesto

Gianfranco Fini scriverà un libro e anticipa una chicca. Racconta che ad un congresso di An del 1998 aveva deciso di chiudere con l'anticomunismo. E che fa il sadico Cav? Gli regala Il libro nero del comunismo invitandolo a leggerlo. Gianfry dice no, il Cav insiste. Botta e risposta per anni. Gianfry replica: sennò che fai, mi cacci? E fu rottura.