Sito in tilt e diretta a singhiozzo: al guru del web serve un tecnico

Il messaggio dell'ex comico è un fallimento tecnologico. Un paradosso per chi sogna di trasferire la democrazia in rete

Date a Grillo un tecnico capace. La diretta dell'attesissimo controdiscorso di Capodanno ha fatto cilecca. Sarà stata l'ansia da prestazione per il tele-duello con il capo dello Stato, saranno stati – molto più probabilmente – i troppi accessi contemporanei. Ma alle 20.30 del 31 dicembre il blog del leader del Movimento 5 Stelle era irraggiungibile: una pagina bianca e muta compariva sugli schermi dei computer. Voleva gabbare Napolitano e invece l'anziano inquilino del Colle ha beffato lui. Mentre il comico non riusciva ad andare online, il presidente della Repubblica parlava a reti e siti web unificati.

I server del più tecnologico dei politici hanno fatto il botto? Pare proprio di sì. Un eccesso di clic ha reso inaccessibile il sito per i primi minuti del discorso. Cose che capitano, cose che si possono facilmente prevedere e agevolmente evitare, avendo una qualche competenza nel settore. Per esempio, basta comprare più banda, che significa, in soldoni, rendere possibile l'accesso a un sito a più persone contemporaneamente. Sarà stata colpa della nota tirchieria del comico? Impossibile saperlo. Di sicuro è stata una figuraccia. Ma soprattutto un paradosso. Perché Grillo è l'alfiere della democrazia diretta, del cittadino che si fa attore della cosa pubblica attraverso la rete. È lui quello che vagheggia un Parlamento digitale in cui tutti i cittadini, comodamente slombati sui loro sofà, bocciano e approvano le leggi dello Stato. Ma solo a parole. Alla prova dei fatti tutti i suoi futuristici tecnoprogetti vengono bocciati. Dimostrando che tra il dire e il fare c'è di mezzo una tecnologia che, a detta degli esperti, non è ancora disponibile sul mercato.

Quello dell'altro ieri non è il primo tecnoflop del comico e del suo sodale Gianroberto Casaleggio, sedicente guru del web. Stesso canovaccio con le «Parlamentarie». Il duo invita tutti gli iscritti a precipitarsi sul sito del Movimento per scegliere i candidati pentastellati, ma il blog è lento e a tratti non funziona. In quell'occasione il comico inaugura un paravento dietro al quale si nasconderà in molte occasioni: l'attacco hacker. Gli internauti «cattivi» che mettono i bastoni tra le ruote agli internauti «buoni» e rompono le uova nel paniere ai poveri grillini.

Un trucchetto che userà anche in occasione delle «Quirinarie», la consultazione online per scegliere il nome del candidato presidente della Repubblica. Anche in questo caso Grillo lamenta un attacco che avrebbe manomesso i risultati. Elezioni da rifare. Una storia che faceva acqua da tutte le parti e che ha gettato pesanti ombre sulla gestione, alquanto opaca, di queste votazioni. Per non parlare delle piattaforma interna al Movimento.

Annunciata nel 2009 e inaugurata quattro anni dopo, tra problemi tecnici e critiche degli iscritti. Alla faccia della democrazia dal basso.

Insomma, fino ad ora, la web democracy a Cinque Stelle è stata una lunga collezione di insuccessi. Tecnici e politici. Dato che, in tutti i casi, il numero dei partecipanti è stato piuttosto esiguo. Fino ad arrivare al botto di fine anno. L'ennesimo flop di un politico che si riempie la bocca con la chimera della tecnologia ma non riesce neppure a pianificare una diretta streaming. Alla fine Grillo è rimasto sempre lo stesso, quello che dieci anni fa, in uno spettacolo che oggi pare profetico, sfasciava un computer a colpi di martello. Chissà che non lo abbia fatto anche la sera dell'ultimo dell'anno...

Commenti

wolfma

Gio, 02/01/2014 - 08:58

Ma cosa vi aspettate da Grillo? tutto fumo ma poco arrosto! Tante parole,invettive,proclami basati sul nulla !

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Gio, 02/01/2014 - 09:31

Aspetterei a riderne. Di solito ride bene chi ride l'ultimo. Purtroppo è quanto temo, visto il panorama che lo circonda e le genti che lo dileggiano. Saluti

Ritratto di kywest

kywest

Gio, 02/01/2014 - 09:38

Io non mi aspetto nulla da Grillo, comico improvvisato politico, ma mi aspetto ancora grandi sciagure dai politici di professione. Se Grillo avesse potuto andare in TV, anche una sola nazionale, il discorso del Presidente più deleterio della storia nazionale sarebbe stato cancellato. Grillo, inusualmente pacato e morigerato, è apparso stanco, disilluso, afflitto. E come dargli torto dopo aver letto il commento di Folli sulla gazzetta confindustriale, quel giornale che ha sponsorizzato Monti e Letta. Questi non hanno capito che la misura è colma. Grillo sarà un buffone ma tutti gli altri?...

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Gio, 02/01/2014 - 09:48

Sì, ride bene chi ride ultimo. In ogni caso il video è passato (sulle TV). Grillo è sembrato tra l'altro (a mio avviso fin troppo moderato); cerca elettori tra i moderati? Una cosa è certa i partiti mangiasoldi europeisti a maggio verranno MASSACRATI DALLE URNE! No euro! Fuori dall'UE!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 02/01/2014 - 09:51

Toh, l'infrastruttura l'informatica italiana fa cagare (sempre agli ultimissimi posti in tutti i benchmark internazionali) e la colpa è di Grillo? Sareste anche divertenti se non foste patetici! E comunque io l'ho vista fluida e senza interruzioni, poi, per par condicio, ho recuperato in rete anche l'intervento del Presidente della Repubblica e li si che mi sono sentito preso per il culo!

Ritratto di falso96

falso96

Gio, 02/01/2014 - 10:30

Il "tecnico" serve a Voi del Giornale. Ma per il cervello!!! Quando va in tilt un server significa n.accesi elevato e non mi stupirebbe se ci fosse stato lo zampino di "qualcuno" ,per alzare "altri ascolti"!!! Comunque il discorso di grillo l'ho ascoltato (dopo) e rispetto all'altro era più reale di chi invece avrebbe dovuto farlo. Quello "ufficiale" ..... mi è sembrato di vedere una puntata della defilippi dove si tenta di strappare lacrime. (L'ENNESIMA PRESA P. IL C.)

fabiochiello

Gio, 02/01/2014 - 10:47

Arriviamo alle elezioni e poi vedremo.....voi non avete ancora capito cosa vi arriverá tra capo e collo. Voi del pd meno elle siete riusciti a far togliere i caschi pure ai poliziotti, state attenti perché se cade quel muro vi veniamo a prendere a casa uno per uno e vi accompagnamo alla frontiera (dopo avervi levato tutto quello che avete rubato).

El Chapo Isidro

Gio, 02/01/2014 - 10:53

Il sito di Grillo è andato in tilt perchè milioni di persone hanno provate ad accedervi allo stesso tempo creando il cosidetto "collo di bottiglia" o come si dice in inglese DoS(denial of service)...ma il succo della questione è questo, milioni di persone che provano a collegarsi allo stesso tempo! Questo è come un sondaggio che tutti possono vedere e milioni di italiani volevano sentire Grillo! Berlusconi ad esempio non avrebbe questi problemi già che avrebbe avuto solo poche centinaia di accessi, lo ha dimostrato molte volte con le sue finte manifestazioni di comparse pagate organizzate in vicoli e non in piazze!!!

edo1969

Gio, 02/01/2014 - 10:57

Bravi bravi servucci giornalai.it prendete pure per i fondelli Grillo "la sua tirchieria" le figuracce etc. ma non vi salverà dalla marea che vi colpirà. Sarebbe da ricordare la scarsitá di fondi dell'M5S. O che tantissimi siti ben più ricchi vanno comunque in tilt per eccesso di accessi. Ma soprattutto che cio' che conta è la sotstanza del discorso, che tra l'altro è rivedibile a piacimento su u-tube (basta "una qualche competenza nel settore" sig. Del Vigo). Non sapete piu' a cosa attaccarvi bananas, questa è la verità.

edo1969

Gio, 02/01/2014 - 11:03

Irridere e dileggiare... è tipico di chi seduto nella sua poltroncina scrive articolucci dall'alto, senza capire che cosa realmente sta succedendo nel Paese. Mi ricorda tanto coloro che si prendevano gioco della Lega Nord (i barbari, non parlano italiano, mangiano con le mani etc etc) prima che facesse il pieno di voti alle elezioni di sindaco di Milano (del 93 se la memoria non m'inganna). Si rimangiarono tutto quanto. O mi ricorda pure certi atteggiamenti da radical-chic tipo Boldrini. "Ah ah non sanno usare le nuove tecnologie. Ma basta acquistare banda larga! Ah ah". VAFFA, buffoni. Non sopravviverete.

Ritratto di iBurattini

iBurattini

Gio, 02/01/2014 - 11:15

la buona novella è che il M5S alle neuropee 2014 CI SARA' e si presenterà PER VINCERE...FORZA 5S sempre e comunque contro le Marchette ed i Marchettari di regime

Ritratto di ilmax

ilmax

Gio, 02/01/2014 - 11:18

così...per curiosità ho visto il video messaggio di grillo, l'unico che ho visto, devo ammettere che è un genio della comunicazione, parla male di Berlusconi per attirare voti da sinistra, poi parla male del PD, per attirare voti del cdx e poi parla male dell'Europa, l'Italia che non ha più una sovranità alimentare, monetaria, economica etc. etc. le battaglie care alla Lega contro questa Europa, giusto per rubacchiare qualche voto anche a loro, un GENIO! mi ha fatto chiudere il 2013 sorridendo per una 20ina di min. Beppe! torna a fare il comico

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 02/01/2014 - 11:25

C'è chi, a fronte di molte richieste, manda un server in tilt e chi invece ha le richieste in netto calo e non ha bisogno di un tecnico.

Ritratto di iBurattini

iBurattini

Gio, 02/01/2014 - 11:35

la buona novella è che il M5S alle neuropee ci sarà e parteciperà PER VINCERE, sempre e comunque contro Marchette e Marchettari

edo1969

Gio, 02/01/2014 - 11:43

Piccolo esercizio che chiunque puo' fare da casa propria: andatevi a documentare sulla battaglia che i Grillini stanno facendo sui cosiddetti "affitti d'oro", leggetevi tutta la vicenda da fonti obiettive. Poi rileggetevi questo pseudo-articolo. Ogni commento sarà allora superfluo.

watcheroftheskyes

Gio, 02/01/2014 - 11:43

Sì, sì, come no? Ridi ridi. Tirchieria? Incompetenza? E' un fiasco troppo successo? Chissà cosa dirai quando alle prossime elezioni avrà avuto più successo di FI e del PD. Fiasco anche lì? Bisognava comprare più banda per le urne? Avreste voluto voi di FI e del PD fare un fiasco del genere.

Alessio2012

Gio, 02/01/2014 - 12:42

Benedetto Croce diceva che il politico onesto è il politico capace... I grillini sono persone che provengono dal Grande Fratello o da Tecnocasa... giudicate voi.

Ritratto di ersola

ersola

Gio, 02/01/2014 - 13:17

ci vorrebbe un tecnico tipo lavitola.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Gio, 02/01/2014 - 13:29

Meglio la tv del web. Silvio lo sa bene. Grillo ancora deve capirlo

Ritratto di ersola

ersola

Gio, 02/01/2014 - 13:38

alessio2012 ancora smaltisce la sbronza di fine anno.

Il giusto

Gio, 02/01/2014 - 14:07

Ma il discorso del pregiudicato quanti clic ha avuto?...10,15...????

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 02/01/2014 - 14:18

Trovvo assurdo questo attacco a Grillo per insufficienza dei suoi mezzi tecnolgici rispetto alle richieste della rete. Il suo sito e la rete possono essere ingranditi, è solo questione di mezzi e di teconologia, ma attaccarlo politicamente per queste scemenze è veramente scendere a livello dei dispettucci di bambini dell'asilo.

rino biricchino

Gio, 02/01/2014 - 14:41

Non c'è problema: primo, il blog di Grillo ogni tanto si inceppa ma il Movimento 5 Stelle va avanti come un carro armato in parlamento e questo è quel che conta, secondo, il suo discorso l'abbiam visto (in tanti) il giorno dopo, con calma, ed il suo messaggio è arrivato forte e chiaro!

vince50

Gio, 02/01/2014 - 15:34

Grillo non è altro che uno degli imbonitori di turno al pari di qualsiasi altro politico,si tratta soltanto di un diverso metodo per incantare che è sfuggito alle reti degli altri parassiti.Sarà stato un comico ma non è un fesso,al contrario di chi si illude senza rendersene conto.

Alessio2012

Gio, 02/01/2014 - 20:28

Non dimentichiamo che nel suo messaggio di fine anno, Grillo ha detto di aver mandato a casa Berlusconi... cioè, secondo lui dopo 20 anni di persecuzione giudiziaria, Berlusconi sarebbe caduto solo perché loro hanno chiesto il voto palese.