Metà del gettito Imu pagato dalle imprese

Secondo Confesercenti, nel 2012 le aziende hanno pagato di Imu quasi il doppio rispetto alla vecchia Ici, il 90,4% in più

Nel 2012 le aziende hanno pagato di Imu quasi il doppio rispetto alla vecchia Ici, il 90,4% in più. A sottolinearlo è la Confesercenti, dopo aver calcolato che dalle imprese è arrivata quasi la metà del gettito complessivo Imu, cioè 11,7 miliardi sui circa 23,7 miliardi di euro complessivi.

"Al netto della quota di Irpef e di addizionali all’Irpef soppressa per la categoria "altri immobili" e delle imposte sostituite dell’Imu, il prelievo aggiuntivo è di circa 5,1 miliardi di euro, 1.798 euro per ciascun immobile aziendale: un’imposizione aggiuntiva netta del 90,4% superiore a quanto sarebbe stato versato con la vecchia Ici", spiega Confesercenti.

 

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 16/02/2013 - 10:01

Naturalmente in ambienti vicini al "colle" si dice che è vero, ma comunque la manovra è servita a salvare l'Italia. Certo naturalmente, solo che la medicina sta uccidendo il malato. Interessante, comunque, la notizia che il gettito dell'IMU avrebbe superato di molto le previsioni di Monti, per un ammontare non lontano dalla quota riscossa sulla prima casa: se le cose stanno così, ma al governo tengono la bocca chiusa, la restituzione promessa da Berlusconi sarebbe quasi un atto dovuto dal futuro governo. Aspettiamo di sapere qualcosa di più preciso da Obama, che ha recenti informazioni ricevute da fonte MOLTO autorevole.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 16/02/2013 - 10:04

E' togliendo risorse alle aziende che il deficiente Monti pensa di lanciare l'occupazione e lo sviluppo? In quanto a deficienti, passi per Bersani che è cerebroleso da saturnismo, come Fini del resto, ma Monti no, Monti no. La medicina insegna che il piombo tetraetile presente nei vecchi carburanti, aggredisce le cellule cerebrali e i due ex-benzinai Bersani e Fini probabilmente furono intossicati alla grande. Eppure, soltanto per la loro malattia mentale, dovrebbero essere ineleggibili. Infatti uno sarà simpatico quanto vuoi, ma se è deficiente è dificiente. Comunque i ladri di Montepaschi con D'Alema hanno colto la palla al balzo e hanno messo il malato di Bettola a fare il segretario del PD, che racconta la storia del lupo. Tanto, in quanto ad elettori, la madre degli idioti è sempre incinta. Eppure Monti si presentava bene, sembrava normale. Allora il sospetto è che, aumma aumma, nelle segrete stanze del Quirinale Napolitano lo abbia imbottito di psico-farmaci, sicchè adesso il trio Sciagura Monti-Fini e Casini è intonato come il trio Lescano e canta le sue canzoni di morte economica, sotto la direzione del maestro Napolitano.

Pluto 2012

Sab, 16/02/2013 - 10:28

Per quanto riguarda l'Imu sulla prima casa, da una tabella pubblicata su Libero ho constatato che l'ammontare medio della tassa è stato pari a circa 250 euri poco più di 20 euro al mese- Non mi pare che si tratti di una misura eccessiva che meriti tutto questo parlarne specie se confrontata con le altre tasse da cui siamo gravati

LAMBRO

Sab, 16/02/2013 - 10:37

QUANDO SI DICE DI AVER PERSO 500 mila POSTI DI LAVORO UN CERTO PELATO IRONIZZA SULLE POSSIBILITà DI REIMPIEGO PROSPETTATE DA SILVIO E DICE CHE ASPETTA ANCORA IL MILIONE . NOI SIAMO TERRORIZZATI DAL MILIONE CHE LUI CI FARà PERDERE SBRANANDO LE NS AZIENDE DI PUNTA. SONO INCOMPETENTI O DELINQUENTI? A VOI LA RISPOSTA MA IN OGNI CASO SONO PERICOLOSISSIMI . SPECIE IN INCIUCIO CON CON UN IROSO PROFESSORE

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 16/02/2013 - 10:52

A tartassare gli italiani era capace anche Amato, ma, dato che il "ladro notturno dei conti correnti" è del tacco d'Italia, c'era il rischio della secessione del Nord. Allora che ti pensa quello scafato di Napolitano? Troviamo un polentone ricattabile, figlio di padre argentino, forse non c'entra, ma in Argentina si rifugiarono i criminali nazi-fascisti, dicevo un cretino del nord che, volente o nolente, ubbidisca scodinzolando al Quirinale e il gioco è fatto: Favoreggiamento del furto. E che furti: Montepaschi, Antonveneta Banca del Salento. Altro che tesoro di Dongo. Grazie Monti, perché non te ne torni in Argentina? La Fornero è già espatriata in Germania. Vita dura per i collaborazionisti. Del resto Napolitano da giovane era anche lui un bel fascistone, che però negli anni di piombo mutuava lo slogan "Ammazzare un fascista non è un reato". Che abbiano la memoria corta?

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 16/02/2013 - 11:11

Preciso. Naturalmente in ambienti filogovernativi si dice che comunque la manovra è servita a salvare l'Italia. Discutibile naturalmente, ma anche ammettendo il miracoloso evento resta comunque il fatto che la medicina sta uccidendo il malato.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 16/02/2013 - 11:11

Aggiungo alla precisazione. Mi pare molto interessante, comunque, la notizia che il gettito dell'IMU abbia superato di molto le previsioni di Monti, per un ammontare non lontano dalla quota riscossa sulla prima casa: se le cose stanno così, ma al governo tengono la bocca chiusa, la restituzione promessa da Berlusconi sarebbe quasi un atto dovuto dal futuro governo. Al riguardo aspettiamo di sapere qualcosa di più preciso da Obama, che ha recenti informazioni ricevute da fonte MOLTO autorevole.

Pedro777

Sab, 16/02/2013 - 11:12

Il tipico esempio di come si aiutano le imprese... tutti che si riempiono la bocca dicendo:"é necessario sgravare da oneri fiscali le PMI, che sono i soggetti che creano valore e PIl"... poi dopo le tassano e tartassano a dismisura! Vergogna... è ora di gente nuova al governo! Vai Oscar Giannino!!!!

il veniero

Sab, 16/02/2013 - 11:48

una media superficie commerciale destinerà l'utile di 1 MESE PER PAGARE l'imu . SE SOMMIAMO TASSE E TASSE OCCULTE E ADEMPIMENTI VARI LA PRESSIONE FISCALE E' DAVVERO 65% . Questo a fronte di continui problemi burocratici e rischio fiscale (una verifica fiscale casuale fa danno,blocca l'attività e ... non finisce mai senza qualcosa da pagare,mai) . i può solo definire estorsione da parte di uno stato ladro .

Marcello58

Sab, 16/02/2013 - 12:12

e poi c'è ancora qualche idiota benpensante che si chiede perché le aziende non assumono, oppure perché vanno a produrre all'estero ? Ma com'è possibile pensare che possa esserci qualche demente che voglia impegnare un proprio patrimonio economico privato per 'regalarlo' ad uno Stato sprecone e vorace che distrugge tutto ciò che tocca ! E' un vero sopruso, tanto per coloro che hanno una sola casa tanto quanto per le aziende che ovviamente devono avere una loro locazione, anche perché di ritorno c'è solo imposizione di regole vessatorie e burocraticamente drenanti. Basta ! E' ora di finirla ! Ben vengano le promesse di restituzione e di cancellazione, tanto se poi non verranno rispettate questa volta non ci sarà soltanto l'opposizione ad urlare e denigrare, ma ci sarà una folla inferocita armata di punte acuminate !

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 16/02/2013 - 13:02

che le imprese aumentino i prezzi dei prodotti oppure chiudano mettendo in disoccupazione migliaia di lavoratori, in nome dell'Europa in mano ai massoni tedeschi. Per fortuna che Monti ha salvato l'Italia !!!

mares57

Sab, 16/02/2013 - 13:28

Hanno tentato e stanno ancora lavorando per distruggere completamente l'impresa privata. Promettono posti di lavoro ai precari, nella scuola, nella ricerca, appaltando lavori pubblici. OK ma chi pagherà le tasse per finanziare lo Stato? Questo marxismo che dilaga mi fa molta paura. Ancora un anno di questi governi e l'economia sana sarà distrutta. E la gente quando sarà affamata veramente , cosa farà? O qualche grande Statista incapace di fare i conti, vedi IMU e "riforma delle pensioni"pensa ancora di farci diventare colonia tedesca? Ricordatevi che i tedeschi sono stati cacciati dall'Italia già una volta e chi li spalleggiò fece una tragica fine.

mares57

Sab, 16/02/2013 - 13:39

Per quanto riguarda la tragica situazione paventata per cacciare il governo eletto regolarmente, i conti usciti di recente hanno chiarito la falsità di tali dichiarazioni. Il motivo della chiamata di Monti era prendere il potere per salvare MPS e portare avanti il tentativo di impossessarsi definitivamente del potere visto che malgrado Fini che bocciò e rallentò fino a fermare il lavoro del governo aiutato da Napolitano, con regolari elezioni non ci sarebbero riusciti. Ed allora ecco il golpe studiato per affamare la nazione e incolpare Berlusconi di qualsiasi cosa. Il sistema è marcio ha ragione Grillo, ma Grillo non è la soluzione, anzi! Temo che il futuro sarà molto molto brutto.Bisogna ripartire dalle fondamenta e ricostruire come nel dopoguerra una nuova Italia, ma liberale e moderna. Se però Maroni non vincerà in Lombardia..... non ci sarà da festeggiare per nessuno.

gi.lit

Sab, 16/02/2013 - 14:06

Gianfranco Robe. Forse non ho capito bene. Lei scrive che Amato è del tacco d'Italia. Mi sbaglierò ma Giuliano Amato, il superpensionato, è di Torino. Saluti.

mares57

Sab, 16/02/2013 - 14:34

Amato sarà anche di Torino, ma rimane sempre Amato che è molto peggio di qualsivoglia collocazione geografica di nascita. Per fortuna a Torino non ci sono solo superpensionati come lui che fregano la gente che lavora . C'è per l'appunto la gente che lavora seriamente che lui ha sempre fregato allegramente da sinistra. E tenta ancora di farlo.

disalvod

Sab, 16/02/2013 - 19:20

PURTROPPO,SECONDO IL MIO PUNTO DI VISTA,NEL CORSO DEGLI ANNI LE IMPRESE SONO STATE MALE GESTITE E CONTROLLATE NEL SENSO CHE PRIMA SI DAVANO PRESTITI SENZA NESSUNA LOGICA ANCHE SE POI SI SONO VERIFICATI FALLIMENTI E CHIUSURE DELLE ATTIVITA' DOPO AVER PRESO I SOLDI.ADESSO LE COSE SONO CAMBIATE ED ANCORA SI CONTINUA A SBAGLIARE.PRIMA DI TUTTO BISOGNEREBBE CREARE UNA BANCA PRIVATA DI CREDITO FRA TUTTE LE IMPRESE E POI CONCEDERE CREDITI FINALIZZATI E CONTROLLATI ECC.ECC.E FARE IN MODO DA RIPORTARE IN ITALIA TUTTA LA PRODUZIONE CHE AVVIENE ALL'ESTERO DANDO ALLE IMPRESE LA POSSIBILITA' DI GESTIRE L'IMPRESA SENZA BUROCRAZIA E PAURA DEL SOSPETTO PER POI ESSERE ROVINATI.BISOGNEREBBE CREARE UN CONSORZIO FRA TUTTE LE IMPRESE.SE NON HAI MAI INVESTITO E RISCHIATO IN PROPRIO NON PUOI CAPIRE E GESTIRE LA RAPPRESENTANZA DELLE IMPRESE.POI FARE IN MODO CHE OGNI FATTURA EMESSA DEVE ESSERE PAGATA PENA IL SEQUESTRO DEGLI INADEMPIENTI CON OBBLIGO DI FARSI UN'ASSICURAZIONE.CI SAREBBERO ANCORA TANTE COSE DA DIRE E FARE MA HO I MIEI DUBBI IN COLORO CHE DOVREBBERO BATTERE I PUGNI PER AVERE I PROPRI DIRITTI D'IMPRESA CHE VANNO RISPETTATI E TUTELATI E NON CHE UNO DEBBA ARRIVARE ALLE ESTREME CONSEGUENZE PER COLPA DEI SUPERBUROCRATI CHE MANGIANO A SBAFO SENZA MAI RISCHIARE NULLA DEL PROPRIO.