MILANO

CODE INFINITE AI DISTRIBUTORI
L’80 per cento delle pompe di benzina erano a secco. Sono stati soprattutto i cittadini dell’hinterland milanese a subire le peggiori conseguenze. Solo ieri si è fermata la circolazione di 150mila auto, la maggior parte delle quali utilizzate da chi è diretto in città per lavoro. A ciò si aggiunge la quasi paralisi di meccanici, carrozzieri e gommisti, che sprovvisti di pezzi di ricambio non riescono a restituire le auto (10mila) riparate