A MILANO Automobilisti ancora nel mirino di Pisapia

«E oggi cosa tassiamo?». Sembra essere questa la domanda quotidiana che si pone Giuliano Pisapia, sindaco di Milano, e la sua giunta. E l'aumento di tasse e biglietto del tram, sono andati a pari passo con la nomina di nuovi dirigenti. Pisapia ha introdotto l'addizionale Irpef, Il biglietto dei mezzi pubblici è già aumentato del 50% passando da un euro a un euro e mezzo. Si prevedono incrementi per le rate delle scuole di infanzia, mentre il super aumento della tassa di soggiorno ha scatenato le proteste dei commercianti. L'ultima stangata riguarda i domiciliati non residenti: 250 euro l'anno per parcheggiare nelle strisce gialle. Per non parlare della mazzata chiamata Area C...