Dopo Milano, tocca a Napoli: Woodcoock chiede processo per Berlusconi

Il pm chiede il rinvio a giudizio per il Cavaliere nell'ambito dell'inchiesta sulla presunta compravendita di senatori

Mentre a Milano, con la conferma in appello della condanna a Silvio Berlusconi a 4 anni di carcere e 5 di interdizione dai pubblici uffici nel processo Mediaset, le toghe continuano il loro attacco al Cavaliere, anche la procura di Napoli tenta l'assalto.

I pm Henry John Woodcock, Vincenzo Piscitelli, Alessandro Milita e Fabrizio Vanorio hanno chiesto infatti il rinvio a giudizio per il processo sulla presunta compravendita di senatori che vede indagati l'ex premier, l’ex senatore Sergio De Gregorio e l’ex direttore de l’Avanti Valter Lavitola. La richiesta è stata trasmessa all’ufficio gip e l’assegnazione del fascicolo avverrà nei prossimi giorni. Una precedente richiesta di rito immediato avanzata dai pm era stata respinta dal gip Marina Cimma.

Commenti

Massimo Bocci

Gio, 09/05/2013 - 13:02

Mi sembra giusto, non può mica rimanere fuori uno come ISSO, ora che gli hanno levato dalle mani o RE, la monnezza viene esportata in Olanda, la camorra vota come da indicazioni di regime,i soliti morti ammazzati tra un crollo e un altro, ci si annoia a Napule dunque cosa rimane solo lui il (cinghialone) Bunga Bunga il concorso a premio di tutte le procure (ROSSE), è poi la compravendita di "uno senza vincolo e mandato istituzionale" è un reato, se non la fanno i comunisti, ma si sa loro son di braccino corto danno cotion!!! Poltrone e beni altrui del Bue Sovrano.

Ritratto di elio2

elio2

Gio, 09/05/2013 - 13:06

Dopo una vita di flop, cosa volete che sia uno più o uno meno, tanto paga pantalone.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Gio, 09/05/2013 - 13:07

Questo cockhead ci ha veramente rotto.

ZOB 68

Gio, 09/05/2013 - 13:09

perchè presunta?

Ritratto di marione1944

marione1944

Gio, 09/05/2013 - 13:11

Henry John Woodcock ecco il pm fallito che ci riprova.

Pazz84

Gio, 09/05/2013 - 13:21

Beh ora che abbiamo appurato che quei fondi neri esistevano resta da capire per cosa siano stati usati.

Holmert

Gio, 09/05/2013 - 13:23

E ti pareva, mica si può interrompere la catena di Sant'Antonio. Dopo Mediaset,Ruby e quant'altro,ecco il processo De Gregorio,in modo da non lasciare respirare il Berlusca. E' credibile il maialone De Gregorio,Berlusconi no,non è credibile. Questa magistratura fa pietà,se non si cambia perde ogni credibilità. Una fogna e per di più con carta bianca. Io personalmente non vorrei mai avere a che fare con una giustizia del genere,una porcheria con le mani libere,avulsa da qualsiasi pegno da pagare. Ora Coppola chi lo risarcirà, i PM magistrati lo hanno rovinato e se ne sono usciti senza nessuna conseguenza.La legge è uguale per tutti ma non per loro, che sbagliano,rivinano le persone e non pagano mai,anzi vengono pure promossi,un schifo ripugnante. Dicono che la costituzione non si deva modificare,eppure quell'articolo che faceva salvi i parlamentari fu cambiato e nessuno ebbe da ridire. Ora se ne pagano le conseguenze con uno sbilanciamento a favore delle procure,che hanno un potere immenso,immenso e spopositato. Uno schifo ripugnante.

Ritratto di Michel

Michel

Gio, 09/05/2013 - 13:23

Povero Cavaliere

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 09/05/2013 - 13:25

Che barba, questo cockhead ci ha veramente scocciato.

Francesco Longo

Gio, 09/05/2013 - 13:35

Credo che ormai quando viene accusato qualcuno,bisogna prima verificare chi lo accusa.Tanti magistrati non hanno mai concluso nulla,quindi rubando i nostri soldi,andrebbero semplicemente presi a calci dai loro colleghi che fanno il propio dovere,visto che il CSM(Comitato per la Sicurezza dei Magistrati)non serve a un ...... franz18

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Gio, 09/05/2013 - 13:43

Ma sarà mai possibile dover digerire la scemenza secondo la quale quest'uomo si colpevole di OGNI cosa? Basta! Se si cerca lo scontro, la tensione, direi che i giudici stanno facendo esattamente tutto ciò che è necessario per l'ovvio violento epilogo. Pur dando per scontate le frustrazioni proprie di una categoria che altrimenti non avrebbe pubblicità alcuna, quanto sono grotteschi e faziosi questi giudici?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 09/05/2013 - 13:48

e la saga dei processi contina. considerando il nome del PM, la vittoria di berlusconi è assicurata, visto che henry di solito non ne azzecca una... :-)

maxmello

Gio, 09/05/2013 - 13:50

Il pubblico ministero è un organo vero e proprio designato dallo Stato o da altre istituzioni, a seconda della Nazione, per favorire il rispetto della legge e per valutare le azioni penali di un individuo. Il pubblico ministero esercita l'azione penale vera e propria che condurrà poi al successivo processo, all'interno del quale sarà la controparte dell'imputato. Il pubblico ministero si occupa infatti di trovare le prove d'accusa nei confronti di coloro che commettono reati, violando le leggi. Le prove raccolte dal pubblico ministero vengono poi presentate in tribunale e utilizzate per accusare l'assistito di un determinato avvocato, che invece si occupa della difesa.Il pubblico ministero opera principalmente all'interno delle aule di tribunali o in uffici preposti e la sua funzione è indirizzata proprio a verificare e provare le segnalazioni di reato inviate da privati o derivanti da scoperte delle forze dell'ordine. Non vedo come possa il PM a fronte di dichiarazioni e testimonianze documentate esimersi dal CHIEDERE ad un giudice che dovrà valutare se ci sono gli estremi per procedere e rinviare a giudizio quest'uomo, anche se per voi è sempre e comunque innocente, e dove sia lo scandalo quando qualcuno si limita a fare semplicemente il proprio lavoro.

silverio.cerroni

Gio, 09/05/2013 - 13:52

...Presidente Letta! Non sarebbe ora che il Governo presentasse un disegno di legge che responsabilizzi i pm, chiedendo loro il risarcimento del danno economico causato allo Stato, per le spese di quelle loro inchieste "bufale" che durano anni e finiscono in un flop! E' ulteriormente sostenibile il fatto che siano gli unici funzionari dello Stato che non pagano per gli errori commessi!

maxmello

Gio, 09/05/2013 - 13:53

mr cavalcavia: il PM non è un giudice, non capisco se questa confusione che fate ogni volta ( vedi Boccassini) sia voluta e strumentale o sia effettivamente frutto di ignoranza giuridica.

milo del monte

Gio, 09/05/2013 - 13:55

De Gregorio e' reo confesso altro che PRESUNTA

silvano45

Gio, 09/05/2013 - 13:57

ad avere a che fare con questa magistratura e questi pretori che hanno dimostrato in precedenza nessuna dietologia professionale spirito di protagonismo politicizzazione esasperata vedi ingroia e bocassini pochissima professionalità anche san pietro avrebbe paura e rischierebbe di essere condannato

roberto zanella

Gio, 09/05/2013 - 14:01

vogliono lo scontro fra gli italiani,ormai è evidente.... attenzione perchè la cosa potrebbe scappare di mano...e non si venga poi a dire che sono compagni che sbagliano..perchè questa volta non va a finire così.

Ritratto di giesse

giesse

Gio, 09/05/2013 - 14:12

Woodcoock! BASTA!! Ci hai rotto i....Woodcook. Vai in Olanda come accompagnatore dell'immondizia di Napoli, ma poi restaci per spalarla. Saluti. Sergio.

Ritratto di scriba

scriba

Gio, 09/05/2013 - 14:16

FLOPPISSIMO. Qualcuno si allena per le olimpiadi del flop e volendo vincere la medaglia d'oro punta sul filone che rende di più.

re-leone66

Gio, 09/05/2013 - 14:24

Qualsiasi persona di buon senso, si dovrebbe chiedere il perchè di questo continuo rinvio a giudizio per Berlusconi. Non ci sono più mezze misure contro di lui. Come si muove, c'è un'imputazione a suo carico, o è veramente un delinquente nato, peggio di Al Capone, oppure c'è veramente una congiura Komunista, perchè a questa gente danno fastidio le persone che da vent'anni li mettono sotto. Perciò o gli sparano, oppure, democraticamente, per via antifascista, e Komunisticamente lo sotterrano per via giudiziaria. Solo i Komunisti possono fare questo. Lo faceva Stalin.

aredo

Gio, 09/05/2013 - 14:26

Quando ci sarà la guerra civile, e ci sarà presto, la strage di magistrati e giudici mafiosi comunisti è assicurata. Tutta la feccia della sinistra verrà spazzata via in un bagno di sangue. Purtroppo dal comunismo non si esce senza versare sangue. E se non si fa nulla il popolo soccombe in una dittatura degna dei peggiori paesi islamici che sono pappa e ciccia con la sinistra da anni. Nella magistratura la sinistra ha infiltrato brigatisti dagli anni '60 e questo è il risultato. I brigatisti rossi e la loro prole, i loro amanti e schiavetti vari gestiscono la magistratura e la legge. La finta legge e finta giustizia che è amica di stupratori, assassini, terroristi, spacciatori.

pinuzzo48

Gio, 09/05/2013 - 14:37

mancava solo lui ora siamo al completo

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 09/05/2013 - 14:41

Aredo eppoi ce la prendiamo con i grillini eh?poi ci chiamiamo moderati eh?se la prenda con il "suo" Degregorio,nonostante la pecunia ricevuta,la presodenza e il sottosegretariato,ha confessato tutto,non ve lo aspettavate vero?

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 09/05/2013 - 14:44

re-leone66: ...io opterei per l'ipotesi delinquente nato...

baio1969@libero.it

Gio, 09/05/2013 - 14:46

Settimo comandamento: NON RUBARE !

Giuseppe Borroni

Gio, 09/05/2013 - 14:49

....PRESUNTA COMPRAVENDITA DI SENATORI!!!! ma cara Chiara Serra, il Berlusca ha semprfe comprato quello che gli serviva, a cominciare da Craxi e Pillitteri quando faceva l'immobiliarista con Edilnord. E' stato sempre il suo stile di vita, corrompere il corruttibile. Entrando in politica poi si e' accorto che poteva pagare con i soldi dei cittadini concedendo cariche, vedi Minetti (di cui e' stato "utilizzatore finale"), Ghedini e Longo che lavorano per tenerlo fuori di galera.

Wolf

Gio, 09/05/2013 - 14:50

Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 09/05/2013 - 14:53

i grullini, semmai, AGRIPPINA! grullini... :-)

baio1969@libero.it

Gio, 09/05/2013 - 14:53

I commenti che si leggono sono tipici di soggetti mentalmente disturbati come i bananas, gente che ha creduto che la 17enne Ruby, arrestata dalla Questura di Milano per furto e nota prostituta minorenne, fosse davvero la nipote di Mubarak e continua a sostenerlo.

laura

Gio, 09/05/2013 - 14:55

Se quell'incapace lavorasse in un'azienda privata, lo avrebbero gia' licenziato in cinemascope e in 3D, oltre ad avergli fatto pagare i danni.Mai cognome fu piu' azzeccato.

aredo

Gio, 09/05/2013 - 14:56

@Agrippina: tu moderato? Tu sei un brigatista rosso, compagno comunista che scrive dalla cellula di partito, pagato per fare propaganda ed attaccare l'odiato nemico. Essere moderati non significa farsi massacrare dai regimi dittatoriali della sinistra stando zitti e buoni senza ribellarsi. Permettere a voi comunisti di eliminare la democrazia in toto non è da moderati, è da coglioni e da schiavi. Il popolo di centro-destra non è e non sarà nè coglione nè schiavo! Si è oltrepassato da tempo ogni limite. O la sinistra capisce che si scatena la guerra civile o lo capirà quando accadrà ed a quel punto di molotov voi compagni comunisti ne dovrete avere veramente tante. E vedremo quanti militari saranno fedeli ai compagni comunisti e quanti invece si schiereranno in difesa della libertà contro i dittatori.

il sorpasso

Gio, 09/05/2013 - 15:00

Ma questo uomo non aveva sbagliato in passato? Ora ci riprova e nessuno gli fa pagare gli sbagli fatti? Io se sbaglio nel mio lavoro vado in tasca e lui?

angelo piras

Gio, 09/05/2013 - 15:02

Un cane rabbioso che scodinzola quando un comunista gli passa accanto.

angelo piras

Gio, 09/05/2013 - 15:04

baio1969@libero.it. Vai dietro il sipario pagliaccio.

BlackMen

Gio, 09/05/2013 - 15:04

roberto zanella: ma chi vuole cosa? ma che va dicendo. De Gregorio è reoconfesso di un reato gravissimo. Magari è un pallonaro, magari un ricattatore, non si può escludere nulla. Ma un PM, di fronte ad una notizia di reato così evidente, non può far finta di nulla. Aprire un indagine è un atto dovuto.

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Gio, 09/05/2013 - 15:06

MONTE DEI PASCHI DI SIENA. Compagni restituire il maltolto.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Gio, 09/05/2013 - 15:11

Woodcook? Altro flop a spese degli italiani!!

angelo piras

Gio, 09/05/2013 - 15:11

Giuseppe Borroni- idem- baio1969@libero.it

Libertà75

Gio, 09/05/2013 - 15:15

Il governo Prodi cadde a seguito degli scandali su Mastella e con la fiducia non votata da Rossi e Turigliatto. Ricordate chi era De Gregorio, colui il quale fu eletto a capo della commissione Giustizia con i voti del centrodestra all'indomani della fiducia data al Governo Prodi... De Gregorio non è mai stato comprato dato che fin dal primo giorno aveva manifestato simpatie verso il centrodestra... Oggi però che spara su Berlusconi è coccolato come il figliol prodigo che torna alla casa del babbo comunista. Se la sinistra considerava (a torto o ragione) un traditore De Gregorio, oggi non lo può considerare la vittima innocente. Tra il resto parliamo di un reato che non esiste, dovrebbe essere il Parlamento tramite una commissione di inchiesta a valutare la cosa. ah I-talia

Maura S.

Gio, 09/05/2013 - 15:19

altri soldi da sperperare quando ne abbiamo tanto bisogno specialmente per gli esodati. Ma questo woodcock. il cui cognome, tradotto, gia' spiega la sua incapacita' di pensare, si potrebbe spedirlo in guatemala a rompere i co....ni ai vari signori della droga? Forse riuscimero a ...... e quello che segue

Rossana Rossi

Gio, 09/05/2013 - 15:24

Ti pareva che non ci mettesse anche lui il suo deleterio e infangante zampino. Questo conferma che ha ragione Berlusconi, altro che giustizia.......

reliforp

Gio, 09/05/2013 - 15:25

Vai Henry! Abbattere il cavallo zoppo.

KARLO-VE

Gio, 09/05/2013 - 15:28

truppe cammellate è iniziata la chiamata del vostro capo

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Gio, 09/05/2013 - 15:35

MONTE DEI PASCHI DI SIENA. Compagni restituire il maltolto.

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 09/05/2013 - 15:36

BlackMen, forse non hai capito che il reato NON ESISTE, perchè il mandato parlamentare non è soggetto a condizione alcuna, nemmeno quello di passare da un partito ad un altro. Per me è una cosa infame, ma la costituzione parla chiaro sul vincolo di mandato parlamentare!

maubol@libero.it

Gio, 09/05/2013 - 15:41

Woodcock con lui Berlusconi ha già vinto! Mi piacerebbe sapere quanto sono costati allo Stato, cioè a noi, i rimborsi per gli errori di questo pm?

BlackMen

Gio, 09/05/2013 - 15:57

dbell56: certo, lei ha ragione quando dice che il mandato parlamentare non è soggetto a condizione. Qualunque parlamentare può cambiare liberamente schieramento. A patto che lo faccia per libera scelta. Se pagato per farlo si configura il reato di corruzione in ogni caso.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 09/05/2013 - 15:59

Qualcuno tolga la bottiglia di vino ad aredo...

giorgio solda'

Gio, 09/05/2013 - 16:00

Ma con tutti i fallimenti,questo "uomo" continua a prendere i soldi dallo Stato Italiano.Non sarebbe ora di mandarlo a casa come fanno le Aziende normali con i dipendenti buoni a nulla?. Viva l'Italia

man87

Gio, 09/05/2013 - 16:02

X dbell56: Lei sta facendo molta (troppa) confusione, ma mi rendo conto che probabilmente non è colpa sua, bensì della sua fonte di informazione. Tento di chiarirle le idee: lei scrive "il mandato parlamentare non è soggetto a condizione alcuna" e di conseguenza il reato non esisterebbe. Mi spiace doverle far notare che il reato in questione non è il cambio di casacca, ma la corruzione! E' ovvio che De Gregorio poteva cambiare partito in ogni momento (non esiste infatti il vincolo di mandato) ma ciò di cui si discute è che l'abbia fatto non per una libera scelta, ma dietro un corrispettivo in denaro. Il pubblico ufficiale che riceve denaro o altra utilità per compiere un atto dell'ufficio o contrario ai doveri di uffici risponde di corruzione al pari del corruttore. La questione fondamentale, sul piano giuridico, è secondo me quella di qualificare esattamente la corruzione (se propria o impropria), ed al momento a mio avviso l'errore della Procura sta proprio nella qualificazione della fattispecie. Ma evito di annoiarla...Ciò che conta è che, in base alle dichiarazioni di De Gregorio, la notizia di reato esiste certamente e non v'è alcun dubbio che la Procura dovesse aprire un fascicolo di indagine. La prego in futuro di informarsi meglio prima di sparare balle colossali.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 09/05/2013 - 16:03

X dbell56. Guarda che è vero che la Costituzione prevede che i parlamentari agiscono senza vincolo di mandato (e quindi possono, ad es., cambiare partito o formare dei gruppi autonomi), ma a seguito di un loro libero convincimento politico. Se invece cominciano ad operare in cambio di denaro o di altra utilità materiale, allora entriamo nel campo della corruzione. E ci mancherebbe, se così non fosse chiunque molto ricco potrebbe assoldare i parlamentari e fargli fare quello che vuole a proprio vantaggio. E magari ciò spesso avviene lo stesso (grazie a lobby, Berlusconi, ecc.), ma non può essere la regola, per cui l'ordinamento giuridico si tutela appunto con l'imputazione di corruzione quando si scoprono certi maneggi ...

Massimo Bocci

Gio, 09/05/2013 - 16:03

x milo del monte,.........Egregio, ma il De Gregorio non è uno dei 300 e passa (nulla facenti???) i (famigerati) eletti,senza vincolo e mandato??? Come impone la costituzione (bolscevica) Togliatti-Stalin-Papalini, ideata a doc per inchiappettare (di brutto il popolo Bue), allora mi spieghi come uno che per ISTITUZIONE si può farsi i cazzi propri, poi se li fa è un corrotto??? Caso mai è un ignobile venduto, ma dato che questo è COSTITUZIONALE!!!! Ognuno si vende per conto proprio,si fa i cazzi propri (specialmente nei confronti dei truffati elettori, ha cui costituzionalmente non deve rispondere) ormai i Bue son stati truffati, dunque non dica amenità, dove la corruzione di uno che si vede COSTITUZIONALMENTE, perché questo è stato voluto costituenti (truffatori??) del popolo Italiano del47, se la rifaccia con loro gli estinti, se noi popolo Bue non contiamo un.......CAZZO!!!! Scusi le parole scurrili, ma quando uno sa di essere un truffato da 65 anni si può anche incazzare. Saluti

ciannosecco

Gio, 09/05/2013 - 16:05

"maxmello"Facciamo un po di ordine.Il Pm,oltre a trovare prove a carico è OBBLIGATO dalla Legge a cercare prove a favore dell'indagato.Altresì deve verificare le testimonanze e valutare gli indizi.La prova non si determina in questa fase ma si forma esclusivamente nel dibattimento.Ora torniamo al caso specifico.Il pm verbalizzate le dichiarazioni di De Gregorio doveva fare gli opportuni accertamenti e interrogare ,in presenza dei difensori,chi fosse eventualmente coinvolto nella vicenda.Nonostante li accertamenti,che non dimostravano l'ipotesi accusatoria,il pm richiedeva il processo immediato che,da ordinanza del Gip,veniva respinto perchè non c'erano i presupposti.Il pm dopo aver scatenato il putiferio del processo immediato,perchè l'indagato Berlusconi si rifiutava di farsi interrogare(falso,aveva dato almeno tre date ove si sarebbe reso disponibile)ora,dopo non averlo interrogato,ha richiesto il rinvio a giudizio.Capisco che bisogna essere preparati in Diritto per disquisire di simili strategie,ma la furbata del pm è fin troppo evidente.La questione non è sull'obbligo dei pm ad indagare, appena ricevuta notizia di reato,la questione è come vengono usati i sotterfugi per aggirare le regole processuali da parte di chi,come dice lei ,dovrebbe far rispettare la Legge.Saluti.

Ritratto di Gius1

Gius1

Gio, 09/05/2013 - 16:08

Consiglio personale : Silvio ritirati e fai scendere in campo Piersilvio.Un Berlusconi in politica ci vuole.

Ritratto di Gius1

Gius1

Gio, 09/05/2013 - 16:08

Consiglio personale : Silvio ritirati e fai scendere in campo Piersilvio.Un Berlusconi in politica ci vuole.

bruna.amorosi

Gio, 09/05/2013 - 16:11

lasciateli fare sono milioni di voti in più evidentemente la loro intelligenza non gli permette di capire che stanno ottenendo l'effetto contrario . loro sono prevenuti ma noi non siamo scemi ...e certe cose le capiamo e vediamo benissimo ..

Ritratto di elio2

elio2

Gio, 09/05/2013 - 16:15

Caro BlackMen, si vede proprio che voi siete utilizzati a portare in giro le idee degli altri come tanti pappagalli, senza sapere ciò che dite. Non esiste il reato di compravendita di parlamentari, come non esiste il reato di concorso esterno in associazione mafiosa, sono tutte cazzate che le procure si inventano pur di incriminare chi sta disturbando i politici di riferimento, che stranamente e solo casualmente sono tutti di sinistra. Ha mai sentito di qualcuno che sia stato condannato per questi reati, che servono alla procura solo per incriminare e poi sperare che salti fuori qualche cosa d'altro. Possibile che quando madre natura distribuì l'intelligenza a tutte le sue creature voi di sinistra vi trovavate sempre altrove?

Fracescodel

Gio, 09/05/2013 - 16:15

La Magistratura e' traditrice, ed insieme alla sinsitra italiana, Napolitano e Monti lavora per il potere bancario internazionale contro gli interessi dell'Italia e degli italiani.

Ritratto di Gius1

Gius1

Gio, 09/05/2013 - 16:16

Dreamer_66 a me sembra che gli altri bevvano e tu ti ubriachi.Il problema "Berlusconi " e´tuo e dei tuoi Kompagni" e non dell´ italia.

Ritratto di Gius1

Gius1

Gio, 09/05/2013 - 16:16

Dreamer_66 a me sembra che gli altri bevvano e tu ti ubriachi.Il problema "Berlusconi " e´tuo e dei tuoi Kompagni" e non dell´ italia.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 09/05/2013 - 16:17

IO; PROPONGO DI MOLTIPLICARE BERLUSCONI PER 10 COSI OGNI PROCURA IN ITALIA POTRÁ AVERE IL SUO PROCESSO CONTRO BERLUSCONI; ORAMAI OGNI PM É GIUDICE VUOLE AVERE QUALCOSA DA PROCESSARE CONTRO SILVIO BERLUSCONI; CLONIAMOLO COSI SARANNO CONTENTI TUTTI!; DA PALERMO A NAPOLI; DA MILANO A BRESCIA; TUTTI I GIUDICI VOGLIONO PROCESSARE BERLUSCONI! CLONIAMOLO COSI POSSIAMO LEGGERE IN OGNI GIORNALE CITTADINO I COMMENTI DEI SINISTRONZI CONTRO BERLUSCONI; TANTO ORAMAI IL PROBLEMA PRINCIPALE DI QUESTO PAESE É BERLUSCONI É NON 3,5 MILIONI DI DISOCCUPATI É MILIONI DI FAMIGLIE HE FANNO LA FAME!;OGNI PROBLEMA ITALIANO HA UN SOLO NOME, SILVIO BERLUSCONI! É QUANDO BERLUSCONI MORIRÁ OGNI ITALIANO DIVENTERÁ RICCO É SENZA PROBLEMI ALLELUIA!.

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 09/05/2013 - 16:18

BlackMen, lei non ha capito che una persona con i propri soldi può fare ciò che vuole. Eppoi il parlamentare non è soggetto ai reati tipici di chi lavora nella pubblica amministrazione proprio perchè non è un dipendente pubblico. Vede, io non sono berlusconiano ma ciò che sta accadendo lo vedrebbe anche un ceco e solo una persona in mala fede può dire che tutto sia normale!! Saluti

Massimo Bocci

Gio, 09/05/2013 - 16:27

xbaio1969@libero.it,.......Egregio, da banas (però non in salsa comunista), la Rubi, ha mostrato in mondo visione la carta di identità dove c'era scritto Mubarak, cosa che forse nemmeno lei può esibire, sicché prima di sparare cazzate e luoghi comuni COMUNISTI (mistificati ad arte), vada a vedere i fatti, anche se per voi comunisti mistificatori di professione, i fatti son sempre opinabili, come dire che siete dei democratici, voi vetro comunisti (Stalinisti) democratici, chi ci potrebbe credere solo i comunisti....come lei. Saluti da un Bananas Italiano!!!! Allergico ai comunisti mistificatori!!!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 09/05/2013 - 16:28

Woodcoock, colleziona anche quest'altra bufala giudiziaria e poi anche tu avrai diritto a "salire" in politica. Magari al posto del trombato Ingroia. Sbrigati, però, che la data delle elezioni si avvicina!

man87

Gio, 09/05/2013 - 16:29

dbell56: sta delirando, si fermi...ma lei davvero crede che una persona con i soldi suoi possa fare ciò che vuole? Anche corrompere un parlamentare della Repubblica? E poi cosa dice: il parlamentare non è soggeto ai reati contro la pa? Ma se è pacifico che il parlamentare è pubblico ufficiale in quanto esercita la funzione legislativa!!! Non parli di cose che ignora!

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 09/05/2013 - 16:29

Per gli altri che dicono che per Berlusconi si è concretizzato il reato di corruzione dico che tale reato scatta solo per pubblici dipendenti e per chi, da privato, svolga un'attività di pubblico servizio (esattore privato, ad esempio). Andatevi a leggere per favore il codice penale. Berlusconi è solo un parlamentare e non un pubblico ufficiale (ossia dipendente pubblico o privato che svolge un'attività di pubblico interesse).

Ritratto di PEPERONCINO ROSSOFUOCO

PEPERONCINO ROS...

Gio, 09/05/2013 - 16:32

Non è mica una cosa normale corrompere i senatori. Cosa devono fare, dargli una medaglia?

pansave

Gio, 09/05/2013 - 16:36

Branchi di iene sul leone ferito, nessuno controlla, tutto il mondo guarda.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 09/05/2013 - 16:36

Gius1: ci metterei la firma per avere Berlusconi come problema più urgente... :-D

Ritratto di oliveto

oliveto

Gio, 09/05/2013 - 16:38

Ma questo individuo non è stato radiato dalla magistratura, dopo le inchieste famose?

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 09/05/2013 - 16:38

X dbell56. Scusi se mi intrometto di nuovo, ma così secondo Lei il parlamentare non è un dipendente pubblico? E cosa sarebbe di grazia, un dipendente privato? Il denaro che percepiscono i parlamentari da dove pensa che arrivino se non dalle nostre tasse? A parte ciò, dal punto di vista costituzionale, in base all'art. 67 della Cost. i parlamentari sono i più importanti funzionari pubblici ("ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue FUNZIONI senza vincolo di mandato"). E' chiaro?

man87

Gio, 09/05/2013 - 16:38

dbell56: mi scusi, ma continuo a ridere per le cavolate che sta sparando a ripetizione! Nemmeno un ragazzo al secondo anno di giurisprudenza scriverebbe quelle cose. Premesso che non v'è alcun dubbio che un parlamentare nell'esercizio delle sue funzioni sia un pubblico ufficiale, la questione del pubblico ufficiale si pone in ogni caso per il corrotto ovvero per De Gregorio: è il corrotto che infatti che deve essere un pubblico ufficiale, non certamente il corruttore ovvero B.! La invito caldamente a fermarsi!

Ritratto di gino5730

gino5730

Gio, 09/05/2013 - 16:41

Se il passaggio di un parlamentare o un senatore dal PD o da l'Italia dei valori al PDL è un reato di compravendita,non lo è altrettanto quello del passaggio dei finiani o dei Casiniani ad altro partito. Questo magistrato se le inventa tutte per apparire in prima pagina.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 09/05/2013 - 16:47

Aredo,lei è di un divertente incredibile,mai letto tante assurdità messe insieme in pochissime righe.Brigatista,cellule rosse,comunisti,oddio a momenti temevo che suonassero alla porta quelli della digos...mannaggìa a lei.La rassicuro caro signore,lei ed il suo silvio fan's club non avete il copyright della destra,anzi per fortuna voi della destra non avete nulla,il problema è il nostro che per anni a venire ci dovremo vergognare di voi come in passato per i fascisti,ma purtroppo in italia i liberali non sono mai stati maggioranza e la storia ce lo ricorda sempre,purtroppo.La smetta però di inneggiare alle armi che poi vien fuori qualche squilibrato che la prende in parola e succedono tragedie,mi creda non faccia il grillo.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 09/05/2013 - 16:54

Dovrebbero fare una legge in base alla quale, dopo tanti flop, il PM venga cacciato a pedate. Woodcoock non ne azzecca mai una, si dedichi all'agricoltura (sperando che non faccia danni pure in quel settore).

angelo piras

Gio, 09/05/2013 - 16:56

Dreamer_66. il discorso di Aredo non va molto lontano dalla verità e se i nuovi comunisti imiteranno i sessantottini, occorreranno camionate di molotov affinché questi, possano comandare indisturbati. L’odore del potere si mescolerà a quello che emanerà migliaia di cadaveri.

Ritratto di lenin

lenin

Gio, 09/05/2013 - 16:56

pian pianino la cella si chiude..pardon volevo dire il cerchio si chiude...oops

Ritratto di lenin

lenin

Gio, 09/05/2013 - 16:57

..da napoli a milano..pure silvio si farà il suo giro d'italia..ma alla fine gli daranno pure la maglia rosa??.e chi può dirlo...

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 09/05/2013 - 17:01

"mister" Henry John Woodcock..lo sà cosa mi ricorda lei..?? uno stupido che gioca a "bridge" mentre intorno ci stanno i morti anche sotto la sua "sedia"..ma si è accorto che sta a napule..o no?? la smetta di pettinare le "bambole" e vada a rischiare il "fondo schiena" contro la camorra..!!!!

BlackMen

Gio, 09/05/2013 - 17:14

elio2: si che ho sentito qualcuno condannato per questo reato...e non si deve andare nemmeno troppo lontano a cercare...le dice niente Dell'Utri?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 09/05/2013 - 17:15

#rapax. MA; LEI É PAZZO? VUOLE CHE JOHN WOODCOCK RISCHIA IL SUO CULO CONTRO LA CAMORRA NELLA MIA CITTÁ? É NO! QUESTO NON SI FÁ!, LA CAMORRA LA DEVONO COMBATTERE I POVERI CARABINIERI É POLIZIOTTI CHE RISCHIANO LA PELLE OGNI GIORNO; MA NON UN PM CHE SI NASCONDE IL SUO CULO PROCESSANDO BERLUSCONI!.

enzo1944

Gio, 09/05/2013 - 17:16

..............il woockoccher si diverte a far pagare agli Italiani le sue esternazioni bucoliche!.....eh già,........è proprio vero,tanto paga sempre pantalone!...........ma finirà la cuccagna anche per i "kompagni magistrati".......quando non ce ne è più ,.......non ne sarà più per nessuno!

BlackMen

Gio, 09/05/2013 - 17:21

elio2: e poi mi perdoni ma il reato si configura nel articolo 416bis del c.p. ed è avvalorato dalla famosa sentenza Demitry del 1994 che dice: «È configurabile il concorso esterno nel reato di associazione mafiosa per quei soggetti che, sebbene non facciano parte del sodalizio criminoso, forniscano – sia pure mediante un solo intervento diretto – un contributo all’ente delittuoso tale da consentire all’associazione di mantenersi in vita».

Azzurro Azzurro

Gio, 09/05/2013 - 17:39

se questo chiede il processo, vuol dire che il Cav e' completamente innocente. Sto coso non ha ha imbroccata una in vita sua

giovanni PERINCIOLO

Gio, 09/05/2013 - 17:43

RESPONSABILITA' CIVILE DEI MAGISTRATI! RESPONSABILITA' CIVILE DEI MAGISTRATI! RESPONSABILITA' CIVILE DEI MAGISTRATI!RESPONSABILITA' CIVILE DEI MAGISTRATI! RESPONSABILITA' CIVILE DEI MAGISTRATI! RESPONSABILITA' CIVILE DEI MAGISTRATI!

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Gio, 09/05/2013 - 17:50

Dai 7° Cavalleggeri Rossi, carica!!!!!! Fate solo schifo!!!!

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Gio, 09/05/2013 - 17:53

Monte dei Paschi, restituite il maltolto delinquenti comunisti!

LAMBRO

Gio, 09/05/2013 - 17:56

Quando uno è un fallito quale migliore occasione di attaccarsi al Cav.? Ne scrivono tutti e magari, vista l'incompetenza, lo candidano pure! Questo paese è proprio nella biomassa !

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 09/05/2013 - 17:56

angelo piras: io ci provo... ma che ci azzeccano comunisti e sessantottini con il fatto che un reo confesso (De Gregorio) ha dichiarato di essere stato pagato da Berlusconi per passare dalla sua parte? Che ci azzeccano le molotov con il fatto che di questi pagamenti esiste traccia, e che esistano in mano agli inquirenti delle documentazioni che provano l'avvenuto scambio grazie ad intermediazione di soggetti terzi (Lavitola)? Non perdiamo di vista l'oggetto del discorso... è stato chiesto il rinvio a giudizio di Berlusconi per corruzione! Se poi si vogliono tirare di mezzo le BR, Stalin e Pol Pot per non discutere nel merito della faccenda, questo è un altro discorso...

Angela P.

Gio, 09/05/2013 - 18:04

Cari komunisti, se potete collegare il cervello, comunicate a noi tutti impresentabili di destra, come fanno ad essere credibili questi PM - Giudici o Cassazione, quando i processi a carico di Penati (quanto ha rubato?) e MPS ecc. ecc.,non sono nemmeno iniziati, anzi proprio non se ne parla. Tutto tace. Poi la UE ci multa perché i processi durano in eterno tranne quelli a carico di Berlusconi

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 09/05/2013 - 18:16

La cosa che emerge è la grande forza con cui il nostro caro Silvio riesce a sopportare e a superare tutto questo enorme schifo che la nostra magistratura democratica non si vergogna di palesare con tanta arroganza e mancanza di giustezza.... A quando una legge seria, ma applicabile, sulla responsabilità civile dei magistrati?

Atlantico

Gio, 09/05/2013 - 18:21

Ma dai ! Lo sanno tutti che De Gregorio è sempre stato comunista sin dal principio. Lui ha finto di essere di destra per poter costruire questa falsa accusa contro Berlusconi. Secondo me i tre milioni usati per incastrare falsamente Berlusconi, glieli ha dati il Monte dei Paschi di Siena, dove non comprano nemmeno le penne se non sono autorizzati da Bersani ! Lo sanno tutti, dai !

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 09/05/2013 - 18:25

Dreamer_66..che ci azzecca che i rossi stanno nel merdaio latrocinio mPS come i vermi sulla frutta marcia?? che ci azzecca? che ci azzecca che sul fratello di errani e il marito della Finocchiaro ci sono prove grandi come elefanti e silenzio totale?? che ci azzecca? che ci azzecca che il merdaio rosso viene sempre messo sotto il divano??

SAVATHEBEST

Gio, 09/05/2013 - 18:46

Woodcock??? A napoli dicono Waatcork!!!!! Siete ridicoli dopo essere stati trasferiti per incopatibilità ambientale (questa è la condanna per un giudice a differenza di tutti gli altri dove è previsto il carcere) ancora esercitano la professione??? Il giudice quando sbaglia DEVE ANDARE IN GALERA e poi trasferito per incompatibilità ambientale A CASA SUA!!!!

swiller

Gio, 09/05/2013 - 18:51

Ma mandatelo a casa assieme ad ingroia e altri parassiti.

SAVATHEBEST

Gio, 09/05/2013 - 18:52

X MAXMELLO: ma quando questi giudici fanno le cazzate (tortora su tutti e ultimo coppola detenuto per 2 anni) tutta l'istruttoria che ha descritto a che serve???? N.B.: Coppola ha richiesto un risarcimento danni per oltre 1 miliardo di euro che tu e noi tutti pagheremo. P.S.: hai dimenticato che per entrare in magistratura fanno un concorso!!!!

Ritratto di Riky65

Riky65

Gio, 09/05/2013 - 18:53

Attacco concentrico speriamo che non sia la Little Bighorn della democrazia!

giovanni PERINCIOLO

Gio, 09/05/2013 - 18:59

X PEPERONCINO ROS. Scrivi : Non è mica una cosa normale corrompere i senatori. Ti rispondo : se passano da sinistra a destra é un crimine che va sanzionato, se passano da destra a sinistra sono eroi da festeggiare! Vero caro trinariciuto?? questo é il vostro concetto di giustizia. A voi non servono leggi giuste, a voi basta il giudice giusto al posto giusto! Vendolina insegna!

gstrazz46

Gio, 09/05/2013 - 19:08

ci fosse stato Woodcook la schiavitù in America non sarebbe mai stata abolita e Lincoln avrebbe avuto le sue gatte da pelare in gattabuia anziché troneggiare nel Lincoln Memorial

mp37

Gio, 09/05/2013 - 19:11

.. e mi pareva che non poteva mancare Enrico Giovanni Beccaccia!

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 09/05/2013 - 19:29

Propongo una causa collettiva contro questo magistrato per stalking; ormai ha davvero rotto i c.......con i suoi fiaschi ripetuti.

ciannosecco

Gio, 09/05/2013 - 19:33

"BlackMen" Da uno come lei non mi sarei mai aspettato che confondesse il 416bis (Associazione di tipo mafioso) con il concorso esterno di tipo mafioso.Il concorso esterno è stato inventato di sana pianta dai Magistrati,forse per un buon fine,ma causa la loro incapacità,hanno ottenuto solo processi ventennali,con parecchie assoluzioni.Forse lo scopo nascosto è quello di far fuori qualcuno,se poi sarà innocente tra vent'anni (caso Mannino)chi se ne importa.Saluti.

enricotartagni

Gio, 09/05/2013 - 19:37

il divetto vudstock stia attento alla legge del contrappasso...vedi alla voce dante, presente vodstock?

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 09/05/2013 - 19:47

Di nuovo a tutti quelli che sanno tutto sui reati della pubblica amministrazione, dico che un parlamentare non è pubblico ufficiale perchè non ha un rapporto di lavoro dipendente da un consorso pubblico espletato. Quindi invece di sparare caxxate su cose che non si sanno, ma solo per tirare ad indovinare, siete pregati di documentarvi. Soprattutto quelli che odiano per partito preso e fanno come i tori nella corrida quando vedono il matador con il drappo rosso!

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Gio, 09/05/2013 - 19:53

Singolare come qualcuno riesca ad attirare commenti acidi in numero così elevato. Distinti saluti. Roby

giumaz

Gio, 09/05/2013 - 20:13

Woodflop? Ma continuiamo a mantenere questo fallito in magistratura? Non l'hanno ancora spedito a lavare dei cessi in autostrada?

Ritratto di elio2

elio2

Gio, 09/05/2013 - 20:14

Caro BlackMen, possono scrivere tutto ciò che vogliono e configurare ciò che vogliono, ma il suddetto reato non esiste nel nostro codice penale.

Ritratto di PEPERONCINO ROSSOFUOCO

PEPERONCINO ROS...

Gio, 09/05/2013 - 20:19

LEGGETEVI il curriculum del piemme. Non è come vogliono farvi credere i pennivendoli fascisti, ha distrutto un bel numero di organizzazioni criminali. Ne ha vinte di cause e tante! Grulli.

angelo piras

Gio, 09/05/2013 - 20:20

Dreamer_66. Anche Spatuzza era reo confesso, nonostante ciò, si rivelò un grandissimo bugiardo, Secondo lei, da chi fu comprato?

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 09/05/2013 - 20:57

Insomma, per far sì che scattino i reati contro la pubblica amministrazione (peculato, corruzione, malversazione, concussione) occorre essere pubblici ufficiali nell'esercizio della funzione pubblica assegnata al lavoratore dipendente "pubblico", ossia chi sia entrato nella pubblica amministrazione dopo l'espletamento di un concorso pubblico per titoli ed esami ed in virtù di tale concorso, sia diventato un lavoratore pubblico dipendente, con stipula del relativo contratto di lavoro sottoscritto con la pubblica amministrazione che ha emanato il pubblico bando per la ricerca di personale. Oppure può diventare pubblico ufficiale il privato che mediante partecipazione a gara d'appalto, sia diventato assegnatario di un pubblico servizio (esattore, ad esempio!). Ora chiedo alla platea di sinistrati sinistronzi saputi del mio ciufolo, i parlamentari sono lavoratori dipendenti del parlamento? Hanno vinto qualche gara d'appalto per l'assegnazione di un pubblico servizio di rilevanza economica? NO sono solo i rappresentanti del popolo che per costituzione hanno diritto di entrare in parlamento a svolgere la mansione demandata dal popolo che li hanno votati. Dal punto di vista del codice penale, non s sono pubblici dipendenti. Ecco perchè mi sono permesso di dire in un precedente intervento che il reato di corruzione del parlamentare/senatore Berlusconi non esiste! Malgrado, ripeto, io non sia berlusconiano! Ma la verità occorre pur dirla anche se essa fa male a certuni che intervengono solo accecati dall'odio per il loro adorato Silvietto!

Altoviti

Gio, 09/05/2013 - 21:04

Anche i Pm stranieri contro il voto degli elettori italiani! Basta Europa: Questa è una dittatura non un unione di popoli liberi!

fedele50

Gio, 09/05/2013 - 21:42

MA IL SIG NON MIO presidente del c.s.m. dorme ??ho capito lui, SCIORINA DISCORSI BUONISTI, proclama solenne ogni baggianata , le cose serie non sono x lui, DORMEEEEEEEEEE

Ritratto di Aulin

Aulin

Gio, 09/05/2013 - 22:37

Povero Pisello-di-legno non ne azzecca una e pensa che con un paio di testimoni imboccati possa avere le luci della ribalta. Se funzionasse così si possono ingabbiare tutti i politici di sinistra il giorno dopo: basta pagare un po' di testimoni falsi come fanno loro per tutte le cause contro Silvio, puntualmente naufragate nel nulla. Povera Italia.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 10/05/2013 - 01:17

Ecco un'altro avvoltoio rosso che ha una missione nella vita. Sfruculiare nella vita delle persone importanti per godere della notorietà che ne deriva. NON E' DEGNO DI INDOSSARE LA TOGA. USA LA GIUSTIZIA PER FINI PERSONALI. BUTTATELO FUORI.

pansave

Ven, 10/05/2013 - 03:33

La piazza di Napoli, quella pulita, onesta e lavoratrice, chieda a voce alta l'abbraccio con il proprio Presidente, C.d.l. Senatore, Dr.Silvio Berlusconi. Un incontro affettuoso, purtroppo mancato nelle ultime elezioni, che sancisca l'unione nazionale di chi vuole con il buon lavoro un buon governo forte, saggio ed onesto .

egi

Ven, 10/05/2013 - 07:38

Non poteva stare in Inghilterra??

Duka

Ven, 10/05/2013 - 08:21

Questo è ammalato fatelo curare. Mi raccomando sceglietene uno molto bravo.

man87

Ven, 10/05/2013 - 10:16

dbell56: ci riprovo un'ultima volta perchè provo troppa tenerezza nei suoi confronti. Art. 357, comma 1, c.p.: "Agli effetti della legge penale, sono pubblici ufficiali coloro i quali esercitano una pubblica funzione LEGISLATIVA, giudiziaria o amministrativa". Mi sembra sufficiente, che dice? Il pippone che, da buon intellettuale di Wikipedia quale presumibilmente lei è, ha sparato sul concorso pubblico e sul dipendente pubblico, concerne la definizione del pubblico ufficiale esercente funzione amministrativa! Non v'è nessun dubbio invece, perchè lo dice la legge chiaramente, che coloro che esercitano la funzione legislativa (PARLAMENTARI, CONSIGLIERI REGIONALI) al pari di coloro che esercitano la funzione giudiziaria (giudici) siano pubblici ufficiali. Avrebbe fatto più bella figura ad ammettere serenamente di aver detto una stupidaggine...ed invece insiste testardamente, cosa che mi fa seriamente dubitare del fatto che lei, come dice, non sia un berluscones.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 10/05/2013 - 10:21

X dbell56. Egregio, Lei continua a scrivere delle grosse sciocchezze. Infatti per essere pubblici ufficiali non è necessario essere dei dipendenti pubblici selezionati mediante concorso. I parlamentari, come Le ho già spiegato prima, sono funzionari pubblici, in base all'art. 67 della Cost., che esercitano funzioni legislative. Inoltre conviene aggiungere che la nozione di pubblico ufficiale si ricava dall'art. 357 del codice penale, comma 1: "Agli effetti della legge penale, sono pubblici ufficiali coloro i quali esercitano una pubblica funzione legislativa, giudiziaria o amministrativa". Soccorre inoltre quello che dice la Corte di Cassazione al riguardo: "Un rapporto di subordinazione o di dipendenza con l’Ente pubblico non è condicio sine qua non per l'attribuzione dello status di pubblico ufficiale (Cass. Pen., sez. II, 90/186992). Quindi i reati contro la p.a., inclusa ovviamente la corruzione, sono perfettamente applicabili anche ai parlamentari. Adesso è più chiaro?

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 10/05/2013 - 11:21

Agrippina 09/10 16:47 scrive: "… il problema è il nostro che per anni a venire ci dovremo vergognare di voi come in passato per i fascisti …" - - - Quanto da lei riportato mi ha fatto venire in mente cosa disse un noto britannico d.o.c, tale Sir Winston Leonard Spencer Churchill : "Bizzarro popolo gli italiani. Un giorno 45 milioni di fascisti. Il giorno successivo 45 milioni tra antifascisti e partigiani. Eppure questi 90 milioni di italiani non risultano dai censimenti".

precisino54

Ven, 10/05/2013 - 16:37

Peggio di un tafano insolente, insisto- Già inviato più volte inutilmente. Posto che della questione venne investita al tempo dei fatti la procura di Roma su denuncia di un tal Di Pietro, che lamentava la mancanza di un siffatto limpido soggetto, che nello stesso momento del cambio casacca diventa l'essere più spregevole; che la stessa procura nonostante il peso, in tutti i sensi del denunciante, archiviò non riscontrando nulla di anomalo; che se non ricordo male il problema nacque perché lo stesso De Gregorio aspirava (legittimamente?) alla presidenza della commissione di cui faceva parte, ma nel partito si dava maggiore credito ad un certo Leoluca; che il cambio di casacca avvenne con la creazione di una nuova formazione politica che aveva necessità di finanziamenti per le proprie finalità che non poteva di certo chiedere ad ADP, visto il braccino del medesimo, chiese ed ottenne il contributo dal PdL che mise in bilancio la dazione e lo stesso venne certificato dalla competente commissione parlamentare. Posto pure che, come testimoniato e noto, al governo Prodi cadde perché venne a mancare la fiducia per opera di Turigliatto & C, e per l'astensione di Mastella. PQM: che ci azzecca la beccaccia" con questo "non reato" che eventualmente si sarebbe avuto in quel di Roma? La competenza è qualcosa di serio, ovviamente parlo in questo caso sia di quella territoriale, ma anche di quella di un tal ignorante. X -maxmello- la inviterei a parlare di quanto conosce veramente, e non per sentito dire di quanto non ha proprio idea! Il Pm è un giudice! I magistrati si differenziano solo per le funzioni: inquirenti o requirenti, e giudicanti. Il pm appartiene appunto alla requirente! Il pm non è un organo ma una funzione, e tra le altre sue prerogative e obblighi, come riporta correttamente -ciannosecco- c'è quello che infinite volte ho riportato e previsto nel codice di procedura penale alla voce “attività del Pm” art. 358 mi ripeterò per lei: ”il pm compie ogni attività necessaria ….. …… e svolge altresì accertamenti su fatti e circostanza a favore della persona sottoposta alle indagini”; chiaro quanto rispetto delle regole ci sia in chi ha in mano le nostre sorti? sempre come correttamente riporta – ciannosecco- prima di procedere al rinvio deve interrogare l'indagato; qualora poi le fosse sfuggito le faccio notare che già il Gip aveva negato il rito alternativo,"giudizio immediato"?, proposto dalla beccaccia per totale insussistenza di alcunché di provato. X – ciannosecco- in una sola cosa non concordo con le tue parole quando dici: "... Capisco che bisogna essere preparati in Diritto per disquisire...", no basta parlare di quanto si conosce e non riportare a pappagallo quanto detto da altri, siamo alle solite con questi sistemi in un lontano passato si dava la caccia alle streghe e agli untori. Nelle parole di quell'ignorante c'era la chiara dimostrazione di ciò! Un ultima cosa va ribadito: come detto da tanti, se questo farlocchissimo personaggio fosse un dipendente privato da tempo avrebbe pagato il fio delle sue malefatte e della sua incompetenza!