A MILANOCondannato a quattro anni l'ex cappellano di San Vittore

È stato condannato a 4 anni di reclusione Don Alberto Barin, l'ex cappellano del carcere di San Vittore che era accusato di violenza sessuale su detenuti. I pm avevano chiesto una condanna a 14 anni e 8 mesi per 12 casi di abusi. Ma Don Barin è stato condannato per un totale di 8 casi sui 12 contestati e il giudice ne ha riqualificati 4 come fatti di lieve entità, ossia toccamenti, e 4 nella formula della vecchia concussione sessuale, ossia il religioso avrebbe indotto i detenuti ad avere rapporti sessuali con lui.