MILLEPROROGHEBancomat obbligatorio Niente tassa sulle rendite

Il Senato approva il decreto legge Milleproroghe (134 sì, 60 no e 36 astenuti): ora il testo passa alla Camera. Queste le novità principali: salta la tassazione delle rendite finanziare al 27%; rimane la megatassazione al 58,5% per le sigarette elettroniche; slitta al 30 giugno 2014 l'obbligo per commercianti e professionisti di accettare i pagamenti con bancomat, mentre il divieto per gli stabilimenti che lavorano «mozzarella di bufala campana» Dop di effettuare ogni altra lavorazione di formaggi entrerà in vigore dal primo luglio e non dal primo gennaio 2015, come inizialmente previsto. Prorogate al 30 giugno le nuove regole per i corsi di formazione ai bagnini; slitta di un anno l'obbligo di ammodernamento delle funivie.