I ministri Pdl contro la Santanchè

L'esponente del Pdl contro il Colle. Ma i ministri del Pdl polemizzano

Se nel Pdl c'è chi opta per trovare una soluzione pacifica, dall'altro lato c'è chi non usa mezzi termini e difende a spada tratta Silvio Berlusconi. Si chiama Daniela Santanchè, la quale non ha esitato a tuonare contro il capo dello Stato in riferimento alla nota diffusa dal Colle lo scorso 13 agosto a ridosso della sentenza della Cassazione sul leader Pdl .

"Trovo quella nota, per quanto mi riguarda, irricevibile, c’è, tra le righe, scritto che Berlusconi deve accettare la sentenza, deve farsi da parte, dimettersi da senatore. Tutte cose che non mi aspettavo dall’arbitro del Paese Italia. Perché, come ruolo, quello del Presidente è quello di far rispettare le regole che sono scritte nella nostra Costituzione", ha dichiarato l'esponente del Pdl.

Che poi ieri ha precisato che, nel caso in cui il Pd votasse a favore della decadenza di Silvio Berlusconi, "noi parlamentari del Pdl non ci dimettiamo. Perché stare in Aula non vuole dire stare insieme ed essere alleati. Ma sono certa che un minuto dopo i nostri ministri non sarebbero più seduti allo stesso tavolo con i carnefici di Berlusconi. Si dimetterebbero, certo".

Una posizione dura e netta. Che però, stando a quanto riporta il Corriere della Sera, non pare aver trovare consenso unanime. "Un conto è Silvio Berlusconi, che detta la linea politica e rispetto a cui noi saremo leali sempre. Altra cosa sono le posizioni di Daniela Santanché, dalla quale non prendiamo ordini", scrive il quotidiano di via Solferino, sintetizzando il pensiero dei ministri del Pdl. La risposta della Santanchè non si è fatta attendere ed è arrivata su Twitter: "Prendere ordini da Napolitano .....invece va bene".

Commenti
Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Mar, 20/08/2013 - 12:15

grande la "falcona" Santanchè, pane al pane.

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 20/08/2013 - 12:28

Condivido la Santanchè. Senza se e senza ma. L'unica restata con gli attributi.

MEFEL68

Mar, 20/08/2013 - 12:33

Queste stupide diatribe interne, degne di bambini che giocano, sono più nocive di 10 magistrati schierati. Non agitate la me...lma.

Ritratto di Zione

Zione

Mar, 20/08/2013 - 12:36

La signora ha ragione, perchè col Cavaliere e certi magistrati sono capitate cose TURCHE; ragion per cui sembra muoversi anche la Suprema Corte per capire bene il comportamento di Esposito. Era ora; e sul fatto della mancanza della Necessaria Dignità da parte di questo magistrato non ci piove, visto che il Popolo esige che chi occupa un posto PUBBLICO di prestigio debba Brillare per Morigeratezza e non certo per INDEGNO Comportamento.

Pluto 2012

Mar, 20/08/2013 - 12:39

I veri nemici di Berlusconi non taluni di coloro che lo circondano. Ma la Santanchè non si rende conto che, se il Governo Letta cade, Napolitano non scioglie le Camere, ma, in conformità al suo messaggio iniziale, si dimette e Berlusconi, oltre ad eseere dichiarata decaduto e quindi esposto alle Procure di mezza Italia, resta privo di qyualunque scudo. Quid in questa disgraziata ipotesi? La guerra civile? Chi del cendrodestra sarebbe disposto ad imbracciare i fucili? Ci sarebbe qualcuno disposto ad un gesto dimostrativoper la difesa della democrazia, come,ad esempio, darsi fuoco?

Zizzigo

Mar, 20/08/2013 - 12:41

Mi scusi l'articolista, ma non si capisce il significato di quello che ha scritto: ** Che poi ieri ha precisato che, nel caso in cui il Pd votasse a favore della decadenza di Silvio Berlusconi, "noi parlamentari del Pdl non ci dimettiamo. Perché stare in Aula non vuole dire stare insieme ed essere alleati. Ma sono certa che un minuto dopo i nostri ministri non sarebbero più seduti allo stesso tavolo con i carnefici di Berlusconi. Si dimetterebbero, certo". ** Per favore può spiegare o rettificare?

Lino.Lo.Giacco

Mar, 20/08/2013 - 12:43

Indubbiamente apprezzo la pitonessa per carattere e coerenza,ma non ritengo costruttivo creare spaccature all'interno del partito,non e' questo il momento. Ci vuole coesione soprattutto in questa fase

@lex

Mar, 20/08/2013 - 12:51

Ma come, non si era detto che si sarebbero dimessi tutti in blocco? Che fa, ci ripensa??

gi.lit

Mar, 20/08/2013 - 13:11

A prescindere da quel che ha dichiarato, la differenza tra la Santanchè e i ministri del Pdl sta nel fatto che lei ha le palle e i predetti ministri, no.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 20/08/2013 - 13:14

Come sarebbe "Meglio dal Colle?". Addirittura crede che siano meglio i suoi ordini? Che stia sciommiottando Salvini? Simapatica se ironica.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mar, 20/08/2013 - 13:25

Santanchè BRAVISSIMA - Come al solito nella truppa della casta ci sono personaggi che si preparano a tradire. vds. la Carfagna che faceva meglio a stare ZITTA.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 20/08/2013 - 13:41

La differenza salta subito agli occhi. Da una parte noi Pdl-FI-ecc. uniti, coesi, formidabili con una sola voce: quella di Silvio. Una sola fede: nella democrazia e nella libertà che Silvio incarna. Dall'altra un PD allo sbando, diviso in fazioni che si odiano a vicenda, con almeno 115 parlamentari(quelli che hanno fregato Prodi)che hanno rivolto a Silvio la loro richiesta di adesione (Silvio potrebbe alla fine risolversi ad accettarli, non apprezza i transfughi, ma costoro sembrano amare davvero la libertà ed il buon governo). La grande Daniela (che vedrei bene premier, se Silvio optasse per la Presidenza della Repubblica e Marina non accettasse la nomina, nonostante l'invocazione del popolo italiano) è seduta alla destra di Silvio, parla con ispirata voce, nessuno quindi deve ritenersi sminuito o messo in discussione, che l'elemento unificante è e resta SILVIO BERLUSCONI.

paolozaff

Mar, 20/08/2013 - 13:50

Ma da dove è uscita la signora Santanché che crede di comandare a quelli che sono nel partito da quando è nato???

janry 45

Mar, 20/08/2013 - 14:12

I ministri del PDL devono avere sempre fisso in mente che se sono dove si trovano,è merito solo di Berlusconi,pertanto augurino lunga vita politica a Berlusconi.

nebokid

Mar, 20/08/2013 - 14:12

La santanchè sta esagerando il suo comportamento non porta da nessuna parte se non fare allontanare i moderati dal PDL, la sua smisurata ammirazione verso Berlusconi ormai e diventata patologia.

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 20/08/2013 - 14:18

All'interno del PdL sembra evidente che è iniziata la lotta per il dopo Berlusconi. Lotta che non porterà da nessuna parte perchè sarà incentrata sicuramente sui particolarismi perosnali e non sulla volontà della massa elettorale del PdL. Senza una linea unica politica e senza rispettare la volontà elettorale dell'elettorato può solo che finire male. Riusciranno a stare a galla continuando a sostenere questo assurdo Governo attuale ma la festa, prima o poi, finisce e senza il carisma di un Berlusconi finiranno tutti a ramengo.

pedrosa

Mar, 20/08/2013 - 14:26

perSilvio46 Quante preziose informazioni, chissa da dove attinge queste notizione, che altri non hanno , saluti

BTrac

Mar, 20/08/2013 - 14:37

La Santanché è dalla parte di Berlusconi, altri all'interno del PDL da che parte stanno? Purtroppo Berlusconi ha commesso un errore ricandidando persone che vorrebbero assecondare il tentativo della sinistra di eliminare dalla politica Berlusconi. Magari perché pensano di prendere il suo posto. Anche se non hanno certo la caratura per poter prendere il posto di Berlusconi. Spero che alle prossime elezioni, che dovrebbero svolgersi a breve, Berlusconi faccia finalmente pulizia all'interno del partito. Lasciando che certi personaggi vadano a fare compagnia a Fini, fuori dal parlamento.

Libertà75

Mar, 20/08/2013 - 14:37

@zizzigo, conosce la differenza tra parlamentare e ministro?

mastra.20

Mar, 20/08/2013 - 14:40

Se parlasse di meno sarebbe meglio per tutto il. PDL

Atlantico

Mar, 20/08/2013 - 14:43

Questa è solo la prima crepa. Aspettate che, eventualmente, cada il governo e vedrete ...

Pinozzo

Mar, 20/08/2013 - 15:43

PerSilvio46 sei un genio. A volte forse un po' eccessivamente barocco..

chinawa58

Mar, 20/08/2013 - 15:44

è giusto quello che dice la Santanchè qualora si decide per l'uscita di Berlusconi da Senatore è corretto e auspicabile che l'alleanza PD-PDL non ha più senso d'esistere e nello stesso tempo i vari ministri e sottosegretari di aria PDL si dimettono all'istante facendo cadere il Governo Letta,anche per spirito di rispetto alla persona che l'ha relegati in quella mansione,dopo magari se saranno capaci in future elezioni conquistare e farsi eleggere dal popolo.

rotto

Mar, 20/08/2013 - 16:14

@persilvio46, fai quasi tenerezza......

battistafesta

Mar, 20/08/2013 - 16:39

@persilvio46: nessuna terapia le può più essere di giovamento. Rimane solo la preghiera, per chi ha fede....

janry 45

Mar, 20/08/2013 - 17:04

Sinistri arrendetevi, tanto Berlusconi che cada o si salvi voi ormai siete fritti,per farlo fuori avete dovuto vendere la vostra anima al capitalismo mondiale.Vergognatevi.

epesce098

Mar, 20/08/2013 - 17:37

Nel PDL sono le donne ad avere le palle che mancano agli uomini smidollati. Brava Santanchè!!!

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 20/08/2013 - 17:54

Brava la Santanchè! Ce ne fossero tante come lei.

Totonno58

Mar, 20/08/2013 - 18:06

Chissenefrega

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 20/08/2013 - 18:06

La Santanchè è l'unica che i sinistri temono veramente. Lei non fa il pesce in barile e gliele canta come si deve, senza peli sulla lingua. Ce ne fossero di più come lei. Gli uomi del PdL nel complesso sono dei mollaccioni cacasotto come quelli del PD. La Biancofiore si avvicina alla Santanchè quanto ad attributi.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 20/08/2013 - 18:08

Con donne come la Santanchè in assetto di Guerra il PdL Vince mentre con ministri come Quacquarello non si va da nessuna parte.

@ollel63

Mar, 20/08/2013 - 18:09

molti uomini del pdl farebbero bene a mostrare attributi, ma forse non ne hanno. La Santanchè sì, la imitino, almeno, se altro non possono fare.

Massimo

Mar, 20/08/2013 - 18:23

Unisco la mia voce a quella dell'elettorato di Centro Destra, unanime sulle posizioni della Santanchè. Se i comunisti voteranno per la decadenza di Berlusconi dal senato, non ci sarà più alcuna ragione per restare al governo con loro turandosi il naso ogni minuto. Fuori dal lettamaio governativo e opposizione intransigente, durissima e ostruzionistica su tutto.

ilbarzo

Mar, 20/08/2013 - 18:27

Ammiro molto la Sasntanche',la quale pare abbia veramente gli attributi,al contrario dei Ministri (nessduno escluso)del pdl,i quali appaiano solo degli smidollati.Con costoro non credo che andrete molto lontani!

ilbarzo

Mar, 20/08/2013 - 18:30

Sicuramente ai ministri del pdl,interessa la poltrona,di tutto il resto se ne fregano.Bene Daniela,non fermarti.

ex d.c.

Mar, 20/08/2013 - 18:37

Il PDL deve essere unito.Non facciamo errori. La Santanchè è in linea con il pensiero dell'elettorato

Pedrino

Mar, 20/08/2013 - 18:47

@perSilvio46 - Esatto, sei un genio. Chi non ha capito si sforzi di più..

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Mar, 20/08/2013 - 19:27

Signori Deputati e Signori Senatori, Cari amici di Forza Italia e PDL, --->> Mi auguro che nessuno si dissoci da Daniela Santanchè PERCHE' DICE CIO' CHE IO ED ALTRI COME ME HANNO SEMPRE ASSERITO" Se qualcuno di voi non sente il bisogno che altri "come Daniela" prendano posizione "giuste e regolari" ditelo. A noi non interessano soggetti che rappresentino il famoso "mezzo bicchiere pieno o vuoto". --->> LA SANTANCHE' E' UNA DI NOI E NON SI TCCA, FA BENE A DIRE QUEL CHE A DETTO. PUNTO E STOP - Il Cavaliere fa bene a stare nel gusto della Diplomazia, NOI ABBIAMO IL DOVERE NON SOLO DI ABBAIARE MA BENSI' DI MORDERE ED AGGREDIRE TUTTO E TUTTI COLORO CHE INTENDONO INFANGARCI, SE NON SI FA' COSI' "allora preparate veramente le valige" la vostra candidatura - se meritevole - sarà a rischio almeno da parte nostra. -->> LA SANTANCHE' PUR SE DONNA HA SEMPRE DIMOSTRATO DI ESSERE COMBATTENTE E DI AVERE LE COSI DETTE PALLE CHE TANTI NON HANNO." --->> f.to Ignazio Picardi

angelovf

Mar, 20/08/2013 - 19:30

Penso che non va bene litigare tra voi e se capita non raccontarlo perché il nemico ci ascolta e pensa che siamo vulnerabili, cosa che loro vogliono. La sinistra non è un partito è il prosiguo della DC che perseguitava i giovani compagni chiudendogli tutte le strade per fare carriera nella pubblica amministrazione, adesso non c'è uno uomo capace di rinfacciarglielo, il risultato sarebbe molto utile alla destra, in questi momenti che continuamente parlano male di berlusconi non è male fargli capire che il pdl non è il male, ma il male sono loro con la loro unione di tradimento ai vecchi compagni.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 20/08/2013 - 19:55

DANIELA E' UNA GRANDE, SEI L'UNICA DONNA DEL PDL CON LE PALLE, ALTRI UOMINI NON LE HANNO PURTROPPO...

Emigrante75

Mar, 20/08/2013 - 19:59

Diavolo di una Santachè! meno male che c'è lei per richiamare agli ordini le pecorelle smarrite del Cav. Quello che secondo me la sciura non ha capito, è che il PdL è un movimento alquanto eterogeneo e non un partito di destra (estrema...). Ho l'impressione che ogni volta che apre bocca nell'unità del PdL si apre una crepa in più.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 20/08/2013 - 19:59

Se, quanto riferito, è vero, i ministri PDL si dovrebbero doppiamente vergognare. Uno, per aver risposto così alla signora Santanchè, che è almeno cento volte più degna di loro di stare nel PDL e in Forza Italia in particolare; due, perché non erano presenti, accanto a Silvio Berlusconi, a dargli man forte durante l'ultima manifestazione a Roma. Si astennero dal partecipare con una scusa risibile, per non dire ridicola e per bocca di Lupi. Li terremo presenti alle prossime elezioni, comunque.

Ritratto di Giorgio Prinzi

Giorgio Prinzi

Mar, 20/08/2013 - 21:24

Tanto comincia a cantarle, poi, se sarà necessario, li metterà in riga. La debolezza di Berlusconi è stata quella di essere morbido e comprensivo; la Santachè ha lo spessore di Berlusconi, ma non la stessa tenerezza.