IL MINISTRO SULLE DEVASTAZIONE DEI CIEAlfano duro con gli immigrati: rispettate le nostre leggi

Basta Cie devastati. Basta immigrati che non rispettano le regole: perché un conto sono i diritti umani, altro la libertà di delinquere. Il ministro dell'Interno e vicepremier Angelino Alfano, al termine della riunione dei ministri del G6, ha lanciato un messaggio chiaro: «Noi rispettiamo i diritti degli immigrati ma loro devono rispettare le nostre leggi. Non sarà più tollerato — ha detto dopo aver ricordato la devastazione del Cie di Milano – che migranti che si vedono rispettati i loro diritti da noi non rispettino poi le nostre leggi». Alfano ha lanciato un appello affinché il problema dei migranti diventi una priorità per l'Europa.