Modello Sicilia in fumo: il M5S vota contro Crocetta

Approvato il ddl sulla doppia preferenza di genere. Ma i grillini votano contro. Crocetta: "Spero si apra una riflessione nel M5S"

Il Modello Sicilia è durato appena sei mesi. Osannato da Beppe Grillo e dai parlamentari del Movimento 5 Stelle, spesso citato dai vertici del Pd e dallo stesso governatore Rosario Crocetta, adesso si è sgonfiato in aula. All'Assemblea regionale siciliana si è aperta la prima crepa. Quell'appoggio esterno garantito dal M5S non c'è più. A sostituirlo è arrivato uno strano asse tra Pd e pezzi di Pdl.

Il tutto è avvenuto, dopo una lunga maratona d’aula, ieri in tarda serata. Pomo della discordia il ddl sulla doppia preferenza di genere. Dalle prossime elezioni amministrative ( che si terranno a giugno), i siciliani potranno esprimere un voto per un uomo e un voto per una donna. A dire sì alla legge sono stati 52 deputati, mentre 18, tra i quali i 15 esponenti del Movimento 5 Stelle, hanno detto no.

Secondo i grillini vi sono perplessità legate alla possibilità che questa riforma faciliti il condizionamento del voto e per questo motivo i deputati siciliani avevano proposto di superare l'ostacolo con l’istituzione del "seggio unico" per ogni Comune. Niente da fare però. Quello approvato ieri da Palazzo dei Normanni è solo l’articolo sulla doppia preferenza di genere; a questo seguirà una riforma della legge elettorale più approfondita, che comporterà tra le altre cose, una discussione sulle soglie di sbarramento. Il rischio di una seconda crepa è dietro l'angolo. Al momento, le dinamiche parlamentari della Trinacria sembrano dare ragione a Matteo Renzi, che, al contrario dei vertici del suo partito, pensa sia possibile una alleanza tra Pd e Pdl per la formazione del nuovo governo.

Crocetta però cerca di fare il pompiere nella sua terra: "Spero che nel Movimento 5stelle si apra una riflessione, per approvare leggi si fanno delle mediazioni, non si può pensare di incassare tutti i risultati". A livello nazionale però striglia Grillo:"Mi risulta direttamente che l’area del dissenso, fra gli esponenti dell’M5S, si allarga: il 30% dei parlamentari oggi non capisce la linea di Grillo, quella del no a oltranza al dialogo e, per gran parte, di fronte a un programma innovatore non si tirerebbe indietro". Dal canto suo, il Movimento 5 Stelle rivendica il proprio ruolo: "Noi votiamo solo le idee che ci convincono, decidendo di volta in volta e questa volta eravamo contrari", ha dichiarato Giannina Ciancio, deputato grillino. Modello Sicilia? "Restiamo equidistanti", ha chiosato il capogruppo all’Ars del M5S Giancarlo Cancelleri.

Commenti

guidode.zolt

Ven, 05/04/2013 - 13:10

Credo ci sia necessità di rivisitare la legge elettorale eliminando tutti i bizantinismi tesi a giustificare gli avvitamenti, le pastette, gli arzigogoli, il superamento di leggi preesistenti...ecc ..ecc.. creati ad arte onde arrivare ad un risultato, fortemente voluto, altrimenti irraggiungibile...!

MMARTILA

Ven, 05/04/2013 - 13:12

Senza il PDL che gli dia il sostegno, il governatore della Sicilia può mettere una...Crocetta sul suo governicchio!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 05/04/2013 - 13:15

Ecco,tuti i giorni appare chiaro,che il "sistema" di "rappresentanza" attuale,è obsoleto.Tante(ovvie)posizioni trasversali,rendono impossibile la costituzione di "maggioranze" solite su tutto,se non con continui compromessi,che scontentano tutti,per "tirare a campare".Andate a leggere qualche cosa sulla "Democrazia delle Affinità",poi ne riparliamo....

epc

Ven, 05/04/2013 - 13:21

La "doppia preferenza di genere"?!?!?!? E perchè non la doppia preferenza di colore dei capelli (puoi dare un voto ad un bruno e ad un biondo; rossi e calvi non raggiungono la soglia di sbarramento)? O la doppia preferenza di gusti per le vacanze (puoi dare il voto ad uno che preferisce il mare e ad uno che preferisce la montagna)? O la doppia preferenza di gusti alimentari (puoi dare il voto ad un vegetariano e ad un "carnivoro")?

epc

Ven, 05/04/2013 - 13:23

La "doppia preferenza di genere"?!?!?!? E perchè non la doppia preferenza di colore dei capelli (puoi dare un voto ad un bruno e ad un biondo; rossi e calvi non raggiungono la soglia di sbarramento)? O la doppia preferenza di gusti per le vacanze (puoi dare il voto ad uno che preferisce il mare e ad uno che preferisce la montagna)? O la doppia preferenza di gusti alimentari (puoi dare il voto ad un vegetariano e ad un "carnivoro")?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 05/04/2013 - 13:31

ora dove sono i grillini che tanto criticavano? :-) stanno zitti davanti al fatto compiuto? :-) che incredibile ipocrisia c'è nel movimento e tra i grillini.... buffoni! buffoni!

max.cerri.79

Ven, 05/04/2013 - 14:04

Io non capisco una cosa.....in qualsiasi campo una persona, uomo/donna/animale che sia, la posizione che ricopre, a maggior ragione se di rilievo, se la deve meritare con le competenze. ...adesso, siccome se non si hanno più diritti degli altri non si è mai alla pari, bisogna per forza inserire tot donne da tutte le parti....fermo restando che penso che se una si merita la carica la debba avere, facendo così non si va ad aumentare il numero di scaldapoltrone inetti ed inutili?

ugsirio

Ven, 05/04/2013 - 14:35

Questo è il modo di agire del PD “dividi e governa”. Raccatta un po’ di qua e un po’ di la per far passare ciò che piace a te ma non sempre ai tuoi compagni di cordata. Se il PDL vuole accettare questo modo di governare si accomodi ma sappia che i suoi elettori non lo seguiranno. Non ci va di assecondare un PD che fa passare le leggi ostiche al PDL con i Grillini. Già abbiamo subito Monti e le sue delibere oscene ora non vogliamo accettare un’altra proposta indecente col compagno Bersani.

emilio canuto

Ven, 05/04/2013 - 14:40

Ma perchè la Sicilia, voragine di soldi italiani, può fare e disfare a suo piacimento? Non fanno un cazzo, hanno il doppio di dipendenti di Regioni dimensionalmente uguali a loro, hanno 20.000 guardie forestali per foreste inesistenti. Ma l'italia non era una ? e se non è una perchè il nord deve matenere 4.500.000 di mafiosi e/o collusi ? Commissariatela !

bruna.amorosi

Ven, 05/04/2013 - 14:53

meditate gente meditate gente .e questo sarebbe l'esempio che darebbero a tutto LO STATO poi ci dovrebbe essere per esempio il pdl a togliere il governicchio rosso dai pasticci .

Ritratto di @pophis

@pophis

Ven, 05/04/2013 - 15:17

IL M5S VOTA PER LE SUE IDEE E BASTA, CROCETTA O NON CROCETTA, TE CAPI'

Hamish

Ven, 05/04/2013 - 15:37

@mortimerhouse, ma quale sarebbe l'ipocrisia di grazia? Dire peste e corna di un partito, offendere i rappresentati e gli elettori e poi correre in soccorso pur di non perdere la poltrona, o cercare l'inciucio ad ogni costo? Beh, se è questa l'ipocrisia, allora dovrebbe guardare da un'altra parte... Il M5S ha sempre tenuto una sola linea: votiamo quello che segue il nostro programma, il resto no. Come sempre, anche in questo caso si lascia perdere il contenuto e si bada alla forma, perché, se analizzata, la norma in sé è una stronzata e i grillini hanno fatto benissimo a non votarla. Per me possono anche essere il 100% di donne SE si tratta di donne brave o più brave degli uomini. Queste norme di genere sono ridicole, perché dietro alla presunta parità sessuale si cercano solo posti per mogli, figlie e amanti di politici che già sono al potere. Questo non lo dico io (pericoloso comunista ai vostri occhi) ma lo disse a suo tempo questo giornale. Vi rinfresco la memoria: http://www.ilgiornale.it/news/regionali-campania-carica-delle-candidate-mogli-figlie-e.html Quando si tratta di mangiare e di autoproteggersi, magicamente destra e sinistra non esistono più e voi fate la parte degli utili idioti non volendolo capire.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 05/04/2013 - 16:11

hamish, non ho capito cos'hai scritto, però l'ipocrisia è di casa grillina, nonchè comunista :-)

ney37

Ven, 05/04/2013 - 17:03

il solito minestrone tra parenti e amici, sprechi a non finire ecc ecc, un sistema enorme e inefficente divoratore di soldi pubblici

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 05/04/2013 - 17:12

questo volto mi prende proprio allo stomaco. Se Satana è presente nella società, eccolo.

gi.lit

Ven, 05/04/2013 - 18:01

EMILIO CANUTO. In Sicilia, la maggioranza assoluta della gente lavora sodo. Commercio, agricoltura, pesca, piccole industrie, turismo, artigianato, eccetera. In quanto ai forestali saranno magari troppi e spero che questo problema si risolva. Un problema che però se raffrontato per esempio a decenni assistenzialismo statale alla Fiat si ridimensiona di parecchio. E i forestali siculi non percepiscono ad esempio diecimila euro al mese come quegli uscieri privilegiati di cui si è parlato di recente. Ma di esempi se ne potrebbero fare tanti e ciò senza l'intento di voler sottovalutare le magagne isolane che però vengono ingigantite dalle teste di cazzo come la tua le quali fanno finta di non vedere le porcate nordiste. In quanto alle foreste che non esistono certamente non ci sono quelle di tipo tropicale nell'Isola ma ci sono boschi a non finire. Roba che un ignorante come te non può nemmeno immaginare. In quanto al bollare come mafiosi cinque milioni di Siciliani dimostri non soltanto di sei demente, ignorante e prevenuto ma anche un topo di fogna.

enricotartagni

Ven, 05/04/2013 - 18:18

Ma guarda un po'! Una signora che fa politica in un partito ...partito! parola grossa "partito"... durante una puntata di Servizio Pubblico di Santoro gli aveva predetto a quella Crocetta lì che non sarebbe arrivata a giugno...e infatti mi sa che...ma vedi un po' sti...! ah volevo chiedere: sarà mica finocchio? ò a me non me ne frega niente se uno è finocchio, tra l'altro i finocchi mi piacciono, chiedevo solo per avere un quadro completo di un personaggio pubblico della politica...politica siii ect ect

enricotartagni

Ven, 05/04/2013 - 18:21

e quella puttanata della eliminazione dei Comuni? che stronzata! come se fare Consorzi dei Comuni non fosse una cosa ancor peggiore! Crocetta!ma vaffa...ectect

eovero

Ven, 05/04/2013 - 18:33

@DARIO MAGGIULLI:Complimenti lei ci vede bene, quello è lo sguardo di un fine discorso per capire quante persone hanno bevuto quello che lui ha detto!!! se volete salvare l'Italia dovete commissariare la Sicilia..il vero debito Italiano!!

Ritratto di ersola

ersola

Ven, 05/04/2013 - 18:38

mortimermouse x capisce solo i disegni.

ASTOLFO

Ven, 05/04/2013 - 19:07

Premesso che la doppia preferenza di genere è con tutta evidenza una solenne maxi-stronzata (e, secondo me, anche incostituzionale alla luce dell'art. 3 della Costituzione), mi meraviglio come la norma votata in Sicilia (proprio con l'avallo di Crocetta!) non venga considerata omofoba. Non basta distinguere uomini e donne per un fatto brutalmente anatomico, perché i "generi" sono molti più di due ed ogni genere ha diritto ad essere rappresentato. Senza considerare che, fantasia aiutando, bisognerebbe tutelare altre minoranze meritevoli. Come disse una volta un tale ad un deputato non particolarmente acuto: "Va bene che anche gl'imbecilli hanno il diritto di essere rappresentati in Parlamento, ma non fino a questo punto!)"

gi.lit

Ven, 05/04/2013 - 19:14

Eovero. Quando parli del Sud scrivi, nella migliore delle ipotesi, luoghi comuni, e il più delle volte delle volte autentiche cazzate. Dunque, secondo te, sarebbe la Sicilia la massima responsabile del dissesto finanziario dello Stato! E allora c'è da chiederti: bevi troppo? Sei arteriosclerotico? Sniffi? O forse sei semplicemente cretino?

scipione

Ven, 05/04/2013 - 19:40

Il PDL doveva votare CONTRO per aprire la crisi e possibilmente tornare a votare.

guidode.zolt

Ven, 05/04/2013 - 19:49

Ipotesi: un sindaco che vuole scavalcare le norme comunali esistenti, magari anche per motivi seri, cosa fa...? a mio avviso cancella i Comuni (con tanto di Regolamenti), li chiama Consorzi e si mette all'opera a stilare i nuovi Regolamenti..e poi, cambiando nome, non cambia la sostanza ... dove sta l'inghippo...?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 05/04/2013 - 20:09

siete lieti di accoppiarvi a crocetta??

peter46

Ven, 05/04/2013 - 20:11

Chi sarà il primo a presentare l'emendamento?Sicuramente uno del nuovo corso PDLlino-Berlusconiano.Come si fa a non poter votare un etero e un Gay.Presidente Crocetta proprio Lei a fare discriminazioni...in famiglia?E i Trans in quale "raggruppamento" li inserite:fra coloro che si sentono uomini o fra coloro che si sentono interiormente donna?Solo in Sicilia...belle e appaganti le poltrone vero?

nicola1963

Sab, 06/04/2013 - 05:06

sbaglio o, tra i "moderati" serpeggia la paura di restare fuori dai giochi (e dalle poltrone)? Tranquilli: l'alleanza tra m5s e pd è solida in sicilia e molto probabile in italia. Il ritorno di Berlusconi e di quei patetici ministri inconcludenti e corrotti metterà tutti d'accordo.

gurgone giuseppe

Sab, 06/04/2013 - 08:20

Un uomo politico siciliano che viene osannato dagli organi politici ufficiali e dalla stampa ad essi collegata, state sicuri che è un fantoccio che rappresenterà interessi estranei alla sua terra; in pratica spianerà la strada agli interessi economici del suo partito.

giusg

Dom, 07/04/2013 - 11:00

Che notiziona eh.? Mi sorprenderei se votassero tutto a favore. Sono stati coerenti