IL MONITO DI BERGOGLIO«La vita va difesa sempre fin dal concepimento»

Non è frequente che papa Bergoglio affronti temi etici, ma questa volta, in occasione dell'inizio della Settimana nazionale della famiglia in Brasile, lo ha fatto. Ha sottolineato che «la vita umana deve essere sempre difesa, sin dal concepimento». Bisogna, ha detto, rifuggire quella «cultura dello scarto» che emargina le figure deboli e indifese: un' esplicita esortazione alla tutela della vita sin dal grembo materno, ma anche nella vecchiaia. Ai genitori, ha continuato il pontefice, è affidato il compito di «trasmettere con le parole e soprattutto con le loro opere, le verità fondamentali sulla vita e l'amore umano». Esternazioni d'impatto, anche sul piano politico, per un papa meno avvezzo a parlare di quei valori che il suo predecessore non esitava a definire «non negoziabili».