Montezemolo si schiera: «Accanimento dei pm»

Roma«Berlusconi può uscire bene de questa vicenda se saprà mantenere i nervi saldi, continuare a sostenere il governo Letta lealmente, come ha peraltro fatto sino a ora con persino maggiore convinzione del Pd, e lavorare alla rifondazione di un'area liberale e moderna di centro destra»: Luca Cordero di Montezemolo commenta i giorni di fuoco della politica in un intervento sul sito di Italia futura. E continua con un avvertimento: «Se viceversa Berlusconi deciderà di scatenare l'ultima ordalia contro le istituzioni e gli interessi del Paese, nessuna forza politica responsabile, o cittadino che abbia a cuore il futuro dell'Italia, potrà sostenerlo o rimanere indifferente». Poi il numero uno di Ferrari ammette: «Non vogliamo entrare nel merito della vicenda giudiziaria che si è appena conclusa. Che Berlusconi abbia subito l'accanimento di alcune procure ci pare un fatto evidente, così come è evidente che nessuno ha diritti di veto sulla riforma della giustizia: anche per questo Italia futura sostiene i referendum radicali. Le sentenze quando arrivano all'ultimo grado di giudizio si devono rispettare», conclude Montezemolo.
All'indomani della sentenza della Cassazione sia Montezemolo sia Mario Monti invitano Berlusconi e i suoi falchi ad abbassare i toni e a pensare al futuro dell'esecutivo. Tra le righe, però, si evince il malcelato desiderio di occupare un posto e un ruolo che potrebbe risultare strategico nella prossima stagione politica. Sulle pagine del Corriere l'ex premier Monti spiega: «L'Italia continua ad aver bisogno di una destra moderna e liberale». Cioè moderata. Sempre più vicina alle posizioni di Scelta civica. Insomma il momento è quello che è. Quindi meglio ricompattarsi al centro. D'altronde lo stesso Monti continua a ripetere che l'unico esecutivo possibile è quello già in carica. Bisogna solo stare attenti a non confondere la «grande coalizione» con una meno opportuna «grande collusione». Quello di Monti e Montezemolo è un coretto senza stonature. Il presidente di ItaliaFutura ha infatti pubblicato ieri sul sito della Fondazione l'appello che ricalca, paro paro, le dichiarazioni del leader di Scelta civica. Al progetto di una nuova area liberale e moderna di centrodestra, scrive, «se impostato seriamente, e con grande attenzione alla qualità della classe dirigente, molti, fuori e dentro la politica, sarebbero interessati a dare un contributo». Monti, nel corso della sua intervista, si mantiene più prudente. Il presidente di Italia futura invece parla già di alleanze prossime future. Quasi un dettar le regole per un avversario (Berlusconi) considerato ormai intrappolato all'angolo. Il leader di Italia futura chiude con una sferzata: «Se il governo cadrà a causa del Pdl, Berlusconi chiuderà la sua carriera politica nel peggiore dei modi».

Commenti
Ritratto di francosantalena

francosantalena

Dom, 04/08/2013 - 11:57

Occhio Luca Cordero di Montezemolo, lei è un imprenditore che fa politica, rimanga schierato con le sinistre altrimenti rischia di fare la "fine" di Berlusconi!

ZIPPITA

Dom, 04/08/2013 - 12:22

Si sta cagando sotto???

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Dom, 04/08/2013 - 12:51

Eccone un'altro che non mi da' alcun affidamento ....

killkoms

Dom, 04/08/2013 - 15:24

ci ha messo 20 anni per scoprire l'acqua calda!che bravo!

franco.cavola

Dom, 04/08/2013 - 16:27

Ma come "non bisogna entrare nel merito della vicenda giudiziaria"? Bisogna eccome!! Bisogna portare a conoscenza dei cittadini le motivazioni che hanno portato alla condanna di Berlusconi e, in un processo pubblico (dico pubblico e con altri giudici), far capire agli italiani come si è arrivati a quella conclusione e se tale conclusione sia legittima! Non si può dire che le sentenze vanno rispettate anche se sono politiche e di parte!

angelomaria

Dom, 04/08/2013 - 18:08

E'sicuramente MESTRAUTO!!!!

angelomaria

Dom, 04/08/2013 - 18:10

ovvero intenzionale tutto fabbbricato ad doc!CSM.IT

angelomaria

Lun, 23/12/2013 - 16:16

pensi alla ferrari che sta'zoppicando ormai da toppo e la colpa non e'tutta dei piloti!!!!