Monti taglia anche i tweet che lo irridono

Mario Monti su Twitter invita gli italiani ad una festa e loro che fanno? Lo snobbano, peggio lo insultano. Che tristezza per il povero Prof, che però non si è perso d'animo ed ha reagito come è nel suo carattere: tagliando. Spending review anche sui cinguettii poco graditi che sono spariti dal suo profilo ma non da quello di chi gli ha risposto. L'ex premier scrive: «A Caorle saremo in tanti a voler cambiare l'Italia. Se non noi, chi?» e si scatena il fini mondo: «Cos'è uno scherzo?» commenta Gianni, «Servo delle banche» va giù duro Andrea e poi ancora: «Chissà che allegria», «Ritirati, sei negato», «Ad affossare ancora di più l'Italia», «Voi chi? quelli che hanno avviato la profonda distruzione? Quelli della riforma Fornero?», «Se avessi continuato tu oggi saremmo ridotti come il Vietnam», «Tu hai cambiato in peggio», «Propongo un minuto di silenzio per i lavoratori che si sono suicidati grazie ai provvedimenti ammazza Italia». Monti, è qui la festa?