La mossa dei cardinali:Gotti Tedeschi decadeda presidente dello Ior

La Santa Sede smentisce le divisioni interne al consiglio cardinalizio: le funzioni di presidenza dello Ior passano a Ronaldo Hermann Schmitz

La commissione cardinalizia di vigilanza dello Ior ha "preso atto" della decisione raggiunta dal board dell’Istituto di votare la sfiducia al presidente Ettore Gotti Tedeschi. Proprio per questo "ha comunicato per iscritto" a Gotti Tedeschi che le funzioni di presidenza passano ad interim a Ronaldo Hermann Schmitz.

Il portavoce delal Santa Sede, padre Federico Lombardi, ha assicurato che non c’è alcuna divisione tra i cardinali del Consiglio di Vigilanza sullo Ior. Durante il briefing che si è tenuto questa mattina a Milano, il portavoce del Vaticano ha smentito categoricamente i rumors di una divisione interna alla commissione cardinalizia. "Sono notizie assolutamente non fondate e fuorvianti  - ha spiegato padre Lombardi - non c’è nessuna divisione come viene descritta dai due più importanti quotidiani italiani". Il consiglio dei cardinali ha, infatti, preso atto della decisione del board di sovrintendenza e ha comunicato per iscritto a Gotti Tedeschi che le funzioni di presidente sono passate al vice presidente. Secondo padre Lombardi, dunque, "il consiglio cardinalizio di vigilanza sullo Ior ha voluto prendere contatto con Gotti Tedeschi per un motivo di giusta cortesia e per eventuali sue spettanze economiche". E non per altre ragioni.

Commenti

claudiocodecasa

Sab, 02/06/2012 - 22:26

la società per azioni vaticana si appresta la difesa......................sono una massa di spazzatura, vogliono schiavi, comprano le anime a costo zero e gli rendono per tutta la vita, vivono di rendita sulla paura della morte, ti vorrebbero sempre sofferente per il loro piacere, è una feccia della peggiore specie

claudiocodecasa

Sab, 02/06/2012 - 22:29

comandano da sempre anche lo stato italiano che dovrebbe essere indipendente................bisognerebbe cacciarli, i prelati sono la peggiore specie umana insieme ai comunisti

voce.nel.deserto

Sab, 02/06/2012 - 22:36

Hanno fatto bene.Era dal 1982 che ci voleva una specie di spoil system in quella banca vaticana. Altrimenti il Papa avrebbe fatto meglio a chiuderla e gestire direttamente,tramite un tesoriere di propria fiducia le finanze vaticane. Avere una lavanderia per il danaro sporco di mafie ,P2,come al tempo di Calvi,non porta decoro al papato. il papa è un sovrano:si comporti da tale e non lasci spazio alla finanza internazionale sporca o pulita che sia.

vince50_19

Dom, 03/06/2012 - 06:24

La longa manu "massonica" (vds. Generali) stavolta ha fatto fiasco..