MOZIONE DI BRUNETTA E CAPEZZONE«Lo Stato saldi subito i debiti con le imprese»

Pagare entro il 2013 tutti e 40 i miliardi di debiti della pubblica amministrazione alle imprese, anziché spalmarli anche sul 2014. Lo chiede al governo una mozione a prima firma del capogruppo alla Camera del Pdl, Renato Brunetta, e del presidente della commissione Finanze di Montecitorio, Daniele Capezzone. La mozione, spiega Capezzone, «impegna il governo a valutare tutte le possibili misure per massimizzare ed accelerare gli effetti positivi sul pil determinati dalle norme in materia di pagamento dei debiti delle pa». Dura la replica dal presidente Pd della commissione Bilancio della Camera Francesco Boccia: «È una mozione inutile e demagogica che richiama impegni già presi dal governo e concordati fra tutta la maggioranza».