Mussari dietro le quinte del duello senese

Malgrado tutto, c'è chi riesce sempre ad uscire dalla porta e a rientrare dalla finestra: Giuseppe Mussari, ex presidente dell'Abi e, soprattutto, ex presidente del Monte dei Paschi di Siena coinvolto negli scandali della banca, compare fra i promotori della fondazione Symbola «per le qualità italiane» presieduta dal deputato Pd Ermete Realacci, volato a Siena per sostenere il candidato sindaco del centrosinistra Bruno Valentini in vista del ballottaggio contro il candidato del centrodestra Eugenio Neri. «Va superata la commistione e il legame troppo intrecciato tra politica e banca», urla a gran voce il predicatore Realacci. Peccato che fanno parte della sua fondazione anche Alessandro Profumo, attuale presidente della Banca Monte dei Paschi di Siena, l'ingegner Carlo De Benedetti, Diego Della Valle, e pure l'onnipresente sindaco di Firenze, Matteo Renzi. E meno male che le banche e la politica devono restare distanti...